Luke Cage Stagione 2: Chi è Tilda Johnson?

La prima stagione di Luca Gabbia è stato elogiato per il trattamento riservato alle donne nere e per la maggiore diversità tra di loro. Luca Gabbia La stagione 2 ha aggiunto una nuova aggiunta al cast sotto forma di un personaggio di nome Tilda Johnson aka Nightshade. chattare con Den of Geek , Gabrielle Dennis, l'attrice che dà vita a Tilda, condivide con noi ciò che Tilda porta su questa tavola piena di forti personaggi femminili neri.

Den of Geek: come ci si sente a far parte dell'universo Marvel?

Gabrielle Dennis: Sorprendente. È una specie di sogno di un attore far parte di questo universo che racchiude così tanti elementi. Questo spettacolo in particolare, beh, è ​​così nero e il potere di farne parte. Voglio dire, conosci il modo in cui l'intrattenimento e Netflix sono in particolare e la Marvel, essendo in grado di far parte di questo movimento che sta davvero abbracciando la diversità nell'intrattenimento in questo momento.



Anche con donne forti nello spettacolo non puoi diventare più forte di Mariah Dillard. È incredibile far parte dell'Universo Marvel e della parte emozionante dello spettacolo in particolare. Ho visto tutte le serie Marvel su Netflix ed essendo stato un fan di tutte le serie, ora per farne parte è come se un giorno stessi guardando uno spettacolo del genere e poi il giorno dopo io' m su un isolato nel mezzo di New York. Wow, questo è il mio nuovo mondo.

C'è stato qualcosa in particolare che ti ha attirato nel personaggio di Tilda?

Penso che ciò che amo di più di Tilda è che non sappiamo molto di lei all'inizio. Il primo shock è 'oh mio Dio, è imparentata con Mariah Dillard'. Ed è come aspettare, cosa? Nessuno se lo aspettava.

E davvero solo cercando di capire perché è tornata ad Harlem come dove è stata? Che cosa ha combinato? È emozionante per me trovare questa donna in un posto nuovo, in questo nuovo viaggio, e scoprire cosa ha combinato. È come rimuovere gli strati e scoprirla mentre scopre chi è. Penso che come membro del pubblico sia eccitante.

E penso proprio che la dinamica familiare per me sia sempre stata attraente in qualsiasi tipo di spettacolo, che si tratti di una commedia, che si tratti di un dramma, o conosci questa fantastica serie di supereroi. Quando aggiungi un elemento familiare a una serie all'improvviso, lo porta a casa, lo rende solo più riconoscibile. E amo le dinamiche familiari e i drammi familiari in uno spettacolo, tutto il tempo.

Come pensi che si inserisca tra le altre donne nello show?

Penso che Tilda in superficie sia una versione più morbida di una donna forte, se questo ha un senso. È forte di per sé. Hai Misty Knight che è forte nella forza e nel modo in cui parla alle persone, anche forte nella sua posizione nella vita, specialmente con quello che fa come carriera. Poi hai Mariah Dillard che è forte nel suo potere. Sai che ha potere, la sua voce, il suo nome risuona per le strade. Ha anche dei poteri che la circondano e sa come usarli. È l'ultima spacciatrice, sa come muoversi attraverso la vita, o come strisciare attraverso la vita, se vuoi. E poi hai Tilda che è questa forza parlata morbida con cui penso che molte donne saranno in grado di relazionarsi.

La forza si presenta in molte forme. È il tipo di persona che restituisce alla sua comunità. È istruita, è una donna se stessa, è un'imprenditrice e ci sono molte cose che la rendono un personaggio così potente.

Ma poiché Tilda è questa persona pacata in superficie, potresti non sentire immediatamente quella forza di lei quando entra nella stanza. È finché non le premi i pulsanti, abbiamo tutti un punto di svolta. A volte la persona tranquilla è quella a cui devi prestare più attenzione, come apprendiamo nella serie. Ma sì, ha sicuramente la forza e sento che passa da questa personalità mite e deve trovare se stessa perché capisce che non può sopravvivere in questo mondo essendo mite e dolcemente parlata, perché questo può farti uccidere. È un po' come la sopravvivenza del più adatto. E penso che la sua forza sia anche imparare ad adattarsi all'ambiente in cui si trova.

Pensi che Tilda direbbe verso la fine della serie che è un po' più vicina a sua madre di quanto avrebbe ammesso all'inizio?

Di sicuro. Penso che sia una di quelle cose in cui accetti qual è il tuo lignaggio, accetti il ​​DNA da cui proviene. Per alcune persone fornisce un senso di orgoglio e per alcune persone è imbarazzante. A loro non piace la loro storia, le persone da cui provengono e le cose che hanno fatto.

Penso che Tilda si ritrovi in ​​quello spazio, essendo alla fine disgustata da molte delle cose del passato della sua famiglia che sono legate al crimine e hanno avvelenato la comunità. Ma poi è arrivato al punto in cui lei è tipo dannazione, la mela non cade lontano dall'albero. Devi accettare che a volte è necessario il male per liberarsi del male. Non ci sono citazioni di Martin Luther King nell'universo Marvel. Devi abbinare l'odio con l'amore, e nah, Tilda non era presente in questa stagione. Ha cercato di amare, e non è stata accolta con questo quando si trattava di sua madre, quindi sì, penso che lei lo accetti. Sa di essere molto più simile a sua madre in un certo senso di quanto non voglia accettare.

Che succede con Tilda e Bushmaster?

Bene, ragazza, è spaventoso prima di tutto. E poi ha quegli occhi, e sono un po' mistici e misteriosi. Tilda è solo, credo, attratta dalle abilità di Luke e Bushmaster. È questa mente che lavora nel mondo degli intrugli, dei poteri curativi e della gestione dei disturbi delle persone.

Ciò che Bushmaster è in grado di fare con Nightshade è così intrigante per lei. Penso che una parte di quel fascino e una parte di quella chimica non abbiano a che fare con l'uomo e più con ciò che è in grado di fare. Chiunque si occupi di scienza e medicina, quello alla fine sarà sempre il suo primo appello e il suo primo intrigo. Penso che con Bushmaster, quella chimica sia quella. Sai dietro l'uomo qual è questo fantastico intruglio che sei stato in grado di inventare che ti ha dato questa capacità. Penso che Tilda lo trovi così intrigante e affascinante. Penso che Bushmaster sia ovviamente questa forza e sono interessato a vedere come e se Bushmaster e Tilda saranno in grado di andare avanti nella terza stagione.

Sono molto interessato a se tornerà. Sto implorando per una vacanza in Giamaica, tipo andiamo a prendere un po' di belladonna. Perché sai che avremo tutti un viaggio gratuito in Giamaica. Ma sono molto interessato a vedere cosa sarebbe con Bushmaster e Tilda. Penso che sarebbe molto interessante di sicuro.

Com'è stato interpretare una donna che è una dottoressa ma parte per un approccio più olistico alla medicina? È un po' diversa da Claire nel senso, le piace il lato olistico delle cose, vedi la rappresentazione lì per le ragazze e le donne?

Oh assolutamente, mi sento come se ogni volta che c'è una donna con una carriera, è sempre bello servire da ispirazione per le ragazze che possono o meno sapere in quale direzione vogliono andare. Le ragazze e le giovani donne a volte non sanno davvero in quale specifico percorso di carriera potrebbero o non potrebbero voler essere. Potrebbero voler entrare in qualcosa di ampio e vago o puntare su qualcosa che ha un obiettivo specifico. Quindi, sono sicuro che ci saranno molte giovani donne interessate alla scienza, alla medicina e a tutte queste cose, ma che potrebbero non aver ancora capito necessariamente quale sarà l'obiettivo.

Sento che la cosa fantastica del lato olistico delle cose è che non necessariamente lo vedi o ne senti parlare tanto o spesso come fai con la medicina tradizionale. Penso che perché è là fuori e ci sono molte persone che conosci molto nella medicina olistica e nello stile di vita olistico, penso che sia fantastico che apra questo mondo e questo personaggio al pubblico per fare appello a ed entusiasmarsi per le cose di cui Tilda si entusiasma. Penso che sia fantastico per le ragazze e le donne ogni volta che puoi vedere qualcuno che sembra fare qualcosa che va oltre la norma di 'Voglio crescere ed essere un cantante, un attore o un giocatore di basket', qualunque cosa siano queste cose.

Il mondo ha bisogno di un po' di più. Dico sempre alle persone se vogliono essere un attore, se c'è qualcos'altro che ami fare, fallo. Questa attività è estremamente difficile e non solo, il mondo non ha bisogno di un altro attore, abbiamo bisogno di più scienza, più guaritori e aiutanti nel mondo. Penso che sia fantastico avere questo personaggio in questo mondo che dà e si prende cura degli altri in quel modo. È una specie di rivestimento d'argento di quel barlume di speranza dell'umanità. Alla fine della giornata c'è sempre qualcuno in mezzo a tutto il caos, ci sono persone là fuori che sono disposte ad aiutare gli altri. E penso che sia molto speciale e importante.

Se Tilda avesse una playlist, quali sarebbero le tre canzoni che avrebbe su di essa?

Il 'DNA' di Kendrick Lamar, perché quando parlo della sua storia di famiglia e del loro passato e ascolto quel DNA. Il DNA può essere buono, o potrebbe essere che il tuo DNA sia legato a qualcosa di cattivo. Penso che quella canzone perché è hip-hop, la rende molto Luca Gabbia -sque.

Se dovessimo rimanere sulla strada dell'hip-hop, direi forse 'Dear Mama' di Tupac. Mi piacerebbe sedermi e dire 'Cara Mariah' e mettere tutte le carte in tavola. Toglimi dal petto le cose che vorrei dirle perché è una tale forza di controllo. Tilda praticamente non ha mai avuto la possibilità di tenerle testa alla fine e sai, hai quel momento. Penso che molti bambini possano relazionarsi a dove avrebbero voluto che ci fossero cose che potevano dire ai loro genitori e sento che non è una lettera del caro John, ma una specie di lettera della cara mamma che avrei voluto scriverle.

E poi il nemico pubblico 'Non posso fidarmi di esso'. Sento che è proprio così Luca Gabbia una specie di atmosfera e quell'hip-hop della vecchia scuola. Alla fine, nessuno può fidarsi di nessuno nello show.

Luca Gabbia è ora in streaming su Netflix.