Overwatch: dettagli su Blizzard, massiccia patch 'Remaster'

Blizzard ha annunciato che stanno rilasciando un enorme Overwatch patch che in precedenza hanno definito 'remaster'.

Ciò che rende questa patch così significativa è la serie di modifiche in arrivo al gioco che interesseranno 13 dei 31 eroi del gioco. Sebbene in passato abbiamo visto patch che hanno interessato più eroi, non abbiamo mai visto un singolo cambio di patch con così tante modifiche a così tanti eroi. In effetti, Blizzard riferisce che questa patch avrà una dimensione di circa 8 GB.

Il elenco delle modifiche imminenti è piuttosto ampio e include sia buff che nerf. Ad esempio, il tempo di recupero della barriera di Orisa è stato aumentato da 9 a 10 secondi (un nerf) mentre la pistola per rottami di Roadhog ora includerà 6 proiettili anziché 5 (un potenziamento). Altri caratteri , come Sigma , stanno ricevendo buff e nerf, mentre l'imminente capacità di Mercy di sparare raggi di energia attraverso gli scudi è più di una modifica.



In questo caso, tuttavia, i cambiamenti esatti contano un po' meno dell'impatto collettivo di queste alterazioni. Quando un eroe viene cambiato in Overwatch , crea una sorta di effetto a catena che colpisce ogni altro eroe nel gioco. Quando un eroe diventa più forte o più debole, cambierà inevitabilmente l'utilità degli altri eroi.

Quindi, cambiando 13 eroi contemporaneamente, Blizzard sta effettivamente assicurando che l'interezza di sopra l'orologio h il roster deve ora essere rivalutato. Combina queste alterazioni con recenti modifiche al gioco come la nuova coda dei ruoli, e puoi capire perché il team ha precedentemente indicato questa patch come una sorta di remaster per il gioco attuale. Naturalmente, alcune voci suggeriscono che Blizzard sia lavorando su un Overwatch Continuazione .

Non andremmo così lontano, ma questo influenzerà senza dubbio la scena competitiva del gioco e influenzerà anche il modo in cui anche i giocatori occasionali utilizzano i loro eroi preferiti. La patch è attualmente attiva Overwatch di PTR, ma ne sapremo di più sull'impatto che avrà quando raggiungerà i server del PC live nel prossimo futuro.

Matthew Byrd è uno scrittore di personale per Den of Geek . Trascorre la maggior parte delle sue giornate cercando di proporre pezzi analitici profondi su Killer Klowns From Outer Space a una serie di editori sempre più turbati. Puoi leggi di più del suo lavoro qui o trovalo su Twitter su @SilverTuna014 .