Sons Of Anarchy stagione 6 episodio 11: Anything Personal

Questa recensione contiene spoiler.

6.11 Qualcosa di personale

“Il re è morto, la luce si accende. Perderai la testa quando l'accordo andrà a rotoli', parole davvero profetiche dalla sigla a Figli dell'anarchia come dopo quasi sei stagioni complete, Clay Morrow ha finalmente incontrato Mr. Mayhem. Ecco perché fare previsioni su Figli dell'anarchia è uno sforzo inutile. Sono stato piuttosto audace nella mia dichiarazione della scorsa settimana in cui ho quasi assicurato a tutti che Clay sarebbe arrivato alla prossima stagione o almeno alla fine di questa. Naturalmente, mi sbagliavo completamente e in una degna conclusione della saga di Clay Morrow alla fine è andato giù. Immagino che Clay vivesse con il tempo preso in prestito da almeno un paio di stagioni ormai. Suppongo che abbia incontrato la fine che si sarebbe meritato, ma per citare Nero riguardo al lutto in qualche modo scioccante di Gemma per la morte di Clays 'Bene o male, Clay è stato un pezzo enorme della tua vita'. Dopo aver investito così tanto tempo ed energia nello spettacolo e aver capito quanto sia cruciale il ruolo di Clay in questa tragedia, sono davvero devastato nel vederlo andare via, eppure è abbastanza interessante che la sua morte possa essere proprio la cosa che salva il gruppo e dà loro un futuro. Quindi, in un certo senso, Clay è diventato il martire definitivo per il gruppo e forse ora il simbolismo e le immagini cristiane che lo hanno circondato in questa stagione avevano lo scopo di renderci consapevoli di dove sarebbe stata la fine finale di Clay. Fuori il vecchio e dentro il nuovo, perché un altro membro originale è andato. Jax sta certamente spostando il club in una nuova direzione, ma allo stesso tempo, quando ha chiesto a Clay come avrebbe gestito la situazione, Clay, senza alcuna conoscenza preliminare di questa configurazione, si presenta con lo stesso identico scenario in cui Jax ha dimostrato che Jax la trasformazione nel suo odiato patrigno è ora completa. Narrativamente parlando, l'arco narrativo di Clay è finito e la tragedia è quasi completa poiché Jax è ora il 'nuovo' Clay.



Devi anche consegnarlo allo staff di sceneggiatori per aver continuamente reso Jax il personaggio più costantemente astuto in televisione. Non fa male che il brillante Charlie Hunnam riesca sempre a tenerci un po' alla sprovvista riguardo al poter vedere fino in fondo le motivazioni di Jax. Inoltre, Gemma potrebbe essere un essere umano dopotutto quando la vediamo crollare e accettare la simpatia di Tara, cercare di aiutare Wendy a rimettersi in piedi, riconoscere il fatto che Wayne è sempre stato buono con lei e leggere a suo nipote, il quest'ultimo dimostrando che può essere una madre premurosa quando vuole esserlo. Non si può dare per scontato quanto sia fantastico il lavoro che Katey Sagal fa ogni settimana con il personaggio di Gemma Teller e nella mia mente farla vedere al mondo come Gemma su Peg Bundy, un altro personaggio straordinario, è un'impresa che pochi attori o attrici potrebbe anche osare sperare di realizzare. Dopo le ultime settimane mi sono ritrovato a disprezzare davvero Gemma a un livello molto più profondo rispetto a prima e poi siamo colpiti da questo episodio che mostra ancora una volta così tanti strati più dettagliati di questo personaggio meravigliosamente complicato e profondamente imperfetto che è difficile non avere una sorta di connessione emotiva con la sua situazione.

È anche mia convinzione che Eli Roosevelt, oltre a Tara, sia l'unico altro grande attore dello show che percepisce la verità nel mondo che lo circonda e ha trascorso abbastanza tempo con Jax per capire che nessun accordo con lui funziona mai completamente in il favore di chiunque altro. Ha una battuta fantastica nell'episodio di questa settimana proprio prima della scena dell'evasione dalla prigione, quando il suo collega gli chiede come andrà a finire questa operazione. Risponde sconsolato e dice 'Solo così può andare giù?' Le sue espressioni facciali e la nostra storia con lui ci fanno sapere che questa sarà tutt'altro che una 'liscia' esecuzione della giustizia. In un altro grande lavoro di Kurt Sutter e della sua troupe, l'evasione dalla prigione si svolge senza intoppi per molto più tempo di quanto ci aspettassimo. In effetti, mi sono trovato quasi scioccato dal fatto che la banda non avrebbe avuto problemi potenziali e poi Bobby viene colpito e una delle guardie del trasporto carcerario viene investita. È in questo periodo che Tyne Patterson si rende conto che almeno per il momento è stata presa in giro. Jax ha usato il magazzino come esca in cui attirare la maggior parte della polizia locale abbastanza lontano dall'essere in grado di interferire con la fuga del trasporto carcerario sull'autostrada. Questo stratagemma è stato prefigurato all'inizio dell'episodio, quando Jax ha chiesto molto sottilmente a Tyne se sta usando la polizia locale o federale per questa operazione. Lei non risponde, ma la ragione per cui Jax ha chiesto ci diventa più chiara dopo che gli eventi sono stati completati.

Abbiamo poi ottenuto una meravigliosa espressione facciale da Clay quando vede che Jax è quello che lo ha salvato e capiamo che Clay sa che è condannato. Ora, perché gli irlandesi o forse era solo Galen, hanno insistito sul fatto che i Sons fossero coinvolti nell'evasione di Clay dalla prigione è un dettaglio che penso meriti di essere esaminato un po' più a fondo perché una cattiva pianificazione è una cosa che non è un marchio di fabbrica degli Irsh Kings . La seconda parte del piano di Jax viene quindi messa in atto mentre uccide Galen e i suoi uomini prima che abbiano il tempo di reagire a ciò che sta accadendo. Clay viene quindi assassinato da Jax di fronte al club ed è stato un lavoro registico piuttosto brillante da parte di Peter Weller, Charlie Barosky, avere Gemma testimone dell'omicidio di Clay da dietro una finestra di vetro. Questo ha aggiunto una grande tensione alla scena perché siamo stati immediatamente coinvolti nella reazione di Gemma. Per me è stato uno dei momenti più tesi dello show, ma ripeto sono un grande fan di ciò che il personaggio di Clay ha portato alle dinamiche dello show. Ci ha anche permesso di vedere Clay avere un ultimo momento di umanità mentre guarda Gemma dalla finestra.

Jax e il resto di SAMCRO quindi organizzano la scena del delitto in modo che sembri che Clay e Galen abbiano avuto una sparatoria, per un presunto accordo collaterale che avevano fatto, che è finito con l'uccidere tutti loro. Questo era il modo in cui Jax avrebbe convinto l'IRA che non avevano nulla a che fare con la morte di Galen e convince Connor ad andare d'accordo con questa farsa, poiché fare altrimenti avrebbe probabilmente comportato l'uscita prematura di Connor da questo mondo per mano dei maestri che ha fallito. Jax quindi pronuncia una linea di dialogo davvero importante con Connor quando non è sicuro che i re irlandesi crederanno alla loro storia. Jax guarda Connor morto negli occhi e dice 'allora giureremo sulle Bibbie cattoliche'. Quella stessa linea dovrebbe meritare il suo articolo di approfondimento, ma per ora sarà sufficiente riconoscerne l'importanza. La terza parte del piano di Jax prevede che Roosevelt e Patterson trovino la scena del crimine e rendano gli uomini 'responsabili' delle sparatorie a scuola poiché sulla scena sono state trovate anche le pistole K-G9.

Inoltre, abbiamo ancora una volta Jax che rifiuta di accettare la responsabilità per il suo ruolo nel permettere che la sparatoria a scuola avvenisse mentre scarica la colpa su Clay e Galen, che senza dubbio erano anche responsabili di questa catastrofe, ma perché Jax non accetta mai alcun tipo di responsabilità?

In paralleli più diretti a Il Padrino Saga, Jax ha appena ucciso i suoi nemici, messo in ordine le sue alleanze e afferma che questo brutto affare porterà il club sulla strada per essere 'legittimo'. Questa è la bugia che ha sempre e perseguiterà sempre Jax perché, come Michael Corleone, ci crede. Nero anche riferimenti Il Padrino direttamente questa settimana nel chiamare il suo rapporto con il club” Il Padrino Paradosso.' Si riferisce al fatto che Michael Corleone era ben consapevole che ogni volta che cercava di allontanarsi dalla vita del crimine finiva per esserne coinvolto ancora di più.

Ora tutto sembra essere concluso bene per Jax e i ragazzi con la vita per il club che sta per tornare alla normalità. Bene, il buon vecchio Wayne Unser ci ricorda questa settimana che la felicità è sempre fugace Figli dell'anarchia e che un problema tira l'altro. Wayne dice a Gemma che 'questa vita non è romantica o libera. Non c'è percorso verso qualcosa che abbia un senso. è solo sporco e triste e sappiamo entrambi che potrà solo peggiorare'. Non potresti sperare in una descrizione più accurata di uno stile di vita criminale. In quanto tale Tara è un problema che non andrà via. 'La mia libertà o i miei ragazzi'. Tara è convinta che per salvare i suoi ragazzi debba sacrificarsi e come tale continua a sprofondare sempre più in una sorta di follia di cui Jax per una volta ha ammesso di essere parzialmente causa. In quanto tale, Tara non ha fiducia nella capacità di Jax di perdonarla e proteggerla, quindi corre di nuovo tra le braccia di Tyne Patterson. Il procuratore distrettuale è assolutamente disgustato dal livello a cui Jax era disposto a abbassarsi e lei sembra più determinata che mai a far crollare lui e il club. Quindi ora l'incapacità di Jax di leggere queste due donne porterà molto probabilmente alla caduta di SAMCRO e di se stesso. Quanto è appropriato che quest'uomo ardente di un tale odio o almeno di idee profondamente preoccupanti su come le donne dovrebbero essere placate stia per essere abbattuto da due donne che ha molto sottovalutato? Come, chiedi? Bene, sembra che Tara aiuterà il procuratore distrettuale a perseguire un caso RICO contro il club che è proprio la cosa che ucciderebbe SAMCRO. Il finale è quasi alla fine e la posta in gioco per l'atto finale è stata alzata ancora di più.

Un'ultima nota sul brillante episodio di questa settimana riguarda la narrativa della violenza e chi riesce a costruirla. Quando Jax sta mettendo in scena la scena del delitto all'hangar, noi spettatori siamo costretti a confrontarci con il fatto che, a meno che non siamo fisicamente presenti sulla scena di qualsiasi atto violento, non possiamo mai essere completamente sicuri di come e perché una cosa del genere potrebbe accadere. Tutta questa stagione di Figli dell'anarchia ha riguardato la costruzione di una narrazione attorno a una sparatoria a scuola e ogni persona coinvolta ha cercato di dare il proprio 'giro' su di essa. Quando ciò accade, la verità diventa distorta, offuscata e confusa. Sfortunatamente, per Jax e SAMCRO sembra che il procuratore distrettuale sia arrivato a questa conclusione e ora voglia solo una cosa, giustizia.

Leggi Matteo recensione dell'episodio precedente, Huang Wu, qui .

Segui il nostro Feed di Twitter per notizie più veloci e brutti scherzi proprio qui . e sii nostro amico di Facebook qui .