Scarlett Johansson ricorda di aver perso il ruolo di Vedova Nera a favore di Emily Blunt

Nei mondi alternativi di Frangia o sviluppatori , l'anno scorso non avresti passato una fermata dell'autobus o un cartellone che non pubblicizzasse un piccolo film in uscita chiamato Avengers: Endgame , il culmine di oltre un decennio di narrazione cinematografica Marvel che ha riunito gli Avengers MCU originali per una battaglia finale contro Thanos. Ovviamente, perderemmo due dei nostri principali attori durante gli eventi che si sono svolti, tra cui Robert Downey Jr nei panni di Iron Man e Black Widow di Emily Blunt, che si è sacrificata per la Gemma dell'Anima su Vormir.

Sì, in origine Blunt era la prima scelta del regista Jon Favreau per il ruolo di Natasha Romanoff nel 2010 Uomo di ferro 2 , ma a causa di un conflitto di programmazione con Fox, ha dovuto ritirarsi per recitare al fianco di Jack Black in I viaggi di Gulliver . Lo studio aveva legato l'attrice a un ulteriore progetto futuro dopo che si era iscritta a Il diavolo veste Prada , e Blunt non ha avuto altra scelta che lasciarsi alle spalle il ruolo di Vedova Nera.

'Di solito le parti femminili in un film di supereroi sembrano ingrate: lei è la fidanzata della pillola mentre i ragazzi sfrecciano in giro per salvare il mondo', ha detto Blunt Avvoltoio nel 2012 quando è stata interrogata sul fatto di dover abbandonare i suoi disegni su Black Widow. “Non ho fatto gli altri perché la parte non era molto buona o il tempismo non era giusto, ma sono aperto a qualsiasi tipo di genere se la parte è fantastica, divertente e diversa e una sfida in qualche modo . Mi piacerebbe fare un film a fumetti o un film di fantascienza che mi spaventi a morte'.



Per quel che vale, Blunt ha realizzato il suo desiderio: iniziare a girare in Inghilterra il classico cult di Doug Liman Confine del domani entro pochi mesi.

Nel frattempo, Favreau, improvvisamente senza una Vedova Nera per Uomo di ferro 2 , ritornato a Perso nella traduzione la star Scarlett Johansson, che aveva fatto il provino per il ruolo, ma in quel momento non si sentiva bene. L'attrice ha recentemente detto Parata che l'audizione era andata meravigliosamente, ma ricorda di aver detto al regista ''Se non funziona, sono un attore a noleggio, quindi chiamami in qualsiasi momento.'' Che l'abbia fatto è stata una benedizione, dice. “La migliore chiamata che puoi ricevere è dopo che sei stato rifiutato per qualcosa e poi la ricevi. Lo apprezzi di più. Fondamentalmente ho fatto carriera per essere una seconda scelta'.

Ma per un po', l'attrice non ha nemmeno saputo se la sua versione di Vedova Nera funzionerebbe.

“Quando l'abbiamo fatto Uomo di ferro [2], non sapevo se il pubblico avrebbe gradito la mia interpretazione del personaggio', ha detto, osservando che tutto ha fatto clic durante la produzione su Joss Whedon è il primo Vendicatori film nel 2012 e la prima ripresa a 360 gradi della squadra che combatte insieme a New York ha siglato l'accordo. “È l'iconica ripresa dell'eroe. Stavamo tutti pensando, questo è pazzesco! perché questi mondi si stavano unendo. Stiamo ancora valutando l'impatto che questi film hanno avuto'.

Ci è voluto molto tempo per meraviglia iniziare a lavorare su un film solista per La vedova di Johansson, ed è un progetto che ha affrontato il più grande ostacolo al botteghino finora, con il suo data di uscita già posticipata nel bel mezzo della pandemia di COVID-19. Il film, che si svolge prima Avengers: Infinity War e Fine del gioco , vedrà Natasha tornare alle sue radici e scontrarsi con il malvagio Taskmaster, che può imitare le abilità degli individui con superpoteri con cui entra in contatto.

'È un film molto sull'auto-perdono e sull'accettazione delle decisioni che sono state prese per te', dice Johansson del film in uscita. 'È molto più profondo di qualsiasi cosa avremmo potuto fare prima'.

Vedova Nera ora sta guardando una data di rilascio del 6 novembre.