Marvel's Deadpool 3 è il primo passo verso gli X-Men nell'MCU

Dopo averne sentito parlare molto poco per un po' di tempo dopo che la Disney ha acquistato e assorbito il 20questostudio cinematografico Century Fox, Deadpool 3 ora sembra andare di nuovo avanti. Come riportato la scorsa settimana , Marvel Studios e star/produttore Ryan Reynolds hanno sfruttato le sorelle Wendy Molyneux e Lizzie Molyneux-Loeglin ( Hamburger di Bob ) per scrivere il prossimo film di Deadpool dopo aver incontrato un certo numero di scrittori (Rhett Reese e Paul Wernick, che hanno scritto i primi due, sembrano essere fuori dai giochi a questo punto).

Deadpool 3 sarà il primo film sulla Merc con la bocca da produrre sotto gli auspici dei Marvel Studios dopo che i primi due sono stati gestiti dalla Fox. Mentre c'erano preoccupazioni che la Marvel avrebbe cercato di annacquare il volgare Deadpool per inserirlo in una valutazione PG-13 (in linea con tutte le versioni dei Marvel Studios fino ad oggi), sembra probabile che Deadpool 3 volere mantieni il punteggio R dei primi due film. Che venga rilasciato sotto la bandiera dei Marvel Studios è un'altra questione.

Una volta che la Disney ha rilevato la Fox e alla fine ha portato tutte le proprietà Marvel di proprietà di quello studio sotto il Studi Marvel imprimatur, era dubbio che la Marvel non avrebbe realizzato un nuovo film di Deadpool. Dopotutto, i primi due hanno guadagnato più di 1,5 miliardi di dollari messi insieme; è un sacco di soldi da lasciare sul tavolo anche per un franchise (il Marvel Cinematic Universe) che ha incassato 23 miliardi di dollari.



L'inizio dello sviluppo su Deadpool 3 è significativo per un altro motivo: segna la prima volta che i Marvel Studios realizzeranno un film che coinvolge l'angolo degli X-Men dell'Universo Marvel.

Il Marvel Cinematic Universe non è stato in grado di utilizzare mutanti - o, secondo quanto riferito, nemmeno di pronunciare la parola 'mutante' - per anni mentre i diritti sugli X-Men e su tutti i loro personaggi associati, tra cui Deadpool, erano detenuti dalla Fox (ce n'erano uno o due eccezioni, come il personaggio Quicksilver, che è stato utilizzato sia dalla Fox che dalla Marvel, ma non entreremo nelle erbacce legali di ciò qui).

La fusione Disney/Fox ha posto fine a quella situazione di stallo e da allora i fan stavamo aspettando per un suggerimento su come la Marvel intende riavviare gli X-Men e i loro fratelli mutanti. L'era Fox degli X-Men finito con un piagnucolio : ottimi sforzi come X-Men: Giorni di un futuro passato e Logan ha lasciato il posto a rigidi come X-Men: Apocalisse , Fenice Oscura , e I nuovi mutanti , quest'ultimo l'ultimo X-film prodotto dalla Fox prima della fusione. L'unico indizio era un riferimento estemporaneo ai 'mutanti' da parte del chief creative officer della Marvel Kevin Feige durante il lancio da parte della Marvel della sua lista di Fase 4 al Comic-Con di San Diego del 2019.

Deadpool cambia la situazione in virtù del fatto che lo stesso Wade Wilson è un mutante. Ma la domanda più grande è se appariranno più mutanti in Deadpool 3 (come hanno fatto nei primi due film) e se ciò inizierà a seminarli attraverso l'MCU. I primi due sforzi di Ryan Reynolds hanno fatto riferimento direttamente agli X-Men (nel suo modo assurdo e sconvolgente del quarto muro, ovviamente) e hanno incluso le apparizioni di personaggi come Colossus. Negasonic Teenage Warhead, Firefist e altri, in linea con la sua relazione irriverente con i supereroi mutanti.

Ognuno di questi mutanti ha una posta in gioco abbastanza bassa che la Marvel potrebbe incorporarli in Deadpool 3 senza troppi giri di parole. È quando lo studio decide di reintrodurre noti personaggi degli X-Men come il Professor X, Magneto, Wolverine, Ciclope, Tempesta, Bestia e Jean Gray (la maggior parte dei quali è già stata interpretata da due attori diversi) che essere sotto più controllo – ed è per questo che potrebbe essere più intelligente piantare qua e là in altre imminenti voci del MCU piuttosto che uscire dal cancello con un nuovo film di X-Men in piena regola.

In un modo o nell'altro, Deadpool 3 sarà il primo passo per integrare i mutanti nella più ampia tela del MCU - anche se sono solo uno o due mutanti alla volta - proprio come il coinvolgimento segnalato di Kang il Conquistatore nel Ant-Man 3 poteva fornire la porta sul retro che viaggia nel tempo attraverso il quale i Fantastici Quattro affermano finalmente il loro posto nel MCU.

Proprio come con gli X-Men, non ci aspettiamo di vedere un altro film dei Fantastici Quattro in piena regola - in particolare una storia di origine - intonacato sugli schermi dalla Marvel nel 2022 o nel 2023. Ma il fatto che Kang, che viene dal 31stosecolo, potrebbe essere un discendente del leader dei Fantastici Quattro Reed Richards è quasi un segno sicuro che la Marvel inizierà ad approfondire anche quella mitologia (e diavolo, già che ci siamo, chi non vorrebbe vedere Wakanda in un stato di guerra con la Latveria nel Pantera Nera 2 ?).

Tutto questo accadrà, forse non nel modo in cui abbiamo ipotizzato sopra, ma accadrà comunque. E proprio come ha fatto la storia recitando nel primo film di supereroi di successo con classificazione R, Deadpool potrebbe farlo di nuovo nel suo modo singolare diventando il primo pezzo del puzzle che, finalmente, completa il Marvel Cinematic Universe.