Data di rilascio di PS4, specifiche e notizie e voci sui prezzi

Aggiornare: Questo articolo è stato aggiornato per includere le ultime voci

[ Correlati: la risposta altezzosa di Xbox ]

La PlayStation 4 dovrebbe essere svelata oggi, ma cosa possiamo aspettarci dalla prossima console? Finora, le voci puntano verso una console più sottile e potente, ma dobbiamo ancora sapere ufficialmente quando uscirà la PS4 e quanto costerà, anche se si dice che sarà disponibile intorno al periodo natalizio e indossa un cartellino del prezzo di circa £ 300.



Si spera che i dettagli ufficiali verranno rilasciati durante l'evento Sony a New York più tardi questa sera (23 ora del Regno Unito). Fino ad allora, puoi leggere le ultime speculazioni, di seguito, per mettere insieme un'idea di cosa aspettarti.

Data di rilascio PS44

Sony ha recentemente pubblicato un video - di seguito - sul suo canale YouTube ufficiale di PlayStation, in cui fissa il 20 febbraio (oggi) come data per una sorta di lancio, che i critici sono certi sarà il lancio di PS4.

Sebbene la console dovrebbe essere ufficialmente presentata oggi, le fonti affermano che non sarà rilasciata fino alla fine del 2013 in Giappone e negli Stati Uniti e tra gennaio e febbraio 2014 nel Regno Unito e in Europa. Questo seguirebbe il modello di rilascio della PS3 ed è stato supportato da diverse voci.

Ciò darà agli sviluppatori di giochi abbastanza tempo per lavorare sui titoli per PS4 e presentarli al mondo all'esposizione annuale dei giochi, l'E3, a Berlino a giugno.

Controller PS4

Le immagini di quello che si dice sia il controller per la PS4 che sarà presto rilasciata sono trapelate online, anche se potrebbero non rappresentare il design finale poiché la console è ancora in fase di test.

La scorsa settimana, Internet era inondato di immagini di un grosso controller di gioco - nella foto sopra - che molti siti affermavano facesse parte di un kit di sviluppo distribuito agli sviluppatori che lavoravano su giochi per la console di prossima generazione.

CVG, l'influente titolo di giochi, ha utilizzato le immagini - insieme a 'informazioni privilegiate' - per creare un modello (sotto) di come potrebbe apparire il controller PS4 quando viene presentato alla conferenza stampa di Sony mercoledì.

Il sito afferma che 'una combinazione di controllo del movimento, tocco e pulsanti analogici tradizionali promette di rendere l'ultimo joypad di Sony una prospettiva davvero speciale'.

I prototipi suggeriscono anche che il controller sarà dotato di tecnologia simile a PlayStation Move, nonché di un touch pad al centro, che i giocatori possono utilizzare per controllare gli elementi dei giochi utilizzando semplici gesti di scorrimento o movimenti circolari.

La cosa più interessante, tuttavia, è lo streaming. Le fonti di CVG affermano che il touch pad sbloccherà la possibilità di riprodurre i giochi in streaming direttamente su dispositivi mobili, come tablet e smartphone.

Trasmettere o non trasmettere?

Nonostante i rapporti precedenti - di seguito - secondo cui la PS4 potrebbe non essere compatibile con le versioni precedenti (la capacità di ospitare giochi creati per console PlayStation di generazione precedente), recenti voci hanno suggerito che i proprietari di PS4 potrebbero essere in grado di trasmettere in streaming i giochi PS3 alla nuova console utilizzando la rete PSN di Sony.

L'anno scorso, Sony ha acquistato Gaikai, un concorrente della piattaforma di gioco basata su cloud OnLive, che darà all'azienda la possibilità di emulare i giochi sui suoi server e trasmetterli in streaming direttamente alle console, oltre a dispositivi mobili come smartphone e tablet.

Prezzo PS4

La PS4 potrebbe costare fino a £ 270, secondo il quotidiano giapponese Asahi Shimbun. Il rispettato giornale ha affermato in un rapporto di questa settimana che l'azienda ha versato 40.000 yen sulla console.

Può sembrare a buon mercato, ma considera questo: la PS3 costava solo £ 250 in Giappone quando è stata rilasciata nel novembre 2006, ma i ricarichi e le tasse all'estero hanno visto questo valore aumentare a £ 425 per i clienti del Regno Unito.

Questa volta potremmo vedere una strategia di prezzo simile, anche se la maggior parte degli esperti ritiene che la PS4 potrebbe costare molto di più in Giappone rispetto a £ 250, anche se resta da vedere esattamente.

Specifiche PS4

Secondo quanto riferito, Sony sta apportando importanti modifiche alla console PlayStation di ultima generazione, inclusi miglioramenti al controller e alla meccanica interna, che la renderanno più veloce e più potente della prossima Xbox 720.

Secondo un recente rapporto del sito di giochi VG247, la PS4 sarà in grado di funzionare a circa 1,84 teralops, mentre la console di Microsoft ne gestirà solo 1,23. Si dice anche che la PS4 vanti 4 GB di RAM, con 1 GB riservato per il sistema operativo e i restanti 3 GB per i giochi.

In altre notizie, il direttore finanziario di EA, Balke Jorgensen, ha recentemente avvertito che la PS4 potrebbe perdere la retrocompatibilità, il che significa che gli utenti non possono giocare ai giochi PS2 e PS3 sulla nuova console, ma solo ai giochi di nuova generazione creati appositamente per PS4.

Se fosse vero, sarebbe un duro colpo per i consumatori; coloro che hanno speso tempo (e denaro) per costruire una libreria di giochi possono o svendere le loro console di generazione attuale per denaro (anche se subiranno una perdita sostanziale) o semplicemente tenerle quando hanno voglia di rivisitare i vecchi tempi.

Parlando alla Goldman Sachs Technology and Internet Conference di questa settimana, Jorgensen ha dichiarato: 'Una cosa importante da ricordare è che le console di nuova generazione molto probabilmente non saranno retrocompatibili e se giochi in multiplayer su un gioco, molto probabilmente non lo sarai. in grado di giocare con qualcuno di una generazione diversa.

PS4 abbandona il dual-shock?

Secondo a CVG fonte, Sony sta considerando di mettere il controller DualShock vincitore dell'Emmy Award, che è ora alla sua terza iterazione, al pascolo con l'arrivo della PlayStation 4 a favore di un nuovo modello dotato di touch screen.

Il nuovo controller potrebbe anche integrare una qualche forma di sensori biometrici sull'impugnatura dell'unità, ed è stato affermato che il pad sarà fortemente influenzato dalla tecnologia alla base di PS Vita.

Al momento non è noto se i controller DualShock più vecchi saranno compatibili con la PS4, ma è sicuramente un'ottima possibilità, come affermato anche da CVG, questo tipo di funzionalità è presente con Wii U, che può utilizzare i telecomandi Wii originali insieme al nuovo pad Wii U.

C'è una serie di altre preoccupazioni che derivano da questo potenziale per Sony di abbandonare il DualShock, uno dei quali è un accordo contrattuale con Immersion, i proprietari della tecnologia rumble utilizzata nel DualShock. Apparentemente, questo accordo durerà fino al 2017, quindi dovremmo aspettarci una qualche forma di tecnologia rumble all'interno della nuova unità.

Naturalmente, il motivo principale per cui Sony non rinuncia al DualShock risiede nel fattore più importante, i giocatori. Il DualShock è considerato da molti come il miglior game pad per console. È leggero, preciso, resistente ed è molto comodo da usare per tempi prolungati, grazie ad un ottimo design ergonomico. Qualsiasi modifica a questa formula scatenerà senza dubbio una protesta e, a meno che il nuovo pad non sia ancora migliore (e anche se lo fosse), i fan saranno sempre delusi di perdere il loro amato DualShock.

Cosa ne pensi? È tempo che il DualShock termini la sua corsa di 15 anni a favore di un nuovo design? Oppure, Sony dovrebbe attenersi a ciò che funziona e invece perfezionare il controller esistente?

Per ulteriori indiscrezioni sulla console, dai un'occhiata al nostro sito gemello Expert Reviews' Voci su Xbox 720 e Voci sulla data di uscita di PS4 articoli.

Metti mi piace su Facebook e seguici su Twitter per tutti gli aggiornamenti di notizie relative al mondo dei geek.

Autore

Rick Morton Patel è un attivista locale di 34 anni a cui piace guardare i cofanetti, le passeggiate e il teatro. È intelligente e brillante, ma può anche essere molto instabile e un po' impaziente.

Lui è francese. È laureato in filosofia, politica ed economia.

Fisicamente, Rick è in buona forma.