Mark Duplass 'lotta' con lo sviluppo di Creep 3

I primi due Creep i film potrebbero essere passati direttamente allo streaming, ma hanno accumulato un'enorme base di fan nella comunità horror, e anche al di fuori dei cercatori di paura esperti, il loro mix unico di commedia, shock e mumblecore di filmati trovati è stato vincente, con un sacco di di persone che si scaldano per la brillante stranezza di tutto ciò e il plauso della critica che sostiene entrambi i progetti.

Alcuni si chiedono se strisciamento 3 è ancora una possibilità, però, e in una nuova intervista con IndieWire , il co-creatore Mark Duplass ha offerto un aggiornamento, dicendo che stanno ancora lavorando al trequel... ma non è stato facile.

“L'abbiamo scritta due volte, e nessuna di queste storie è abbastanza buona, e il motivo è che quasi non abbiamo fatto un Creep 2 ', ha ammesso Duplass. “Siamo stati fortunati a fare Creep , per quanto convincente considerando come l'abbiamo realizzato, e non volevo deludere le persone e non volevo pubblicare uno stupido sequel.



Il primo Creep si concentra su un videografo di nome Aaron (regista e co-sceneggiatore Patrick Brice), che risponde a un annuncio inserito da Josef di Duplass. Dice ad Aaron che ha un cancro al cervello incurabile, ed è desideroso di registrare alcuni messaggi da lasciare a suo figlio non ancora nato. Aaron inizia subito a sospettare che in realtà non ci sia un figlio non ancora nato e che potrebbe essere stato intrappolato nella trappola demente di Josef. Nel Creep 2 , Josef invita un'altra operatore video femminile a documentare la sua vita, con una svolta: questa volta vivrà apertamente come il suo serial killer ornato di maschere da lupo, Peachfuzz. Il rapporto tra i due è davvero affascinante.

Duplass ha spiegato in precedenza che il primo Creep è stato ispirato da “drammi guidati dai personaggi che sono, nel loro cuore, a due mani: La mia cena con Andre , Miseria , e Attrazione fatale ' insieme alla '[sua] miriade di strane esperienze su Craigslist nel corso degli anni', ma dice di non pensare Creep 2 era ben realizzato come il film originale.

“Abbiamo deciso di fare Creep 2 . Abbiamo dovuto quasi ucciderci per rendere quel film così bello', ha ammesso. 'Apprezzo quante persone l'abbiano apprezzato, ma mi sento come se non fosse buono come avrebbe potuto essere, se devo essere perfettamente onesto.'

La delusione di Duplass per il 2017 Creep 2 ha portato a una chiara cautela nel fatto che lui e Brice scrivessero un terzo film della serie, motivo per cui non ne abbiamo sentito parlare molto negli ultimi tre anni.

'Se faremo un terzo, sarà meglio che sia super ispirato', ha detto. “Ci stiamo provando e ci stiamo impegnando, ma non siamo ancora abbastanza bravi per renderlo utile, quindi stiamo lottando. È davvero così.'

Duplass si è sicuramente tenuto occupato lontano dal mondo contorto del Creep film. L'anno scorso ha visto il debutto di Paddleton su Netflix, un film che ha scritto e interpretato al fianco di Ray Romano, e ha anche avuto ruoli in Golia , Bomba e di Apple Lo spettacolo mattutino , oltre a continuare a doppiare il personaggio di Val Bilzerian in serie animate, Grande bocca .

Puoi essere sicuro che quando Peachfuzz emergerà di nuovo dall'ombra, VOD e Netflix lo aspetterà.

Autore

Rick Morton Patel è un attivista locale di 34 anni a cui piace guardare i cofanetti, le passeggiate e il teatro. È intelligente e brillante, ma può anche essere molto instabile e un po' impaziente.

Lui è francese. È laureato in filosofia, politica ed economia.

Fisicamente, Rick è in buona forma.