Classifica dei film di Dragon Ball Z

Devi darlo a Dragon Ball Z , per una serie che più o meno 'si è conclusa' decenni fa, gli ultimi anni hanno rivitalizzato il franchise oltre ogni immaginazione e probabilmente hanno reso la serie più popolare che mai, grazie alla magia di Dragon Ball Super . È chiaro che sfera del drago è solo una serie che si rifiuta di morire e la gente vuole sempre sperimentarla in qualche modo. È questo fascino in primo luogo che ha portato la serie a rilasciare uno stuolo di film insieme alle sue centinaia di episodi.

leggi di più: I film rimasterizzati di Dragon Ball tornano al cinema

Ora, nonostante questi siano indicati come 'film', non puoi fare a meno di sentire che il termine viene usato in qualche modo liberamente qui. Questi film non sono molto lunghi per la maggior parte, con la maggior parte di essi tra i 45 minuti e un'ora.



Questo è un po 'ridicolo, ma quando ti rendi conto che la maggior parte di queste storie sono solo i Guerrieri Z che abbattono un nuovo 'cattivo più forte', non è esattamente una storia complicata da raccontare. L'ultima era di sfera del drago i film hanno lavorato duramente per correggere questo errore e le tre imprese più recenti durano tutte più di 80 minuti.

In onore della recente uscita dell'ultimo film, Dragon Ball Super: Broly , abbiamo deciso di guardare tutti di Dragon Ball Z film (e speciali) e classificarli dal più umile Saibamen al più potente guerriero Super Saiyan Blue.

Bio-Broly

18. Bio-Broly (1994/2005)

Ehi, Broly è tornato... di nuovo... come un cyborg... eh?

Proprio come ci sono i fan della Coca Cola e i fan della Pepsi, ci sono due fazioni che vedono Lord Slug come il più grande trasgressore di DBZ film, e quelli che guardano Bio-Broly come colpevole. Indipendentemente da quale parte stai, continuerai a sputare il tuo drink incredulo mentre guardi questo casino.

Ok, se non fossi un fan di Broly – Seconda Venuta , poi l'undicesimo DBZ film sarà una vera prova di resistenza per te. Non solo questo è un film più pigro rispetto al precedente sforzo di Broly, ma aumenta anche la stupidità incorreggibile di Goten e Trunks a un livello quasi insopportabile (in più ottieni il bonus aggiuntivo di Mr. Satan gettato nel mix solo perché). Se tutto questo non bastasse, non abbiamo nemmeno avuto una pausa efficace dall'ultima volta che abbiamo incontrato Broly. Bio-Broly è stato rilasciato meno di sei mesi dopo Broly – Seconda Venuta , e invece di questa sensazione come un doppio ispirato a la La vendetta di Cooler/Il ritorno di Cooler , sembra invece come lottare per rispettare una scadenza senza un piano in atto.

leggi di più: Recensione di Dragon Ball FighterZ

I ragazzi si imbattono in una villa che finisce per essere piena di bio-guerrieri (una delle più grandi gioie involontarie della versione originale giapponese di questo film è ascoltare la parola inglese 'bio-tech-no-logical' che viene pronunciata frequentemente), soprattutto, una versione biologica di Broly. Questa versione di Broly porta ancora meno in tavola rispetto a prima, a parte alcuni fanghi biologici che diventano una parte piuttosto cruciale del film. Oltre alla trama a malapena presente e alle decisioni ridicole prese, la grazia salvifica del film è il ruolo più importante che Android 18 occupa come babysitter di fatto di Goten e Trunks. Guardarla fare dei danni ai bio-guerrieri offre un po' di intrattenimento in un film stanco.

1.5/7 Sfere del Drago

Broly seconda venuta

17. Broly – Seconda venuta (1994/2005)

Ehi, Broly è tornato!

E se questo sembra improvviso, è davvero tanto un primer che ci viene dato quanto ci viene reintrodotto nel Super Saiyan leggendario. Broly è semplicemente inspiegabilmente vivo dopo gli eventi del suo ultimo film; come se evitare una spiegazione ci inducesse a pensare che ci fosse stata data una risposta. Il ragazzo sta anche attraversando un grave PTSD, e questo è tutto per quanto riguarda la trama.

Finalmente otteniamo anche i precoci Goten e Trunks in un film, e se pensavi che alcuni di questi film tendessero troppo all'umorismo prima, potresti non essere il più grande fan della direzione che questi due Saiyan adolescenti prendono la serie (fai ti piace vedere i cattivi farsi urinare, per esempio?). Questo è lo squallido ventre del DBZ film che non dipendono da Goku o che si verificano durante la sua morte. Ci viene praticamente dato un gioco in stile Abbott e Costello tra i due bambini. Più di questo film è speso per stupidi dirottamenti che per combattere.

E quando si tratta di combattimenti, a causa della sua mancanza di lacchè e del fatto che abbiamo già incontrato questo ragazzo , non c'è niente di cui eccitarsi davvero qui ( può essere un Broly color lava). C'è un cameo forzato in cui Goku viene brevemente riportato in vita per aiutare nella battaglia, ma Broly – Seconda Venuta è un pigro errore di accensione che cerca di inseguire un'idea che ha funzionato una volta.

2/7 Sfere del Drago

Lord Slug

16. Lord Lumaca (1991/2001)

Ok, questo è davvero il nadir delle cose. Molte persone considerano Lord Slug essere il peggiore dei film, ma penso che riesca ad avere alcuni meriti. Detto questo, non commettere errori, questo non è un bel film . Per cominciare, abbiamo Lord Slug e i suoi compari che sbarcano sulla Terra che vogliono terraformarla come loro nuova casa. Slug acquisisce le Sfere del Drago (ovviamente) e desidera riconquistare la sua giovinezza, che sembra piuttosto miope, e il nuovo cattivo rinvigorito è pronto a sconfiggere Goku.

Ok, Lord Slug è un Namecciano (come dimostra la sua capacità di crescere di dimensioni, ma anche, sai, tutto il verde), e un malvagio Namek è almeno un angolo leggermente nuovo da prendere per il film, ma è davvero tutto ciò che è eccitante qui. Gli scagnozzi di Slug sono appena intorno e creare il personaggio più piatto, e per il primo film in cui Goku diventa Super Saiyan (il titolo originale giapponese del film è pari, Goku Super Saiyan ), il film inganna totalmente lo spettatore. I suoi capelli non diventano nemmeno gialli! Ci viene data una sorta di variazione di Kaio-Ken solo così il film può trattenersi.

leggi di più: Dragon Ball Action RPG rivelato da Bandai Namco

Crudy come Lord Slug è anche diventato famigerato per lo strano numero di fischi di Gohan che fa con il Drago Superiore (da albero del potere , ricordi?) che fa impazzire Piccolo. È un segmento così strano e contorto che inizia il film, di tutte le cose. Naturalmente questo fischio è la chiave per sconfiggere Lord Slug (e tutti i Namecciani, a quanto pare) in una decisione senza senso della trama che è meglio non discutere.

2/7 Sfere del Drago

albero del potere

15. L'albero della forza (1990/1998)

guarda, a albero poiché la minaccia finale non sarà mai un cattivo in casa (anche su Sailor Moon , non ha resistito...) e quindi non sorprende che L'albero del potere è uno dei più deludenti DBZ film. Inoltre, la cosa più scoraggiante di questo film è che sembra che parli di un Goku malvagio quando non si tratta affatto di un Goku malvagio. In un molto mossa confusa, il nostro cattivo del giorno, Turles, sembra quasi identico a Goku al punto che stai aspettando la rivelazione di come è imparentato con il nostro Saiyan preferito. Ma non succede nulla. Lui solo sembra come lui senza una vera ragione se non qualcuno che probabilmente pensava che fosse bello e che i combattimenti sarebbero stati più facili da animare.

Come al solito, ci vengono offerti alcuni combattimenti tra scagnozzi, e poi Goku affronta il capo cattivo. I combattimenti qui sono molto nella media senza nulla che non abbiamo mai visto prima. Che cosa è una svolta interessante è esplorare l'idea che la bomba spirituale di Goku sia inutile se non è rimasta energia sul pianeta da cui attingere.

C'è anche una strana sottotrama con Gohan che salva un drago viola in un incendio boschivo che ti ricorda: oh sì, ci sono cose strane come draghi e dinosauri in questo mondo... C'è un messaggio stranamente a favore dell'ambiente che viene portato avanti in questo film, ma immagino è naturale per un film in cui i tuoi eroi uccidono la fauna selvatica malvagia.

3/7 Sfere del Drago

Il mondo

14. Il più forte del mondo (1990/1998)

Un mostro di nome Dr. Kochin raccoglie le Sfere del Drago (questo è un tema ricorrente nei film) e usa il suo desiderio di liberare il Dr. Wheelo e il suo laboratorio dall'essere congelati nel ghiaccio, come sono stati per cinquant'anni. Questo mezzo decennio nel ghiaccio ha lasciato Wheelo solo come un cervello in una macchina. Naturalmente, è rimasto con il desiderio di trovare il guerriero più forte del mondo e prendere il loro corpo. Questo di per sé è in realtà una trama piuttosto originale per quanto Dragon Ball Z i film vanno, quindi ha questo a suo favore, ma ancora una volta, il risultato è davvero solo un mucchio di combattimenti fantasiosi in corso con Goku, Piccolo, Crilin, Gohan e il Maestro Muten (a causa delle informazioni di Wheelo che sono obsolete di cinquant'anni ). La fine è anche inevitabilmente un po' deludente quando l'estensione dei poteri di tutti a questo punto è semplicemente Goku che esegue una Spirit Bomb e uno sforzo di squadra Kamehameha.

Detto questo, il film sembra stupendo, e io sono un vero fanatico delle storie incentrate sui robot e questo riff su tanta fantascienza classica nel miglior modo possibile. Inoltre, vedere il Maestro Muten competere ai livelli di tutti e entrare in azione è altrettanto bello, nonostante i limiti del film.

3/7 Sfere del Drago

La Zona Morta

13. La zona morta (1989/1997)

Con questo è il primo Dragon Ball Z film, di conseguenza siamo trattati con un cast piuttosto scarso e abbiamo a che fare con Gohan quasi infante. Seriamente, l'inizio di questo film è incentrato su Chi Chi che cerca di far rispettare le abitudini di studio oltre le rigorose di Gohan ed è quasi divertente guardare le cose quando erano così semplici in questa serie. Fondamentalmente, Gohan viene rapito (a causa di quella Dragon Ball su quello stupido cappello) da Garlic Jr., un demone che sembra essere il cugino di Pilaf. Goku è comprensibilmente piuttosto seccato quando vede la sua famiglia picchiata e che suo figlio è scomparso, quindi lui e i Guerrieri Z (che a questo punto sono solo Piccolo, Crilin e sorprendentemente Noi ) assalta il castello di Garlic Jr. e il film sembra praticamente come qualsiasi altro con vari combattimenti in corso.

leggi di più: La grande avventura di Goku e Bulma

Probabilmente il più grande da asporto qui è che Garlic Jr. fa l'impossibile e desidera con successo l'immortalità con le Sfere del Drago (motivo per cui è convenientemente bandito nella sua zona morta alla fine delle cose, piuttosto che ucciso). Non è durato a lungo, ma è abbastanza folle. C'è anche un troppo ridicolo sequenza che vede Garlic Jr. prendere Gohan ubriaco di mele alcoliche che è una delle sequenze più strane/migliori che la serie abbia mai realizzato. La posta in gioco bassa, le battaglie dimenticabili e i personaggi più deboli trattengono questo film, ma chiaramente ci sono ancora molte stranezze per apprezzarlo.

3/7 Sfere del Drago

Super Android 13

12. Super Android 13 (1992/2003)

Super Android 13 è certamente al punto in questi film in cui il trucco del cast inizia a somigliare a quello che Dragon Ball Z alla fine finisce per sembrare. È eccitante per i film avere una posta in gioco più alta e conseguenze di conseguenza mentre i personaggi che li popolano continuano a diventare più forti. Questi film sono diventati tali pilastri del franchise che sembra quasi che ogni arco cardine della serie abbia il suo film designato, e se è così, allora questa è l'offerta di Android Saga.

La trama qui è in realtà così ovvia che è un po' sorprendente DBZ dovuto ricorrere a un film per ottenere intorno ad esso. Per una serie ossessionata dalla creazione di versioni più forti di vecchi nemici e dall'idea che i personaggi vengano assorbiti o combinati insieme, l'idea che tutto questo si unisca agli Androidi sotto forma di un nuovo nemico ha molto senso.

leggi di più: Dragon Ball Legends è un vero gioco di combattimento per dispositivi mobili

Proprio come gli Androidi 17-19 sono stati fondamentali per Cell per raggiungere la sua forma perfetta, apprendiamo che il Dr. Gero era impegnato in quel suo laboratorio e aveva creato un altro set di Androidi; 13, 14 e 15. O meglio, la rabbia del Dr. Gero per Goku si è amplificata e moltiplicata così tanto all'interno del mainframe del suo sistema informatico che questa rabbia tecnologica è ciò che ha creato questi abomini. Vorrei commentare quanto sia ridicolo, ma questo proviene da un mondo in cui un certo fagiolo può ripristinare magicamente tutte le tue facoltà.

C'è molto da dire qui, ma in pratica stai guardando questo film per vedere un Super Saiyan Goku, Vegeta e Future Trunks che fanno guerra a questi Androidi. Per la prima volta avere tre Super Saiyan che si muovono in azione in un film, è piuttosto soddisfacente. Possiamo anche vedere Goku per la prima (e unica volta) trasformarsi in Super Saiyan mentre crea una Bomba Spirituale, che evidentemente lo porta a liberare l'energia da essa.

Questo film ha davvero la maggior parte delle basi giuste. Ci sono alcune battaglie meravigliosamente complicate che si svolgono qui, c'è un forte senso dell'umorismo nel film che non è troppo travolgente (il che a volte può essere il caso), e questo film è in realtà ben ritmato, il che è un problema per molti di queste immagini. Detto questo, è molto DBZ -trama per numeri.

3.5/7 Sfere del Drago

Battaglia degli dei

11. Battaglia di dei (2013/2014)

Ambientato durante i dieci anni di pace dopo la sconfitta di Majin Bu, Battaglia degli dei , soffre di molti dei problemi che hanno molti di questi film 'abbiamo salvato il mondo', in cui molto tempo viene speso solo a guardare queste persone uscire e festeggiare. Certo, è sempre una svolta gradita per lo spettacolo (e in questo c'è Vegeta che canta una canzone improvvisata piuttosto ispirata sul Bingo), ma quando c'è stato come una lunga assenza tra i nuovi Dragon Ball Z contenuto, non vuoi un'ora e quindici minuti del tuo film di un'ora e quarantacinque minuti spesi per uscire e parlare. L'umorismo almeno funziona per la maggior parte e guardare Vegeta che cerca di tenere all'oscuro i suoi amici e la sua famiglia mentre Beerus interpreta l'ospite della festa è tanto divertente quanto non necessario.

Il concetto alla base di questo film è abbastanza solido, con Beerus-sama, il Dio della distruzione che viene risvegliato e pronto a far saltare in aria la terra, anche se parte della matematica sui numeri è traballante. L'intero affare di Beerus è che sta cercando un presunto 'Super Saiyan God' (in un altro film in cui abbiamo un nuovo cattivo che sta solo cercando l'avversario più forte là fuori), che è un altro nuovo modo per la serie di aggiungere un nuovo livello di potere che non infrange il canone precedentemente stabilito. È piuttosto ridicolo quando viene rivelato che questo nuovo livello viene raggiunto da sei Saiyan che combinano la loro energia, che è l'esatta quantità di Saiyan presenti.

leggi di più: Michael B. Jordan è orgoglioso del suo fandom di Dragon Ball Z

Con questo è il primo Dragon Ball Z film in decenni, non manca di offrire tutte le fermate, come mostrare ogni livello di Super Saiyan, fusione, alcuni vecchi volti familiari (Oolong ha anche un solido uso qui) e persino l'evocazione di Shenlong. È tutto perfettamente piacevole, ma sembra che qui sia stato sprecato molto tempo, e il risultato di un film gonfio avrebbe potuto essere molto più stretto o almeno avere più slancio in futuro. È certamente un bel ritorno alla serie, ma sembra essenzialmente come ogni altro film, e qualcosa di veramente diverso e rinvigorito sarebbe stato il miglior ritorno per il franchise.

4/7 Sfere del Drago

Più fresco

10. La vendetta di Cooler (1991/2002)

Il quinto e il sesto Dragon Ball Z i film sono quasi tenuti a un pedigree più alto. Prima che la serie diventasse così determinata a portare indietro personaggi come Freezer, l'idea di membri della famiglia vendicativi che si presentavano per prendere a calci in culo e prendere nomi dopo la sua morte era la cosa migliore. A questo punto della serie Freezer era sicuramente l''oca d'oro' e quindi non solo collegare un film al personaggio, ma due (e davvero, il modo giusto di fare questi film è come un grande doppio lungometraggio, che ha comunque vinto 't run very long) conteneva molte promesse dietro di esso.

Cooler, il fratello di Freezer, opera in modo molto simile a suo fratello (oltre ad avere anche una serie di trasformazioni dietro la sua piena potenza). I suoi scagnozzi sono un po' più interessanti della tariffa standard offerta in questi film, e c'è un gradito taglio da samurai nelle scene d'azione che fanno molti favori per questo.

Una delle decisioni più interessanti di questo film è togliere l'enfasi a Goku. Anche se non può essere esattamente contestato a loro, la maggior parte di questi film presenta pesantemente Goku e lo fa salvare la situazione. C'è un tale elenco di personaggi in questa serie, tuttavia, che diffondere la ricchezza è più che sensato. Con Goku che passa in secondo piano qui, i normali sostituti Gohan, Piccolo e Crilin sono all'altezza dell'occasione, ma è scoraggiante vedere essenzialmente che questa avventura lontano da Goku alla fine viene sprecata. E anche ancora, Goku è ancora quello che si sbarazza di Cooler alla fine di tutto (sebbene lo faccia cadere sole è uno dei modi migliori per uccidere qualcuno e l'animazione ne trae il massimo).

Nella peggiore delle ipotesi però, La vendetta di Cooler sembra semplicemente l'introduzione a Il ritorno di Cooler , e anche se raggiunge alcuni livelli ragionevoli e ha una forte energia dietro di sé, non regge il confronto con il suo sequel.

4.5/7 Sfere del Drago

Il ritorno del frigorifero

9. Il ritorno di Cooler (1992/2002)

Il ritorno di Cooler è il primo migliore della media Dragon Ball Z film. È la prima volta che questi film iniziano davvero a scatenarsi e iniziano a divertirsi da matti con se stessi, e Il ritorno di Cooler è in gran parte aiutato da questo e dal fatto che ha già avuto un retroscena degno di un film per impostarlo (anche se questa non è sempre una buona cosa... Sto guardando voi secondo e terzo film di Broly…). Il Dragon Ball Z i film fino a questo punto hanno anche caratterizzato il 'primo set' della serie di Z Warriors, che certamente, potrebbe essere la combinazione di personaggi meno interessante. Il ritorno di Cooler per esempio finalmente porta Vegeta nel mix del film, e la sua presenza si sente immediatamente e il quoziente tosto sale di qualche livello.

Otteniamo anche un 'abbastanza non convenzionale per Dragon Ball Z film' una sorta di trama in cui piuttosto che una banda di esseri super potenti che si schiantano sulla Terra e chiedono soddisfazione, il film esplora l'idea della mentalità della mente alveare e un'intelligenza artificiale con un'intelligenza che aumenta lentamente. Dopo la distruzione di Cooler al sole alla fine dell'ultimo film, i suoi resti sono stati raccolti ed è stato ricostruito nel sempre più potente Metal Cooler.

E ho detto che scavo i robot?

In un certo senso possiamo vedere danni senza precedenti scendere qui mentre i nostri eroi distruggono centinaia e centinaia di rigeneranti Metal Cooler. Un cattivo che si ripara costantemente è in realtà intimidatorio e l'idea di Goku e Vegeta che sconfiggono questa fonte di potere dandogli troppo l'energia ha senso anche in un modo contorto.

Non c'è davvero molto da odiare qui mentre ottieni combattimenti davvero fluidi e mozzafiato su larga scala che coinvolgono alcuni nuovi pezzi grossi. Semmai la cosa più frustrante qui è che il film non è più lungo.

5/7 Sfere del Drago

L

8. L'ira del drago (1995/2006)

Finalmente otteniamo la risposta alla domanda: 'Come ha fatto Trunks a ottenere la sua spada caratteristica?' sto scherzando ovviamente. Questo dettaglio non è mai stato una domanda in sospeso o un fatto a cui i fan chiedevano a gran voce una risposta, ma è divertente che alla fine possa finire per essere l'eredità di questa immagine.

L'ira del drago è stato in gran parte visto come la fine del Dragon Ball Z film, segnando una pausa di quasi vent'anni prima Battaglia degli dei è stato rilasciato. L'ira del drago è stato visto e trattato come il canto del cigno del franchise in molti modi, e c'è una precisa energia epica dietro a tutto ciò che lo spinge in avanti. C'è una storia abbastanza semplice che coinvolge un guerriero perduto di nome Tapion che cerca di imprigionare un gigantesco colosso di un noto come Hirudegarn. Fa quello che deve e tu lo segui abbastanza velocemente.

L'ira del drago posizionamento verso la fine del DBZ film significa che anche l'animazione è arrivata tra i più lontani. È il secondo film che integra l'animazione al computer nel mix, ma il primo a cui si appoggia davvero ed è una bellissima transizione. Tutto nel film (soprattutto i combattimenti) è nitido, ma solo prendendo in considerazione la città e l'architettura quando il film diventa tutto Godzilla è sufficiente per meravigliarsi. Ovviamente questo si traduce nel fatto che i combattimenti sono davvero uno spettacolo da vedere, specialmente quando Goku è passato al Super Saiyan 3.

È un po' scoraggiante che Goku padroneggi una mossa così straordinaria qui nel Pugno del Drago, solo che non si ripresenti mai più, ma ehi, ci ha dato una conclusione dolce, quindi posso guardare oltre. È un po' più frustrante però che Tapion sia un alleato legittimamente intrigante e uno che riesca ad adattarsi bene ai Guerrieri Z in un lasso di tempo scioccante. Sarebbe stato bello che anche Tapion riapparisse in qualche contesto. L'ira del drago si diverte molto e fa molte cose giuste, ma un nuovo focus su Goku e una selezione minima di nuovi nemici lo rendono un classico.

5/7 Sfere del Drago

La storia di Trunks

7. Speciale – La storia di Trunks (1993/2000)

Dragon Ball Z hanno fatto qualcosa di interessante quando si trattava dei loro 'speciali'. Piuttosto che aprire la strada a nuovi cattivi come hanno fatto con i loro film, hanno deciso di concentrarsi sui personaggi chiave del passato della serie, sperando di riempire un po' meglio le loro storie. Francamente, questa lista sarebbe stata molto piena senza l'inclusione di questi speciali, ma sono entrambi di così alta qualità (e alcuni dei film sono così male) che sembrava giusto presentare qualcosa che ha messo lo sforzo necessario.

Anche se forse un po' meno toccante di Bardack – Il padre di Goku (se non altro perché abbiamo sentito Trunks entrare nella sua linea temporale prima, e l'abbiamo persino visto correggerlo in una versione ridotta di questo nella serie), La storia di Trunks è ancora un risultato molto potente dal DBZ squadra, e si avvicina quasi ai livelli emotivi raggiunti nell'altro loro speciale.

leggi di più: Dragon Ball: Perché i capelli del Super Saiyan sono biondi

La storia di Trunks opera come un morboso 'E se?' trama mentre diamo un'occhiata a un mondo in cui Goku è morto per la sua malattia cardiaca e gli androidi 17 e 18 essenzialmente spazzano via la popolazione. Questo si trasforma in una storia toccante tra un Gohan adulto che cerca di fare da mentore a un giovane Trunks, mentre si allena per cinque anni per sconfiggere gli Androidi. Il punto cruciale di tutto questo è la speranza che Trunks possa trasformarsi in Super Saiyan per la prima volta e usarlo per distruggere gli Androidi. È un processo difficile, ma il passo che spinge Trunks verso la trasformazione finale è pesante e drammatico. Tutto questo culmina in una storia piuttosto succinta che raggiunge la sua naturale conclusione.

Le stesse battute d'arresto che affliggono Bardack attacco Tronchi qui (budget e lunghezza, principalmente), ma lo speciale è anche un racconto più contemplativo rispetto alla maggior parte delle voci di questo elenco. È più interessato alla catarsi psicologica e alle battaglie emotive che a quelle fisiche reali (anche se inevitabilmente arriva a loro). Tutto questo è fantastico, specialmente considerando l'argomento tetro in cui si sta entrando, ma l'approccio dell'azione leggera potrebbe dissuadere alcuni.

5/7 Sfere del Drago

Bojack non legato

6. Bojack non vincolato (1993/2004)

Ho un vero debole per Bojack non legato ed è perché è un brutto anatroccolo di a DBZ film, ma in tutti i modi migliori possibili. È un film incentrato principalmente su un torneo che è stato organizzato e si svolge durante un periodo della serie in cui Goku è morto. Di conseguenza, Gohan è il protagonista del film, con le apparizioni di Goku limitate ai cameo nell'aldilà.

Questo di per sé darebbe una nuova vita al film, ma è anche l'immagine in cui all'epoca, il creatore della serie Akira Toriyama, era più coinvolto. Questo potrebbe essere il motivo per cui questo film sembra un tale gioiello rispetto a quelli in cui è ambientato, ma capita anche di essere incastrato tra tre film di Broly che, anche se fosse il peggiore, probabilmente sembrerebbe unico per procura. Il tocco di Toriyama si sente decisamente qui e di conseguenza Bojack non legato ha alcuni degli scagnozzi e dei cattivi più memorabili di tutti i film. Nonostante non servano molto peso, c'è un pensiero chiaro messo in ognuno e si vede. È anche uno dei migliori combattimenti di qualunque del Dragon Ball Z film in cui Gohan affronta Bojack e i suoi uomini.

Bojack non legato è solo molto divertente e ha un'energia diversa dall'altra DBZ film. Presenta anche una delle migliori colonne sonore di tutti i film, ma sfortunatamente anche uno dei tempi di esecuzione più brevi, il che si traduce in un finale del film piuttosto brusco.

5.5/7 Sfere del Drago

Bardack Padre di Goku

5. Speciale – Bardack – Il padre di Goku (1990/2001)

Bardack – Il padre di Goku funziona come un fantastico compagno per la saga di Freezer, fornendo lo sfondo necessario per tutto ciò in cui la serie entrerebbe, mentre riempie anche molti dei dettagli che sono stati semplicemente accennati. Riprende inoltre molti dei temi che Vegeta stesso faceva eco a Goku all'inizio di DBZ , poiché sembrava deciso a cementare il fatto che Goku non proveniva dalla famiglia reale e che la sua famiglia era la feccia della linea Saiyan.

https://www.youtube.com/watch?v=uAj-HzQIgSI

Questo speciale brillantemente (e abbastanza emotivamente, voglio dire davvero, quel finale...) espande tutto questo fondamentalmente impregnando Bardack, il padre di Goku, di brevi abilità psichiche. Questo arriva fino al Sayan che assiste alla prossima estinzione della sua intera razza, con lui che cerca di fermare l'inevitabile. C'è anche un cupo strato di sconforto che incombe sul viaggio altruistico di Bardack, poiché sai che è destinato a fallire e non può vincere.

Lo speciale è frenato dalle ovvie limitazioni che il suo budget è inferiore a quello dei film, dura solo 40 minuti e la maggior parte della colonna sonora viene riutilizzata dalla serie (sebbene le selezioni dei brani siano azzeccate). Per quanto riguarda il contenuto, è un ottimo compagno della serie e fornisce un po' di pathos molto apprezzato ad alcuni personaggi meno conosciuti. Detto questo, il lavoro che Dragon Ball Super: Broly rende in gran parte questo film irrilevante.

5.5/7 Sfere del Drago

Broly il leggendario Super Saiyan

4. Broly – Il leggendario Super Saiyan (1993/2003)

Eccone uno grande, sia in termini di reputazione che nelle dimensioni reali di Broly. Broly – Il leggendario Super Saiyan è anche considerato il pugno uno-due di Cooler, con molte persone che lo considerano il migliore dei film. Broly – Il leggendario Super Saiyan fa molte cose nel modo giusto, quindi anche se l'apparizione improvvisa di Broly suona fin troppo familiare ad altri film, è comunque perdonata.

Ad esempio, ci è stato dato un sacco di retroscena sul pianeta Vegeta (che riesce anche a essere emotivo, a suo merito), e hanno mostrato alcune scene degne di come vivevano i Saiyan prima che Freezer diventasse un po' felice del genocidio. Queste scene aiutano persino a dare allo sfollato Broly una sorta di storia in stile Superman che in qualche modo funziona per lui. Broly è anche il più lungo Dragon Ball Z film del primo lotto (fino a Battaglia degli dei inaugura la nuova era dei film più lunghi), e questo tempo di esecuzione più lungo è sicuramente messo a frutto quando a questa storia viene dato il tempo giusto per respirare.

Con un gradito cambiamento, Broly è anche uno dei cattivi più sadici e psicotici che i Guerrieri Z abbiano incontrato e il suo stato mentale contorto è un elemento meraviglioso del film (uccide suo padre). Guardare come qualcuno come questo combatte i nostri eroi crea scene di combattimento davvero brutali e caotiche. In realtà sembra intimidatorio e ha la reputazione di sostenere la sua infamia, mentre molti di questi cattivi cinematografici sembrano tutti chiacchiere.

L'evoluzione di Broly in un 'Super Saiyan leggendario' non sembra così importante come potrebbe, ma funziona comunque come dispositivo di trama. Il vero problema qui è che hanno creato un cattivo con abbastanza profondità da poter continuare a essere estratto per molti altri film.

6/7 Sfere del Drago

Fusione Rinata Fusion

3. Fusione rinata (1995/2006)

A volte buttare tutto in un film può essere un completo disastro, ma a volte un miracoloso atto di giocoleria in cui continui ad aggiungere più follia al mix può essere esattamente il modo per creare un successo tentacolare. Fusione Rinata Fusion è uno di questi film. C'è una quantità enorme in corso qui, con molto per ogni personaggio da fare, con la sensazione che il film non rallenti mai o sia a corto di battaglie.

Questo film non solo riporta tutti i nostri personaggi al loro posto, ma sta anche giocando con il mazzo più completo di sempre. Fusione Rinata Fusion ha il privilegio di lanciare trasformazioni Super Saiyan nel suo arsenale, così come lo spettacolo della fusione, non solo con Vegeta e Goku, ma anche con Goten e Trunks. Il film è un puro servizio di fan, ma non in un modo che sembri economico o gratuito. Anche l'inclusione di a nuovo la forma di fusione che vede Goku e Vegeta formarsi in Gogeta sembra eccitante e interessante piuttosto che un disperato stratagemma cinematografico.

L'umorismo in atto qui è anche il giusto tipo di commedia contorta che Dragon Ball Z può tirare fuori così bene. Il cattivo del film, Janemba, viene dall'aldilà e finisce per sconvolgere le regole del mondo riportando in vita tutti chi è morto. Ciò si traduce in una ricomparsa meravigliosamente breve di Freezer prima che venga falciato nell'oblio, ma forse più in particolare, la resurrezione di Adolf Hitler, che cerca di riprendere il controllo del mondo prima che Gotenks riequilibri la bilancia.

Più umorismo fatto nel modo giusto arriva sotto forma di Goku e Vegeta che eseguono senza successo la loro danza di fusione prima di farlo bene, con il risultato di vederli fondersi in un grasso Gogeta che è praticamente inutile. È un'idea piuttosto ispirata e aggiunge più profondità al concetto di fusione di quanto sono sicuro che intendessero. Aggiungi a questo uno dei cattivi più creativi dei film (che ha una spada assassina), alcune battaglie storiche e una logica imprevedibile dietro e hai un classico DBZ caratteristica.

6/7 Sfere del Drago

Resurrezione F

2. Resurrezione 'F' (2016)

Resurrezione 'F' ha già il suo bel da fare per il semplice fatto che molti sfera del drago i fan sono bruciati su Freezer come cattivo. È lo scarafaggio persistente della serie e proprio quando sembra che sia stato finalmente sconfitto, trova un altro modo per strisciare fuori dall'ombra. Di conseguenza, Resurrezione 'F' dovrebbe sembrare un ricostruito sotto molti aspetti, ma il film in realtà scopre come far sentire Frieza nuovo e spaventoso (riesce persino, temporaneamente, a far saltare in aria la fottuta Terra!).

leggi di più: Il miglior anime disponibile su Netflix

Il retroscena del personaggio mentre è bloccato all'inferno è sfera del drago nella sua forma più assurdo e anche se una nuova trasformazione per il cattivo dovrebbe indurre gli occhi al cielo, il film trova un modo per farlo funzionare (anche se Golden Freezer è un nome zoppo come Super Saiyan Blue).

Resurrezione 'F' i punti di forza risiedono nelle epiche scene d'azione che Freezer lancia al meglio della Terra. Ci sono enormi battle royale tentacolari qui che permettono a tutti di divertirsi. Anche se Goku potrebbe alla fine salvare la situazione qui, è anche emozionante vedere Vegeta scatenarsi e risolvere tutta la sua aggressività su Freezer. Resurrezione 'F' può costare molto sulla nostalgia, ma contiene il contenuto necessario per giustificare una simile mossa. Se non altro è estremamente catartico vedere Goku che fa fuori Freezer ancora una volta.6.5/7 Sfere del Drago

Dragon Ball Super: Broly

1. Dragon Ball Super: Broly (2018/2019)

Dragon Ball Super: Broly affronta l'altissimo compito non solo di continuare il sfera del drago narrazione dopo la conclusione di Dragon Ball Super , ma cerca anche di risolvere finalmente, una volta per tutte, tutto il disordinato bagaglio della serie riguardo alla storia dei Saiyan e di Freezer, oltre a inserire canonicamente Broly nella timeline dello show. Il prodotto finito non è solo estremamente soddisfacente, ma è anche uno dei più raffinati, maturi sfera del drago film mai realizzati. Il film è essenzialmente diviso in due sezioni che coprono la dolorosa infanzia di Broly con il suo esigente e insensibile padre, Paragas, e poi il ruolo attuale di Broly nell'esercito di Freezer come suo ultimo strumento di vendetta. Broly presenta uno straordinario lavoro sui personaggi che sembra quasi fuori luogo in un sfera del drago film.

Se tutto ciò non bastasse, le sequenze d'azione del film sono tra le migliori che la serie abbia mai prodotto. Goku, Vegeta, Broly e persino Freezer hanno tutti i loro momenti per brillare in questo film. Il film riporta anche la fusione in un modo molto grande (se non ti agiti durante il climax del film, allora non sei un sfera del drago fan). Aggiungi a tutto ciò una colonna sonora incredibilmente divertente di Norihito Sumitomo e ti ritroverai con un film fantastico che è una lettera d'amore a tutto ciò che rende sfera del drago così speciale. Presenta anche i migliori potenziali desideri di Dragon Ball nell'intera serie!

7/7 Sfere del Drago

Come puoi vedere, i film in sfera del drago l'universo ha visto una storia tumultuosa, che ha mostrato molti dolori crescenti durante tutto il processo. Ci sono stati alti e bassi nel viaggio, ma per fortuna le ultime funzionalità hanno fissato uno standard forte. Se Dragon Ball Super decide di girare un altro film, speriamo che sia più simile Broly, Resurrezione 'F', o Fusione Rinata, piuttosto che diventare il prossimo Lord Slug o Bio-Broly .

Daniel Kurland è uno scrittore, comico e critico pubblicato il cui lavoro può essere letto su Den of Geek, Vulture, Bloody Disgusting e ScreenRant. Daniel sa che i gufi non sono quello che sembrano, che Psycho II è migliore dell'originale, ed è sempre pronto a discutere di Space Dandy. Il suo processo di pensiero perma-nevrotico può essere seguito a @Daniel Kurlansky .

Autore

Rick Morton Patel è un attivista locale di 34 anni a cui piace guardare i cofanetti, le passeggiate e il teatro. È intelligente e brillante, ma può anche essere molto instabile e un po' impaziente.

Lui è francese. È laureato in filosofia, politica ed economia.

Fisicamente, Rick è in buona forma.