Mr. Robot Stagione 4 Episodio 7 Recensione: Autenticazione proxy richiesta

Questo Mr. Robot la recensione contiene spoiler.

Mr. Robot Stagione 4 Episodio 7

A meta 'strada Mr. Robot's nell'ultima stagione, è meno chiaro che mai verso quale tipo di finale ci stiamo muovendo. 'Proxy Authentication Required' è un'ora avvincente, certo, con grandi prestazioni da parte di tutti gli attori coinvolti. Ma ci costringe anche a chiederci: la stagione 4 è più di una serie di grandi pezzi singoli messi insieme di settimana in settimana? Verso cosa si sta preparando questa stagione?

Quella domanda – come è avvenuto negli ultimi episodi – dovrà aspettare fino alla prossima settimana. Ma almeno la distrazione nel frattempo è abbastanza grande.



Qui, il creatore Sam Esmail mette insieme una puntata strutturata come una commedia in cinque atti, che si concentra esclusivamente sul rapimento di Vera e sulla successiva manipolazione emotiva di Elliot. Scusa se ti stavi chiedendo cosa è successo a Darlene e Dom, gente! Probabilmente sarà l'Emmy Reel di Rami Malek e, se vince, se lo meriterà per una performance che spazia dalla rabbia alla disperazione fino alla disperazione totale.

'Proxy Authentication Required' è essenzialmente un quattro-hander tra Malek, Christian Slater, Elliot Villar e Gloria Reuben, messo in scena e allestito come se fosse una produzione di Broadway. Gli attori si scambiano continuamente, poiché le scene sono in gran parte impostate come conversazioni estese tra varie coppie. Ma ognuno ottiene momenti distinti per brillare, oltre a soddisfacenti confronti emotivi l'uno con l'altro.

leggi di più – Mr. Robot Stagione 4: Angela meritava di meglio

In una stagione che non ha dato a Slater molto da fare finora, è anche uno straordinario qui, poiché Mr. Robot affronta Vera e supplica Elliot di non guardare troppo da vicino al passato.

“Non sono qualcuno che prendi in giro con una pistola. Io sono la pistola', ringhia a Vera.

Questa affermazione, ovviamente, diventa ancora più significativa in seguito, quando ci rendiamo conto che Mr. Robot è veramente creato a immagine del padre che Elliot non ha mai avuto, un difensore protettivo e feroce non solo di suo figlio, ma apparentemente del mondo in generale (e se anche tu ti sei davvero perso l'appassionato abbattimento delle complessità del capitalismo da parte di Slater), questa stagione ha fatto alcune cose particolarmente interessanti con l'interazione tra Elliot e il suo alter ego, e le due personalità scivolano l'una sull'altra abbastanza senza soluzione di continuità qui, a seconda di chi sta parlando Elliot.

Il ritorno di Fernando Vera è sembrato un po' fuori luogo in questa stagione, che ha riguardato in gran parte le conseguenze, l'espiazione e la minaccia dell'Esercito Oscuro. Questo episodio non risolve del tutto questo problema, ma almeno dà uno scopo al ritorno di Vera, poiché funge da catalizzatore per quella che potrebbe essere la svolta mentale più consequenziale di Elliot fino ad oggi. Il suo monologo apparentemente infinito su sciamani e potere è forse (sicuramente) un po' eccessivo, ma Villar vende con gusto la convinzione alimentata dalla metanfetamina di Vera. Detto questo, non è sicuramente una tragedia quando viene ucciso alla fine dell'episodio: Justice for Shayla! – e si ha la netta sensazione che, pugnalandolo, Krista abbia probabilmente salvato Elliot da un destino da culto.

Certo, però, l'insistenza di Elliot sul fatto che ha bisogno che Krista sia migliore suona più che un po' falsa data la scarsa frequenza con cui i due hanno interagito nelle ultime stagioni e quanto invasivo e irrispettoso dei suoi confini sia stato nei suoi confronti in generale. La paura di Krista nei suoi confronti nel terzo episodio della quarta stagione sembrava certamente abbastanza reale, dopotutto.

Nonostante la presenza semi-regolare di Krista nella vita di Elliot, Mr. Robot non ha esattamente passato molto tempo a sviluppare qualcosa di simile a una vera relazione tra loro due, e ha ampiamente usato le loro sessioni di terapia come un modo per dare agli spettatori uno sguardo migliore sulla sua psiche. Forse il fatto che i due siano ora legati dall'omicidio di Vera li avvicinerà in un modo che non è necessariamente legato a una relazione professionale. Ma come esattamente tutto questo giocherà nel finale della serie rimane incredibilmente poco chiaro.

Per non dimenticare, Elliot inizia teoricamente la stagione 4 con otto giorni di vita e una missione per abbattere Whiterose e il suo oscuro Deus Group. Lo slancio in avanti su quella che è apparentemente la trama principale della stagione avviene a singhiozzo, deragliato da tutto, da un viaggio della vigilia di Natale attraverso la foresta, un Babbo Natale ubriaco, una morte in famiglia e una data a sorpresa. È ormai il giorno di Natale da almeno un paio di episodi, ma in realtà non ci sentiamo più vicini all'importantissimo incontro di emergenza del Deus Group che dovrebbe aver luogo quella sera che vedrà Philip Price sostituito come CEO di E-Corp. Né abbiamo ulteriore chiarezza sul piano definitivo di Whiterose. Ciò non significa che 'Autenticazione proxy richiesta' non sia un'ora utile, tutt'altro. È emozionante, ben recitato e ci dà una maggiore comprensione di ciò che ha reso Elliot quello che è.

Ma questo episodio solleva tante domande quante risposte. Sì, finalmente conosciamo le orribili origini di Mr. Robot, così come la profondità del trauma infantile personale di Elliot. Ma come si inserisce Darlene in questa storia? La misteriosa terza personalità di Elliot esiste davvero e, se sì, cosa l'ha creata? Vedremo di nuovo Mr. Robot? E, se sì, con quale frequenza? Dato tutto ciò che Elliot ha appena passato, oltre ad essere un complice di un omicidio, è probabile che avrà bisogno del conforto del suo alter ego più che mai in questo momento. Ma c'è qualcosa nel modo lugubre con cui Mr. Robot intona 'Non posso più proteggerti' che sembra un addio. O almeno un cambiamento sostanziale nel ruolo che questo personaggio giocherà nella storia in futuro.

Speriamo che non sia vero, soprattutto dato che Mr. Robot è stata l'unica vera finestra del pubblico su Elliot in questa stagione finora. Ma questa è la prima stagione in cui sembra che le due metà di Elliot siano qualcosa come un insieme coeso, e finora non siamo riusciti a vederne abbastanza in questa serie. E con solo sei episodi rimasti, sembra che potrebbe essere vero per molte cose. Questo episodio sarà una svolta in tal senso? Dovremo aspettare e vedere.

Tieni il passo con Mr. Robot Notizie e recensioni sulla quarta stagione qui.