Outlander Stagione 3 Episodio 1 Recensione: La battaglia si è unita

Questa recensione di Outlander contiene spoiler.

Outlander Stagione 3, Episodio 1

Non parliamo abbastanza di tempo, ritmo e cronologia in televisione, probabilmente perché la maggior parte dei programmi TV fa le stesse scelte standard quando si tratta di tempo nella loro narrazione. straniero , sia come spettacolo di viaggi nel tempo che come dramma di prestigio gestito in modo ambizioso, è una delle poche eccezioni, che gioca non solo con la percezione del tempo dei suoi personaggi, ma anche dei suoi spettatori.

Questo non è mai stato più evidente che nella premiere della terza stagione, che ha raccontato la sua storia in due linee temporali separate, distanziate di secoli, con ritmi selvaggiamente diversi. Mentre la trama principale di Jamie si svolge nel corso di pochi giorni, quella di Claire si svolge nel corso di mesi. Sono legati non da un ambiente, un personaggio o un soggetto, ma da questa domanda tematica: come impari a vivere di nuovo quando hai perso la cosa che significa di più per te? Come ricongiungersi alla battaglia che è la vita?



straniero prospera quando si tratta di questo tipo di domande guidate dalle emozioni. Questa storia non ha mai fatto affidamento sul colpo di scena, come troppi altri spettacoli del suo genere televisivo di prestigio, ma dà la priorità ad altre cose. C'è abbastanza dramma e suspense emotiva nelle vite di questi personaggi. Non dobbiamo essere sorpresi da nulla: una caratteristica narrativa particolarmente utile da avere quando si tratta di un adattamento dal libro allo schermo.

Sopra straniero , non si tratta mai del colpo di scena. In effetti, sappiamo quasi sempre molto più dei personaggi su ciò che accadrà loro, un effetto collaterale di una storia che salta cronologicamente e un'opportunità narrativa che straniero si appoggia.

Nel straniero Nella premiere della terza stagione, ad esempio, sappiamo cosa accadrà con la relazione rocciosa di Claire e Frank perché abbiamo visto Claire 20 anni dopo, la loro figlia adulta che si chiedeva se Claire avesse mai amato un Frank ora deceduto. Sopra straniero , la trama non è il punto; le emozioni sono il punto. Detto questo, le trame sono utili per organizzare i pensieri, quindi ecco tutto ciò che è successo in 'The Battle Joined'.

La storia di Jamie — La battaglia di Culloden.

Quando raggiungiamo Jamie, è all'indomani della battaglia di Culloden, un uomo tra le innumerevoli pile di soldati morti o morenti. sono andato in la natura audace e non romantica di straniero la rappresentazione della battaglia qui , ma diciamo solo che coinvolge molti proiettili e baionette e che le forze scozzesi vengono effettivamente represse dagli inglesi, come sapevamo che sarebbero stati. (Di nuovo: la trama non è il punto.)

Mantenendo la ginnastica temporale del resto dell'episodio, vediamo la battaglia non mentre sta avvenendo, ma in una serie di flashback che Jamie ricorda mentre giace ferito sul campo di battaglia. Ricordano il modo in cui Ronald D. Moore usava i montaggi rapidi all'inizio di ogni episodio di Battlestar Galactica per stuzzicare ciò che doveva venire. Qui, giocano come PTSD, il tipo di programmi TV che raramente riconoscono quando si tratta della 'gloria' della guerra nei drammi TV.

Mentre straniero potrebbe non fare affidamento sui colpi di scena, ciò non significa che non aggiunga qualche sorpresa intelligente ogni tanto, come fa con la rivelazione che Jack Randall è stato (apparentemente) morto sopra Jamie per tutto il tempo Jamie ha ricordato la loro battaglia sul campo di battaglia.

Ancora una volta, il punto cruciale di questa scena non si basa sull'esito del combattimento - sappiamo tutti che Jamie sopravviverà - ma piuttosto sull'emozione di esso. Questo è l'uomo che ha torturato e violentato Jamie, l'uomo che ha violentato suo figlio surrogato e che ha tentato di violentare sua moglie. Fondamentalmente, è un essere umano terribile. I due combattono non per il dominio, ma per la sopravvivenza e, nel caso di Jamie, per la vendetta.

Uccidere Black Jack Randall era una delle cose che Jamie sentiva di dover fare. Altre cose in quella lista includevano: proteggere il suo clan ed essere un buon marito per Claire. Nel giro di pochi giorni perde più o meno tutte quelle cose che davano uno scopo alla sua vita. Rimanda Claire e il suo bambino non ancora nato attraverso le pietre. Uccide Randall. E ascolta le Giubbe Rosse giustiziare uno per uno tutti i suoi parenti scozzesi che sono riusciti a sopravvivere al massacro di Culloden (incluso Rupert!).

Ecco perché, quando il fratello di John Grey risparmia la vita a Jamie, Jamie lo prega di non farlo. Non vuole vivere. È un uomo senza uno scopo. Alla fine dell'episodio, Claire ha trovato un nuovo scopo nel suo neonato e persino nella sua relazione con Frank. Jamie potrebbe tornare da Lallybroch e sua sorella, ma qualcosa mi dice ( e non solo il promo angosciante per l'episodio della prossima settimana ) ci vorrà molto più tempo prima che Jamie trovi di nuovo uno scopo.

La storia di Claire - La battaglia di una vita 'moderna'.

Mentre Jamie sta letteralmente combattendo per la sua vita nella Scozia del 18° secolo, la lotta di Claire per la sopravvivenza è molto più sfumata. La sua vita potrebbe non essere in gioco nello stesso modo in cui lo è quella di Jamie - o anche nel modo in cui lo era quando lei stessa era nelle Highlander in Scozia - ma sta ancora lottando per orientarsi e trovare uno scopo in una vita senza Jamie.

Uno degli aspetti più interessanti della vita di Claire nella Boston del 1948 è la sua rappresentazione come molto più rigida di quella che aveva nella Scozia del XVIII secolo o persino nella Parigi del XVIII secolo, dove potrebbe essere stata vincolata dalla società di corte dell'alta borghesia, ma almeno era in grado di praticare la sua medicina in ospedale senza essere derisa dai professori spocchiosi e misogini di Harvard.

Ci piace pensare al progresso sociale come una linea retta di progressione dal passato al presente, che speriamo continui verso l'alto nell'eternità, ma, se gli eventi contemporanei ci hanno insegnato qualcosa, è che la realtà è molto più complicata di così. Progressione sociale a zig e zag. Non sempre manteniamo i progressi che abbiamo fatto e il progresso di solito non significa progresso per tutti.

Detto questo, Claire ha un partner piuttosto solido in Frank. Potrebbe non piacergli la novità dell'America, ma sta davvero cercando di iniziare un nuovo capitolo con Claire. Il straniero triangolo amoroso non ha mai funzionato come gli altri triangoli in TV. Non si tratta della suspense di chi sceglierebbe Claire o con chi finirà. Se potesse scegliere, sceglierebbe Jamie. E sappiamo che trascorre tutta l'educazione di Briana con Frank.

Si tratta di emozione delle relazioni – e non solo di Claire e Jamie. Frank è un brav'uomo. È un uomo sensibile. Ama Claire e vuole una vita con lei. Ma Jamie sarà sempre uno spettro nella loro relazione, se non negli sguardi sconsolati che Claire a volte ha quando pensa al suo amore perduto, allora nei capelli rossi di Brianna.

E mentre Frank può essere un buon partner, ciò non cambia l'intero mondo patriarcale. Una delle parti più spaventose e esasperanti di questo intero episodio è il modo in cui l'autonomia corporea di Claire le viene sottratta. Mentre è in travaglio, il dottore parla con Claire come se non fosse nemmeno lì, poi la mette sotto contro la sua volontà. Questo sarebbe terrificante per qualsiasi donna (o persona), ma potrebbe essere particolarmente scatenante per una donna che ha subito un aborto straziante non molto tempo fa.

Quando Claire si sveglia, è confusa e spaventata per la vita del suo bambino, chiedendo se è morto. Questo non è paranoico o fuori luogo. Ha già perso un bambino ed è stata appena drogata contro la sua volontà.

Il melodramma è un genere rinfrescante e sottovalutato perché dà la priorità alle emozioni e prende sempre sul serio ciò che i suoi personaggi sentono. Questo è più evidente in momenti come questo, che vengono mostrati così raramente in TV prestigiose. Quando lo sono, non sono necessariamente suonati per l'emozione, quanto per l'orrore o la suspense.

Ancora una volta, sappiamo che Brianna sopravviverà, ma ciò non elimina il potente terrore di questa scena. Il terrore, la paura e la rabbia di Claire sono importanti, indipendentemente dall'esito della nascita di Brianna. La profondità della tristezza di Claire per essere stata separata da Jamie è importante, anche se sappiamo che alla fine si riuniranno.

Rende anche ciò che viene dopo, dopo il terrificante travaglio di Claire, così confortante. Frank entra nella stanza d'ospedale, Brianna tra le sue braccia e un sorriso di sostegno e amore sul viso. Claire potrebbe volere Jamie, ma Jamie non c'è ed essere lì conta qualcosa, anche se non è colpa di Jamie se non c'è. Nei momenti terrificanti o gioiosi, il motivo per cui qualcuno non può essere lì non ha importanza. Importa solo chi può essere lì in quel momento e, per ora, è Frank.

Tutto sommato, il straniero La premiere della terza stagione è stato un altro solido capitolo di questo meraviglioso adattamento. Potresti sapere cosa accadrà dopo, ma non importa. Riguarda il viaggio. Riguarda ciò che provano Claire, Jamie e Frank. Nelle mani di questo cast, troupe e team creativo di talento, è davvero tanto.

Leggi e scarica l'intero Den of Geek SDCC Special EditionCC rivista qui!