Recensione dell'episodio 1 di Preacher: Pilot

Questa recensione contiene spoiler.

1.1 Pilota

Come molti adolescenti, mi sono allontanato dai fumetti. La spesa è diventata troppo alta, e dato che non ho mai avuto un abbonamento a nessun fumetto e li ho comprati solo al negozio, mi mancavano sempre dei problemi, il che rendeva difficile seguire le trame. Tuttavia, quando ero al liceo, una delle nostre classi aveva un'ora di lettura il venerdì e un mio amico ha portato i fumetti. Dal momento in cui ho aperto Predicatore , ne sono rimasto affascinato e mi sono assicurato che ogni venerdì mi portasse altri numeri da leggere.



In molti modi, è il fumetto perfetto per un adolescente; divertente, perverso, violento, sacrilego e ossessionato dalla rimozione dei genitali maschili. Tuttavia, Predicatore era anche capace di alcuni pensieri profondi, intuizioni più profonde sulla fede, cosa significa essere in un mondo come il nostro, essere alla ricerca di qualcosa. Certo, non permette mai a questi pensieri più profondi di intralciare la violenza, ma quale fumetto (a parte Harvey Pekar) non scambia l'intelligenza con l'omicidio a un certo punto?

Quel materiale di partenza è il genere di cose da cui Seth Rogen ed Evan Goldberg hanno fatto carriera. Scatologico, ma perspicace. Commovente, ma puerile. Predicatore è rimbalzato da un produttore all'altro, da un accordo di sviluppo all'altro, e non ha mai trovato una casa. Kevin Smith e Scott Mosier non hanno potuto presentarlo al capo della Miramax Harvey Weinstein con Rachel Talalay alla regia. Mark Steven Johnson e Howard Deutch non sono riusciti a trasformarlo in una serie TV per HBO con James Marsden a interpretare Jesse Custer. Neanche la Columbia Pictures e Sam Mendes sono riusciti a trasformarlo in un film. Tuttavia, stranamente, uno spettacolo troppo controverso per la HBO è finito per andare in una rete nota per strangolare regolarmente i potenti creatori di AMC, con le star di Hollywood Rogen e Goldberg che lo hanno portato sul piccolo schermo con Breaking Bad è Sam Catlin che gestisce gli affari quotidiani dello spettacolo.

È una squadra che sembra determinata a rendere lo spettacolo sia fedele al controverso materiale di partenza, forse con alcune penectomie minori, sia appetibile per un pubblico di televisione via cavo di base. Certamente, l'episodio iniziale di Predicatore sembra adattarsi perfettamente al conto. I confini vengono spinti, le gonadi vengono calpestate, le braccia vengono fratturate, i ministri esplodono, eppure mentre lo spettacolo indubbiamente arrufferà le piume, non prevedo un grande clamore, se non altro perché le persone che lo guarderanno sono già fan di il materiale di partenza, o i fan della connessione Goldberg/Rogen.

L'episodio pilota, diretto da Rogen e Goldberg, è un'ottima introduzione ai personaggi man mano che li conosceremo. Jesse Custer (Dominic Cooper) è un predicatore disilluso con problemi con i papà e un gregge in fallimento in una polverosa cittadina del Texas. Tulip (Ruth Negga) è una forza armata da non sottovalutare, la vecchia ragazza di Jesse e qualcuno che chiaramente non ha problemi a farsi coinvolgere in trame nefaste. E Cassidy (Joe Gilgun), beh... ha una delle migliori presentazioni di qualsiasi personaggio in qualsiasi serie TV, poiché decima un intero aereo pieno di cacciatori di vampiri senza sudare, poi salta da un aereo che si schianta solo per abbattersi appena fuori dalla città di Jesse.

Una delle cose migliori che fa lo spettacolo è stabilire, subito, che Jesse Custer è in conflitto tra la sua vecchia vita da piccolo criminale e la sua nuova vita da uomo di Dio, un Dio in cui può o non può più credere . Questo è stabilito in un grande, agghiacciante monologo sulla natura della violenza di Dominic Cooper consegnato nei minuti di apertura dello spettacolo. Sia il bambino dal lato ricevente, che vuole che Jesse picchia suo padre violento, sia il pubblico, sono entrambi gelidi, perché mostra che questa è una persona pericolosa e danneggiata che cerca di fare il bene e non riceve molto incoraggiamento lungo la strada.

Tulip ha chiaramente una cattiva influenza sulla sua ex fiamma. Viene presentata letteralmente con una scena di combattimento omicida, e gestisce due uomini inviati ad attaccarla con relativa facilità, eppure ha anche un lato tenero per i bambini, anche se insegna a quei bambini come creare esplosivi e Cassidy, beh... lui Andrà ovunque purché tu lo tenga ben lubrificato con liquore e sangue. Lo spettacolo si basa molto su questi tre personaggi, non tanto per presentarli quanto per lanciarceli addosso con sicurezza.

Lo spettatore inconsapevole potrebbe semplicemente inciampare e non sapere chi sono Cassidy o Tulip o Jesse, ma sono abbastanza avvincenti da far sì che il pubblico resti nei paraggi. La sceneggiatura di Sam Catlin è molto fiduciosa in questo fatto e si muove a un ritmo molto deliberato, punteggiando ogni momento scioccante con alcuni personaggi più produttivi in ​​scene più tranquille. Vorrai sapere perché Cassidy viene braccata. Vorrai sapere perché Tulip viene attaccato. Avrai voglia di sapere cos'è quella cosa che fa esplodere diverse figure religiose prima di atterrare nel corpo ospite di un alcolizzato fumatore a catena nascosto dietro un colletto clericale. Sicuramente vorrai sapere qual è la storia con Eugene (una performance davvero eccezionale di Ian Colletti) e come qualcuno con una faccia come un ano può essere così allegro e amichevole.

Anche io mi chiedo come lo show affronterà le questioni centrali del fumetto (e chi verrà scelto per il ruolo del Santo dei Killers se dovesse presentarsi ora che Clint Eastwood è troppo vecchio per il ruolo), e Ho letto l'intera corsa. C'è un certo grado di fiducia coinvolto nel pilota; tutti sembrano sapere dove stanno andando e come ci arriveranno, e lo spettacolo suggerisce diverse cose a venire senza rivelare troppo. Come ogni buon western, il segreto è il ritmo, e sembra che Predicatore si muove con il passo laconico di un cattivo di Lee Marvin.

Il corrispondente statunitense Ron Hogan è un po' contento di non essere nato Dothraki. Sembra che ci sarebbe un sacco di sfregamento dall'andare in giro a cavallo tutto il tempo. Scopri di più di Ron ogni giorno su Shaktronics e PopFi .

Spettatori nel Regno Unito: Preacher arriva su Amazon Prime Video lunedì 23 maggio.