Spiegazione delle uova di Pasqua e dei riferimenti di Resident Evil Village

Resident Evil Village potrebbe essere uno dei i giochi più grandi e spaventosi dell'anno , ma ciò non significa che non ti divertirai un po' di tanto in tanto. Infatti, Villaggio è pieno di uova di Pasqua e riferimenti che mantengono le cose leggere, anche se stai scappando dal gigante vampiro signore del suo mondo .

Mentre ti aspetteresti l'ottava puntata principale nel Cattivo ospite serie per includere alcuni cenni al giochi precedenti della serie , una delle cose più sorprendenti di Resident Evil Village è il modo in cui non solo fa riferimento ad alcuni dei giochi più vecchi della serie (così come a un paio di film horror) ma come alcuni di quei callback hanno significati più profondi che espandono la tradizione di questo gioco e persino impostano puntate future.

Dal mercante familiare del villaggio a una marca di birra che non dovrebbe esserci, ecco le uova di Pasqua e i riferimenti che abbiamo trovato in Resident Evil Village finora.:



L'autodifesa di Joseph Kendo Libro (probabilmente un regalo di Chris)

La casa di Ethan e Mia contiene alcune notevoli uova di Pasqua, ma una delle più interessanti che è facile perdere è un libro di autodifesa trovato nella libreria al piano di sopra, scritto da qualcuno di nome Joseph Kendo.

Questo nome suona familiare? Probabilmente perché Joseph Kendo è il fratello di Robert Kendo: il proprietario di un negozio di armi da Resident Evil 2 . Joseph Kendo è anche un ex S.T.A.R.S. istruttore di armi che ha realizzato la pistola che Leon usa all'inizio di Resident Evil 4 . Sembra che Ethan sia andato al meglio.

Specchi Rivestiti in Ethan e Mia's House

Fai una passeggiata nella casa di Ethan e Mia e potresti notare che la maggior parte degli specchi sembra essere coperta da lenzuola e coperte. L'unico specchio non coperto (lo specchio del bagno) sembra appannato. Qual è l'accordo?

Il gioco non spiega apertamente questa scelta di design, ma fa parte di uno sforzo per impedirti di vedere il volto di Ethan, che rimane un protagonista senza volto nella sua seconda uscita, o è qualcosa che ha fatto Madre Miranda quando ha assunto la forma di Mia. Gli specchi a volte rivelano vere identità nella narrativa horror, come nelle storie di vampiri, ed è possibile che Miranda li abbia coperti per impedire a chiunque di vedere la vera lei. Quello, o non voleva guardare la sua nuova faccia.

Bobblehead di Ethan Winters Collezione

Vai di sopra nella casa di Ethan e Mia e troverai una pila di scatole vicino all'area dell'ufficio sul retro. In cima a una di quelle scatole c'è un bobblehead di un giocatore di football di cui Ethan dice che dovrebbe davvero sbarazzarsi.

Considerando che è lo stesso tipo di bobblehead trovato in tutto il Baker casa in Resident Evil 7 , non è difficile capire perché il giocattolo lo infastidisca così tanto. Sembra certamente uno strano ricordo di un periodo buio.

La mano di Ethan Non riesco a prendere una pausa

Questo è meno un uovo di Pasqua e più uno scherzo in corso, ma non ci vorrà molto Resident Evil Village prima che la mano sinistra di Ethan venga mutilata da un lupo. Poco dopo gli viene addirittura mozzata una mano.

Questo è il richiamo a Resident Evil 7 dove Ethan perde la mano all'inizio solo per averlo riattaccato in seguito. Per qualsiasi motivo, le mani di Ethan non riescono a prendersi una pausa in questi giochi. Come nell'ultima puntata, anche il nostro eroe versa il primo soccorso sulla sua mano per guarire.

Sequenza di apertura di Resident Evil 4

Potresti aver notato questo riferimento in alcuni di Villaggio trailer e demo, ma una prima scena in Cattivo ospite Villaggio 's...umm...village vede Ethan combattere un piccolo esercito di lupi mannari e altri orrori senza nome. Dal modo in cui Ethan blocca le porte alla messa in scena di sezioni specifiche, l'intera area sembra un elaborato richiamo a Resident Evil 4 la famosa scena iniziale in cui Leon deve sfuggire alle ondate di pazzi paesani in un modo simile.

Salvatore Moreau si trasforma in un pesce gigante molto familiare

La battaglia contro l'altrimenti timido Salvatore Moreau prende una piega pericolosa quando il padrone di casa salta in acqua e si trasforma in un enorme pesce. Questo momento scioccante sarà un po' meno sorprendente per Resident Evil 4 fan che ricordano di aver combattuto con un pesce gigante molto simile in quel gioco. I disegni non sono esattamente gli stessi, ma visto quanti RE4 i riferimenti sono sparsi ovunque Villaggio , non c'è dubbio che si trattasse di una richiamata intenzionale.

Indugia per un po' sullo schermo dello shopping del Duca e potresti sentirlo dire 'Cosa stai comprando?' Poi riderà e dirà che è solo qualcosa che diceva un suo vecchio amico.

Questo è ovviamente un cenno a Resident Evil 4 . L'amico a cui fa riferimento il Duca non è altro che Resi 4 il leggendario mercante. Non è del tutto chiaro come quei due personaggi si conoscano, ma supponiamo che non sia irragionevole suggerire che si sarebbero potuti incontrare alla fiera commerciale annuale.

Il P.T. Corridoio e Baby Monster Gigante nella casa di Donna Beneviento

La casa della creatrice di bambole Donna Bneviento è uno dei luoghi più spaventosi di Resident Evil Village . Poi di nuovo, dovrebbe essere spaventoso considerando che è chiaramente progettato per assomigliare alla casa in uno dei giochi più spaventosi di tutti i tempi, P.T.

Il corridoio principale della casa è quasi una replica 1:1 del P.T. corridoio. C'è persino un telefono nell'angolo del corridoio che squilla quando meno te lo aspetti. Incredibilmente, questa zona presenta anche un chiaro cenno a P.T. è 'bambino nel lavandino', anche se Villaggio alza la posta in questo senso con un mostro gigante che ti perseguiterà davvero.

Simboli dell'ombrello e Oswell E. Spencer

Alcuni fan l'hanno notato presto early Villaggio i trailer di 's presentavano uno strano simbolo che assomigliava al Ombrello logo. Bene, quel logo appare effettivamente più volte durante il gioco principale e ha anche un ruolo da protagonista in alcuni dei filmati più importanti della storia.

Come abbiamo discusso altrove , si scopre che l'aspetto del logo è molto più di un cenno all'originale RI Giochi. Infatti, una lettera che troviamo verso la fine di Villaggio rivela che il fondatore di Umbrella, Oswell E. Spencer, ha trascorso un bel po' di tempo con Madre Miranda e ha usato quell'antico disegno come base per il logo della sua azienda.

Birra Dulvey di Resident Evil 7

Uno degli abitanti del villaggio in Villaggio sta bevendo pesantemente da una bottiglia che è un po' difficile da vedere. Se lo ingrandisci, però, scoprirai che in realtà è una bottiglia di Dulvey Beer: la birra artigianale della Louisiana vista ovunque Resident Evil 7 .

Come ha fatto questa bottiglia di birra artigianale ad arrivare in un piccolo villaggio in Europa? Dato che questo è probabilmente solo un simpatico cenno al gioco precedente, è meglio non porre questo tipo di domande.

La capra nera da La strega

La strega è uno dei migliori film horror degli ultimi 10 anni e anche tra i film recenti più influenti del genere. La strega potrebbe anche aver influenzato il design di Villaggio in modi sia grandi che piccoli.

Uno degli animali che troverai in Villaggio è una grande capra nera che sembra vantare un aspetto più distinto rispetto ad alcune delle altre creature uccidibili che incontri. Forse perché questa capra nera sembra essere un chiaro riferimento a Black Phillip di reference La strega . I loro design sono incredibilmente simili e considerando come Villaggio l'atmosfera e i temi generalmente ricordano La strega , è probabile che Capcom abbia deciso di includere anche un occhiolino più ovvio a quel film.

Gli Spaventapasseri Splendenti

Resident Evil Village La schermata del titolo e un paio di sezioni dell'area del villaggio effettiva del gioco, presentano in primo piano spaventapasseri dall'aspetto inquietante che sembrano essere congelati. Dai un'occhiata più da vicino allo spaventapasseri e scoprirai che potrebbero effettivamente essere abitanti del villaggio morti i cui corpi sono stati riproposti.

Ancora più importante, il design di questi spaventapasseri sembra essere un sottile cenno alla fine di Il brillante. Per lo meno, i loro occhi spenti che guardano verso l'alto e i loro sorrisi maligni ricordano lo sguardo che Jack Torrance aveva sul viso quando era congelato nella neve alla fine del film di Stanley Kubrick del 1980.

Eveline ritorna

Il cattivo principale di Resident Evil 7 riappare in Villaggio , questa volta come frutto dell'immaginazione di Ethan che ha bisogno di ricordargli la sua vera natura. Apprendiamo anche che Madre Miranda ha fornito lo stampo e il DNA di Eva a The Connections, il gruppo bioterrorista dietro gli eventi dell'ultimo gioco, che ha creato Eveline.

Chris Redfield e la BSAA

Chris Redfield gioca un ruolo importante in Villaggio , diventando di fatto il secondo protagonista della storia verso l'atto finale del gioco. In una puntata che fondamentalmente racconta la storia delle origini della Umbrella Corporation, ha senso che l'eroe originale della serie è tornato anche lui. E giusto in tempo per il 25° anniversario del franchise!

Nel frattempo, torna anche l'organizzazione antiterrorismo per cui Chris lavora nei giochi successivi, la Bioterrorism Security Assessment Alliance, ma questa volta per rovinare le cose a Chris e alla sua squadra verso la fine del gioco.

Il nome di Madre Miranda

La principale villain del gioco, leader del culto neopagano, è Madre Miranda. Anche se c'è una ragione molto letterale per cui viene chiamata 'madre' in Villaggio , questo potrebbe anche essere un riferimento ai film di stregoneria del regista italiano Dario Argento. In quel ciclo di storie dell'orrore interconnesse, ogni strega è chiamata 'Madre': Madre Suspiriorum (Madre dei sospiri), Madre Tenebrarum (Madre delle tenebre) e Madre Lachrymarum (Madre delle lacrime).

Come quelle streghe, anche il nome di Madre Miranda ha una traduzione in latino: 'Madre da ammirare', il che è molto appropriato considerando che è adorata da coloro su cui governa. Il modo in cui potrebbe inserirsi in quel trio potrebbe anche essere il motivo Villaggio sembra essere ossessionato dal numero quattro.

Cadou e Las Plagas

Madre Miranda usa un parassita chiamato Cadou sugli abitanti del villaggio nella sua ricerca di una nave per Eva. Tuttavia, tutto ciò che Cadou sembra fare ai suoi sfortunati sudditi è trasformarli in licantropi.

Mentre i primi Cattivo ospite i giochi si concentrano sui virus altamente contagiosi creati dalla Umbrella Corporation, Resident Evil 4 introdusse l'idea che un parassita potesse infettare le persone e trasformarle anche in assassini assetati di sangue. Nel caso di quel gioco, il parassita si chiamava Plagas.

Resident Evil Village Ada Wong

C'è Wong Cameo?

Come rivelato da IGN , il DLC Trauma Pack presenta alcuni artwork dietro le quinte che rivelano che Capcom ha considerato l'inclusione della spia preferita dai fan Ada Wong nel gioco.

'I primi piani avevano una misteriosa persona mascherata che salva Ethan', recita la didascalia per il concept art. 'Sarebbe stata Ada Wong a indagare sul villaggio, ma è stata interrotta a causa di una serie di scenari contrastanti... Un primo punto della trama era che Ada, travestita da una maschera, aiutasse Ethan a fuggire dal suo processo'.

È interessante notare che il costume proposto da Ada nel gioco non sarebbe stato diverso dal costume ispirato dal dottore della peste di Jill Valentine in Resident Evil 5 .

Ci siamo persi qualcosa? Fateci sapere nei commenti!