La canzone del trailer di Marvel's Eternals è più triste di quanto pensi

Il primo lungometraggio della Marvel eterni il trailer non rivela molto sulla trama, ma crea un'atmosfera. Il film è diretto e co-scritto da Chloé Zhao, che ha vinto il premio come miglior film e miglior regista per Terra dei nomadi , un viaggio straziante attraverso un paesaggio desolato. La canzone presente in eterni trailer evoca da anni un tragico isolamento. Ha suonato in un loop infinito nel 1999 Ragazza interrotta . Ha predetto l'apocalisse zombie nei primi trailer teaser di Il morto che cammina . Ma la canzone ha radici ancora più tristi di così.

'Nel corso degli anni non abbiamo mai interferito, fino ad ora', sentiamo una voce femminile disincarnata (probabilmente Ajak di Salma Hayek) osservare nel trailer. Se gli dei o le dee impedissero che le cose brutte accadano alle brave persone, molta buona musica potrebbe non esistere mai. La musica per la canzone 'The End of the World' è stata composta da Arthur Kent, nato a New York. I testi sono stati scritti da Sylvia Dee, una partner musicale stabile, nota soprattutto per aver scritto le parole del successo di Nat King Cole, 'Too Young'.

Dee aveva 14 anni quando ha scritto il testo di 'The End of the World'. Nelle interviste, ha detto di aver attinto al dolore per la morte di suo padre. La canzone è stata scritta per Skeeter Davis, un cantante country che si è unito al Grand Ole Opry nel 1959 e ha raggiunto le classifiche pop nel 1960 con la canzone '(I Can't Help You) I'm Falling Too'. Avrebbe continuato a segnare 41 successi country e otto successi pop.



Skeeter ha ottenuto il suo soprannome d'infanzia a causa della sua energia sconfinata. È nata Mary Frances Penick in una capanna di due stanze in una fattoria a Dry Ridge, nel Kentucky. Era la più grande di sette figli e fin dalla nascita voleva essere una cantante country. Il suo primo successo è arrivato presto quando ha incontrato Betty Jack Davis a una sessione di canto alla Dixie Heights High School di Edgewood, nel Kentucky. Erano legati solo da un amore condiviso per la musica, ma Penick assunse il cognome di Davis e formarono il duo country delle Davis Sisters nel 1947.

Dopo un breve periodo con la Fortune Records, il loro primissimo disco per la RCA, 'I Forgot More Than You'll Ever Know' è stato valutato come la migliore canzone country del 1953. È stata l'ultima volta che un duo femminile ha raggiunto il primo posto fino al 1984 , quando i Judds hanno ottenuto il loro primo numero 1 nelle classifiche nazionali, 'Mama He's Crazy'. La canzone delle Davis Sisters era ancora in corsa per otto settimane al numero 1 delle classifiche nazionali il 2 agosto 1953, quando i due cantanti furono coinvolti in un incidente d'auto frontale. Skeeter è rimasto gravemente ferito. Betty Jack è morta nell'incidente.

Skeeter ha continuato i The Davis Sisters con la sorella di Betty Jack, Georgia, fino al 1956. Davis si è trasferita a Nashville per registrare per la RCA e ha avuto il suo primo successo country da solista nel 1958 con 'Lost to a Geisha Girl'. Ha anche raggiunto la Top 10 del paese con 'Set Him Free' nel 1959, un 'My Last Date with You' e 'Optimistic' nel 1961.

'The End of the World' è stato registrato l'8 giugno 1962 agli RCA Studios di Nashville. Il virtuoso della chitarra Chet Atkins ha prodotto la canzone, che ha caratterizzato Floyd Cramer al pianoforte. Quando la canzone è stata pubblicata, i disc jockey della radio hanno preferito il lato B, uno standard pop chiamato 'Somebody Loves You'. Ma il leggendario DJ di New York Scott Muni, uno dei 'bravi ragazzi' della WABC, lo ha capovolto in onda e gli ascoltatori lo hanno capovolto.

La canzone è stata una storica hit crossover. Rimane la prima e unica volta che una canzone è riuscita a entrare nella Top 5 in tutte e quattro le classifiche di Billboard. Ha raggiunto la posizione n. 2 nella classifica Billboard Hot 100 e Hot Country Singles di Billboard, n. 1 nella classifica Easy Listening di Billboard e n. 4 nella classifica Hot R&B Singles di Billboard. Billboard l'ha classificata come la seconda canzone del 1963.

La canzone è stata reinterpretata centinaia di volte da artisti diversi come The Mills Brothers, The Andrews Sisters, Bobby Darin, Dion, Twiggy, Patti Smith, The Carpenters, Nina Gordon dei Veruca Salt e la cantante di 'Misty Blue' Dorothy Moore. 'The End of the World' è stata citata come ispirazione da Tammy Wynette, Dolly Parton, Lou Reed e Lana Del Rey.

Skeeter Davis ha continuato a registrare successi, tra cui una cover del 1969 di The Kinks, 'I'm a Lover (Not a Fighter)' e la canzone gospel 'We Need a Lot More of Jesus', che ha scalato le classifiche nel 1970. Ha anche ha registrato una versione della canzone contro la guerra, 'One Tin Soldier' nel 1971. La canzone era anche il tema di Billy Jack . È stato cantato da Jinx Dawson, che ha guidato la prima band satanica metal Coven, che ha realizzato la prima registrazione pubblica di un rituale satanico.

Davis ha anche continuato a lavorare con partner di canto, segnando successi con il cantautore Bobby Bare, Porter Wagoner, Don Bowman e George Hamilton IV. Nel 1973, Davis fu sospeso dal Grand Ole Opry per oltre un anno. Durante un'esibizione nello storico locale, ha criticato la polizia di Nashville per aver arrestato un gruppo di 'persone di Gesù' in un centro commerciale locale.

La Davis è morta di cancro al seno il 19 settembre 2004. 'The End of the World' è stata suonata ai funerali di Davis e Chet Atkins.

Gli Eterni della Marvel la data di uscita è il 5 novembre 2021.