Ora mi vedi 2 recensione

Uno spoiler per Now You See Me (il primo) si trova all'interno di questa recensione.

Il primo Ora mi vedi il film è stato un po' una delusione per me. Questo è il pericolo di un buon trailer e di un cast stellare: se la sceneggiatura non può soddisfare le vette dell'attesa del pubblico, allora è destinata a fallire. Alla fine, il colpo di scena non ha avuto senso, i personaggi non si sono uniti e nulla è andato davvero insieme come avrebbe dovuto.

Ma poi, l'estate 2016 è anche una bestia completamente diversa da tre anni fa. C'è così tanto in lizza per la nostra attenzione che un film come Ora mi vedi 2 potrebbe benissimo passare sotto il radar, inosservato da tutti ma devoti fan del suo predecessore. Cosa deve fare un sequel di un film deludente ma abbastanza ben considerato per far entrare le persone?



Bene, si è optato per il divertimento al di sopra della logica, lo spettacolo al di sopra della trama. Questo non è affatto un film intelligente, ma è ambizioso. Come uno spettacolo di magia, sa che tu sai che non è reale, che l'intelligenza è tutto un artificio di superficie, ma ti darà comunque una buona serata fuori.

Ambientato un anno dopo gli eventi del primo film, i Cavalieri sono ora nascosti, diffidenti l'uno dell'altro e sempre più irrequieti di giorno in giorno. Poco dopo aver reclutato una nuova 'ragazza cavaliere' Lulu (Lizzy Caplan), McKinney (Woody Harrelson), Jack (Dave Franco) e Atlas (Jesse Eisenberg) vengono rapiti e ricattati per rubare un pezzo di tecnologia per il miliardario Walter Mabry (Daniel Radcliffe) .

Mentre tutto questo accade, Dylan Rhodes (Mark Ruffalo) sta affrontando un trauma del suo passato, che è inspiegabilmente legato alla sua situazione attuale.

Un grosso problema con cui ha lottato il primo film è la mancanza di personaggi simpatici, e questo non migliora molto qui. Queste persone sono imbroglioni e bugiardi, ma dovremmo credergli come figure e celebrità moderne di Robin Hood.

Certo, molte celebrità sono anche persone terribili, ma noi come pubblico privilegiato dovremmo almeno vedere cosa fa il mondo in generale. Atlas di Jesse Eisenberg è il peggior trasgressore, ma ci sono enormi parti del film in cui ci guida attraverso la storia.

Almeno il Dylan Rhodes di Ruffalo beneficia di una rivelazione alla fine del primo film, il che significa che il personaggio può essere il tipo di leader caduto goffo che l'attore fa molto bene. Eisenberg contro di lui può anche giocare ai suoi punti di forza, anche se non esci dal film credendo che nessuna di queste persone si piaccia molto.

Sembra che ci sia almeno un riconoscimento delle lamentele passate, con Lula in particolare che riceve alcuni meta commenti sull'essere l'unica ragazza nel cast. È difficile lodarlo troppo perché sarebbe stato eclatante se non fosse stato incluso, ma poi è molto più di quanto mi aspettassi.

A molti di questi attori manca l'energia per uno stupido spettacolo come questo, il che è un problema quando metà del pubblico si sta già chiedendo perché pesi massimi come Harrelson e Ruffalo siano lì. Ringrazio il Signore per Daniel Radcliffe, quindi, che entra nell'inquadratura con pura gioia ed entusiasmo. Quel personaggio sa esattamente in che tipo di film si trova e trarrà il massimo da ogni secondo del tempo sullo schermo.

Il film nel complesso usa a suo vantaggio la casualità che era un difetto nella sua prima uscita, aprendo la storia a luoghi diversi, separando i membri del gruppo in avventure collaterali e praticamente lanciando tutto ciò che ha al pubblico.

Anche i set sono impressionanti, con un lungo trucco con le carte posizionato a metà del film e la spettacolare sequenza finale con sede a Londra degna di nota in particolare. La gioia qui, immagino, non è con il momento 'aha!', ma con il set-up. Non sono sicuro su quale film sia maggiormente investito, ma l'accumulo compensa davvero eventuali problemi logici evidenti che emergono in seguito.

Come un blockbuster estivo, Ora mi vedi 2 offre spettacolo e gratificazione spensierata. Come è sempre più la norma, la fine non torna davvero, ma a chi importa quando ti stai divertendo, giusto?

Segui il nostro Feed di Twitter per notizie più veloci e brutti scherzi proprio qui . e sii nostro amico di Facebook qui .