Il regista di More Than Miyagi in onore di Pat Morita

'Non pensavo davvero che ci fossero così tante persone là fuori interessate al signor Miyagi', dice Kevin Derek. 'Ma (si scopre) milioni e milioni di persone lo sono'.

Derek è un artista marziale, produttore e documentarista, il cui ultimo documentario, Più di Miyagi: la storia di Pat Morita , cerca di umanizzare l'uomo dietro alcuni dei personaggi più mitici della cultura pop. Il tempismo per un simile documento non avrebbe potuto essere migliore, ma si scopre che è stata semplicemente una buona fortuna.

'Abbiamo iniziato a girare questo nel 2016, quindi è stato un anno prima Cobra Kai era persino in produzione', afferma Derek. “Non sapevano nemmeno che avrebbero sparato Cobra Kai . '



Tutti conoscono Pat Morita dal suo amato ruolo nominato all'Oscar di Mr. Miyagi in Il bambino del karate franchise, e molti lo ricordano come Arnold nello show televisivo di successo Giorni felici . Tuttavia, la carriera televisiva e cinematografica di Morita risale al 1964. IMDb gli attribuisce 175 ruoli da attore. Molto prima che Morita insegnasse a Daniel-san (Ralph Macchio) come tirare calci con la gru, Morita interpretava un istruttore di Karate per Bob Hope ed Eva Marie Saint in Annulla la mia prenotazione . Ha anche interpretato un'ampia varietà di ruoli, dai cameo come simboli asiatici nei primi anni, un cabarettista noto come 'l'Hip Nip', a ruoli drammatici come il film basato sulla seconda guerra mondiale. Ricorderò aprile e Hiroshima: Fuori dalle ceneri .

Più di Miyagi documenta la vita tumultuosa di Morita, dall'essere costretto a letto a causa della tubercolosi da bambino alla crescita in un campo di internamento giapponese durante la seconda guerra mondiale, e attraverso le sue battaglie contro il razzismo, l'alcol e la droga. Con interviste al cast di Il bambino del karate , Giorni felici , la vedova di Morita Evelyn Guerrero e molte altre celebrità importanti come Tommy Chong e James Hong, Più di Miyagi rivela il Pat Morita che non abbiamo mai conosciuto.

Questa non è la prima avventura di Derek nel mondo di Miyagi. È stato coinvolto in due documentari precedenti. Pur non essendo direttamente collegati, E mpty Hand: The Real Karate Kids segue i viaggi personali di quattro concorrenti di Karate nella vita reale mentre si allenano nella speranza di diventare il prossimo campione nazionale. Più vicino a casa c'è quello di Derek Il vero Miyagi , un documentario sul venerato Karate Sensei Fumio Demura che era la controfigura di Morita nei film di Karate Kid. Derek pratica Karate da quando aveva nove anni ed era uno studente di Demura Sensei. Fabbricazione Il vero Miyagi è diventato un trampolino di lancio per Più di Miyagi .

Durante la produzione Derek ha incontrato Guerrero davanti al sushi. Il regista ricorda: “Ha iniziato a condividere tutte queste storie su come Pat ha sofferto questo, ha fatto questo, ha fatto quello e come suo padre è morto davanti ai suoi occhi. E questo è rimasto con lui, e aveva tutti questi demoni'. Un anno dopo, quando Il vero Miyagi è uscito su Netflix, Guerrero ne è rimasto colpito e commosso. 'Era la mia occasione per chiederle se voleva fare un documentario su Pat Morita.' Una volta che Derek ha avuto il suo sostegno, la cerchia delle celebrità di Morita era ansiosa di partecipare.

Giorni felici sono di nuovo qui

Per quelli abbastanza grandi da ricordare, Morita ha fatto irruzione nelle famiglie americane come Arnold, il proprietario del ristorante omonimo che tutti frequentavano nella popolare sitcom Giorni felici . Riflettendo su quel periodo della carriera di Morita per il doc sono Giorni felici membri del cast Henry Winkler (Fonzie), Anson Williams (Potsie), Don Most (Ralphie) e Marion Ross (Mrs. Cunningham).

“Sono cresciuto guardando Giorni felici ', dice Derek. “Ora sono seduto proprio accanto a il Don Most, e stiamo facendo un'intervista. È solo strano per me. È fantastico, mi è piaciuto molto'.

Derek afferma che il cast è stato accogliente e gentile, desideroso di contribuire all'eredità del loro compagno di cast Morita nonostante una storia straziante di come il suo alcolismo abbia rovinato i loro 30questospettacolo di riunione. Quell'episodio è descritto senza battere ciglio nel documentario.

'Sapevo che aveva un problema con l'alcol, ma non sapevo davvero quanto fosse grave il problema con l'alcol', dice Derek.

Il cast condivide storie di diversi casi di più persone su quando Morita era ubriaca sul set, ma Derek non voleva sminuirlo, dicendo 'Amo il suo personaggio. Amo chi rappresenta Pat.” Derek è stato selettivo e ha scelto proprio quell'esempio per illustrare un capitolo significativo e cupo della vita di Morita.

“L'alcolismo è come qualsiasi altra malattia. Per me era più importante mostrare tutta la sofferenza che ha (sopportato), tutti i campi di internamento e la tubercolosi e quello che ha passato, per risollevarsi e diventare questo personaggio iconico.

Nonostante quei momenti tristi, Derek dice che le sue interviste con il Giorni felici il cast era... beh, felice. Essendo un fan di vecchia data dello show, intervistare il cast lo ha riempito di anticipazione, specialmente per Ross. 'Stavo dicendo al mio produttore, Oscar Alvarez, 'Spero che quando andremo a casa sua, sarà proprio come Marion Cunningham. Ci offrirà biscotti e limonata.'”

Abbastanza sicuro, all'arrivo Ross ha offerto ai documentaristi limonata e biscotti – e con Giorni felici tovaglioli di marca, nientemeno.

'È stato come entrare praticamente dentro Giorni felici e solo vivendo questo per un paio d'ore. È stato incredibile.'

Incontro Morita

In contrasto con l'esperienza di Marion Cunningham, incontrare Morita non è stato come entrare in Il bambino del karate per Derek. Era più come una transizione tra Giorni felici e Il bambino del karate , solo il regista non se ne rese conto in quel momento.

Derek ha incontrato Morita nel 1983, da cui conosceva Giorni felici , quando era solo un adolescente. Morita ha partecipato al torneo annuale del suo sensei poco prima di quando Il bambino del karate venne fuori. In retrospettiva, crede che Morita fosse lì a fare ricerche su Miyagi.

“Penso che stesse cercando di perfezionare il suo accento. Perché se lo guardi parlare, è molto simile a come parla il mio sensei'.

Derek ha bei ricordi di Morita che si è presa del tempo per parlare con un fan adolescente. “Amava donare il suo tempo ai bambini, a cause che hanno qualcosa a che fare con i bambini, perché aveva la tubercolosi dai due agli 11 anni, trascorreva la maggior parte del tempo in ospedale, quindi poteva relazionarsi con i bambini”.

Il bambino del karate era un enorme successone per l'epoca. “Quello è stato l'unico film in cui ho aspettato in fila per un'ora e mezza”, ricorda Derek. “La fila era avvolta intorno all'intero fottuto centro commerciale perché la gente potesse guardare Il bambino del karate . '

Il film era particolarmente importante per chiunque avesse un dojo all'epoca. Derek ricorda anche file di persone che cercano di iscriversi a lezioni di Karate. Quel casuale incontro con Morita quasi quarant'anni fa e il successivo successo di Il bambino del karate stupisce ancora Derek.

“Non avrei mai pensato che avrei realizzato un documentario sulla vita di Morita.”

Connessioni Cobra Kai

Nell'ambito di Più di Miyagi , Derek intervista anche i compagni di cast di Morita del franchise di Karate Kid tra cui Ralph Macchio (Daniel), William Zabka (Johnny), Martin Kove (Kreese), Ron Thomas (Bobby), Pat E. Johnson (l'arbitro e coreografo), Robert Mark Kamen (scrittore e creatore) e Sean Kanen (Mike Barnes).

“Sono tutte persone così simpatiche. Zabka è una persona così gentile, Ralph è così gentile. Tutti erano così accoglienti in questo progetto e volevano davvero aiutarci, e sono grato a tutti loro'.

Derek crede che Morita avrebbe amato Cobra Kai poiché lo spettacolo onora Miyagi in tanti modi. Per tutta la vita, Miyagi ha abbracciato il ruolo e sperava che il personaggio sarebbe sopravvissuto.

“Ralph (Macchio) sta facendo un ottimo lavoro. Sta cercando di mantenere l'eredità di Miyagi nella sua Cobra Kai . '

Durante la ricerca di Derek, ha scoperto che Morita aveva completato una sceneggiatura su Miyagi con George Johnson di Rafu Shimpu rivista. “Riguarda la vita precedente di Miyagi, da dove veniva, la seconda guerra mondiale e tutte quelle cose. Quindi, se qualcuno è interessato e vuole colpirlo, è pronto per essere fatto'.

Alcuni attori si sentono intrappolati quando un ruolo iconico incasella la loro carriera in un modo a cui non potranno mai sfuggire. Morita è riuscito ad avere successo anche in altri ruoli significativi, ma sarà sempre ricordato come Miyagi. C'era qualcosa di genuino in Miyagi che risuona ancora nel cuore dei fan.

'Era fondamentalmente il signor Miyagi', afferma Derek. “Con chiunque abbia parlato, l'hanno detto. Quello era lui. Tutti dicono che era una persona così gentile. Se eri giù, ti avrebbe tirato su. La prima cosa che direbbe è una battuta. Anche quando firmava un autografo, ci metteva un piccolo messaggio divertente. Era fondamentalmente il signor Miyagi, credo.

Più di Miyagi: la storia di Pat Morita arriva su iTunes, Amazon, Vudu, Google Play, DVD e Blu-ray il 5 febbraio 2021.