Rick and Morty Stagione 3 Episodio 7 Recensione: The Ricklantis Mixup

Questo Rick e Morty la recensione contiene spoiler.

Rick e Morty Stagione 3 Episodio 7

Il mio accordo è che uno spettacolo può farla franca se sono impressionato dalla trama. Ci sono stati episodi più divertenti, più commoventi e più devastanti di 'The Ricklantis Mixup', ma questo è stato uno storditore assoluto di una trama. Quindi, sì, l'ho adorato.

Un'esca e un interruttore, questo episodio non riguarda in realtà l'avventura di Atlantide di Rick e Morty. Vanno su uno; semplicemente non riusciamo a vederlo. Invece, possiamo vedere 'Racconti dalla Cittadella'. All'inizio della stagione, Rick ha distrutto la Cittadella dei Rick, ma ora è in fase di riqualificazione e ci sono ancora molti Rick e Morty che vivono lì le loro vite. La Cittadella si rivela essere un luogo molto più esteso di quanto mostrato in precedenza, con una campagna, una città interna e un sistema di classi.



Crea un episodio che è un po' come la versione classica di questo show Simpson episodio '22 cortometraggi su Springfield'. All'inizio sembra che stiamo saltando tra quattro trame separate, mostrando solo il giorno per giorno di Citadel Ricks e Mortys. Tuttavia, la cosa davvero interessante è che, sebbene le diverse trame non si inseriscano direttamente l'una nell'altra, tutte si incastrano tematicamente. In ogni trama, c'è un Rick o un Morty che desidera una vita che la Cittadella non permetterà e (con una grande eccezione) sono tutti sconfitti dal sistema.

Alla fine di 'The Ricklantis Mixup', è stato dipinto un quadro chiaro della società oppressiva della Cittadella e dei cittadini che soffrono sotto di essa. Questo è notevole perché si tratta di un'ambientazione nuova di zecca (abbiamo già visto la Cittadella ma non è mai stata così sviluppata, quindi è effettivamente un posto nuovo) piena di personaggi completamente nuovi. Sì, sono tutti Rick e Morty e la nostra comprensione delle qualità fondamentali di questi personaggi contribuisce in qualche modo a far funzionare l'episodio. Ma direi che questo in realtà lo rende un'impresa di scrittura ancora più grande. Dal momento che ogni Rick e ogni Morty è funzionalmente lo stesso personaggio, ogni trama deve distinguerli tutti abbastanza da farli sentire come se non lo fossero.

Questo viene fatto, almeno in parte, attingendo ad alcuni tropi in modi affascinanti e intelligenti. I quattro Morty che decidono di partire per un'avventura per rendere memorabile il loro ultimo giorno alla Morty School è un classico racconto di un film di formazione, a la Stammi vicino . La mia trama preferita personale è la Giorno d'allenamento -esque che segue un poliziotto alle prime armi Rick e il suo stanco e corrotto partner Morty. Posso solo vedere gli scrittori rendersi conto di quanto sarebbe più divertente (e incasinato) andare con un personaggio stanco di Morty piuttosto che il molto più ovvio Rick stanco. Funziona brillantemente.

Come ho già detto, ci sono stati episodi più divertenti in questa stagione, ma ho comunque riso a crepapelle parecchie volte durante questa. 'Stai lanciando la palla del poliziotto a un adolescente di colore qui' è una meravigliosa analogia. È davvero divertente che 'aw, jeez' sia lo slang di strada di Morty. E quel desiderio di Morty che 'l'incesto porno avesse un fascino più mainstream ... per un mio amico' è venuto fuori dal nulla in modo esilarante.

Infine, il punto forte di questo episodio è il colpo di scena alla fine: il ritorno di Evil Morty. L'unico punto debole qui è che ho indovinato la svolta nel momento in cui è stato suggerito che c'era un grande, brutto segreto sul candidato presidenziale Morty. Tuttavia, è comunque riuscito come rivelazione fresca e drammatica a prescindere, aiutato immensamente dal riutilizzo di 'For the Damaged Coda' di Blonde Redhead. È una traccia inquietante e inquietante ed è fantastico che ora sia ufficialmente il tema di Evil Morty.

'The Ricklantis Mixup' ci ha portato in un'ambientazione completamente nuova piena di tanti nuovi personaggi e ha fatto funzionare tutto. Questo è uno degli episodi meglio scritti che la serie abbia mai realizzato e, per finire, è stata la reintroduzione dell'antagonista più interessante e formidabile dello show. Grandi cose.