Lucifer Stagione 3 Episodio 25 Recensione: Boo Normal

'Perché ti stai nascondendo? Nessuno può vederti'.

Come campagna per salvare la star della serie Tom Ellis Lucifero dalla sua cancellazione prende piede, la notizia agrodolce che due episodi standalone previsti per la quarta stagione sarebbero andati in onda dovrebbe piacere ai fan dello show che ora ricevono inaspettatamente altre due ore del dramma fantasy che continua la sua ricerca di una nuova casa. 'Boo Normal' inizia in modo abbastanza innocente, e la storia incentrata su Ella Lopez fa un ottimo lavoro fondendo il soprannaturale con un esame della lunga lotta della vita dello scienziato forense per far fronte alla famiglia disfunzionale che ora vuole che lei lasci Los Angeles e torni a vivere Detroit.

L'indagine sull'omicidio di uno psichiatra infantile costituisce il punto cruciale dell'episodio, e una volta passati a guardare Daniel e Lucifer che cercano di tenere il passo con un sospettato di 14 anni che riesce a stare un passo avanti al duo pasticcione, si apre 'Boo Normal'. una ricchezza di possibilità che potremmo non vedere mai sviluppate. Normalmente, le battute sarcastiche volano veloci e furiose quando questi due lavorano insieme, ma qui la maggior parte delle interazioni fallisce. Beckett si allontana di soppiatto da Dan con il pretesto di comprare Slurpee, ma ottenere il suo distintivo e la Corvette di Lucifer potrebbe essere un po' troppo. Ciò che salva questo aspetto della procedura è, ovviamente, l'arrivo di Mazikeen per salvare la situazione una volta che accettano di aver bisogno della sua esperienza per rintracciare l'ex adolescente. 'Cosa avete fatto adesso voi due idioti?' Labirinto avrebbe potuto farli contorcere un po' di più, ma la rapida apprensione di Beckett mentre tenta di comprare un drink in un bar avvicina a quello che equivale a un punto della trama pensato semplicemente per tenere questi due fuori dai piedi in modo da poter guardare Ella combattere un trauma che ha dovuto affrontare da quando aveva otto anni.



Dopo aver visto Ella arrivare sulla scena del crimine in uno stato d'animo gioioso che sembra quasi fuori luogo data la circostanza, il suo umore cambia bruscamente quando suo fratello chiama e la realtà che potrebbe tornare a Detroit diventa reale. Una delle cose Lucifero fa meglio è fondere il reale con l'immaginario, quindi siamo immediatamente attratti, piuttosto che scoraggiati, dalla rivelazione che il più vecchio amico di Ella, Ray Ray (Charlyne Yi/ Casa ) in realtà non esiste. O lei? È strutturato fin dall'inizio quando Chloe arriva e trova Ella che apparentemente parla da sola e non ci pensa. Ma cosa ne pensiamo a questo punto? Ella soffre di un crollo psicotico legato allo stress del lavoro o della sua famiglia? Non sembra probabile. Dato che abbiamo già accettato angeli, demoni e il diavolo, accettare che Ray Ray possa, in effetti, essere un fantasma non sembra molto difficile. Ed è qui che inizia il divertimento di 'Boo Normal'.

Una volta che scaviamo nella storia di Ella e nei suoi scambi con Chloe e Ray Ray, questo episodio ben congegnato esplora magnificamente un'altra relazione umano/celeste che opera nell'ombra perché la verità è semplicemente troppo fantastica per essere creduta. Veniamo presi in giro mentre Ray Ray dice per la prima volta a Ella che è tornata per affrontare alcuni affari incompiuti, e quando la signorina Lopez suggerisce che la sua amica deve aiutarla un'ultima volta prima di 'attraversare', la spiegazione del fantasma sembra molto più plausibile che una rottura psicologica.

A un certo punto sembra che Ray Ray sia riemerso per aiutare Ella a far fronte alla realtà che potrebbe dover tornare a Detroit e che questa relazione esiste per proteggere Ella da una famiglia che non ha a cuore i suoi migliori interessi. Quindi forse non è un fantasma, dopotutto. Indipendentemente da chi o cosa sia Ray Ray, non c'è dubbio sul suo desiderio di aiutare Ella, e il suo lato protettivo emerge quando Ella suggerisce di dire a Chloe della sua amica. Uno dei valori fondamentali che abbiamo visto in tutta la serie è l'importanza della famiglia, e Chloe si assicura di ricordare a Ella che fa già parte di una famiglia che la ama e la rispetta. Tuttavia, Ray Ray non ha torto a sconsigliare di aprirsi a Chloe riguardo a questa relazione iniziata quando Ella aveva otto anni.

Quindi quanto è bello quando Ella sbotta semplicemente 'Vedo i fantasmi' e Chloe prende tutto con calma. Ora, tuttavia, apprendiamo la genesi delle loro relazioni e le lacune iniziano a colmare. Una delle domande che dobbiamo porci su 'Boo Normal' è dove si inserisce nell'arco della storia più ampio. Il nostro unico indizio arriva quando Chloe dice a Ella di aver visto 'cose ​​molto più folli' di un fantasma, apparentemente riferendosi alle ali e alla faccia del diavolo rivelate alla fine di 'A Devil of My Word'. Ma dovrebbe anche farci considerare che anche se Chloe non fosse stata costretta ad accettare che Lucifero ha sempre detto la verità sulla sua identità, la sua reazione alle notizie sui fantasmi di Ella sarebbe stata probabilmente la stessa. Questa è la sua amica, debolezze e tutto il resto.

Ed è qui che le cose prendono davvero il sopravvento. Ray Ray annuncia che se ne sta andando, ed Ella ci mette in testa il pensiero che il suo amico potrebbe essere stato un angelo custode fantasma, un dettaglio che potremmo aver trascurato fino a questo punto. Quando Ray Ray se ne va con l'innocente frecciata d'infanzia 'ti senti l'odore più tardi', e Lucifer poi sente Ella pronunciare la stessa frase, diventa chiaro dove era diretta la quarta stagione.

Il fatto che Ray Ray si riveli essere la sorella di Lucifer, Azrael, apre un'abbondanza di possibilità per andare avanti, ma niente di più che imparare perché l'Angelo della Morte è venuto a Los Angeles. Durante tutta la serie Lucifer si è lamentato del fatto che suo padre lo manipolasse e mettesse Chloe sul suo cammino per ragioni sconosciute, ma apparentemente nefaste, e ora che apprendiamo che Azrael si è presa la responsabilità di formare un legame con un bambino di otto anni traumatizzato da una morte vicina. esperienza, Lucifero potrebbe dover riesaminare le sue convinzioni. O lo farà?

Dal momento che conosciamo a malapena Azrael, dobbiamo crederle in parola che mandare Ella a stare con Lucifero è stato semplicemente un caso in cui 'due delle mie persone preferite' stavano insieme. Preso insieme a ciò che sappiamo sul fatto che Chloe sia stata collocata nel percorso di Lucifero per una ragione, dobbiamo considerare che le cose stanno per impazzire. Sfortunatamente, queste cose potrebbero rimanere invisibili.

Come episodio autonomo destinato ad andare in onda durante la quarta stagione, 'Boo Normal' stabilisce che questa è una famiglia, difetti e tutto, e sebbene tutti non siano ancora al corrente di tutte le verità, verrà il momento. Come Azrael, Yi è adorabile e coinvolgente, e non vedo l'ora di vedere i tre fratelli insieme. Naturalmente, ciò dipenderà dal fatto che Lucifero può trovare una nuova casa.