Man of Medan: prova pratica con il gioco horror basato sulla barca

Questo articolo proviene da Den of Geek UK.

A metà luglio, Den of Geek e un gruppo di altri giornalisti si sono riuniti su una barca nel Tamigi per saperne di più su The Dark Pictures Anthology: Man of Medan . Questo gioco, che viene dal Fino all'alba sviluppatori di Supermassive Games, ha lo scopo di dare il via a una serie antologica di titoli horror, ogni cui puntata esplorerà uno stile diverso di paura.

Poiché i rappresentanti di Supermassive erano desiderosi di mettersi in mostra a questo evento di anteprima, Uomo di Medan offrirà ai giocatori una rara possibilità di provare l'orrore basato sulla trama in multiplayer. Sebbene tu possa giocare da solo, ciò non è particolarmente incoraggiato. Invece, Supermassive sta spingendo una modalità cooperativa 'Shared Story' per due giocatori (che può essere giocata online) e una modalità 'Movie Night' da 2 a 5 giocatori (che può essere giocata in cooperativa sul divano).



Abbiamo fatto coppia con un perfetto sconosciuto per provare una demo di 90 minuti della campagna Shared Story, seduti uno di fronte all'altro nella vita reale in modo da non poter vedere gli schermi l'uno dell'altro. Inoltre, poiché il gioco non supporta la chat vocale, non potevamo davvero parlarci. Abbiamo collegato i nostri giochi tramite una lobby condivisa prima di iniziare, ed è così che siamo andati avanti...

Il gioco inizia mettendo i due giocatori al comando di un paio di tizi della marina, in quella che sembra un'ambientazione dell'era della seconda guerra mondiale. Questo duo si sta godendo un congedo a terra ubriaco in una specie di luna park. Presto verrai guidato verso alcune attrazioni da baraccone che spiegano i meccanismi del gioco: uno di voi prova una sfida da fiera basata sui pugni che insegna i controlli di combattimento; nel frattempo, l'altro giocatore va a una cabina dell'indovina dove impari i meccanismi conversazionali e decisionali. Poi fai uno scambio.

Ulteriori letture: 45 giochi da giocare nel 2019

Questo è il primo punto in cui ti rendi conto della natura fondamentale di questo gioco Shared Story, che spesso costringe i due giocatori a dividersi e ad affrontare compiti diversi. In questo caso, e in alcune altre situazioni che abbiamo giocato, la velocità con cui uno di voi finisce il proprio lavoro può causare un effetto a catena per l'altro giocatore. Ad esempio, se fai subito l'orecchio di un maiale al gioco dei pugni, il tuo personaggio si arrenderà e si allontanerà per allontanare il suo amico dall'indovino.

Questo può essere un po' frustrante, soprattutto se sei tu quello che viene interrotto, con il tuo compito che termina prontamente nonostante tu fossi nel bel mezzo di qualcosa. Sembra che il gioco ti stia correndo perché deve mantenere i due giocatori sincronizzati. Questo rende il ritmo un po' insolito: alcune situazioni si concludono molto rapidamente, mentre alcune conversazioni sembrano richiedere anni. Quando siete entrambi coinvolti nella stessa chat, c'è un bel po' di attesa, poiché entrambi dovete fare a turno per fare scelte di conversazione e decisioni che definiscono la personalità.

Il mix di prendere decisioni e completare semplici compiti fisici ci ricorda un po' il rivelatore marca di giochi di narrazione, ma con l'ulteriore intoppo di dover aspettare / sincronizzarsi con un altro giocatore. Al rialzo, però, la grafica in Uomo di Medan sono molto migliori di quelli per cui Telltale era noto. È un prodotto dall'aspetto lucido, ma l'esperienza effettiva di giocarci contemporaneamente a un altro giocatore richiede un po' di tempo per abituarsi.

I due uomini della marina tornano alla loro barca, dove le circostanze li dividono presto di nuovo. Ti svegli il giorno dopo in posti diversi sulla nave, ognuno di voi con un po' di enigmi da risolvere. Una volta che ti sei riunito, diventa chiaro che è successo qualcosa di strano mentre dormivi entrambi. Il gioco passa abbastanza rapidamente nei suoi temi horror e presto ti aggiri furtivamente per la nave cercando di scoprire cosa sta succedendo.

Ulteriori letture: 25 giochi per PC che hanno cambiato la storia

È in questo segmento che emerge un altro elemento potenzialmente frustrante: un evento QuickTime in cui devi premere un pulsante a tempo con un impulso per mantenere calmo il tuo personaggio. Tuttavia, ottieni solo una breve possibilità, quindi se fraintendi il compito da svolgere (che non è stato spiegato in molti dettagli) fallisci in pochi secondi. Di nuovo, poiché l'altro giocatore ti sta aspettando, non c'è possibilità di provare questa mini-sfida una seconda volta. Questo diventa una sorta di schema nel gioco, e se la tua coordinazione occhio-mano non è la migliore, potresti iniziare a sentirti una specie di responsabilità. Diventa un po' faticoso, ad esempio, se metti tutto a tacere ogni volta che hai la possibilità di prendere una pistola.

Tuttavia, sebbene questi eventi QuickTime ammiccanti e ti mancheranno si aggiungano al ritmo irregolare, il gioco fa comunque un lavoro decente per aumentare la tensione in questa sezione. C'è uno spaventoso salto ben eseguito che non ti rovineremo qui, e il tuo primo sguardo alla forza del male del gioco è reso in modo impressionante con un sacco di dettagli. Poi guardi la sequenza dei titoli e un breve interludio di un misterioso narratore prima che un grande salto temporale porti te e il tuo co-giocatore nei tempi moderni.

Per paura di rovinare qualcosa, non approfondiremo troppo i dettagli di ciò che accade nel segmento moderno della demo, poiché questo sembra essere il primo pezzo corretto della narrativa principale del gioco. La configurazione di base è interessante, tuttavia: tu e il tuo compagno cooperativo prendete il controllo di una barca con cinque personaggi giocabili e il gioco ti guida attraverso alcuni ritmi della storia, discussioni tese ed eventi giocabili spaventosi. Probabilmente non è uno spoiler dire che un senso di terrore sta crescendo in sottofondo, grazie a quella sequenza di pre-crediti.

Ulteriori letture: innovazioni di gioco per PC che hanno cambiato il modo in cui giochiamo

Anche se il ritardo nell'attesa che l'altro giocatore prenda le sue decisioni fa trascinare alcuni pezzi, i personaggi moderni sulla barca sono abbastanza coinvolgenti da tenerti interessato. Le conversazioni sono divertenti e ci sono alcune scelte di dialogo divertenti da fare, specialmente se ti piace rendere i tuoi personaggi giocabili un po' meno simpatici.

Vagare per la nave e cercare indizi è anche un modo divertente per passare un po' di tempo (quando non sei trascinato via perché l'altro giocatore è pronto per un filmato), e una sequenza subacquea che abbiamo giocato è stata confezionata in alcuni momenti davvero spaventosi. E quando siamo tornati in superficie, c'erano alcune scene tese che coinvolgevano una minaccia malvagia inaspettata. Ci sono stati anche alcuni momenti in cui abbiamo completamente falsificato gli eventi QuickTime: un esempio particolarmente esilarante ha portato il nostro personaggio a essere colpito alla testa con una padella perché non abbiamo premuto il pulsante giusto in tempo.

Tutto sommato, l'esperienza del gioco Uomo di Medan sembra un miscuglio e ci vorranno più di 90 minuti per adattarsi allo strano ritmo richiesto dalle sue funzionalità multiplayer. Una volta che ti sarai abituato a questo, si spera che i personaggi interessanti e le paure che inducono il salto offriranno abbastanza intrattenimento per rendere l'esperienza complessiva piacevole. Ci siamo sentiti tutti in mare durante questa demo, ma il gioco completo potrebbe ancora essere un appagante spettacolo di paura marinara.

Uomo di Medan arriverà su PC, PS4 e Xbox One il 30 agosto.