Recensione dell'episodio 3 di Mr Robot: eps1.2_d3bug.mkv

Questa recensione contiene spoiler.

1.3 eps1.2_d3bug.mkv

È ora che parliamo di quel titolo. Quello che rende questo spettacolo intelligente ed elegante più simile a un'articolazione di Nick Toons che al thriller per adulti a strati che è in realtà.



Mr Robot è il nome associato al personaggio di Christian Slater su IMDb e ciò che è stampato sulla toppa della giacca che indossa. Quindi è logico che sia Mr Robot, un moniker dal suono cibernetico appropriato per una losca allucinazione della personalità dissociativa hacker-slash-tecnologica (a seconda di come ti inclini questa settimana. Io? Gli Appletini condivisi e l'assunto non detto in ospedale che un Elliot suicida fosse saltato dalla ringhiera del molo mi ha spinto verso quest'ultimo.)

Elliot sembra più meritevole dello pseudonimo. Non solo sembra il tipo di soprannome crudele che gli scolari potrebbero assegnare a un estraneo come lui, qualcuno che lotta per adattarsi socialmente ed emotivamente, ma certamente si vede più come un pezzo di tecnologia che come un umano. Misura e contrasta attentamente le sue varie dosi e questa settimana esplora una metafora lunga un episodio sul bug nel suo perfetto labirinto di codice sorgente. Elliot ha con i computer quello che le persone socialmente a proprio agio hanno nei gruppi: un'affinità istintiva. È Mr Robot in più di un modo.

E poi arriva Tyrell Wellick, al cui peculiare comportamento è stata dedicata gran parte del terzo episodio. Cosa potrebbe esserci di più robotico che perforare ossessivamente quel discorso di promozione, mirando alla perfezione in tutto, dalla cravatta raddrizzata alla cadenza della sua consegna? Non è stato un caso in uno spettacolo con questo titolo quando Tyrell si è rimproverato di sembrare 'un robot freddo'. La sua ambizione è ciò che taglia fuori Tyrell dalle emozioni umane, facendolo sembrare psicopatico e sì, robotico.

O che ne dici della madre Borg Queen di Elliot, come si vede in quel flashback dopo la morte di suo padre. Lo shock o il dolore o qualche tipo di condizione patologica sembrava averla separata da ogni sentimento. Non mostrò alcun istinto per confortare suo figlio, negando i suoi sentimenti come inutili e poco pratici. Se dobbiamo guardare indietro e vedere la fonte dei problemi sociali di Elliot, c'è un punto di partenza.

Il che ci lascia con tutti gli altri Mr Robot. Quelli che sorridono, vanno alle cene, si iscrivono alle palestre, guardano stupidi film Marvel, bevono Starbucks e ascoltano Len's Ruba il mio sole nonostante sia il 2015. Per quanto sia curioso delle sue comodità, Elliot vede chiaramente la 'normalità' come robotica, le azioni di una razza di automi, controllata dalla mano invisibile del capitalismo.

Infine, per non essere troppo ponderati su tutto, il capitalismo è robotico e privo di emozioni come viene. La rivelazione di questa settimana che il dirigente della Evil Corp che Elliot ha incastrato nell'episodio uno sapeva che le azioni dell'azienda avrebbero causato il cancro nei suoi dipendenti, ma non hanno fatto nulla, ne è stata la prova principale. Le vite umane vengono regolarmente sacrificate in una ricerca capitalista per essere competitivi e realizzare un profitto. Cosa non c'è di robotico e disumano in questo?

Il terzo episodio ha sicuramente tenuto la linea dopo Mr Robot le prime due uscite forti. Questo era tutto su Tyrell (interpretato da Martin Wallstrom), il tipo di personaggio che esiste solo nei thriller satirici cupi, uno svedese Patrick Bateman pronto a conniventi, sedurre e mutilare la sua strada verso l'alto. Provocatorio come le sue scene di sesso e violenza erano senza dubbio destinate ad essere ('siamo su cavo!' avrebbe potuto anche essere stampato su di loro), erano anche rivelatrici in termini di potere. Tyrell è stato posizionato come il partner dominante in tutti e tre, ma sebbene sua moglie incinta, una donna che condivide ovviamente i suoi obiettivi nella vita, potrebbe essere stata la sottomessa, evidentemente stava dettando la regola. Quello era un capovolgimento dalla scena del ripostiglio in cui, essendo stato stabilito il lato violento di Tyrell sotto quel ponte, sembrava essere il suo aggressore. Nessuna delle sue caratterizzazioni era sottile, ma questo non è certo l'obiettivo qui. Quello che di certo non era era noioso.

A differenza di Angela e delle difficoltà relazionali del suo fidanzato traditore, che sono l'anello debole finora nello spettacolo. Come mezzo per un fine (scoprire di più sugli altri hacker e sul motivo per cui stanno prendendo di mira Allsafe) è un thread tollerabile, ma con un po' di fortuna, non passeremo più tempo su quel divano di quanto sia strettamente necessario.

Le cose erano rimaste con Gideon sapendo che qualcosa stava succedendo con il suo dipendente preferito, aggiungendo un altro livello di tensione ai procedimenti. Angela è stata preparata a infettare Allsafe con il virus I Spy. Ed Elliot era tornato nel cuore della F Society dopo il suo soggiorno nella normalità, presumibilmente pieno di giusta vendetta per le morti industriali della E Corp.

La morte di suo padre è il bug di Elliot, l'errore nascosto nel suo codice sorgente che lo rende un'aberrazione e gli impedisce di nascondersi nella terra del latte alla vaniglia. Abbiamo tutti dei bug, dice Mr Robot , facendo sorgere la domanda, qual è il tuo?

Leggi Francesca recensione dell'episodio precedente, Ones And Zeroes, qui .

Segui il nostro Feed di Twitter per notizie più veloci e brutti scherzi proprio qui . e sii nostro amico di Facebook qui .