Resident Evil 2: Spiegazione del tiranno

Questo Cattivo ospite l'articolo viene dal Regno Unito. Contiene piccoli spoiler.

Il Resident Evil 2 il remake è ora disponibile, ed è sicuro che non mancheranno gli allarmi. Come abbiamo notato in la nostra recensione di questo remake tanto atteso, la costante risoluzione di enigmi, la gestione dell'inventario e il controllo della mappa necessari per battere il gioco rendono i suoi giocatori molto suscettibili agli shock. Quando sei concentrato sull'elaborazione di qualcosa, non c'è niente di più spaventoso dell'arrivo improvviso del cattivo più terrificante del gioco: l'imponente sagoma del Tiranno, insieme ai suoi passi incredibilmente rumorosi, non manca mai di metterci in difficoltà.

Che tu sia un nuovo arrivato a Cattivo ospite o un fan di vecchia data del franchise, non si può negare che il Tyrant sia realizzato in modo incredibilmente efficace in questo remake. Se hai voglia di saperne di più su chi sia in realtà questo tipo, cosa lo rende così spaventoso e la tua migliore scommessa per sopravvivere a un incontro, continua a leggere per tutte le intuizioni che possiamo offrire ...



Cos'è il tiranno?

The Tyrant - noto anche come Mr. X o semplicemente Trenchoat tra i fan - non ottiene esattamente una presentazione formale quando si presenta per la prima volta in Resident Evil 2 . In effetti, entra in azione senza nemmeno un avvertimento.

Devi davvero provare sentimenti per tutti i nuovi arrivati ​​​​della serie, che non avranno idea di cosa si troveranno quando Tyrant si presenterà sulla scena. È immediatamente ovvio che questa minaccia incombente, vestita con cappotto e cappello, non è il tuo zombi da giardino. Ma cos'è esattamente?

Ulteriori letture: Silent Hill, BioShock e l'arte dei giochi spaventosi

I fan più a lungo termine del franchise ricorderanno che il Tyrant in questo gioco è l'ultimo di una lunga serie di cattivi dall'aspetto familiare. Creati da Shinji Mikami, hanno fatto parte del Cattivo ospite universo dal momento che il gioco originale è arrivato nel 1996. Il canone ufficiale impone che i Tyrants siano super soldati bioingegnerizzati, creati dai grandi cattivi moralmente terribili della serie, quei sinistri scienziati della Umbrella Corporation.

Il modello di Tyrant in cui si scontrano Leon e Claire Resident Evil 2 è un T-00 e si presenta essenzialmente una volta che le rotelle dei giocatori sono spente. L'arrivo del Tiranno segnala il punto in cui il gioco inizia a diventare più difficile e non è esattamente facile liberarsene.

Perché il tiranno è così spaventoso?

Il Resident Evil 2 l'iterazione del remake di questo classico grande capo è senza dubbio il nemico più spaventoso in questa nuova versione horror. Gli zombi normali possono essere sparati, alcune razze possono essere bruciate o fatte esplodere e i leccapiedi dall'aspetto inquietante possono spesso essere evitati, ma il Tiranno stesso... beh, è ​​fondamentalmente invulnerabile a tutti gli attacchi a tua disposizione. Sparargli alla testa può farti guadagnare un piccolo trofeo divertente, ma non fa molto per impedire al Tiranno di calpestarti verso di te.

Anche quel calpestare può sembrare un effetto sonoro onnipresente, perché una volta che il Tiranno è in gioco, non ti lascerà in pace a lungo. In alcune aree di diverse mappe principali, il Tiranno ti perseguiterà da una stanza all'altra e si fermerà solo quando avrà posto fine alla tua vita. È per lo più muto, quindi avrai solo i suoi passi che dichiarano la morte per andare avanti. Che divertimento!

Ulteriori letture: il film di Resident Evil di George Romero che non hai mai visto

Come una carta 'aiuto' dal suono compiaciuto ti informa nella schermata di caricamento SEI MORTO, che appare spesso dopo un incontro con questo assassino in giacca e cravatta, 'Le armi normali sono solo cerbottane prima del potente Tiranno'. Fondamentalmente, durante i normali segmenti di gioco, non c'è niente che tu possa fare per fermare il Tiranno. Questo non è il modo in cui si svolgono le altre interazioni nemiche nel gioco, il che rende i passi in forte espansione del Tiranno un immediato motivo di preoccupazione.

Ecco alcune prove visive di quanto sia inutile sparare con le normali armi al Tyrant...

Ovviamente, non è uno spoiler affermare che è possibile superare l'intero gioco e raggiungere gli obiettivi del tuo personaggio. Ma quando il Tyrant è sulla tua strada, continuare a giocare può spesso sembrare impossibile. Se gli spari, non succede nulla. Se non fai nulla, ti calpesterà e ti colpirà. Ti ucciderà a mani nude usando un rapido schiaffo: è un attacco dall'aspetto inquietante che infligge gravi danni e non c'è modo di contrastarlo. Così…

Come si sconfigge il tiranno?

Se il Tyrant ti sta inseguendo in un normale segmento della mappa, ad esempio, non sei in una battaglia con un boss, non ha molto senso cercare di ingaggiarlo. Può sembrare controintuitivo e un po' codardo, ma la cosa migliore da fare in situazioni come questa è scappare. La tua corsa è più veloce del rumoroso calpestio del Tyrant, quindi metti una certa distanza tra te e lui, piuttosto che sprecare munizioni in uno scontro inutile.

Vale la pena ricordare che, quando il Tyrant è presente in un'area normale della mappa, normalmente significa che hai praticamente finito con quella parte del gioco. Ti consigliamo di collegarlo a tutte le stanze che hanno ancora oggetti da afferrare (non è sempre possibile tornare nei luoghi una volta che li hai lasciati, quindi metti tutto ciò che potresti desiderare in seguito nella scatola degli oggetti). E poi, quando sei pronto, vai avanti e attiva il prossimo pezzo della storia.

Ulteriori letture: come Resident Evil 4 ha cambiato il gioco horror

Quando selezioni gli obiettivi, ci sarà spesso un filmato o un cambio di posizione che metterà fuori uso il Tiranno per un po'. Normalmente ti prendi una pausa da lui dopo ogni evento importante della storia, per il tempo necessario a farti cullare di nuovo in un falso senso di sicurezza. Quindi, sì, andare avanti e lasciare le sue vicinanze è il modo migliore per evitare la morte per mano del Tiranno.

La tua resa dei conti finale con il Tyrant è segnalata in modo abbastanza ovvio (anche se non lo rovineremo qui) e le istruzioni 'Aiuto' nella pagina di caricamento diventano molto più utili a quel punto. Quindi, finché non sei nei tiri finali di Resident Evil 2 , fai un favore a te stesso (e alla tua pressione sanguigna): scappa ogni volta che questo spaventoso avversario si presenta...

Autore

Rick Morton Patel è un attivista locale di 34 anni a cui piace guardare i cofanetti, le passeggiate e il teatro. È intelligente e brillante, ma può anche essere molto instabile e un po' impaziente.

Lui è francese. È laureato in filosofia, politica ed economia.

Fisicamente, Rick è in buona forma.