Octopussy: un film di James Bond che merita un'altra possibilità

Questo articolo è apparso originariamente su Den of Geek UK .

Dopo il crollo di Solo per i tuoi occhi , il James Bond la serie è tornata ai massimi livelli. polpo è un'avventura bonaria, a volte elettrizzante, che vanta un impressionante elenco di cattivi, un'eroina finemente sviluppata, ruoli insolitamente carnosi per i sostenitori della serie General Gogol e Q, una bomba nucleare e un titolo gloriosamente stupido. Sì, Roger Moore è invecchiato al punto che contare le rughe è una legittima distrazione. E molte critiche valide possono essere mosse su trama e credibilità. Ma il bene supera, o certamente travolge, il male in polpo .

Tuttavia, avrebbe davvero dovuto smettere dopo questo.



Guarda i film di James Bond su Amazon

Il cattivo: Kamal Khan ha ottenuto la sua pausa vincendo la competizione per talenti Sa Re Ga Ma Pa Superstar Cantante - E questo era solo l'inizio. hit del 2012 Ishk Sufiana ha lanciato Khan nella celebrità e si è aggiudicato il premio come miglior cantante di riproduzione (maschio) ai PTC Punjabi Film Awards 2014. Khan allora – aspetta, è il cantante di Bollywood di 26 anni Kamal Khan. Vogliamo il principe e contrabbandiere di gioielli afghano in esilio Kamal Khan. Il cattivo elegante e leggermente leggero che aiuta il folle generale sovietico Orlov a far esplodere una bomba nucleare nello spazio aereo degli Stati Uniti. Bravo con scagnozzi e battute.

Male con onestà e aeroplani. Quella Kamal Khan!

La ragazza: Non posso davvero fare lo stesso trucco con polpo . Nessun altro nella storia dell'umanità è stato chiamato Octopussy. Probabilmente perché nessuno potrebbe emulare questo Octopussy. È una sopravvissuta forte e dura che vive su un'isola privata per sole donne e gestisce un circo per coprire la sua operazione di contrabbando. Cosa fai? La quarta eroina forte in altrettanti film, polpo prende la corona in virtù dell'interesse e della capacità di agire (Scusa, Anya).

Goditila finché puoi. Stacy Sutton è la prossima.

È un vecchio film divertente, polpo , uno usato come prova sia dall'accusa di Moore che dalla sua difesa. Gli odiatori citano la trama confusa, un Moore più anziano, alcuni momenti davvero stupidi (Tarzan urla, chiunque?), una Guida razzista all'India e la vista dolorosamente metaforica di un clown di 56 anni che cerca di disinnescare una bomba nucleare (rivaleggiabile solo mascelle' Moonraker tuffati in un tendone da circo sulla scala 'Trova il sottotesto non intenzionale'.)

Eppure la controargomentazione è pesante. Dopo Vivi e lascia morire e La spia che mi amava si può sostenere un caso forte polpo come il terzo e ultimo picco di Moore.

Enfasi sul finale.

L'apertura è inoffensiva e non memorabile. Ho letto da qualche parte che polpo ha l'unica sequenza di pre-crediti in un'avventura di 007 che non ha nulla a che fare con il film successivo. Che probabilmente trascura Solo per i tuoi occhi e Dito d'oro , anche se il primo si lega sicuramente alla serie stessa. Così polpo Questa è una delle uniche due sequenze di pre-credito completamente autonome. Dillo a qualcuno a una festa. Quindi commenta quanto velocemente l'aereo di Bond è a corto di carburante, nonostante nessun proiettile abbia colpito il motore. Chiaramente lo sciocco ha dimenticato di riempire il serbatoio pre-missione.

Beh, sta andando un po' avanti, giusto?

In realtà il film dovrebbe iniziare con gli identici gemelli lanciatori di coltelli che uccidono il clown condannato per il suo uovo (nuova frase preferita di queste retrospettive! Anche questo richiederà un po' di botte). La caccia è tesa, inquietante ed elettrizzante. Nessun legame, nessuna spiegazione: solo una foresta oscura, due assassini silenziosi, una preda molto insolita, tutto giocato in un silenzio virtuale fino a quando John Barry non inizia a fare le sue cose. Anche allora, nessun dialogo si intromette. Il rumore è minimo ed efficiente: il palloncino scoppiato, il tonfo del coltello nel legno, l'ultimo grido strozzato del clown.

Che pre-crediti brillantemente originali avrebbe fatto. Troppo originale, temo: dopo il primo film e mezzo, l'era Moore raramente si è avventurata fuori dalla sua zona di comfort. E giuro che ho scritto quella frase prima di rendermi conto che nessuno dei due Vivi e lascia morire L'uomo con la pistola d'oro presentano Bond nei loro pre-crediti. Ed entrambi sono fantastici.

sospetto che fossi polpo il primo film di Moore, l'inseguimento del clown, si sarebbe infatti aperto. Eppure, con la voce numero 6, l'originalità ha lasciato il posto alla routine. Dai alle persone quello che sanno: una sequenza d'azione sbarazzina e senza senso con Roger davanti e al centro.

polpo dovrebbe essere davvero il canto del cigno di Moore. Questo rimane valido anche se ignori il problema dell'età e il fatto che Una visione per uccidere è una puzza. Anche se non il massimo di tutti i tempi Rita Coolidge vorrebbe farti credere, polpo è un'ultima missione molto più degna del suo successore disperatamente stanco. Infatti ai fini di questo articolo facciamo finta polpo era l'ultimo Moore. Giusto per illustrare la sua idoneità.

Iniziamo con una resa dei conti del KGB tra i generali Gogol e Orlov. Uno vuole mandare carri armati in Europa, l'altro è sano di mente. Questa non è una sottile dissezione della politica estera sovietica alla fine del XX secolo. A un certo punto la frase 'l'Occidente è decadente e diviso!' viene urlato senza il minimo accenno di ironia. Nella mia primissima retrospettiva ho elogiato la performance di Joseph Wiseman come Dr. No per non aver contenuto nemmeno una fetta di prosciutto. Nel ruolo del generale Orlov, il famoso attore Stephen Berkoff apre praticamente una macelleria.

Octopussy - Generale del KGB

Va in giro urlando contro tutti con un forte accento russo come un maniaco depressivo la cui quarta tazza di caffè è stata inavvertitamente addizionata di cocaina. Davvero impressionante. In un film intitolato polpo , in cui Roger Moore si traveste letteralmente da clown, Berkoff è comodamente il componente più bizzarro.

Dopo dieci secondi da quando Orlov gesticolava davanti a una gigantesca mappa fluorescente, la moderazione di Solo per i tuoi occhi è un lontano ricordo.

Orlov è solo uno di una serie impressionante di cattivi, il migliore da allora best Vivi e lascia morire . Mischa e Grischa, i gemelli lanciatori di coltelli, aggiungono un grande valore di novità e, sensatamente, non sono una volta giocati per ridere. Alta e barbuta, la guardia del corpo di Kamal, Gobinda, è uno scagnozzo visivamente sorprendente, ma alla fine si dimostra poco più di una versione sikh di Hans. Come sempre, un po' più di dialogo avrebbe fatto molto. Ahimè, gli scrittori sembrano convinti che muto sia potere.

Questo ci lascia con Kamal Khan. A dire il vero, Kamal non è all'altezza dei grandi, ma è un antagonista abbastanza efficiente, ben sottovalutato dall'attore francese Louis Jourdan. È possibile rilevare gli echi dei cattivi precedenti. Come Kristatos, Kamal è più ambiguo che addirittura malvagio; mentre i suoi insulti ben modulati - 'hai, una brutta abitudine di sopravvivere' - e l'irremovibile sangue freddo ricordano Hugo Drax. Come la sua guardia del corpo, Kamal fa un meraviglioso sguardo torvo.

Octopussy - Kamal Khan

Bond e Kamal si incontrano per la prima volta al tavolo da gioco. Il backgammon assume il ruolo tradizionale delle carte mentre il gioco vince Bond. Mentre la varietà dovrebbe essere applaudita, questa non è una scena particolarmente riuscita. Piacevole, ma assolutamente illogico.

Il problema è l'imbroglio di Kamal: usa un paio di dadi caricati per tirare continuamente il doppio sei. I doppi sei continui non sono particolarmente utili nel backgammon. I doppi sei continui sono molto utili per identificare i dadi caricati. Ora credo nel beneficio del dubbio tanto quanto chiunque altro, ma se il mio avversario continuasse a lanciare '12' ogni singola volta, allora potrei semplicemente rispondere.

Bond che richiede il doppio sei per vincere la partita, subito dopo essersi seduto, è un espediente troppo lontano. Tuttavia, 'spendi i soldi in fretta, Mr. Bond' è una frase fantastica. Parlato per la prima volta nel romanzo Moonraker dopo una gigantesca partita a bridge.

L'inseguimento di Tuk Tuk è molto divertente e cosparso di alcune linee davvero divertenti. 'Vijay, abbiamo compagnia...' avverte Bond mentre i servitori si avvicinano. 'Nessun problema', sorride Vijay, 'questa è un'auto aziendale'. d'oro. Anche se mi piace particolarmente il 'grazie a Dio per la valuta forte' di Bond! dopo che una mazzetta delle sue vincite del backgammon devia una lama altrimenti fatale. Dopo il buggy lunare e l'autobus a due piani, il Tuk Tuk è l'ultimo dei veicoli terrestri alternativi alla monotona vecchia supercar.

Divertente la serie si rifiutava ancora di attaccare Bond su una moto.

Legame in moto Motor

Vijay - se non lo sai / non riesci a ricordare - è l'allegro aiutante indiano di Bond, purtroppo sfortunato. Vijay è comodamente il personaggio più meta di tutta la serie. Si identifica beccando Monty Norman mentre incanta un serpente, un tocco molto carino secondo me (anche se senza dubbio alcuni lo odiano).

L'attore è il tennista professionista Vijay Amritraj e, oltre a mantenere il suo nome, si allude ripetutamente alle abilità nel tennis di Vijay (in modo memorabile brandisce una racchetta da tennis durante l'inseguimento di Tuk Tuk). Il casting acrobatico di solito è disapprovato, ma quello di Vijay funziona davvero. In parte perché il personaggio guida il casting (cioè non si sente incastrato), in parte a causa delle battute astute e spiritose, ma soprattutto perché Amritraj offre una performance calda e piacevole, che eclissa molti dei suoi co-protagonisti. Non incanta solo il serpente.

Adattiamo il test di Bechdel per il casting acrobatico. Chiamalo il test di Vijay. La prossima volta che una celebrità non attrice appare in un film, chiediti: questa performance avrebbe senso se non sapessi chi era questa persona? Se sì, allora come Vinnie Jones in Lock Stock e due canne fumanti il test Vijay è stato superato. Se no, allora abbiamo inserito Lance Armstrong in Dodgeball territorio (sebbene il cameo di Armstrong sia molto più divertente ora che nel 2004). Non avevo idea che Amritraj giocasse a tennis quando l'ho visto per la prima volta polpo . E non importava un po'.

All'inizio ho scritto la frase 'A Racist's Guide to India' per riassumere la rappresentazione del film della sua posizione principale. Ora dovrei menzionare che la frase è stata usata per scherzo. Il caso contro polpo non è difficile da costruire; ma la difesa del 'WIABF' ('beh, è ​​un film di James Bond') non dovrebbe essere scartata. Certo, la sua visione dell'India rende Slumdog Millionaire sembra un film di Ken Loach ma, beh, è ​​un Bond – cos'altro ti aspetti?

Nessun cliché viene lasciato indisturbato. Le strade si riempiono di incantatori di serpenti, mangiatori di spade, mangiafuoco, fachiri su letti ungueali e sari multicolori che esplodono. Bond fa una battuta sul curry e tutti sussultano.

Taj Mahal sparato soldi? Naturalmente. Aspetta, Bond si reca a Udaipur: non è il Taj Mahal ad Agra, a circa 400 miglia di distanza? Sta 'zitto. Guarda com'è tutto bello e misterioso. Sia Kamal che Octopussy vivono in veri palazzi! Pover-e adesso?

Il casting è un leggero punto dolente. Nel Vivi e lascia morire , sfumature problematiche a parte, almeno i ruoli principali sono stati interpretati da attori neri. Kamal è un presunto principe afgano interpretato da un francese. Vijay è il più grande ruolo indiano ed è una star del tennis, noto per le sue apparizioni a Wimbledon. La stessa Octopussy doveva essere indiana, ma i produttori si sono innervositi e hanno scelto uno svedese.

leggi di più: Tutto quello che c'è da sapere su James Bond 25

Ironia della sorte per l'unica Bond girl a nominare un film, Octopussy ha forse il minor tempo sullo schermo di qualsiasi eroina Moore. Non importa. Lei è il personaggio dominante, proprio come Dr. No e Goldfinger. Abbiamo avuto cattive ragazze e, in definitiva, brave ragazze in combutta con i cattivi, ma Octopussy è la prima donna a gestire l'intero spettacolo. Per gran parte del film detiene il potere su Bond e Kamal. Alla fine deve essere salvata ma, come Anya, questa è una necessità narrativa (per innescare la battaglia aerea finale), non una scusa per Bond per flettere i suoi muscoli da eroe o il risultato della sua stessa incompetenza.

Beh, un po' la sua incompetenza. Ma questo è Bond: nessuno spara mai con la pistola!

Octopussy è una bella eroina, ma la malvagità era la sua vera vocazione? Il film ci permette di flirtare con l'idea. Il suo viso inizialmente invisibile, l'animale esotico e il palazzo galleggiante puntano tutti nella direzione di Wrong 'Un. Ma una mente femminile era un passo troppo avanti? Apparentemente così. Immagina se Octopussy portasse rancore, non gratitudine, per il trattamento riservato da Bond a Papa Octopus. E dopo l'immancabile wrestling nudo ci è andata addosso Fiona Volpe. Questo avrebbe davvero aperto un nuovo terreno – e anche un terreno piuttosto fertile.

polpo

Sarebbe ingiusto dire che il film ha imbottigliato Evil Octopussy, perché dubito che l'idea sia mai venuta in mente a qualcuno. E Good Octopussy ha solide ragioni per essere la migliore ragazza di Moore: probabilmente è un lancio di una moneta tra lei e Anya, e Maud Adams interpreta Barbara Bach. Ma il film in cui Octopussy è cattivo sarebbe più interessante della versione esistente.

In breve: mentre Maud Adams è fantastica, sceglierla per un secondo ruolo importante è un po' strano. Se hai guardato di recente L'uomo con la pistola d'oro la sua rivelazione provoca il pensiero iniziale, 'oh mio Dio, Andrea è vissuto'. Adams non è un caso unico. Charles Gray ha interpretato Henderson poi Blofeld, Joe Don Baker è passato da Whitaker a Jack Wade. Eppure entrambi gli attori hanno cambiato considerevolmente il loro aspetto e le loro parti 'minori' erano piuttosto minori e disparate per i loro cattivi. Andrea era un personaggio importante, non molto dissimile da Octopussy, e Adams sembra esattamente lo stesso in entrambi i ruoli. Mettiamola in questo modo: se Gemma Arterton si presentasse come la principale Bond girl tra un paio d'anni, qualche sopracciglio potrebbe essere sollevato.

Nel profondo del film l'uovo Fabergé si trasforma in una bomba nucleare. Non letteralmente, ma è certamente così che si sentiva. L'uovo passa dall'essere di vitale importanza a del tutto irrilevante e al suo posto appare la bomba. Da dove? Uhm, non del tutto sicuro.

uovo Fabergé

Non riesco ancora a spiegare come si incastri la trama, uova e tutto. Fallo uova , perché ce ne sono due, uno falso uno vero. No, non riuscivo a tenere traccia di quale fosse quale. Penso che l'uovo vero sia stato rubato e contrabbandato, l'uovo falso lo sostituisce e nessuno dei due si riferisce direttamente all'altro hobby di Kamal e Orlov di innescare la terza guerra mondiale.

Ovviamente Google spiegherebbe tutto ma sarebbe ipocrita fingere di aver capito la trama polpo in una visione. Siamo generosi e diciamo che una certa coerenza viene sacrificata sull'altare del divertimento. Beh, non puoi fare una frittata senza...

Sulla Germania Ovest. La lotta in treno è davvero bella. Sì, meglio di Caduta del cielo perché conosciamo i combattenti e qual è la posta in gioco. Adoro il fatto che Gobinda combatta con una scimitarra. Perché ovviamente lo fa. Nota anche quanto siano distintivi Gobinda e Twin 1, sia come personaggi che visivamente. Ben diverso dagli anonimi scagnozzi/assassini che Craig combatte all'infinito. polpo insegna poche lezioni ma una si sofferma: è molto facile stare in equilibrio su un treno in corsa.

Sarebbe squisito se l'era Moore raggiungesse il culmine in un circo. Che modo meravigliosamente appropriato di andare, e lo intendo nel senso migliore: il luogo per eccellenza per il divertimento, la stupidità e l'arroganza, acrobazie e acrobazie. Un posto per tutta la famiglia - e anche gli hater potrebbero segretamente divertirsi. Come molto Rog.

Certo, vestire il ragazzo come un pagliaccio potrebbe essere un po' eccessivo. Tutti sanno che Moore è il Bozo Bond, il 'si stanno divertendo tutti?' mercante che vende schiuma e frivolezza invece dell'acciaio di Sean o degli orologi appariscenti di Pierce. Non è necessario attaccare letteralmente un naso rosso per portare a casa il punto.

Eppure il disarmo di un'atomica in un costume da clown è spesso contro Moore (sì, ho fatto un paio di riferimenti sarcastici). Ma in realtà questo dovrebbe essere l'articolo 1 a suo favore. Letteralmente, nessun altro Bond potrebbe farcela (lussarsi, per un momento, nel pensiero di Craig).

'Solo Roger', sospirano i dissidenti. 'Sì!' piangono i fedeli. “Solo Ruggero! Solo Roger Moore potrebbe disarmare una bomba nucleare vestito da clown e in qualche modo far credere alla gente!” Qualunque sia la tua opinione sull'uomo e sul mandato, devi salutare il buon senso.

Anche Moore presenta un'ottima prestazione, probabilmente la sua più forte. Facile trattarlo come uno scherzo, ma l'uomo può davvero recitare. A volte solo attraverso le sopracciglia.

E non posso essere la prima persona a meravigliarsi della pulizia del trucco di Bond. impeccabile. I secondi passano alla catastrofe nucleare e Bond trascorre una buona parte di questo tempo ad applicare la vernice per il viso. Priorità, 007. Possiamo solo fantasticare sul teso scambio tra M e il generale Gogol mentre l'orologio conta fino a Doomsday. “Un minuto rimasto!! Dov'è Bond?? È la nostra unica speranza!!”

Taglia a...

Rimorchio del circo. Un Bond in costume si guarda allo specchio, tracciando con cura il mascara intorno agli occhi. I suoi pensieri in voce fuori campo: “Easy James. Facile lo fa. Ci siamo quasi... oh dadi, l'ho sbavato! Dove sono le salviettine umidificate?'

Octopussy salva il giorno dopo che il generale americano inspiegabilmente non riesce a credere che Bond sia un agente segreto (forse quel vestito da clown non è stata una grande idea). Mi piace come si evita il disastro letteralmente all'ultimo secondo. Il ticchettio degli orologi di Moore è più lungo e stretto di quello di Connery.

Il ticchettio degli orologi di Moore

Il ritorno finale in India sembra un po' appiccicoso. Una battaglia climatica per il bene di una battaglia climatica. La femmina Flying Circus presta una leggera novità ma la completa mancanza di accumulo - Vivi solo due volte , La spia che mi amava , e Moonraker tutti hanno funzionato per le loro battaglie - rimuove qualsiasi puntura. Anche se la vista di Q che pilota una mongolfiera nella mischia rende l'intero shebang utile. Vai, Desmond, vai!

E Desmond non è l'unico che è andato. Dopo sei uscite Roger Moore ha deciso intelligentemente di appendere la fondina a un livello relativamente alto. Un gioco divertente e simbolicamente soddisfacente che è rimasto assolutamente fedele alla sua tanto amata star. Un po' sciocco, un po' incoerente, ma un'avventura amabile e spiritosa capace di grandi momenti e tutti i brividi e le cadute necessarie. come Moore, polpo consegna. Ecco perché il film è vincente e così appropriato - oh aspetta, ce n'è un altro...

Miglior pezzo: Q in quella mongolfiera per motivi sentimentali. Probabilmente la rissa sul treno dovrebbe farcela.

Peggior pezzo: Il Tarzan di Bond urla mentre oscilla da una liana. Entrambi rabbrividire e tatticamente stupidi. Ora conoscono la tua posizione. Bel lavoro, Giacomo.

Considerazione finale: Come fa Bond a fuggire dal costume da gorilla prima che Gobinda lo scimit? Un secondo è rinchiuso in esso, quello dopo scappa dal tetto. E perché continua a travestirsi?

Considerazione finale bonus: L'altro Kamal Khan: