C'era una volta a Hollywood Easter Eggs e guida di riferimento

In molti modi, C'era una volta a Hollywood sembra il film che Quentin Tarantino ha costruito negli ultimi dieci anni. Una foto che prende il suo solito vertiginoso trucco del revisionismo storico e aggiunge uno strato malinconico di malinconia ed elegiaca paura sul tramonto del sole, questo è un film ossessionato dal passato e dal futuro, compresa la prima storia personale di Tarantino (aveva sei anni nell'estate del '69) e il domani che deve ancora venire per la sua carriera.

Tuttavia, metti tutto da parte, e ciò che rimane è una sincera lettera d'amore alla Hollywood degli anni '60 e tutte le cose fantastiche che abbiamo perso da quel periodo di potere dei fiori, capelli lisci e ogni dirigente di Los Angeles che improvvisamente indossa una giacca di pelle e cresce un baffi. Quindi di seguito abbiamo compilato solo un campione dei riferimenti e delle uova di Pasqua di cui abbiamo preso ora due visioni C'era una volta a Hollywood . Siamo sicuri che ci sia altro che abbiamo perso e siamo felici di accettare qualsiasi suggerimento per i cenni che abbiamo trascurato. Quindi, senza ulteriori indugi, vagabondi, divaghiamo.

C'era una volta a Hollywood Riferimenti

-Il film si apre con Rick Dalton (Leonardo DiCaprio) e Cliff Booth (Brad Pitt) che fanno un'intervista per una serie televisiva della fine degli anni '50 chiamata Legge sulle taglie . La serie stessa è una creazione fittizia, tuttavia è ovviamente basata su una varietà di spettacoli degli anni '50 e '60. Il più famoso di questi sarebbe Fumo di pistola , che ha debuttato nel 1955, ma data la dinamica di Rick che interpreta un uomo di legge che va di città in città, ricorda meglio Maverick , che durò dal 1957 al 1962 e si concentrava su due giocatori d'azzardo che ogni settimana finivano nei guai in città diverse. Ha anche fatto una star di James Garner, che sarebbe poi apparso in La grande fuga (1963), ma ne parleremo più avanti.



-C'è anche una forte probabilità che Legge sulle taglie è basato su Ricercato vivo o morto , una serie TV del 1958 su un cacciatore di taglie con Steve McQueen. Questo sembra appropriato dato quanto della carriera di Rick Dalton rispecchia McQueen, per la scomparsa Grande fuga a fare 'Nebraska Jim' (più su quello sotto). Grazie al commentatore Cheryl Long Shultz che ha portato questa serie alla nostra attenzione.

-Sopra Legge sulle taglie , vediamo anche Michael Madsen, che è ovviamente un pilastro dei film di Quentin Tarantino dopo aver interpretato Mr. Blonde in Le Iene (1992) e Budd in Uccidi Bill (2003, '04).

-Durante i titoli di testa, vediamo Sharon Tate (Margot Robbie) divertirsi durante un volo della Pan Am. Mentre la Pan Am era la prima compagnia aerea dell'America degli anni '60, con grande dispiacere di Howard Hughes, a cui Leonardo DiCaprio ha indubbiamente pensato, ci si chiede se questo sia un strizzatina d'occhio ai primi lavori televisivi di Robbie. Prima di diventare una star del cinema, ha diretto la breve vita della ABC Pan Am , una fetta di nostalgia di rete basata negli anni '60 nel 2011.

-Quando Rick incontra Marvin Schwarz di Al Pacino, quest'ultimo si complimenta con Rick per un film intitolato, credo, '14 Fists of McClusky'. Mentre un tale titolo evoca I cannoni di Navarone (1961) nella mia testa, il frammento del film che vediamo è decisamente ispirato da Dove osano le aquile (1968), una produzione britannica che per 138 minuti è stata un'avventura glorificata di 'Killin' Nazis' con Richard Burton e Clint Eastwood...

Dove osano le aquile - Clint Eastwood

-A proposito di Eastwood, Marvin sta cercando di attirare Rick negli Spaghetti Western. Come attore televisivo in difficoltà, questo gli avrebbe permesso di essere il protagonista di un film. Rick, tuttavia, resiste all'opportunità, chiaramente non imparando le lezioni di Eastwood. Clint è andato in Italia per recitare in Sergio Leone's un pugno di dollari (1964) quando era principalmente un'infelice star televisiva del western pelle grezza (1959-1965). Alla fine ha portato Eastwood a diventare una star del cinema quando lui e Leone hanno completato quella che è diventata 'The Dollars Trilogy'. Quel ruolo era stato originariamente offerto a Charles Bronson, un altro attore televisivo che storse il naso all'idea di fare un western italiano. Avrebbe continuato a indossare volentieri il cappello bianco per Leone nel '68 C'era una volta nel West , che similmente rinvigorito I magnifici sette carriera di attore.

-Marvin scherza se Rick non sta attento farà il pesante che perderà il combattimento della settimana week L'uomo dell'U.N.C.L.E. abbastanza presto. Quello era ovviamente lo spettacolo di spymania che ha cavalcato le falde di 007 dal '64 al '68 (è anche responsabile Arciere e Kingsman l'ossessione per le agenzie di spionaggio nascondersi nei negozi di abbigliamento/lavanderie). Ride anche di Rick che recita in Batman , la serie di Adam West che è andata in onda dal 1966 al '69, ma non è uno scherzo. I migliori cattivi di quella serie sono sopravvissuti nella cultura pop 50 anni dopo .

-Il ristorante in cui Marvin e Rick si incontrano è Musso & Frank Grill, un'icona simbolo dell'età dell'oro di Hollywood. Ha aperto nel 1919 con il nome di Francois prima di cambiare in Musso & Frank nel 1923, che continua ancora oggi.

-Durante il viaggio di ritorno dall'incontro, Cliff ha il primo di tre scontri con Pussycat (Margaret Qualley). Il momento include “Mrs. Robinson', una canzone della nuova 'New Hollywood' in erba di cui Rick e Cliff sono così diffidenti. La coppia di cantautori l'ha creata per il film La laurea (1967) a proposito di una relazione malsana tra una persona più giovane e una più anziana. Che coincidenza che suonasse qui, eh?

-Cielo Drive è ovviamente la famigerata strada dove... beh, sai cosa è successo.

-Mentre stanno entrando nel vialetto di Rick, la radio ha una pubblicità per l'adattamento di Jack Smight del 1969 di L'uomo illustrato , una storia inquietante di un uomo i cui tatuaggi prendono vita, ognuno con una propria storia. Si basa su una raccolta di racconti di fantascienza scritti da Ray Bradbury.

-L'auto di Rick è una Cadillac Coupé, lo stesso modello in effetti su cui guida Vic Vega Cani di riserva (1992).

-Dopo aver visto arrivare Sharon Tate (Margot Robbie) e Roman Polanski (Rafal Zawierucha), Rick si lamenta che il regista di Il bambino di rosmarinoma (1968) vive nella porta accanto. Lo farei anch'io, come Il bambino di rosmarinoma è uno dei migliori film horror di tutti i tempi .

-Rick dice di possedere questa casa costosa su consiglio di 'Eddie O'Brien'. Sospetto che questo dovrebbe essere Edmond O'Brien, l'attore caratterista che ha recitato in Il gobbo di Notre Dame (1939), Calore bianco (1949), L'uomo che ha sparato a Liberty Valance (1961), e probabilmente più notevole per Tarantino, Il mucchio selvaggio (1969). Prima di quel Western successivo, aveva fatto anche molta TV negli anni '60.

-Quando Cliff lascia Rick, la prima canzone alla radio mentre si allontana è 'Summertime'. E... credo alla versione di Billy Stewart del 1966.

-Mentre Sharon e Roman guidano nella loro decappottabile jazz, sta suonando 'Hush' dei Deep Purple, che è semplicemente il migliore. È stato anche memorabile nel tema simile Brutti tempi a El Royale l'anno scorso, dove Chris Hemsworth, nei panni di uno pseudo-Charles Manson, si è scatenato su questa melodia.

-L'inquadratura da dietro di Tate e Polanski che sfrecciano nella loro decappottabile con i capelli al vento ricorda abbastanza un'inquadratura ormai famigerata della sposa di Uma Thurman che fa la stessa cosa in Uccidi Bill Vol. 2 . È stato durante le riprese di quella sequenza in cui l'auto di Thurman è uscita di strada.

-Il trench di pelle di serpente di Sharon Tate in questa sequenza è modellato su un vero cappotto che la vera Sharon indossava Il bambino di rosmarinoma prima.

-Ovviamente arrivano alla Playboy Mansion per una festa swing negli anni '60. Questo è piuttosto impressionante dal momento che la Playboy Mansion a Los Angeles non è stata acquistata per esserlo fino al 1971.

-Ehi guarda, c'è Damian Lewis nei panni di Steve McQueen! Steve McQueen è ovviamente tra i cinque attori più cool che siano mai vissuti, ed è apparso famoso in Bullit (1968), Il bambino di Cincinnati (1965), e L'affare Thomas Crown (1968).

-La cosa più importante per questo film è il fatto che Steve McQueen è diventato una vera star in La grande fuga . In precedenza è apparso in I magnifici sette (1960), ma vederlo sfuggire ai nazisti guidando la sua moto attraverso le loro difese? È roba da leggenda del cinema che Rick Dalton ha perso (anche se vediamo esilarantemente Leo inserito in quel film in seguito come una fantasia).

-Vediamo anche Mama Cass (Rachel Redleaf) e Michelle Phillips (Rebecca Rittenhouse), le Mamas of the Mamas and the Papas, che ballano con Sharon Tate alla festa. Come interessante nota a margine, che dovrebbe essere presa con le pinze, Michael Caine ha affermato nella sua autobiografia del 1992 di essere stato presentato a Charles Manson a una delle feste di Mama Cass a cui erano presenti Sharon Tate e Jay Sebring. Oh, gli anni '60!

-Ci viene presentato Jay Sebring (Emile Hirsch) in questa scena. Steve McQueen spiega poi il complicato triangolo amoroso tra Sebring, Sharon e Roman. Dice anche che è andata in 'Inghilterra per girare un film'. Quel film è il classico della commedia horror, Gli impavidi assassini di vampiri (1967), il lancio di Polanski di imbrogli in stile Hammer. Ha interpretato Tate come una vittima condannata incline a molti bagni, e Polanski come l'aspirante cacciatore di vampiri che cade sotto il suo incantesimo. È successo poi anche nella vita reale, con la coppia sposata nel 1968 dopo le riprese principali su Il bambino di rosmarinoma .

Gli impavidi assassini di vampiri - Sharon Tate

-Tra i manifesti a casa di Rick Dalton, ho riconosciuto Lo stallone d'oro (1949), che era un western musicale di Roy Rogers.

-Quando Cliff torna a casa alla fine della prima notte, passa davanti al Cinerama Dome, che era il teatro all'avanguardia inaugurato nel 1963. Ancora oggi è un teatro di prima visione.

-Uno dei film di cui guida Cliff è di Franco Zeferelli Romeo e Giulietta , uscito nell'ottobre 1968 negli Stati Uniti. Essendo ancora la migliore versione cinematografica di quel racconto, potremmo vederlo giocare fino a febbraio.

-Cliff vive proprio fuori dal Van Nuys Drive-In, che era un punto fermo dei drive-in del Pacifico. Quello vero è stato demolito negli anni '90.

-L'auto di Cliff è una Volkswagen Karmann Ghia decappottabile blu, lo stesso veicolo su cui guida Uma Thurman Uccidi Bill Vol. 2 (e di nuovo quella in cui ha avuto l'incidente).

-La canzone che Sharon Tate mette in scena la mattina dopo è 'Good Thing' di Paul Revere e dei Raiders. Apparentemente Jay Sebring non è un fan, ma qui siamo dalla parte di Sharon. Ascolta anche la loro canzone, 'Hungry' dall'LP Spirit of '67 (che vedi nel film).

-A quanto pare il cane nel cortile di Sharon e Roman si chiama 'Saperstein'. Questa sarebbe un'inclusione diabolica poiché Saperstein è il nome del dottore adoratore di Satana interpretato da Ralph Bellamy in Il bambino di rosmarinoma . Grazie a miasma vortex per averlo individuato!

-Lo spettacolo in cui Cliff ha ulteriormente bruciato i ponti nel settore si rivela essere Il Calabrone Verde , come vediamo presto in un flashback.

-Il flashback inizia su un cartellone del dramma di Pearl Harbor Tora! Tora! Tora! il che sembra strano considerando che il film è uscito nel 1970 e questo flashback sarebbe all'incirca nel 1966.

-Nel flashback, vediamo Cliff litigare con Bruce Lee (un Mike Moh incredibilmente perfetto), il più grande artista marziale del grande schermo di tutti i tempi.

-Bruce Lee paragona favorevolmente il suo talento a quello di Cassius Clay, alias Muhammad Ali, e agli incontri di Clay con Sonny Liston. Ali sconfisse in modo famigerato Liston due volte, una nel '64 e di nuovo nel '65 dove mise al tappeto Liston al primo turno. Questo sarebbe fresco nella mente di Bruce dato che Il Calabrone Verde girato tra il 1966 e il '67.

-In questo flashback veniamo presentati anche a Randy di Kurt Russell, che si occupa delle acrobazie. Questo è un cenno d'intesa dato che ha interpretato lo stuntman Mike in Tarantino's Prova di morte (2007). Ancora meglio, è stato rivelato che sua moglie è interpretata da Zoe Bell, la stuntwoman che ha meritatamente ucciso Mike in quel film.

-Entrambi i personaggi sono diffidenti nei confronti di Cliff perché (probabilmente) ha ucciso sua moglie. Diamo un'occhiata a quello che è successo in un flashback-in-a-flashback in cui Cliff esce da sottocoperta in muta da sub e con una pistola ad arpione. Questo sembra un omaggio al climax di Thunderball (1965).

-Diversi lettori hanno giustamente sottolineato che l'ambiguità morale di Cliff riguardo a sua moglie si basa su quanti fino ad oggi sospettano che Robert Wagner abbia ucciso sua moglie, la star del cinema Natalie Wood. È tragicamente annegata la notte del 29 novembre 1981, quando è misteriosamente scomparsa dal loro yacht dopo una serata trascorsa a bere (e presumibilmente a litigare). Wagner e Christopher Walken erano a bordo della barca, tuttavia, dato che stavano tutti bevendo, è possibile che non abbiano sentito le sue grida, anche se altri su una nave vicina lo hanno fatto. Wagner non è mai stato accusato di un crimine e il medico legale ha stabilito che Wood è morto per annegamento accidentale e ipotermia. Questa sembra un'ispirazione intenzionale dato che anche il nome della moglie di Cliff è Natalie. Wood è stata una delle grandi star degli anni '60 ed è apparsa in un film del 1969 che è stato molto influente per Tarantino, Bob & Carol & Ted & Alice .

-Da qualche parte in questa parte del film, DiCaprio cita Il Virginiano , che è una serie TV del 1962-1971 su cui lo stuntman Mike di Russell ha affermato di aver lavorato in Prova di morte .

-Kurt Russell mette in ombra in modo derisorio il regista Andrew McLaglen, un regista professionista di film e TV, inclusi alcuni dei peggiori film di John Wayne come McLintock! (1963) e chisum (1970). Grazie al commentatore RR per averlo portato alla nostra attenzione.

-Charles Manson è davvero venuto a casa di Sharon Tate un pomeriggio in cerca di Terry Melcher. È stato allontanato da un amico (anche se non Jay Sebring), ma Sharon ha guardato negli occhi Charlie attraverso la porta mentre sorrideva per il suo errore. Un sorriso da diavolo, certo.

-Sul set di Lanciare , un nuovo programma televisivo, ci viene presentato un protagonista emergente, James Stacy, interpretato da Timothy Olyphant. Questo è un bel cenno ai moderni cowboy televisivi, dato che Olyphant ha interpretato Seth Bullock nella serie western cult della HBO legno morto . Grazie anche per il commentatore happycathappycat per averci aggiornato su Stacy e il suo tragico retroscena.

-Quando Olyphant si avvicina a DiCaprio, vediamo un montaggio divertente e nervoso in cui i dialoghi vengono uniti a metà frase e i cappelli appaiono casualmente su teste precedentemente calve. Questo è ovviamente un sorrisetto amorevole per quanto rudimentale fosse il montaggio in alcuni di questi spettacoli.

-Il direttore del Lanciare pilot è interpretato da Nicholas Hammond che da bambino ha recitato nel film di maggior successo degli anni '60, Il suono della musica (1965). Ma la sua inclusione probabilmente è anche una strizzatina d'occhio al fatto che ha interpretato uno dei primi supereroi della televisione quando è diventato il primo uomo a interpretare Peter Parker in live-action su L'incredibile Spider-Man (1977-1979). Questo rende interessante il suo castigo su Rick che è meglio di un 'cowboy televisivo'.

-Il giovane attore che si dimostra più serio di Rick si chiama Trudi Fraiser (Julia Butters). Anche se non posso esserne certo, credo che si tratti di Jodie Foster, che è diventata una delle star della prossima generazione e non aveva ancora 10 anni quando è apparsa in programmi televisivi occidentali come Fumo di pistola tra il 1969 e il 1972. In uno di quegli episodi, si chiamava Marianne, per coincidenza.

-Mentre Walt Disney era morto nel '69, Trudi è ovviamente una fan. Jodie, nel frattempo, reciterà in Walt Disney Pictures Venerdì pazzo sette anni dopo OUATIH è impostato.

Il buono il brutto e il cattivo

-Molto del western nel film chiamato Lanciare è girato meno come un pilota televisivo di quell'epoca e più come uno sforzo dell'ultimo giorno di John Ford o Howard Hawks. Tuttavia, includono ancora un classico scatto di Sergio Leone quando la telecamera si ferma su una cintura di pistola, alla The Man With No Name.

-Rick Dalton è pesante Lanciare viene presentato come se avesse la gamba su una ringhiera. Questo è un ovvio cenno a uno scatto iconico di Henry Fonda nei panni di Wyatt Earp nel classico di John Ford, Mia cara Clementina (1946).

-Quando Olyphant vince un duello durante il Lanciare spara, spara la pistola da dietro la schiena. Questo è un trucco che Joe Don Baker fa nel western derivato, Pistole dei magnifici sette (1969). Grazie all'utente di Twitter @MikeBrownTW per la cattura.

-Durante il viaggio di Cliff attraverso Los Angeles in questa parte del film, lo sentiamo ascoltare per la prima volta 'Bring A Little Lovin' dei Los Bravos.

-La musica cambia però in 'Brother Love's Traveling Salvation Show' di Neil Diamond quando Cliff vede Pussycat per la terza volta. Questa fantastica canzoncina ha un presagio inquietante poiché inizia con il testo, 'Una calda notte d'agosto, e le foglie che pendono e l'erba per terra profuma di dolcezza'. Stiamo ovviamente lavorando per gli omicidi di Sharon Tate nell'agosto 1969, e guarda che c'è una Manson Girl...

-Cliff porta Pussycat allo Spahn Ranch. Il ranch (che alla fine fu demolito per ovvi motivi) fu sede di innumerevoli produzioni cinematografiche e televisive. Uno dei più famosi è la pietra di paragone del Baby Boomer Volpe Programma televisivo di Walt Disney. Puoi individuare una fotografia di Guy Williams nella maschera sul muro di George Spahn.

-Quando Cliff mette piede in casa Spahn, la TV è accesa Succede '69 , la serie TV con Paul Revere & The Raiders. Stanno eseguendo “Mr. Sole, signor Luna.» Grazie all'utente di Twitter @Beatle_Bob per la cattura.

-La Manson Girl più protettiva nei confronti di George Spahn è Squeaky Fromme (Dakota Fanning). Fatto divertente: non ha partecipato ai famigerati omicidi, ma su ordine di Charlie ha tentato di assassinare il presidente Gerald Ford nel 1975. È stata condannata all'ergastolo per lo sforzo. (È stata rilasciata nel '09.)

-Ehi guarda, c'è Bruce Dern nei panni di George Spahn! Dern ovviamente ha recitato nell'ultimo film di Tarantino gli otto odiosi .

The Wrecking Crew - Sharon Tate

-Quando Sharon va a Westwood, vediamo un poster per Joanna , il film del 1968 di Mike Sarne sulla Londra swingante e una giovane studentessa d'arte (Geneviève Waïte) che ha una relazione con la sua insegnante.

-Sharon entra nell'area del Fox Village. Al Fox Village Theatre sta suonando Pendolo , con protagonista George Peppard, uno dei George con cui Rick ha gareggiato per recitare La grande fuga .

-Nelle vicinanze è una ricreazione di Hamburger Hamlet e un restauro di Stan's Donuts del 1969.

-Sharon va in una libreria che ha una replica del falco maltese del classico noir del 1941 con lo stesso nome. La libreria stessa sembra un riff sulle librerie in un altro capolavoro di Humphrey Bogart, Il grande sonno (1946), e sono propenso a crederci dal momento che Tarantino è un grande fan di Howard Hawks.

-Il libro che Sharon prende per suo marito è Tess dei D'Urberville , che Roman Polanski ha adattato nel film Tess nel 1979. Quel film era in omaggio alla moglie perduta Sharon. Grazie al commentatore Flora Cadenhead per aver portato questo alla nostra attenzione.

-Sharon alla fine va al Teatro Bruin per guardarsi dentro L'equipaggio demolitore (1968).

-All'interno del teatro, Sharon cammina davanti a un poster di Sergio Corbucci il mercenario (1968). Corbucci è un nome che diventerà importante in seguito. Va notato che questo particolare film però ha interpretato anche Franco Nero, che ha recitato anche in . di Corbucci Django (1966), che ovviamente ha contribuito a ispirare Django Unchained , in cui Nerone fece un cameo per Tarantino. Grazie anche all'utente Twitter @TommyBoyThe3rd per averlo portato alla nostra attenzione!

-Uno dei trailer prima del suo film è il film sulla gang di motociclisti, tutt'altro che sorprendente, C.C. e compagnia . Quel film era interpretato da Joe Namath e Ann-Margret, e poiché è uscito nel 1970, è difficile credere che avesse un trailer pronto per essere pubblicato nel febbraio del '69.

-Quentin Tarantino a quanto pare ha fatto davvero quello che Sharon ha fatto in questa scena: durante un appuntamento, ha chiesto al Bruin Theatre di farlo entrare gratuitamente alla proiezione di un film per cui ha scritto la sceneggiatura, vero romanticismo (1993). Il direttore del teatro non gli credeva fino a quando i fan di Le Iene si avvicinò e chiese il suo autografo mentre negoziavano i biglietti gratuiti.

-L'abito di Sharon Tate in questa scena, con il maglione a collo alto nero, è basato sul suo costume in Occhio pazzo del diavolo (1967).

-Questa è la vera Sharon Tate sullo schermo che Margot Robbie sta guardando. Strano, vero?

-Tate era un vero amico di Bruce Lee (scorri verso il basso per saperne di più), e ha coreografato i combattimenti limitati di Tate in L'equipaggio demolitore sotto il titolo di 'Karate Advisor'.

-Mentre è tagliato dal film finale, c'era una scena di Sharon Tate in bikini nel film (visto nel trailer), che è modellato su il beachwear della vita reale che Tate ha indossato al Festival di Cannes .

-Mentre tutti tornano a casa per una domenica sera assonnata, riceviamo una versione malinconica del 'California Dreamin' di Mama and the Papa, che è appropriato dato che sono stati i pionieri del jamming SoCal di fine anni '60. Questa è anche la storia di tutti, anche della famiglia Manson, che sognano la California come un paradiso. Ma risulta essere tutt'altro che questo per tutti loro.

-Durante questa sequenza, James Stacy avvia la sua moto, il che non fa che aumentare la malinconia, perché nel 1973 era su quella stessa motocicletta quando un guidatore ubriaco lo investì. La sua ragazza Claire Cox, che stava cavalcando sulla schiena, è rimasta uccisa nella collisione mentre Stacy ha perso un braccio e una gamba.

-L'ex moglie di James Stacy, che lo avrebbe aiutato a riprendersi dall'infortunio e a raccogliere fondi per le sue spese mediche, è Connie Stevens. E non lo sai, anche Connie Stevens è nel film.

-Il programma televisivo dall'aspetto ridicolo che Cliff e Rick guardano ubriachi e con la pizza in realtà esisteva. Il FBI era un nonno procedurale che andava dal '65 al '74.

-La relazione tra Rick e Cliff è, infatti, modellata su quella vera tra Burt Reynolds e il suo stuntman Hal Needham. Una volta la moglie di Needham lo cacciò fuori, così si trasferì nella guest house di Burt per quella che doveva essere una settimana. I due hanno vissuto insieme come amici scapoli per 12 anni. Needham ha anche avuto l'idea per Smokey e il bandito mentre sul set di alligatore nel 1976.

Burt Reynolds e Hal Needham

-Rick alla fine accetta di andare in Italia. È una mossa intelligente perché ottiene molto lavoro. Il nome del suo primo film, Nebraska Jim , è ovviamente un riff sul figo di Steve McQueen Nevada Smith (1966) - questo ispirerebbe anche il titolo 'Indiana Jones'. Ma allora i famigerati imitatori italiani facevano parte dell'industria. Rick ha anche la possibilità di recitare in un film di Sergio Corbucci, che molti considerano il miglior regista di spaghetti western dopo Sergio Leone. Inoltre, come l'uscita di Rick, Corbucci ha fatto alcuni film problematici come Navajo Joe (1966), interpretato da Burt Reynolds. Il mio preferito di questo sottogenere però è Comanche Bianco (1968), un film su due fratelli gemelli 'mezzosangue' interpretati da William Shatner. Accidenti agli accidenti!

-Uno dei film di fantasia in cui recita Rick è diretto da Antonio Margareti, un vero regista dell'epoca che è stato anche usato come uno dei falsi nomi usati dai Bastardi quando cercavano di spacciarsi per registi di EYE-TALIAN al prima nazista in Bastardi senza gloria . Grazie al commentatore Emmet Kowler per averlo notato quando non l'abbiamo fatto!

-Durante il montaggio che segnala il passare del tempo, vediamo Bruce Lee allenare Jay Sebring alla casa Cielo Drive. Sebring, come Tate, era un vero amico di Lee, avendolo presentato al produttore Bill Dozier dopo aver incontrato Lee ai Campionati di Karate nel 1964. Dozier ha scelto Lee per Il Calabrone Verde . La vita di Sebring come stilista di capelli di Hollywood ha anche ispirato il film di Warren Beatty, Shampoo (1975).

-Durante il montaggio in città vediamo Tre in soffitta (1968) giocando.

-Durante il montaggio di tutti quelli che vanno nei loro ristoranti messicani, ascoltiamo 'Out of Time' dei Rolling Stones. Questo inizia il terzo atto con un vero senso di tragico cielo coperto poiché sembra implicare che Sharon Tate, e il suo bambino, siano fuori tempo perché dovrebbero morire questa notte.

-La notte dell'8 agosto, Sharon, Jay, Abigail Folger e altri sono andati davvero all'El Coyote Café, un ristorante messicano che ha aperto nel 1931 e opera ancora oggi.

-In fondo alla strada, Sharon nota con shock che i 'film per adulti' hanno ora le anteprime. La cosa divertente di questo è che il teatro che Quentin Tarantino ora possiede, il New Beverly, si trova proprio in fondo alla strada da El Coyote. E non lo sapresti, il film per adulti uomo e moglie ha debuttato lì il 9 agosto. (Quindi hanno falsificato le date di un giorno, eh?) Grazie all'utente di Twitter @deadhanddan per le informazioni.

-Casa Vega, dove vanno Rick e Cliff, è un vero ristorante messicano della San Fernando Valley che ha aperto alla fine degli anni '50.

-Prima del macabro climax, vediamo Abigail Folger guidare la casa al pianoforte in una dolce interpretazione di 'Straight Shooter' di Mama and the Papas. Questo non è fatto per essere carino, poiché dopo gli omicidi di Tate nella vita reale, la polizia ha trovato lo spartito della canzone al pianoforte.

-Dopo aver acceso la sigaretta imbevuta di acido, Cliff sorride: 'E via.' Questo è un cenno al film più sottovalutato di Tarantino, Jackie Brown . All'inizio del climax di quel film, Max Cherry di Robert Forster sospira: 'E andiamo via'. Quindi fa la scelta di commettere la sua parte di crimine, attraversando il punto di non ritorno, proprio come fa Cliff sballando in una notte così fatidica.

-Ritroviamo Mama and the Papas quando Tex (Austin Butler), Sadie (Mikey Madison) e Katie (Madisen Beaty) si spostano minacciosi in Cielo Drive. Questa volta è 'Twelve Thirty', che si apre con le mamme che si lamentano di quanto sia triste New York City prima di intonare, si spera, 'Le ragazze stanno arrivando al canyon'. Sembra molto meno roseo quando subiscono il lavaggio del cervello da parte di una setta.

-Rick Dalton libera in modo esilarante il suo odio per New Hollywood quando chiama il vagabondo Tex 'Dennis Hopper'. Quella stessa estate, Hopper ha recitato in Easy Rider , il film del santo patrono degli “hippy sporchi e cattivi” ovunque.

-Sadie dice che l'unico programma televisivo sano negli anni '50 era Amo Lucy . Non sto toccando l'ironia in questo.

-Linda Kasabian non è andata via quando le cose sono andate a rotoli a causa di un attore televisivo immaginario, ma ha guardato l'auto e ha trasformato il testimone dello stato contro 'The Family' dopo aver detto che aveva solo sentito gli omicidi ed è corsa in casa mentre il le vittime stavano morendo. E sì, questa è Maya Hawke nei panni di Linda, la figlia di Uma Thurman e Ethan Hawke. Thurman ha ovviamente recitato in diversi locali di Tarantino.

-Durante il finale culminante in cui Cliff e Rick impazziscono per la sete di sangue, sentiamo Vanilla Fudge's sorprendente cover di “You Keep Me Hangin’ On” del 1966. Rispetto.

-Rick e Jay che entrano nei cancelli della residenza Polanski evocano visivamente il finale di casa Bianca (1942) dove il Rick di Humphrey Bogart si allontana nella nebbia con Claude Rains, dicendo: 'Louis, penso che questo sia l'inizio di una bella amicizia'. Questo sembra essere il caso anche di questo Rick.

-Il primo annuncio post-crediti è fittizio per le sigarette, ma è basato su quelli reali come il video sopra. Vai avanti, clicca e guarda Lucy e Ricky ti vendono Philip Morris.

-Va anche notato che il marchio di sigarette che Rick sta spingendo è Red Apple, lo stesso marchio di sigarette fittizio in cui fumava Uma Thurman Pulp Fiction e camminato da un cartellone di in Uccidi Bill . È apparso anche nello scritto di Tarantino Dal tramonto all'alba , Quattro stanze , e La riunione del liceo di Romy e Michele .

-E perché non finire con l'audio di Batman Spot radiofonico di una serie TV? E così, Tarantino finisce finalmente in un momento da film di supereroi.

Ecco qua la nostra guida di riferimento a C'era una volta a Hollywood . Questo è di nuovo fuori da una visualizzazione, quindi per favore fateci sapere se abbiamo perso qualcosa nella sezione commenti qui sotto o contattatemi su Twitter!

Leggi e scarica il Den of Geek SDCC 2019 Special Edition Magazine giusto qui!

David Crow è l'editor della sezione cinematografica di Den of Geek. È anche membro della Online Film Critics Society. Leggi di più del suo lavoro qui . Puoi seguirlo su Twitter @DCrowsNest .