Classificazione dei personaggi di Mortal Kombat

Presentando, la classifica definitiva di Combattimento mortale personaggi! Sto contando tutti, con poche eccezioni. Ecco i criteri...

– Deve essere un vero an Combattimento mortale carattere e non un combattente ospite . Ciò significa che nessun Freddy Krueger, Kratos, Jason, Predator o nessuno dell'Universo DC.

– Dark Kahn non conta per lo stesso motivo.



– Deve essere qualcuno che era giocabile nei giochi uno contro uno. Non entrerò nei personaggi dei boss, diciamo, Mitologie di Mortal Kombat: Sub-Zero o Mortal Kombat: forze speciali Special se è tutto ciò in cui sono apparsi.

– Sto raggruppando versioni alternative di personaggi insieme. Non c'è motivo di dividere Human Smoke e Robot Smoke.

– Allo stesso modo, non sto contando Tri-Borg come un singolo personaggio. È più un Voltron dei personaggi esistenti.

Inoltre, li sto classificando in base allo stile, alla trama e alle preferenze personali. Non su chi ha le migliori combo infinite e tutto quel jazz. Basta essere avvisati: ci saranno spoiler!

Puoi guardare una ripartizione video della nostra top 5 proprio qui, ma continua a scorrere per i dettagli su tutti i 77 (!) Combattimento mortale personaggi!

Cominciamo con il peggio del peggio.

77. REIKO

Prima apparizione: Mortal Kombat 4

Una cosa è essere zoppo. È un altro essere costruito come qualcosa di eccitante, solo per essere tutt'altro. Reiko è stata introdotta in Mortal Kombat 4 come generale di Shinnok. In realtà, era solo un Noob Saibot rielaborato con un design diverso per avere personaggi più originali nel gioco. Nelle versioni arcade e Nintendo 64 del gioco, il suo finale lo mostrava semplicemente mentre correva in un portale. Era così. Che mistero.

Quindi, nelle versioni PlayStation e Dreamcast del gioco, abbiamo visto il finale completo. Entrò nel portale dove poi indossò l'elmo di Shao Kahn. OH SCATTO! Reiko è Shao Kahn?! Voglio dire, non ha molto senso, ma è comunque un grosso problema! Poi Midway lo nascose sotto il tappeto e disse che non era Kahn. Indossava solo la maschera. Uhm... buon per lui.

Reiko è come aprire il regalo più grande a Natale solo per vedere che hai un paio di calzini usati. Con dei buchi.

Reiko appare come uno dei principali cattivi in Combattimento mortale fumetto prequel, in cui lo costruiscono come una minaccia, solo per vederlo morire di una morte umiliante e mostrare Havik come il vero cattivo principale. Nella modalità storia del gioco, Earthrealm e Outworld iniziano in relazioni decenti a causa degli 'Accordi Reiko'. Probabilmente è un trattato basato sul fatto che si uniscono nell'accordo che Reiko è la peggiore.

76. HSU HAO

Prima apparizione: Mortal Kombat: Alleanza Mortale

L'ingombrante Hsu Hao è stato creato per due motivi: 1) Hanno inventato l'organizzazione Red Dragon come rivale del Black Dragon, e Midway aveva bisogno di Red Dragon per recuperare il ritardo. Avere Mavado non era abbastanza, quindi hanno inventato un altro membro minore del gruppo. 2) Dal momento che l'occhio laser di Kano era così bello, hanno pensato che valesse la pena espandersi con altre parti del corpo. A Hsu Hao è stato dato un cuore laser.

Nel Combattimento mortale , Kano ha lo stesso cuore laser. Hao è completamente ridondante ed è in definitiva dimenticabile. Ha senso che l'abbiano ucciso immediatamente nel Combattimento mortale comico. Ora la sua testa decapitata è un appuntamento fisso in Erron Black's Mortal Kombat 11 introduzione.

75. CAMALEONTE

Prima apparizione: Trilogia di Mortal Kombat (Stazione di gioco)

In un momento in cui Midway stava abusando a dismisura della loro festa ninja di combinazioni di colori, hanno introdotto Chameleon, un ninja maschio che cambiava costantemente i colori e si muoveva.

A differenza della sua controparte ninja femminile della versione per Nintendo 64, Khameleon, Chameleon non aveva nulla che assomigliasse a una trama. Questo non è stato fino a quando non è apparso in Armageddon (cosa che originariamente non avrebbe fatto fino a quando i fan non si sarebbero messi sul caso di Midway), dove ha ottenuto il finale/spiegazione più generico di sempre.

74. CARNE

Prima apparizione: Mortal Kombat 4

La carne era uno dei concetti più stupidi per un personaggio nascosto. Era solo un modello di scheletro insanguinato usato come skin sbloccabile per il giocatore. Nessuna mossa o gesto suo. Solo un costume.

Con Armageddon , gli hanno dato qualche retroscena. Meat è un esperimento evaso creato da Shang Tsung senza alcun senso di identità. Quindi sì, è solo un tipo schifoso e sanguinario.

73. JAREK

Prima apparizione: Mortal Kombat 4

Piuttosto che usare Kano in Mortal Kombat 4 , hanno appena innestato il suo intero set di mosse su un sostituto dall'aspetto davvero ordinario di nome Jarek. Jarek era l'ultimo residuo dell'organizzazione del Drago Nero, che, a differenza di Kano, si schierò con Earthrealm contro le forze invasori. A parte le mosse di Kano, a Jarek mancava qualcosa di interessante che Kano avesse portato in tavola.

Era una parte importante nel più esilarante cattivo Combattimento mortale fine, però, ma ne parleremo più avanti.

72. CHIEDI

Prima apparizione: Mortal Kombat 4

Ancora un altro Mortal Kombat 4 personaggio che era solo un esempio di 'Eh, abbiamo bisogno di più nuovi personaggi. Modifichiamone uno esistente'. Tanya era abbastanza diversa da Kitana che non era un problema, ma da allora è stata una cattiva unidimensionale la cui unica qualità è il tradimento. Non hanno mai trovato niente di interessante da fare per lei.

Tanya è dentro Combattimento mortale come DLC, ma spicca come un pollice dolente tra due personaggi ospiti popolari. Seriamente, chi era entusiasta del ritorno di Tanya? Tanya si presenta anche in modalità storia, ma non porta nulla di interessante in tavola.

71. DAIROU

Prima apparizione: Mortal Kombat: Inganno

È probabile che la tua risposta a questo sia meno, 'Come osi classificare Dairou così in basso!' e ancora, 'Aspetta, chi diavolo è di nuovo Dairou?' Questo mercenario dall'aspetto blando fa parte dell'intera sottotrama Chaosrealm vs. Orderrealm in Mortal Kombat: Inganno che non è andato da nessuna parte. Dairou proveniva dal regno di Seido, dove l'ordine governa tutto, ed era una guardia carceraria. Ha scoperto che un prigioniero ha ucciso la sua famiglia ed è andato contro le regole esigendo vendetta. Da allora, è diventato un fuorilegge senza alcun riguardo per ciò che rappresenta Seido.

Non è il peggior retroscena, ma non è stato fatto davvero nulla. Era solo una pedina per Darrius (che in realtà ha ucciso la famiglia di Dairou e ha appuntato la colpa per distorcerlo nella giusta direzione), e sembra così incredibilmente generico. Dategli una maschera o degli spuntoni o un marsupio o qualcosa del genere!

70. LI MEI

Prima apparizione: Mortal Kombat: Alleanza Mortale

Li Mei era quasi dimenticabile quanto Dairou, distinta solo dal suo ridicolo vestito di bandana e biancheria intima. Li Mei era un abitante del villaggio reso schiavo da Shang Tsung e Quan-Chi che è stato usato come cavia per aver spinto la sua anima nel guscio di un soldato non morto. Questo è stato annullato, ma alla fine l'ha corrotta dal gioco successivo.

Quindi almeno il suo tradimento è stato più organico di ogni momento di veglia di Tanya. Tuttavia, è difficile prendersi cura di lei e il suo cameo in Combattimento mortale è completamente dimenticabile. Mettila in abiti normali e lei è lì.

69. SHUJINKO

Prima apparizione: Mortal Kombat: Inganno

Dio, odio Shujinko.

In superficie, l'espediente di un vecchio che potrebbe fare gli attacchi di gran parte del cast a causa di anni di voglia di viaggiare e di allenamento è piuttosto interessante. Sfortunatamente, l'hanno spiegato attraverso Inganno 's Konquest Mode, che ha continuato a rappresentare il nostro eroe principale come uno degli idioti più creduloni e suscettibili dei videogiochi. Non importa quello che qualcuno gli ha detto di fare, compresi i cattivi, lo avrebbe fatto alla cieca senza pensarci due volte.

Non solo ha scatenato il Re Drago nei regni attraverso decenni di ricerche senza fare domande, ma poi ha calpestato i piedi di Scorpion. Questo gioco pubblicizzava Scorpion come il nuovo personaggio principale dell'eroe, solo per dire 'PSICHE!' e metti Shujinko al suo posto. No grazie. Sono contenta che Cassie lo abbia picchiato a morte in lei in Combattimento mortale fine.

68. MOKAP

Prima apparizione: Mortal Kombat: Alleanza Mortale

Beh, quella battuta non è invecchiata bene. Mokap è stato incluso come personaggio nascosto in Alleanza mortale , basato su Carlos Pesina, che ha realizzato il motion capture del gioco.

Mokap è il ragazzo responsabile del motion capture per la CGI nei film di Johnny Cage e per questo indossa costantemente le palline del mocap sul suo vestito. Non ha funzionato molto bene come personaggio comico perché il gioco ha fatto poco per differenziare i personaggi in termini di personalità, quindi non ha fatto nulla di sciocco a parte indossare la sua uniforme di motion capture.

Non è Dan Hibiki è quello che sto dicendo.

Mokap ha avuto i suoi momenti in Inganno la modalità Conquista di . Non solo va in giro come un idiota, praticamente SUPPORTANDOTI di prenderlo a pugni, ma in un altro punto, se gli dai un pugno, si accuccia e urla: 'OW! LE MIE PALLE!'

67. KHAMELEON

Prima apparizione: Trilogia di Mortal Kombat (Nintendo 64)

La femmina ninja pigliatutto potrebbe non avere la varietà della sua controparte maschile Camaleonte, ma almeno mettono una parvenza di sforzo nel suo personaggio. Aveva un po' di trama sull'essere parte della razza in via di estinzione di Reptile ed è l'unica possibilità onesta per riportare il suo popolo alla prosperità.

È ancora dimenticabile ed è diventata poco più di una nota a piè di pagina nel franchise.

66. ASHRAH

Prima apparizione: Mortal Kombat: Inganno

Ashrah è un personaggio con una promessa. Un demone nato nel NetherRealm, la sua coscienza l'ha messa nei guai con Quan-Chi e mentre cercava di sfuggire agli assassini, si è imbattuta in una spada celeste che ha purificato la sua anima in base a quanti demoni ha ucciso. Tutta la sua storia riguardava ironicamente il guadagnarsi la salvezza attraverso il massacro totale.

Non c'era niente di speciale nel suo design o stile di gioco 'femminile Raiden' che ha catturato chiunque, quindi è svanita in secondo piano. Con una nuova mano di vernice, potrebbe valere la pena rivisitarla in una nuova serie di giochi, ma per il resto... meh.

65. FUJIN

Prima apparizione: Mitologie di Mortal Kombat: Sub-Zero

Prima apparizione (gioco di combattimento): Mortal Kombat 4

Fujin ha una buona base. Perché Raiden dovrebbe essere l'unico dio eroico che combatte per l'umanità? Fujin è il dio del vento e ha un aspetto abbastanza unico insieme a una balestra che spara esplosioni di energia. È piuttosto interessante. Peccato che non siano riusciti a inventare nulla per lui oltre al compagno di Raiden. Mortal Kombat 4 ha stabilito che avrebbe preso il posto di Raiden, ma poi Mortal Kombat: Alleanza Mortale era tutto, 'Nah'.

Anche Rodimus Prime ha avuto un affare migliore di questo tizio.

64. HOTARU

Prima apparizione: Mortal Kombat: Inganno

Nella battaglia tra ordine e caos, l'ordine tende ad essere il più noioso, ma Hotaru ha quel tanto che basta di un fattore interessante dalla sua armatura da samurai simile a un insetto per stare almeno di fronte a una parte del roster. Altrimenti, tutto ciò che ha davvero da fare è il suo comportamento da zelota nel seguire Onaga. Un uomo che adora l'ordine sembra quasi ammirevole, ma poi va e segue un uomo drago demoniaco perché metterà tutta la realtà sotto il suo controllo e quindi creerà ordine.

Ma sì, è ancora molto vanigliato una volta superato.

63. TAVENA

Prima apparizione: Mortal Kombat: Armageddon

Come protagonista esordiente, Taven aveva almeno un vantaggio su Shujinko. Voglio dire, Taven è stato un altro fallimento, ma almeno non lo era... il suo colpa. Inoltre, la campagna di Taven lo ha portato principalmente a combattere gli altri combattenti mentre Shujinko si limitava a fare tutto ciò che gli chiedevano come uno scemo.

Presentarsi in un gioco basato sull'inclusione di ogni singolo giocabile Combattimento mortale personaggio, il design generico di Taven non gli ha fatto alcun favore.

62. DRAHMIN

Prima apparizione: Mortal Kombat: Alleanza Mortale

Drahmin è una raccolta di idee interessanti che non fanno una grande somma. Il retroscena di base è fantastico. Era un antico signore della guerra nell'Outworld precedente a Shao Kahn e Onaga che morì e andò all'Inferno, dove soffrì così a lungo da perdere completamente la testa. Indossa una maschera che tiene sotto controllo la sua rabbia insensata. Il suo braccio è una mazza di metallo. È costantemente coperto di mosche.

Metti tutto insieme e non lo tira fuori del tutto. Il suo amico Moloch fa molto di più con meno.

61. DAEGON

Prima apparizione: Mortal Kombat: Armageddon

Daegon ha gli stessi problemi di suo fratello Taven, ma la svolta nella sua storia passata gli permette almeno di posizionarsi più in alto nella lista.

Destinato a collaborare con Taven e aiutare a sconfiggere Blaze quando necessario, Daegon si è svegliato dal suo sonno anni prima ed è diventato un po' corrotto. Ha ucciso i suoi genitori e ha avviato l'organizzazione Red Dragon, con l'intenzione di uccidere Taven quando fosse il momento giusto.

Un buon inizio, ma non c'era niente di particolarmente magico nel personaggio che mi fa venir voglia di rivederlo.

60. BORDO

Prima apparizione: Mortal Kombat: Alleanza Mortale

È difficile credere che tu possa creare un personaggio così imbarazzante per una serie di giochi sul porno omicida esagerato, ma ecco qui.

Bo' Rai Cho è il maestro di Liu Kang e Kung Lao, ricollegato alla storia con una spiegazione piuttosto grande: probabilmente avrebbe potuto eliminare Goro e Shang Tsung nel torneo di Mortal Kombat ai tempi, ma è di Outworld e questo sarebbe solo contare a loro favore. Il meglio che poteva fare era addestrare un degno studente del Regno della Terra a fare il lavoro per lui.

Per ravvivare il saggio maestro, Midway ha deciso che Bo' Rai Cho doveva essere un tipo grasso e ubriaco che scoreggia e vomita tutto il tempo. È fondamentalmente uno Shaw Brothers Boogerman, e il bavaglio si consuma dopo la terza volta che usi il suo attacco di vomito.

Dopo Combattimento mortale , ho spostato un po' Bo' Rai Cho in cima alla lista perché mi piace il modo spavaldo e amichevole in cui è stato ritratto nella storia del gioco. Quando tiene per sé i suoi fluidi corporei, cresce su di te.

59. KAI

Prima apparizione: Mortal Kombat 4

Kai probabilmente dovrebbe essere più in basso nella lista, ma non lo so. Mi piace un po'. Forse sono distratto dai suoi fantastici tatuaggi a strisce di tigre. Forse è il modo in cui il suo aspetto e il suo stile di combattimento sembravano freschi fresh Mortal Kombat 4 perché tutti gli altri nuovi personaggi erano completamente derivati. Kai non ha davvero trovato un posto utile in Combattimento mortale tradizione, soprattutto dopo che la sua posizione di 'amico di Liu Kang' è stata usurpata quando Kung Lao è stato riportato in Mortal Kombat Oro .

Tuttavia, lo sto classificando rispetto agli altri a causa della concept art per la sua quasi inclusione in Alleanza mortale . Guarda quanto è tosta questa riprogettazione:

Mortal Kombat Kai

Perché non sono andati con quello in Armageddon , Non ne ho idea.

58. BLAZE

Prima apparizione (sfondo): Mortal Kombat II

Prima apparizione (ufficiale): Mortal Kombat: Alleanza Mortale

Blaze è adorabile per quanto è bravo. Qualcuno ha visto un piccolo Liu Kang in fiamme sullo sfondo di Mortal Kombat II e ho pensato: 'Questo è sicuramente un personaggio che puoi combattere in qualche modo!' Poi quella voce si è trasformata in un personaggio segreto in Alleanza mortale che non assomigliava affatto a Liu Kang ma era completamente in fiamme. Poi in qualche modo è diventato il capo della fine di tutto in Armageddon .

Peccato che Blaze non abbia mai avuto un vero carattere per lui. È sempre stato solo un dispositivo di trama ambulante.

Personaggio di Mortal Kombat Kung Jin

57. SE JIN

Prima apparizione: Combattimento mortale

Penso che il momento subdolo e sottile tra Raiden e Kung Jin in cui rivelano che Kung Jin è gay sia davvero dolce, ben fatto e molto gradito. Mi piace anche l'idea che sia il membro dalla lingua argentea della nuova generazione di eroi che simpatizza con i poveri e gli affamati spinti al furto. È solo che non c'è nient'altro a cui appendere il cappello dopo.

In un gioco in cui introducono così tanti nuovi personaggi, Kung Jin è senza dubbio il più noioso. Guarda i suoi amici. Hai la ragazza militare sfacciata e armata. Hai il ninja psichico con le fruste a braccio uncinato. Hai qualcuno con armi da mitragliatrice. Poi c'è solo il ragazzo con l'arco e l'aspetto semplice. Anche quando Combattimento mortale I finali fanno sembrare che Kung Jin avrebbe continuato a ispirare Kung Lao a diventare un antieroe non morto per massacrare altri demoni, Mortal Kombat 11 decise di ignorarlo completamente e di ignorare quasi completamente l'esistenza di Kung Jin.

56. LUPO NOTTURNO

Prima apparizione: Mortal Kombat 3

Già, Nightwolf non ha mai fatto niente per me. Sembrava essere lì perché lanciare un nativo americano nella tua serie di giochi di combattimento era la cosa da fare negli anni '90. A parte le sue armi laser verdi, Nightwolf era il membro più ho-hum del Mortal Kombat 3 gettare. Almeno è diventato più interessante nel tempo, guadagnando alcuni punti per essere stato quello che ha sconfitto Sindel quando è diventata John Cena in una grossa fetta del cast.

Questo quasi compensa quanto fosse zoppo sul Difensori del Regno cartone animato. Ricordi quando si accendeva dopo che il suo lupo domestico gli era saltato nel petto? Che diavolo era? quella di?

55. MOTARO

Prima apparizione: Mortal Kombat 3

Non posso criticare la logica di Midway. Hanno fatto un enorme sub-boss a quattro braccia. Poi hanno fatto una versione più bella. Dove altro vai oltre a quattro zampe?

Motaro ha aggiunto una bella ruga nel mito con una corsa di centauri rivali contro la gara di Shokan, ma ironia della sorte, non aveva le gambe per essere più di un sub-boss in un colpo solo. Quando gli hanno dato solo due gambe in Armageddon perché non potevano essere disturbati a programmare un tipo di corpo completamente nuovo, lo rendeva ancora più ridicolo.

Non c'è da meravigliarsi se Raiden lo ha ucciso nel reboot con così poco clamore.

54. NITARA

Prima apparizione: Mortal Kombat: Alleanza Mortale

'Mettiamoci dentro un vampiro', non era la peggiore idea che Midway avesse avuto, e la storia secondaria di Nitara in Alleanza mortale era interessante. Proveniente da un regno di vampiri che era stato fuso con Outworld, Nitara era decisa a separarlo. Sebbene la sua missione sia piuttosto giusta, è ancora un'imbrogliona disonesta che usa le persone come pedine, e c'è tutta la cosa del 'sopravvivere sul sangue degli altri' che deriva dall'essere un vampiro. Non hanno mai fatto nulla di interessante con lei dopo Alleanza mortale , ed è stata facilmente dimenticata.

Inoltre, non ho mai capito perché indossasse le maniche per accompagnare il suo bikini in pelle. Forse ha solo braccia sensibili.

Personaggio di Mortal Kombat Skarlet

53. SCARLET

Prima apparizione: Mortal Kombat 9

Skarlet è Ermac femmina in quasi tutti i modi, anche se non lo dicono mai apertamente. È una ninja rossa che in origine era solo una voce infondata che in seguito è diventata un personaggio reale.

Poiché Ermac è il soldato di Shao Kahn costituito dalle anime dei guerrieri morti, Skarlet è costituito dal loro sangue. Anche se c'è qualcosa di pigro nell'avere qualcuno che è 'Blood: The Character', l'introduzione di Skarlet è un po' tosta.

Prima di essere rilasciata come DLC, è stata mostrata incatenata nell'arena di Shao Kahn. Ha fatto qualcosa di sbagliato? Era un eroe punito? No! È solo una risorsa così pericolosa per Kahn che preferirebbe tenerla incatenata con l'intento di lasciarla libera solo se è disperato.

Tremore del personaggio di Mortal Kombat

52. TREMORE

Prima apparizione (gioco): Mortal Kombat: forze speciali Special

Prima apparizione (gioco di combattimento): Mortal Kombat 9

Prima apparizione (gioco di combattimento, completamente giocabile): Combattimento mortale

Tremor deve molto alla sua mistica di lunga data. Sì, non lo è davvero quella fantastico, ma ci è stato dato così poco di lui rispetto a quanto sia accattivante un'idea che non puoi fare a meno di chiedere di più. Ha iniziato come capo in Mortal Kombat: forze speciali Special nel 2000, uno dei peggiori Combattimento mortale gioco di tutti i tempi (senza contare i porti sfortunati di giochi altrimenti buoni). I fan hanno infastidito Midway/NetherRealm per metterlo in un gioco vero e proprio per un decennio e mezzo prima che ottenesse un breve momento giocabile nella versione PS Vita di Mortal Kombat 9 's Challenge Tower, che ha solo reso i fan più irrequieti. Alla fine, si è presentato come personaggio DLC in Combattimento mortale .

Allora chi è Tremore? Tremor è un ninja Lin Kuei vestito di marrone (in seguito ridisegnato per avere carne di pietra) che ha lasciato il suo clan per unirsi al Drago Nero per ragioni mai spiegate veramente. A differenza di Sub-Zero e di tutti gli altri ninja maschi che condividono lo stesso tipo di corpo, Tremor è super buff e fisicamente imponente al punto da essere considerato la risposta del Black Dragon a Jax. Può persino eguagliarlo nel causare terremoti prendendo a pugni il terreno. C'è molto mistero nel personaggio che aspetta di essere svelato.

51. GIADA

Prima apparizione: Mortal Kombat II

Jade si presenta nei giochi moderni perché era dentro Mortal Kombat II , dove è stata certamente una lotta con un boss eccezionale, ma in seguito non ha portato nulla in tavola. È l'amica di Kitana che sembra proprio come Kitana, ma di solito più abbronzata. Il massimo che ha fatto è stato decidere di non uccidere Kitana quando Shao Kahn le ha detto di farlo.

anche lei Armageddon la fine era noiosa da morire. Il massimo che potevano fare per lei era: “Voleva che tutto il male sparisse e così è stato. Evviva!”

La rivelazione dal nulla che Jade e Kotal Kahn erano una cosa e la continuazione di quella trama è una delle sorprese più belle in Mortal Kombat 11 la storia. Sembrava un nuovo abbinamento romantico che aveva un senso e aggiungeva un po' di speranza a Mortal Kombat 9 la tragedia e il nichilismo della trama del viaggio nel tempo di Kronika.

50. FUMO

Prima apparizione (umana): Mortal Kombat II

Prima apparizione (cyborg): Mortal Kombat 3

Smoke è molto simile a Jade, solo più interessante, e non sto parlando della loro connessione segreta con i personaggi. Il fumo ha avuto una trama simile nel Mortal Kombat 3 giochi come Jade in quanto è stato mandato per andare a catturare/uccidere il suo migliore amico e si è ribellato. Il fumo è classificato più in alto perché 1) era un robot, rendendolo automaticamente più interessante, e 2) è andato contro la sua programmazione e ha fatto l'intero 'Ricorda chi sei!' tropo. Sono un fanatico per questo.

Successivamente, Smoke si è dimesso ed è diventato un lacchè per Noob Saibot, dandoci l'esclusivo personaggio del tag team Noob-Smoke in Inganno . Mi è piaciuto molto il suo redesign con i capelli lunghi nel reboot.

49. DARRIUS

Prima apparizione: Mortal Kombat: Inganno

Con la trama Orderrealm vs. Chaosrealm in corso in Inganno , Darrius era una bella ruga.

In superficie, era un bravo ragazzo. Ha vissuto nel regno di Seido ed è cresciuto disgustato dall'ordine oppressivo, scegliendo di iniziare una rivoluzione. Considerando quanto siano estremi i ragazzi come Hotaru, questo normalmente dipinge Darrius come simpatico. Invece, è anche un completo imbecille. Sebbene sia un autoproclamato rivoluzionario, ha fatto alcune cose terribili e ambigue per dimostrare il suo punto e ottenere follower, il che potrebbe sicuramente usare un po' di espansione.

È caduto subito in Combattimento mortale oscurità, ma sento che vale la pena rivisitarlo in futuro.

Personaggio di Mortal Kombat Kobra

48. COBRA

Prima apparizione: Mortal Kombat: Inganno

Un tipo di carattere che compare sempre in Combattimento mortale games è il combattente con i piedi per terra. Per quanto Johnny Cage sia un caso spaziale, è l'outsider con cui ci identifichiamo e che viene spazzato via da questo ridicolo mondo di stregoni e gorilla a quattro braccia. Stesso accordo con Stryker.

Kobra è ciò che accade quando decidi: 'Aspetta, perché devono essere tutti eroi?' Un artista marziale che è diventato troppo ossessionato dal brutalizzare le persone, Kobra è stato reclutato nel Drago Nero ed è stato accolto nel ridicolo mondo degli stregoni e dei gorilla a quattro braccia. Kobra è Evil Johnny Cage, il che rende un peccato che non abbiano mai realmente interagito. E immagino che non lo faranno, dal momento che Erron Black ha ammesso di averlo fatto fuori ad un certo punto.

Naturalmente, è anche un palese imitatore di Ken Masters. Tanto che i programmatori lo chiamavano semplicemente 'Ken Masters' nelle prime build di Inganno , che è diventato imbarazzante quando una rivista di giochi lo ha visto e lo ha riferito combattente di strada Ken sarebbe stato nel nuovo gioco.

47. SHEEVA

Prima apparizione: Mortal Kombat 3

Dopo che Goro e Kintaro sono entrati in scena, Boon e gli altri si sono chiesti: 'Dove sono le donne?' e ha creato una donna guerriera Shokan. Lo stato di Sheeva nel partito di Kahn è una dinamica interessante. Goro e Kintaro hanno già fallito nelle due precedenti partite. Il nuovo #2 di Shao Kahn è Motaro, parte dei centauri, il nemico naturale dello Shokan. Eppure Sheeva è ancora sul libro paga come guardia del corpo di Sindel.

Mentre è occupata a proteggere Sindel e a tirare fuori regolarmente il suo arsenale atomico, Sheeva non sa che la sua razza viene spazzata via dal suo stesso capo, punita perché i suoi predecessori sono stati presi a calci in culo. Ovviamente, quando Motaro è stato ucciso così presto nella versione riavviata della storia, e Goro e Kintaro erano ancora in giro, Sheeva è diventata solo un altro grugnito.

La cosa migliore di Sheeva è il suo finale in Mortal Kombat 9 , dove i governi della Terra le hanno permesso di governare l'Australia, un colpo alle famigerate politiche di censura australiane.

46. ​​​​KIRA

Prima apparizione: Mortal Kombat: Inganno

Se Kobra è Evil Johnny Cage, la sua coorte Kira è Evil Sonya Blade. Con entrambi Sonya e Kano non in Inganno , è stata una buona idea creare un personaggio con un mix delle loro mosse.

Kira è risultata un po' più facile da prendere sul serio rispetto a 'Non Ken Masters', ma ciò che ha reso davvero grandi i due è stata la loro relazione ampliata nel loro Armageddon finali. Essendo le controparti di Johnny e Sonya, condividono anche la stessa relazione di amore/odio, solo che è più oscura. Entrambi i loro finali hanno il vincitore che ottiene il potere supremo, mostra emozione per l'altro e poi viene pugnalato alla schiena per questo.

Quei due si meritano a vicenda.

Mortal Kombat Il Kollector

45. IL COLLEZIONISTA

Prima apparizione: Mortal Kombat 11

Il Kollector sembra essersi presentato un po' troppo tardi alla festa. Espande l'idea di cosa sia Shao Kahn, ma da Mortal Kombat 11 , Shao Kahn non è più il cattivo definitivo di una volta. Lui e Skarlet aiutano a modellare un po' la persona di Kahn mostrando che mentre alcuni dei suoi seguaci stanno al suo fianco perché sono in soggezione del suo potere, ci sono quelli che si sentono fedeli a causa del fatto che Kahn li trova nel loro punto debole e li trasforma in qualcosa molto più forte. Per molti, Shao Kahn è l'alfa e hanno paura di schierarsi dalla sua parte cattiva. Per Kollector, ammira il suo signore a un livello quasi religioso e non mostra alcun rimorso per le sue azioni a causa di ciò.

Agisce come l'esattore delle tasse di Shao Kahn, il che è un concetto così brillante. Ovviamente, il principe Giovanni di Outworld avrebbe uno sceriffo di Nottingham. Con sei braccia.

Kollector è una rivelazione in termini di animazione e stile di combattimento. È così fluido e fuori dal comune che non posso fare a meno di pensare a come Havik non sia mai riuscito a brillare davvero. Gollum con uno zaino Hammerspace e un mucchio di braccia è un inferno di un design e sono contento che NetherRealm abbia fatto bene a farlo.

Personaggio di Mortal Kombat Jacqui Briggs

44. JACQUI BRIGGS

Prima apparizione: Combattimento mortale

Le armi da fuoco sono fantastiche. Il fatto che Jacqui possa scegliere tra fucili, mitragliatrici e cannoni a impulsi è ancora meglio. A volte ha uno spirito divertente ed è divertente interpretarla, ma non si distingue abbastanza.

Non ha fatto molto nella sua prima apparizione al di fuori della trama e innamorarsi di Takeda. Era un personaggio molto più forte in Mortal Kombat 11 , dove la sua complicata relazione con suo padre ha preso alcune direzioni interessanti, specialmente nel suo finale, in cui ha scelto di prevenire il suo disturbo da stress post-traumatico a costo della propria esistenza. NetherRealm ha anche introdotto gli attacchi Aegis Reflector nel suo arsenale e davvero, perché Urien dovrebbe combattente di strada divertiti tutto?

43. PIOGGIA

Prima apparizione: Ultimate Mortal Kombat 3

La pioggia era piuttosto stupida fino a quando Armageddon e Mortal Kombat 9 , in cui è diventato un egocentrico.

Nel Trilogia di Mortal Kombat , i programmi TV e i film, Rain era solo il tizio che ha tradito tutti e si è unito a Kahn. Iniziare con Armageddon , Rain ha iniziato a mostrare personalità come un idiota assetato di potere che credeva di dovergli tutto perché era il più grande combattente ed era il figlio di un dio. Questo è passato bene nel suo Mortal Kombat 9 finendo dove ha ucciso Shao Kahn per la sua percepita mancanza di rispetto. Raiden lo ringraziò e lo definì un grande eroe prima di sottolineare che Rain era il figlio del dio edenico Argus. La pioggia l'ha presa come 'Va bene! Questo dimostra che sono fantastico! Per mostrare quanto sono grande, distruggerò Earthrealm. Grazie Raiden!»

Grazie, Raiden. Idiota.

La pioggia fa qualche apparizione in Combattimento mortale come consigliere di Mileena. Naturalmente, è fuori per pugnalarla alle spalle. Di tutti gli avversari non giocabili, è quello che più merita di essere reintrodotto nel roster principale.

42. MAVADO

Prima apparizione: Mortal Kombat: Alleanza Mortale

Il Drago Rosso è stata una delle idee migliori per espandere il Combattimento mortale lore. Finora, tutto ciò che il Drago Nero ci ha dato è stato Kano, l'imitazione di Kano, e il ragazzo con la maschera antigas che non voleva più avere niente a che fare con loro. Aveva senso andare avanti e ci hanno dato il Drago Rosso, il gruppo rivale guidato da un cattivo anti-Kano che era un assassino freddo e calcolatore. A Mavado sono stati aggiunti punti interessanti per i suoi attacchi con il gancio elastico e l'idea stessa che abbia completamente ucciso Kabal per il bene del completamento e rubato le sue armi toste.

Mavado è caduto dal totem quando hanno smesso di preoccuparsi del Drago Rosso in Inganno (uccidendo temporaneamente Mavado nel processo) e poi decise di riconnetterlo come secondo in comando a Daegon per il momento Armageddon rotolato.

41. SHINNOK

Prima apparizione (menzionata): Trilogia di Mortal Kombat

Prima apparizione (nel gioco): Mitologie di Mortal Kombat: Sub-Zero

Prima apparizione (gioco di combattimento): Mortal Kombat 4

Shinnok avrebbe dovuto essere fantastico. I finali per Mileena e Noob Saibot in Trilogia di Mortal Kombat lo edificò come questo satanico fine di mondi. Poi si è presentato in Mitologie di Mortal Kombat: Sub-Zero , che lo faceva sembrare un giullare interpretato da un consulente di orientamento.

Non è stato d'aiuto in Mortal Kombat 4 , non aveva nessuna bella qualità da boss a parte essere in grado di rubare mosse. Era solo un pigro Shang Tsung. Non è stato fino a quando Armageddon e Mortal Kombat 9 che erano in grado di farlo sembrare una minaccia reale.

Shinnok finisce per saltare un po' la lista a causa della sua rappresentazione in Combattimento mortale . Anche se non è il cattivo che Shao Kahn e Onaga sono stati descritti come, era piuttosto divertente come un ibrido tra l'imperatore Palpatine e Loki, specialmente quando si arrabbiava per essere stato preso a pugni da Johnny gabbia. A volte sembra ancora una specie di weenie, almeno ha la terrificante forma finale di Shinnok corrotto su cui ripiegare.

40. SONYA LAMA

Prima apparizione: Combattimento mortale

Sonya è il più debole dei sette personaggi originali. La first lady di Combattimento mortale si inserisce proprio nella linea degli estranei goffi e degli avventurieri impassibili. Da un lato, l'intero concetto di invasione dell'Outworld le è così estraneo, ma dall'altro è impegnata a dare la caccia a un cartello della droga gestito da un uomo che sembra un Terminator danneggiato dalla battaglia.

Come individuo, Sonya non ha molto da fare, ma è più definita con le sue ricche relazioni con Jax, Kano e Johnny Cage. La sua tendenza a essere una coperta bagnata colpisce in modo critico Combattimento mortale , rendendo completamente sorprendente che l'ego di Johnny non fosse la ragione del loro divorzio. Poi di nuovo, molto di questo è perdonato per quella scena in cui lei va in città su Quan Chi e gli schiaccia le palle.

Proprio come avrebbe voluto Johnny.

Sonya è stata tagliata fuori dal Forze speciali videogioco, e non posso dire se funziona a favore o contro di lei in questa lista. Ciò che funziona contro di lei è il suo ruolo in Mortal Kombat 11 . Ragazzi, Ronda Rousey è così cattiva. Appesantisce ogni singola scena di Sonya con la sua recitazione vocale e non mi dà altra scelta che portare Sonya giù di parecchie tacche. Nessuna giuria mi condannerebbe.

Personaggio Mortal Kombat Ferra / Torr

39. FERRA / TORR

Prima apparizione: Combattimento mortale

Master Blaster da Oltre il tuono regole, quindi ero completamente d'accordo quando hanno deciso di introdurre un knockoff in Combattimento mortale con uno stile di gioco che ricorda molto Chang/Choi di Capcom contro SNK 2 .

Ferra/Torr è fantastico, anche se esiste solo come il muscolo buffo di Kotal Kahn senza la dignità di essere un personaggio da capo. Il duo è un po' scarno a volte, ma almeno la loro specie simbiotica è la nuova razza più originale che la serie abbia introdotto negli ultimi anni. Il loro finale mostra come funziona la durata della loro vita ed è onestamente un po' tragico.

Mortal Kombat Cetrion

38. CETRION

Prima apparizione: Mortal Kombat 11

Cetrion, per design, è più da incubo di suo fratello Shinnok. Shinnok è piuttosto semplice come cattivo, specialmente quando i giochi successivi lo descrivono apertamente come il Dio del Male o il Dio delle Tenebre o qualunque cosa sia. L'accordo di Cetrion è che lei è la dea della virtù, il che dovrebbe significare che è dalla nostra parte, ma ogni volta che la vediamo, è assolutamente orribile.

Nel Mortal Kombat 11 , sfida la propria posizione aiutando sua madre Kronika e cercando di portare avanti una realtà di guerra senza fine. Il suo finale la fa rompere con quel comportamento solo per riscrivere la realtà come un'esistenza infernale per far sembrare la pace e l'amore molto migliori in confronto. Il massimo che abbia mai fatto è essere una burocrate senza cuore che ha contribuito a salvare Earthrealm solo perché Shao Kahn ha superato il limite.

È davvero spaventoso, non è vero? Le persone vogliono credere in un Dio amorevole e compassionevole e Cetrion veste la parte ma agisce come un sociopatico totale. Cetrion non è gelatinoso come il resto del cast, ma quando lo superi, è un'aggiunta killer

37. ONAGA

Prima apparizione (menzionata): Mortal Kombat: Alleanza Mortale

Prima apparizione (nel gioco): Mortal Kombat: Inganno

Dopo che Shinnok è stato un fallimento, e Alleanza mortale L'idea di un boss finale era 'due ragazzi tutt'altro che impressionanti uno dopo l'altro', è stato rinfrescante vederli andare con qualcuno davvero inquietante. Sebbene indicato solo come 'Il Re Drago', Alleanza mortale La storia di Onaga lasciava intendere che Onaga sarebbe stata una forza importante con cui avere a che fare nel sequel. Quindi ha fatto la sua prima apparizione ufficiale facendo il pagliaccio della potenza combinata di Raiden, Shang Tsung e Quan Chi senza sudare.

Non sarebbe mai stato così figo come Shao Kahn (il suo ex consigliere, che lo ha ucciso a tradimento anni fa), ma era il cattivo giusto per ciò di cui la serie aveva bisogno in quel momento.

Personaggio di Mortal Kombat Takeda Takashi

36. TAKEDA TAKASHI

Prima apparizione: Combattimento mortale

Il design del personaggio di Takeda potrebbe essere un po' troppo impegnativo per i miei gusti senza essere in grado di prosperare grazie ai suoi meriti. Ha un bell'aspetto e adoro assolutamente le sue armi ninja più futuristiche (che a loro volta fanno sembrare lo Shirai-Ryu più intelligente del Lin Kuei per conoscere il modo giusto di abbracciare la tecnologia), ma per un ragazzo che è il figlio dimenticato di Kenshi e del Pregiato allievo di Scorpion, Takeda non è abbastanza bravo da uscire dalla loro ombra. Funziona meglio come accessorio per Scorpion, dandogli finalmente una parvenza di famiglia e aiutandolo a chiudere.

Jax, personaggio di Mortal Kombat

35. JAX

Prima apparizione: Mortal Kombat II

Jax è stato fantastico nelle sue prime due apparizioni, interpretando il tizio dell'esercito super-forte che ti avrebbe carismaticamente spaccato la faccia. È anche vittima di un po' di esilarante ironia, come l'uomo noto per aver strappato le armi in Mortal Kombat II avrebbe le sue braccia sostituite con membra cibernetiche nel seguito.

Dopo Mortal Kombat 3 , la fiamma di Jax iniziò a spegnersi, anche se la sua Mortal Kombat 4 il finale è memorabile per tutte le ragioni sbagliate.

Jax ha raccolto più dimensioni nel riavvio, principalmente a causa della sua tragica morte, del tempo come ghoul non morto e del ritorno da esso. Nel Mortal Kombat Unchained , hanno giocato sul fatto che mettere Jax in quel tipo di situazione lo avrebbe trasformato in un colosso fatto di odio crudo. Combattimento mortale e Mortal Kombat 11 è andato oltre e ha mostrato gli effetti mentali di lunga durata di dover affrontare quel calvario. Non ti limiti a scrollarti di dosso quella roba e questo lo porta a toccare il fondo abbastanza da schierarsi con i cattivi (anche Kano!) Per 'il bene più grande'.

Sai cos'altro regola? Spegnere i sigari sulla tua mano di metallo. Inoltre, essere reskinnato come Carl Weathers in Predatore .

34. SAREENA

Prima apparizione: Mitologie di Mortal Kombat: Sub-Zero

Prima apparizione (gioco di combattimento): Mortal Kombat: edizione torneo Tour

Sareena si è presentata in mitologie come demone subalterno di Quan Chi. È essenzialmente l'anti-Scorpione in quanto Sub-Zero ha scelto di non ucciderla quando ne ha avuto la possibilità, e ha finito per avere un esito positivo. Lo aiutò contro Quan Chi e poi gli chiese di aiutarla a lasciare il Netherrealm.

Shinnok apparentemente l'ha uccisa, ma come spiegato nel Alleanza mortale Porta per Game Boy Advance Mortal Kombat: edizione torneo Tour , è stata in grado di riformarsi e fuggire dal regno. Da lì, è stata un'alleata del secondo Sub-Zero e ha cercato di essere una persona migliore, nonostante le sue origini demoniache. Una storia di redenzione molto migliore di quella che hanno provato con Ashrah, Sareena esiste come l'unico momento di umanità del Sub-Zero originale che si trasforma in qualcosa di significativo.

33. FALCO

Prima apparizione: Mortal Kombat: Inganno

Con Mortal Kombat 9 cercando di ignorare la maggior parte del post- Mortal Kombat 3 personaggi, non è stata una sorpresa che Havik, il Chierico del Caos, sia stato ancora gettato lì come parte del finale di Noob Saibot. Anche se l'intera sottotrama Orderrealm/Chaosrealm non ha mai preso piede, Havik è abbastanza forte da esistere da solo.

È un perfetto caotico neutrale per gettare una chiave inglese in tutto. Salva la vita di Kabal ma lo convince a tornare ad essere malvagio. Vuole impedire a Onaga di governare i regni, ma come mezzo per resuscitare Shao Kahn perché gli piaceva il suo stile di conquistatore. Havik è il jolly per eccellenza nel Combattimento mortale lore e merita davvero di avere più gioco.

32. SINDEL

Prima apparizione: Mortal Kombat 3

Sindel ha avuto un ruolo importante in Mortal Kombat 3 , e l'idea stessa di poter interpretare la regina di Shao Kahn era nuova. È rimasta un elemento relativamente noioso nella serie da lì in poi, ma poi è avvenuto il riavvio e abbiamo ottenuto quella scena in modalità storia con la furia di Sindel.

Seriamente, se digiti 'Sindel' nella barra di ricerca di YouTube, uno dei migliori suggerimenti è 'Sindel uccide tutti' e con buone ragioni. Sindel fa un rispettabile salto di qualità perché merda quella scena.

Rettile personaggio di Mortal Kombat

31. RETTILE

Prima apparizione: Combattimento mortale

Il rettile non merita altro che rispetto per l'essere respect il primo personaggio segreto nella storia dei giochi di combattimento , ma sento che ha perso il suo vantaggio da una partita all'altra.

Nel primo Combattimento mortale , è il Santo Graal degli avversari dell'IA. poi in Mortal Kombat II ha dimostrato di essere un vero e proprio rettile con inquietanti attacchi rettiliani e fatalità. Nei giochi che seguono, inizia a devolvere e non diventa più molto più di un cattivo usa e getta. Impostandolo come ospite per Onaga in Alleanza mortale è stata una svolta ispirata, però, e adoro la sua riprogettazione ninja fasciata da Monaci Shaolin .

Il rettile diventa accattivante in Combattimento mortale , dove per una volta è fedele a qualcuno che non lo tratta come la terra ai piedi.

30. SETTORE

Prima apparizione: Mortal Kombat 3

All'inizio, Sektor e Cyrax erano intercambiabili al di fuori del colore dell'armatura e del tipo di dispositivo esplosivo che preferivano. Mentre i giochi sono andati oltre con Mortal Kombat Oro e Edizione del torneo , abbiamo iniziato a vedere un vero contrasto.

Cyrax era un guerriero onorevole, ma Sektor era un vero idiota. Ha insistito per essere trasformato in un cyborg e presumibilmente non aveva nemmeno bisogno di ricevere alcuna programmazione. Mentre Cyrax, Smoke e Sub-Zero erano riluttanti e inorriditi, Sektor amava essere una macchina per uccidere robotica, alla fine persino avviando la sua propaggine di Lin Kuei per costringere più ninja a diventare robot nella speranza di dominare il mondo. È incasinato.

Oh, e quei rumori che ha fatto in Mortal Kombat 3 erano fantastici.

29. Quan Chi

Prima apparizione: Mortal Kombat: Defenders of the Realm

Prima apparizione (gioco): Mitologie di Mortal Kombat: Sub-Zero

Prima apparizione (gioco di combattimento): Mortal Kombat 4

La vera mente malvagia di Combattimento mortale universo , Quan Chi è sempre tre passi avanti a tutti gli altri, mentre raramente è al centro della scena. Mentre soffre per gli scrittori che cercano di farlo un po' pure elegante e intelligente per il suo bene, lo rende solo più piacevole quando finalmente ottiene i suoi soli dessert (vai a vedere Scorpion's Mortal Kombat 9 fine per prova). Il ragazzo è completamente odiato, non sorprende che NetherRealm Studios abbia deciso di includerlo nel reboot nonostante non sia effettivamente apparso nella trilogia originale.

Richard Divizio come Quan Chi come Alec Baldwin come Robert Deniro è qualcosa che non invecchierà mai.

Scommetto che Noob Saibot fa un Ray Liotta cattivo.

28. MOLOCH

Prima apparizione: Mortal Kombat: Alleanza Mortale

Moloch era il capo. Voglio dire, letteralmente era un capo, sì, ma... sai cosa intendo.

La bestia oni si adatta al ruolo di Goro Alleanza mortale e ha portato una brutalità assoluta che non era stata sentita in a Combattimento mortale capo da Kintaro. È stato anche impressionante che ci siano riusciti mentre saltavano via dall'intera festa Shokan/centauro e andavano con qualcosa di completamente nuovo e diverso. Considerando una delle introduzioni pre-incontro di Quan Chi in Combattimento mortale lo mostra mentre porta in giro con disinvoltura la testa disincarnata di Moloch, immagino che non lo sentiremo più.

Peccato. Il ragazzo ha impugnato una palla da demolizione per aver gridato forte.

27. GELO

Prima apparizione: Mortal Kombat: Alleanza Mortale

Con il tentativo di Sub-Zero di ricostruire il Lin Kuei e dargli legittimità, aggiungere Frost al cast è stato un bel tocco. La giovane protetta ha attraversato una tragica spirale discendente attraverso i giochi a causa del suo ego. È passata dall'essere egocentrica ad avida e assetata di potere a completamente pazza, presto guidata solo dal suo desiderio di uccidere Sub-Zero. Non perché fosse del tutto malvagia, ma perché i suoi stessi difetti l'hanno portata alla malattia mentale.

La nuova linea temporale alterata mostra che Sub-Zero e Scorpion sono stati in grado di fare pace, ma non solo Frost si oppone, ma la distrugge al punto che perde letteralmente la sua umanità e diventa un bizzarro cyborg sotto la sua stessa volontà .

26. BARAKA

Prima apparizione: Mortal Kombat II

Nei primi giorni dei giochi di combattimento arcade, c'era questa quota non scritta di cui il tuo gioco aveva bisogno per avere una sorta di personaggio bizzarro. combattente di strada aveva Blanka. Samurai Shodown aveva Gen-An. Combattimento mortale aveva Baraka.

Sembra che Nosferatu sia passato attraverso il programma Weapon X, Baraka si adatta all'atmosfera evoluta di Mortal Kombat II perfettamente. Quando la serie è diventata più stravagante, la sua novità ha iniziato a svanire, al di fuori del sempre divertente espediente delle lame del braccio di Wolverine. Finì nell'ombra di Mileena e non divenne altro che un altro membro della galleria dei ladri, ma durante quei primi due anni di esistenza, era la cosa più bella della serie.

Mortal Kombat 11 gli ha dato un vero colpo al braccio. Mi piace la sua passione per sventolare la bandiera in nome del suo clan.

Personaggio Mortal Kombat D

25. D'VORAH

Prima apparizione: Combattimento mortale

Ho detto che ci sarebbero stati spoiler, quindi ecco il grande: D'Vorah uccide Mileena in Combattimento mortale . È piuttosto perfetto, specialmente nel modo in cui D'Vorah la colpisce con un bacio. Nonostante sia da ragazza a ragazza, è disgustoso da morire e non è in alcun modo erotico. È come se Mileena passasse il testimone alla nuova, grottesca, pugnalata alle spalle.

D'Vorah è una nuova fantastica aggiunta al roster ed è pieno di ogni sorta di sorprese raccapriccianti. I suoi vari attacchi basati sugli insetti, il modo in cui accarezza sempre una larva che tiene nel suo stomaco per tenerla al sicuro, la sua tendenza a descriversi come 'questa' e così via. Perde un po' di fascino una volta che viene raffigurata come un'altra seguace di Shinnok, ma almeno ha il suo finale ridicolo con i suoi bambini Shinnok/bug che si scatenano per rimediare.

Personaggio di Mortal Kombat Shang Tsung

24. SHANG TSUNG

Prima apparizione: Combattimento mortale

Amico, se un personaggio è stato ferito dal passaggio dagli sprite ai modelli generati dal computer, è Shang Tsung. Il mutaforma mangia-anima era un grande cattivo, in grado di attaccarti con il repertorio di quasi tutti nel gioco. Un intrigante che si metteva in posa in un momento e poi implorava e supplicava ai piedi di Shao Kahn il prossimo, era la perfetta seconda banana per la personalità dominante di Kahn. Le sue apparizioni nelle prime due partite sono state le migliori, ma è andata in discesa quando improvvisamente è diventato Alice Cooper in perizoma in Mortal Kombat 3 . Quella è stata una fase strana.

Cronaca di Mortal Kombat

23. CRONACA

Prima apparizione: Mortal Kombat 11

C'è un equilibrio nella maggior parte dei boss dei giochi di combattimento che deve essere raggiunto. Dovrebbero essere pazzi potenti, ma ipoteticamente, chiunque dovrebbe essere in grado di batterli. È così che funzionano le modalità arcade. Un triplo attacco di squadra di Raiden, Quan Chi e Shang Tsung ferisce appena Onaga, ma dovremmo credere che Nightwolf o Jade abbiano le carte in regola per batterlo uno contro uno. Kronika rompe ulteriormente quell'idea essendo così eccessivamente rotta che la modalità storia deve inventare uno scenario molto specifico per sconfiggerla. Se non sei un ibrido Liu Kang/Raiden, allora è assolutamente intoccabile.

Sebbene più potente degli altri boss della serie, Kronika è spaventosa non per la sua pura forza, ma per la sua divinità offensiva. Come ho detto con sua figlia, Kronika è una perversione di Dio come concetto. Più specificamente, è lo scenario secondo cui 'il piano di Dio per tutti noi' e 'l'amore di Dio per i loro figli' non sono altro che spargimenti di sangue e inganni senza fine. Ad esempio, immagina di avere la capacità di tornare indietro e uccidere Hitler, solo che Dio si metta sulla tua strada e ti dica: 'Insisterei di no'. È incasinato.

La trama di Kronika è anche meta sulla realtà dei giochi di combattimento seriali. Non esiste un vero lieto fine a meno che non sia l'ultimo gioco. Il conflitto è ciò che guida le cose ed è arrivato a un punto in cui non è solo personificato in una donna calva e raccapricciante con poteri di sabbia che è in qualche modo responsabile di varie grandi minacce nella serie. Ha manipolato Shang Tsung nei suoi modi di rubare l'anima, ha dato alla luce Shinnok e vuole mantenere al potere personaggi come Shao Kahn e Kano.

Kronika è un grande grande cattivo in Combattimento mortale e il suo filmato di perdita in modalità arcade è solo la ciliegina sulla torta. Non giocate con i vetri rotti, ragazzi.

Personaggio di Mortal Kombat Kung Lao

22. SE LAO

Prima apparizione: Mortal Kombat II

Kung Lao aveva il set di mosse più elegante , e il suo costante desiderio di riscattare la perdita del suo antenato è sempre stata una grande fonte di ispirazione quando si trattava di tipi di eroi generici. Nel Alleanza mortale , hanno incentrato la sua storia sulla vendetta della morte di Liu, ma una volta che ha fallito in questo e hanno comunque riportato indietro il suo amico, li hanno gettati in una rivalità amichevole che è stata descritta in vari giochi.

Il suo cappello da rasoio magico e il suo infinito senso di compiacimento lo aiuteranno sempre a distinguersi, ma non abbastanza da alzare una gamba su Liu Kang. Per parafrasare lo stesso Kung Lao, 'È fuori dalla tua portata'.

21. KURTIS STRYKER

Prima apparizione: Mortal Kombat 3

Stryker era uno scherzo involontario in Mortal Kombat 3 , sembra meno un ragazzo che cercherebbe di salvare il mondo e più come Randal da Impiegati . Gradualmente è migliorato nel tempo, soprattutto grazie alla voce di Ron Perlman in Difensori del Regno cartone animato e quel momento esilarante nel Armageddon intro dove ha preso a pugni Mileena e l'ha presa al formaggio.

È diventato davvero qualcosa di cui valeva la pena nel reboot, dove si è rivelato un simpatico, scontento, intelligente che sembrava avere una migliore padronanza delle sue armi da poliziotto non ortodosse. La sua stessa posa vincente era quella di lanciare una granata sul suo avversario e fissarlo ferocemente ignorando lo splatter. Stryker divenne improvvisamente l'uomo.

Devo anche dire che la sua fine nel Mortal Kombat 9 è la cosa più divertente. Povero Gianni.

leggi di più: I giochi di combattimento dimenticati degli anni '90

Mortal Kombat Geras

20. BUONO

Prima apparizione: Mortal Kombat 11

Nel peggiore dei casi, Geras è uno scagnozzo generico con un tocco unico. Nella migliore delle ipotesi, Geras è un essere tragico la cui unica salvezza può venire dall'elevarsi al di sopra della propria missione. Introdotto come un incrocio tra Soul Calibur 's Zasalamel e Doomsday, Geras fa un ottimo lavoro interpretando la manipolazione del tempo in un gioco di combattimento mentre porta una minaccia tranquilla che deriva dal suo potere di costante evoluzione (ogni volta che muore, torna ancora più forte). L'intera capacità di alterare l'orologio di gioco in un modo o nell'altro è una mossa così meravigliosa e brillante.

Per la maggior parte, si è dimostrato completamente fedele a Kronika e lavora bene come suo imbattibile soldato. È dentro Mortal Kombat 11 la modalità storia di Kronika che sente più noiosa perché non è altro che un'estensione della volontà di Kronika, anche se è una forza della natura quasi inarrestabile. La modalità arcade gli offre più profondità, dimostrando che è stato educato da anni incalcolabili di esistenza e ha recitato parti nella storia in tutto il mondo. Sebbene combatta per Kronika, c'è un uomo sotto che è stanco della sua vita infinita e vuole solo andare avanti. Come mostra il suo finale, se è in grado di difendersi e ribellarsi al suo creatore, non solo troverebbe il suo obiettivo, ma mostrerebbe una comprensione più compassionevole di quale dovrebbe essere il ruolo di Kronika.

Anche quella voce è così forte. 'Vieni tuono, vieni fulmine!' infatti.

Kitana personaggio di Mortal Kombat

19. KITANA

Prima apparizione: Mortal Kombat II

Quando hanno introdotto le donne ninja in Mortal Kombat II , Kitana è diventata una delle stelle di spicco della serie , avendo facilmente più carne sul suo personaggio di quanto Sonya abbia mai fatto.

È un'assassina altamente qualificata che è in vita da diversi millenni, e solo quando la posta in gioco è al massimo si rende conto che tutta la sua vita è un grande scherzo/cospirazione. Mentre lei è una delle principali vittime del tradimento di Shao Kahn, Kahn diventa vittima della sua stessa arroganza. Avrebbe potuto ucciderla da bambina e probabilmente avrebbe dovuto. Invece, scelse di allevarla come la sua preziosa assassina e di farne un clone malvagio, senza mai preoccuparsi abbastanza di come ciò potesse esplodere in faccia. E lo ha fatto totalmente!

È piuttosto divertente per me come, dopo che Kitana ha abbracciato l'essere una principessa, è tornata a indossare una maschera per nessun motivo diverso dal fatto che fosse iconica. Personalmente, mi è sempre piaciuta più semplice Mortal Kombat II sembra il migliore invece di quanto elaborato sia diventato nei giochi successivi.

18. KANO

Prima apparizione: Combattimento mortale

Il Bullseye di Combattimento mortale , Kano è un tipo speciale di feccia, e la serie è meglio che esista. Anche mentre il suo imitatore, Jarek, era disposto a collaborare con i buoni per fermare il male più grande, Kano offriva costantemente la sua mano agli invasori senza pensarci due volte. Avrebbe venduto l'umanità per amore del potere, della sopravvivenza e probabilmente per una risata.

È giusto che sia lo scarafaggio della serie in quanto quando pensi che se ne sia andato per sempre, si insinua di nuovo e mostra che semplicemente non morirà. Verrà tolto dal tabellone o addirittura considerato morto ogni altra partita, ma tornerà più viscido che mai.

Il design del tizio è assolutamente di prim'ordine e, al di fuori di lui che ha una testata, mi piace che ci siano voluti tre giochi prima che decidessero: 'Ha un impianto di metallo che occupa un terzo della sua faccia con un brillante occhio rosso. Probabilmente dovremmo fare qualcosa con quello.”

Probabilmente non si classificherebbe altrettanto in alto se non per la performance rock di Trevor Goddard nel primo film.

17. KINTARO

Prima apparizione: Mortal Kombat II

Certo, era solo un'imitazione di Goro e non ha praticamente alcuna storia di cui parlare al di fuori del recente retcon che è stato lui a mutilare Kabal, ma separato da quello, Kintaro è semplicemente migliore. Grande com'era Goro quando Combattimento mortale ha colpito la scena, aveva anche una specie di Gumby/ Combattente di argilla cosa sta succedendo.

Il design, il modello e l'animazione di Kintaro erano migliori di campionato, inoltre ha creato un'esperienza di gioco migliore. Per non parlare del fatto che si è imbattuto come più veloce, più duro e apparentemente ha colpito molto più forte. È un capo dannatamente solido.

Sfortunatamente, è ancora battuto da Goro che ha NetherRealm dietro di lui mentre Kintaro diventa sempre più oscuro.

16. GORO

Prima apparizione: Combattimento mortale

Prima che Scorpion diventasse il poster boy della serie, Goro era la vera icona di Combattimento mortale . Si è distinto bene con l'espediente digitalizzato degli attori del gioco. Avevi tutte queste persone reali con cui combattere quando all'improvviso - oh merda - ecco che arriva un mostro alto due metri e mezzo con quattro braccia fatte di animazione in stop-motion che si presenta per prenderti a calci in culo prima che il gioco possa anche tornare alla schermata della scala per mostrare il tuo prossimo avversario.

La cosa impressionante era che era il capo a cui tutti tenevano pur non essendo IL capo. Shang Tsung era il grande cattivo dietro a tutto ciò che hai combattuto per ultimo, ma non importava perché rispetto a Goro, il gioco trattava Shang come un ripensamento.

Goro rappresentava al meglio la natura aliena di Outworld, specialmente nel primo gioco quando si svolgeva nell'Earthrealm e aveva una follia ultraterrena minima. Goro è molto simile a Baraka in quanto la sua capacità di resistenza è diminuita di partita in partita, non importa quante volte hanno cercato di ricordarti quanto fosse figo. Almeno Goro ha ricevuto un trattamento speciale nel corso degli anni, essendo un personaggio aggiunto nei porti di casa di Mortal Kombat 4 , la porta Gamecube di Inganno , e il bonus pre-ordine per Combattimento mortale .

In origine, avevo Goro sotto Kintaro nella lista, ma è così bravo in Combattimento mortale . Per la prima volta da anni, hanno davvero una buona conoscenza di come farlo funzionare. Apparentemente ciò include strappare a metà tizi casuali nel mezzo delle conversazioni.

15. LIU KANG

Prima apparizione: Combattimento mortale

Liu Kang ha succhiato per molto, molto tempo. All'inizio, era fondamentalmente un imitatore di Bruce Lee la cui storia era che vinceva sempre e Kitana voleva saltare le ossa.

Midway si rese conto di quanto fosse ripetitivo e lo uccise all'inizio di Alleanza mortale , che è stato un momento e una direzione così scioccanti. Poi è tornato come uno zombi barcollante, il che era semplicemente fantastico. Con il riavvio, la monotona strada verso l'eroismo di Liu Kang ha preso un brutto deragliamento quando è diventato completamente pazzo e stufo della totale buffonata di Raiden, maledicendo il nome di Raiden mentre moriva tra le braccia del dio. Questo ha portato solo al successo di Liu Kang come Evil King of Hell.

Mortal Kombat 11 riguardava la redenzione di Liu Kang e il trattamento di tutte le sue infinite cattive notizie come un punto importante della trama. La storia ha bloccato l'atterraggio e gli ha dato una forma definitiva piuttosto giusta come il Dio del fuoco e del fulmine che ha fatto sentire il suo ritorno come protagonista.

Personaggio di Mortal Kombat Kotal Kahn

14. KOTAL KAHN

Prima apparizione: Combattimento mortale

Kotal Kahn rappresenta per lo meno una grande idea: perché tutti i sovrani di Outworld devono essere mostri completi? Non commettere errori, Kotal Kahn non è un eroe. Ha persone giustiziate pubblicamente per aver commesso atti di furto disperato e la sua mancanza di intenzione nello sfidare Shinnok lo dipinge come un codardo. Ma è ancora onorevole, è un leader abbastanza forte, si prende davvero cura dei suoi alleati e farà di tutto per proteggere il suo regno planetario. Lui è essenzialmente Combattimento mortale la versione di Black Adam e Namor.

Kotal è dipinto in una luce migliore nel Combattimento mortale fumetto in cui vediamo che il suo viaggio nel Regno della Terra secoli fa lo ha portato a essere riconosciuto e adorato come il dio Maya della guerra e del sacrificio, qualcosa che si adatta bene al suo aspetto e al suo stile di combattimento. Ha anche la lotta più tosta contro Goro, dove cavalca un T-Rex, frigge Rain evocando un intenso raggio di sole che rompe le nuvole, strappa le braccia di Goro e poi si rifiuta di ucciderlo perché sarebbe un grande insulto.

Mortal Kombat 11 lo sistema un po' e dimostra la sua vera saggezza facendogli riconoscere che Kitana è molto più qualificato per la posizione di lui.

13. CIRACE

Prima apparizione: Mortal Kombat 3

Cyrax è ciò che Smoke avrebbe dovuto essere. Ha iniziato come intercambiabile con Sektor in Mortal Kombat 3 , ma ha ottenuto il finale più inquietante in cui è stato picchiato da Sub-Zero, riprogrammato per uccidere Shao Kahn, e poi ha funzionato male e si è perso nel deserto, sepolto fino al collo nella sabbia. Piuttosto che andare avanti, lo hanno usato per dare a Cyrax un arco di redenzione in cui Jax e Sonya lo hanno salvato e lo hanno aiutato a ricordare la sua umanità.

Cyrax è diventato un agente delle forze speciali fino alla sua morte in Armageddon . Poi è avvenuto il riavvio e ha mostrato che, proprio come Sub-Zero e Smoke, anche Cyrax si è opposto all'intero concetto di 'trasformare tutti in robot', che è risultato più tragico perché era solo e la sua cattura e trasformazione sono state solo accennate.

12. KABALA

Prima apparizione: Mortal Kombat 3

Se Guerre stellari ci ha insegnato qualcosa, è che essere coperti di respiratori non fa male alla tua statura finché sei abbastanza minaccioso e misterioso da compensare il fatto che puoi crollare in qualsiasi momento.

Quando introdotto in Mortal Kombat 3 , Kabal era la definizione assoluta di antieroe. Aveva l'aspetto sorprendente pieno di mistica, le molte cicatrici, i dolci spade uncinati e il retroscena del male trasformato in bene. Fa schifo che abbiano scelto di non fare davvero nulla con lui per un po'. Avrebbe dovuto essere dentro Mortal Kombat 4 o quantomeno Oro .

Poi lo hanno ucciso di nascosto e lo hanno riportato indietro come un cattivo, il che lo ha rovinato. Poi di nuovo, considerando la sua storia, la dice lunga che la qualità principale di Kabal è la sua completa mancanza di convinzione. Anche Kano agirà orgoglioso di chi è. Un uomo senza spina dorsale è pericoloso a modo suo.

Cassie Cage, personaggio di Mortal Kombat

11. GABBIA DI CASSIE

Prima apparizione: Combattimento mortale

Alla fine ce l'hanno fatta. Hanno introdotto un nuovo eroe principale che è davvero simpatico.

Cassie è il meglio dei due mondi tra i suoi genitori. Ha la leadership militare di Sonya e l'accesso a tutti i tipi di divertenti armi governative, ma con la spavalderia di Johnny, il senso dell'umorismo e la tendenza a colpire le persone nella spazzatura. Allo stesso modo, segue la firma autografa di Johnny Friendship facendo una Fatality basata su di lei che fa un selfie. Di solito qualcosa del genere risulterebbe troppo banale e forzato, ma sono così esagerati, al punto da mostrare una pagina di imitazione di Facebook con commenti a scorrimento di altri combattenti, ed è uno dei veri punti salienti del nuovo gioco. L'esasperazione di Sonya per il fatto che Cassie sia amica online di Kano è divertente a non finire.

Cassie è tutto ciò che vorresti da una brava protagonista femminile ed è meraviglioso che NetherRealm sia stato in grado di sfruttare il potenziale di un design del personaggio così divertente. In aggiunta a ciò, il suo finale mostra che ha ucciso Shujinko e questo di per sé la fa classificare al di sopra di Kotal come minimo.

Personaggio di Mortal Kombat Erron Black

10. ERRON NERO

Prima apparizione: Combattimento mortale

Erron Black è il Boba Fett di Combattimento mortale . Viene sbattuto fuori nella storia principale, ma è ancora questo misterioso e minaccioso bastardo mercenario vestito con un abito obsoleto. Tutto in lui trasuda semplicemente freddo.

È quasi immortale come pagamento per l'assassinio di un aspirante contendente di Mortal Kombat nel 1800. È stato rapito dai Tarkatan durante gli eventi di Mortal Kombat 3 , ma li uccise tutti e scelse di rimanere comunque nell'Outworld come mercenario. Indossa una maschera puramente per punti stile. Non solo usa armi obsolete, ma efficaci, del selvaggio West, ma anche granate di sabbia e una spada modellata con un braccio Tarkatan (che potrebbe benissimo essere di Baraka se guardi la cronologia).

Eppure niente batte l'attacco a raggi X di Erron Black in cui ha letteralmente un proiettile con il tuo nome scritto sopra. Com'è giusto che il personaggio di breakout da Combattimento mortale sarebbe il numero 10.

9. RAIDEN

Prima apparizione: Combattimento mortale

Potrei semplicemente spiegare il posto di Raiden nella top ten con Christopher Lambert che dice: 'Il destino di miliardi dipenderà da te, eh eh eh... Scusa', nel film, ma potrei anche andare avanti.

Introdotto originariamente come un cattivo unidimensionale, Raiden è stato ricollegato a essere il personaggio mentore di Earthrealm in Mortal Kombat II . Nonostante siano presenti in quasi tutte le partite, hanno fatto un lavoro fantastico mantenendolo fresco. Non era dentro Mortal Kombat 3 o Ultimate , che lo ha solo esaltato per Trilogia da dove hanno appena usato i suoi sprite Mortal Kombat II e ha aggiunto una nuova mossa zoppa. Ha preso il centro della scena in Mortal Kombat 4 , e da Alleanza mortale , il suo capo shtick stava iniziando a stancarsi un po'.

Inganno improvvisamente lo reinventò. Morì e rinasce come una parodia corrotta di se stesso. Non più un dio compassionevole con il cuore di un umano, è invece diventato freddo e spietato, spazzando via chiunque ritenesse una minaccia per il Regno della Terra. È tornato al suo classico io nel reboot, che lo ha dipinto come il più grande pasticcio. È stato divertente! Ha continuato a cercare di cambiare la storia e quasi ogni volta ha semplicemente continuato a peggiorare le cose. In effetti, ecco Mortal Kombat 9 riassunto:

I Simpson

Uccidere accidentalmente la maggior parte del cast? Faresti meglio a credere che sia un paddlin'!

8. SOTTOZERO I/NOOB SAIBOT

Prima apparizione (come Sub-Zero): Combattimento mortale

Prima apparizione (come Noob Saibot): Mortal Kombat II

Bi-Han è il più vecchio Sub-Zero e quello in cui è apparso Combattimento mortale e il suo gioco spin-off. Mentre Mitologie: sottozero era piuttosto mediocre, la trama era in realtà abbastanza buona e mi ricorda molto la caduta di Vincent Vega in Pulp Fiction .

Sub-Zero ha svolto una missione che gli è esplosa in faccia, e quando ha cercato di sistemare le cose, gli è stato detto da un potere superiore che sarebbe stato in grado di essere una brava persona se si fosse allontanato dalla sua vita da assassino. Ha scelto di non farlo e i suoi peccati lo hanno raggiunto. Se fosse andato via dal Lin Kuei, non solo sarebbe diventato qualcosa di più, ma non sarebbe stato ucciso da Scorpion, proprio come se Vega si fosse lasciato alle spalle la vita criminale come ha fatto Jules, non avrebbe stato ucciso a colpi di arma da fuoco.

Noob Saibot rappresenta la malattia oscura che deriva dal ciclo della violenza. Come spiegato nel reboot, cedendo alla sua sete di vendetta, Scorpion ha scatenato qualcosa di orribile nel mondo. È interessante notare che i due non hanno interagito di nuovo fino a quando Mortal Kombat 11 nonostante la loro relazione e il modo in cui erano entrambi sul libro paga di Quan Chi allo stesso tempo (dici quello che vuoi, Quan è fantastico nella gestione). Indipendentemente da ciò, Bi-Han è un ottimo foil per Scorpion e l'altro Sub-Zero.

7. KENSHI

Prima apparizione: Mortal Kombat: Alleanza Mortale

Senza dubbio, il miglior design per uscire dalla trilogia originale, e non riesco a immaginare che molti non sarebbero d'accordo con me. Con un look che sembra Solid Snake mescolato a Daredevil, Kenshi si è presentato in Alleanza mortale come un guerriero completamente adatto con una seria capacità di resistenza.

Lo spadaccino cieco si dedica a vendicarsi di Shang Tsung per averlo ingannato, avergli rimosso la vista e aver banchettato con le anime dei suoi antenati. È più di un uomo vendicativo, tuttavia, poiché è anche un membro delle forze speciali e lavora con onore per i loro fini.

Nonostante si sia rivelato un buon amico sia di Sub-Zero che di Scorpion, Kenshi è tutt'altro che un personaggio di Mary Sue. Infatti, nella sua prima apparizione, si fa canonicamente il culo consegnato da Mavado e trascorre la partita successiva a guarire dalle sue ferite. La sua fine in Armageddon è anche un po' deprimente e il suo destino in Mortal Kombat 11 La Cripta è una stronzata totale.

6. ERMAC

Prima apparizione: Ultimate Mortal Kombat 3

Originariamente una voce falsa, Ermac ha fatto la sua prima apparizione ufficiale in Ultimate Mortal Kombat 3 come un ninja con attacchi telecinetici che non aveva storia. In realtà, la sua fine è stata una cosa zoppa su come ha picchiato Shao Kahn solo per dimostrare la sua esistenza. Meraviglioso.

Nel Trilogia , gli hanno finalmente dato un'identità come un essere fatto interamente di anime guerriere che Shao Kahn aveva raccolto nel corso degli anni. Ciò lo rendeva abbastanza unico, come uno degli esecutori di Kahn, ma Ermac non si è davvero affermato fino a quando Alleanza mortale (dove è stato menzionato, anche se non effettivamente nel gioco) e Inganno , dove ha rotto i legami di Kahn ed è diventato il nuovo, saggio personaggio mentore della serie, sostituendo l'oscuro Raiden mentre sfoggiava un dolce vestito rosso da mummia/ninja. Lo hanno anche reso abbastanza potente da affrontare Kung Lao, Kitana, Jax, Sonya e Johnny Cage da solo.

NetherRealm ha aggiunto al suo concetto nel riavvio. È stato rivelato che non solo Ermac era il responsabile del fatto che Jax avesse bisogno di sostituzioni del braccio di metallo, ma - in una svolta davvero ingegnosa - di tutte le anime che risiedono in Ermac, una di queste è re Jerrod, il padre di Kitana. Ecco perché senza Kahn che controlla la sua volontà, Ermac è più eroico. Jerrod è la personalità dominante.

5. MILEENA

Prima apparizione: Mortal Kombat II

Combattimento mortale ottiene qualche meritata risata per il modo in cui i personaggi femminili sono ipersessualizzati, ma ho sempre pensato che fosse piuttosto divertente da parte loro focalizzare lo sguardo maschile sulla donna dal volto mostruoso. Davvero, indietro quando Inganno è uscito, hanno rilasciato un'immagine ufficiale di una Mileena in topless (anche se coperta), e in Mortal Kombat 9 , la ricompensa per aver completato Challenge Tower è un vestito in cui Mileena indossa delle bende posizionate strategicamente con il culo fuori. Eppure, allo stesso tempo, è un carburante da incubo facciale. Mentre Kitana e Sindel vanno in giro in costume da bagno è sdolcinato, c'è una sensazione inquietante e simile a una succube quando è Mileena.

Nonostante sia definita dalla sua gelosia per Kitana e dalla sua relazione con Baraka, Mileena trova un modo per eclissarli entrambi. È giocosa, titolata, psicotica e completamente imprevedibile. Nonostante la sua natura assetata di sangue e il fatto che sia stata creata per essere la macchina per uccidere definitiva, Kitana's Mortal Kombat 9 il finale mostra che anche Mileena ha il potenziale per fare del bene. Soprattutto quando la allontani da Kitana, Mileena ha un carisma bizzarro che renderebbe interessante quasi ogni direzione della storia.

4. SHAO KAHN

Prima apparizione: Mortal Kombat II

Quando hanno annunciato Mortal Kombat contro DC Universe , tutti parlavano di quanto fosse stupido un matchup, ma non io. Sapevo il motivo per cui questi due mondi si sarebbero scontrati: non c'è nessuno nel regno della finzione come controparte di Darkseid più adatta di Shao Kahn. Fallo, Thanos. Non ti classifichi nemmeno.

Shao Kahn the Konqueror è un cattivo così meraviglioso. Un magnaccia barbaro che smetterà di picchiarti a morte solo per dirti quanto sta meglio. Ho già menzionato la sua arroganza nell'ingresso di Kitana, ma in realtà il suo unico inconveniente è che ti darà la minima possibilità di vincere fermandoti, indicando e dicendo: 'Sei un debole, patetico sciocco!' Eppure, probabilmente ti tirerebbe fuori con una mazza magica al cranio.

C'è un motivo per cui Kahn continua a essere riportato in primo piano e perché è tornato immediatamente in campo Mortal Kombat 3 invece di cercare di sostituirlo con una minaccia più grande. In poche parole, non puoi essere migliore di Kahn. Hanno raggiunto il picco troppo presto.

3. JOHNNY CAGE

Prima apparizione: Combattimento mortale

Fino a poco tempo, il Combattimento mortale i giochi hanno svolto un lavoro debole nell'esprimere personalità nei suoi combattenti nel gioco. Soprattutto nel primo gioco, abbiamo ottenuto una Fatality, una posa vincente e la clip animata di ogni personaggio durante le schermate biografiche quando nessuno stava giocando.

Certo, lo Scorpione aveva il suo 'VIENI QUI!' ma non è che significasse davvero qualcosa per il personaggio. Johnny Cage, invece? Alzò il pugno, tirò fuori gli occhiali da sole, se li infilò e si mise in posa con le braccia incrociate. Con quello e il suo leggendario attacco split-punch, SAPEVI che era un coglione tremendo ma adorabile. Avrebbe continuato così per tutta la serie.

Cage deve molto alla performance di Linden Ashby nel film, che ha dato un'idea perfetta di quello che dovrebbe essere. Pur essendo un personaggio sciocco, ho sempre amato la trama agrodolce che succede quando lo inseriscono Trilogia di Mortal Kombat , dove Johnny sapeva che distruggere Kahn alla fine avrebbe causato la sua stessa morte, ma era determinato a eliminarlo comunque.

Indipendentemente da ciò, non abbiamo avuto il picco di Cage fino al riavvio, dove la sua imbecillità è diventata completamente critica: gli occhiali che si sono rotti durante la sua nuova posa vincente, il fatto che ha 'JOHNNY' tatuato sul petto e 'CAGE' sulla fibbia della cintura, il fatto che abbia recitato in un film chiamato Mimo ninja , le sue battute sdolcinate avevano lo scopo di corteggiare Sonya ... Cage è passato da piuttosto grande a molto grande.

Combattimento mortale e Mortal Kombat 11 mostrare che Johnny invecchia come il buon vino. Le sue molte, molte conversazioni pre-partita e quella dannata fatalità da ventriloquo lo rendono ancora più adorabile.

2. SCORPIONE

Prima apparizione: Combattimento mortale

sterza! No, Scorpione non è il numero 1, ma era vicino. È bello come un personaggio così secondario sia diventato così simpatico che, indipendentemente da chi ha messo nel ruolo di eroe principale, era quello che tutti consideravano la vera icona del franchise. Mancava solo in un gioco di combattimento, Mortal Kombat 3 , e sono stati in grado di vendere un aggiornamento principalmente basato su 'Ehi, questo ha Scorpion dentro!'

Lo scorpione è per tutti gli usi. Può essere buono, cattivo, da qualche parte nel mezzo, ma ha sempre quell'aura tosta. Non importa quanto credulone diventi, è ancora un demone ninja sputafuoco proveniente dall'Inferno. Combattimento mortale alla fine gli ha dato la fine sul fronte della vendetta e gli ha portato via il teschio fiammeggiante rendendolo di nuovo umano, ma va bene perché la sua nuova barba è abbastanza giusta.

1. SUB-ZERO II/CYBER SUB-ZERO

Prima apparizione (come Sub-Zero): Mortal Kombat II

Prima apparizione (come Cyber ​​Sub-Zero): Mortal Kombat 9

In quel crossover DC, erano molto protettivi nei confronti di Batman. Chiunque potrebbe picchiare Superman perché aveva una spiegazione nel gioco per questo. Batman, però? È solo umano, ma è il più grande guerriero umano che ci sia, quindi a nessuno dovrebbe essere permesso di batterlo nella modalità storia. Almeno nessuno di una realtà in visita in cui tutte le persone fanno è combattere.

Il secondo Sub-Zero, Kuai Liang, era quello Combattimento mortale personaggio autorizzato a prendere a calci in culo Batman. Poi, nel suo finale, Sub-Zero ha continuato a indossare un mantello e diventare il Batman del Combattimento mortale mondo. Perché? Perché Sub-Zero è il migliore Combattimento mortale personaggio.

Ci sono così tante cose fantastiche su Kuai Liang Sub-Zero. Il fatto che la sua prima apparizione ufficiale sia nel Mortal Kombat II fumetto, in cui esce da un aereo ad alta tecnologia pilotato da ninja, solo che indossa un abito a 3 pezzi con occhiali da sole e distribuisce biglietti da visita Lin Kuei.

Nel Mortal Kombat 3 , è così disgustato dal pensiero di essere trasformato in un robot che smette di indossare i suoi classici vestiti e diventa invece Henry Rollins con la vernice rossa sugli occhi. Tutta l'idea che abbia cercato di impadronirsi dei Lin Kuei e trasformarli in un intero clan ninja di bravi ragazzi. Il fatto che abbia iniziato a travestirsi da Shredder per i calci. Sapendo che Luke Perry lo ha doppiato nel cartone animato. Tutta quella cosa in Mortal Kombat 9 dove, come Cyber ​​Sub-Zero, ha salvato da solo un gruppo di soldati da Kano, Goro, Kintaro ed Ermac, e i soldati erano tutti in soggezione per quanto fosse eccezionale.

Tutto questo, e Sub-Zero ha avuto facilmente il miglior finale in Combattimento mortale storia.

Essere d'accordo? Disaccordo? Jarek avrebbe dovuto essere tra i primi 10? Suona nei commenti qui sotto!