Star Trek: i 25 episodi da non perdere di The Next Generation

Riportando la carica alla televisione per il television Star Trek franchising (proprio come Star Trek: Scoperta è ora), e aprendo la strada a tre ulteriori serie a seguire (incrociamo le dita che accade di nuovo), Star Trek: La prossima generazione le 7 stagioni hanno avuto alcuni punti molto alti e un paio di quelli molto bassi (che alcuni chiamerebbero semplicemente 'stagione 1 ....', non che io sia uno di loro.)

Questi sono i primi 25 episodi 'da non perdere', non necessariamente i primi 25 per qualità, o addirittura i miei 25 preferiti, ma le 25 storie che ti danno il miglior sapore della serie e dei suoi archi narrativi relativamente non pianificati. Basta non dimenticarlo, come La serie originale , La prossima generazione è un prodotto del suo tempo, e come tale alcuni problemi che gli scrittori volevano portare sullo schermo non solo richiedevano l'allegoria, ma a volte l'allungavano per non sollevare problemi con la censura.

Se guardi solo 25 storie da Star Trek: La prossima generazione, questi sono, almeno secondo me. Le uniche regole in vigore sono che devono provenire dalla serie TV (nessun film) e gli episodi in più parti contano come una storia (anche se un episodio è praticamente un epilogo). Se ne hai la possibilità, prova a guardare il la maggior parte di tutte e 7 le stagioni ad un certo punto... ma per il Grande Uccello della Galassia evita Sfumature di grigio (S2). E giustizia (S1)... Un '10 episodi da evitare' potrebbe avere le gambe in realtà... Ma sto divagando.



Se puoi, ti consiglierei anche di guardare gli episodi di La prossima generazione in forma rimasterizzata su Blu-ray, anche con delle piccole modifiche alle inquadrature degli effetti, in quanto in più di un caso questo ha corretto un vero e proprio errore. Come con la maggior parte degli episodi di Star Trek Programmi TV, il filmato dal vivo è stato catturato su pellicola da 35 mm, e quindi il lavoro di restauro svolto sui negativi sembra fantastico in HD.

Questo elenco è presentato in un ordine di visualizzazione che suggerirei ed è principalmente in ordine di produzione poiché scorre meglio in questo modo, piuttosto che in un ordine di graduatoria.

Skin Of Evil (Stagione 1)

L'episodio è memorabile non solo per aver ucciso un membro del cast principale (uno che non indossava nemmeno una maglietta rossa!), ma anche per il modo quasi irrilevante in cui avviene la morte.

La storia inizia un bel po' che viene dopo, e fortunatamente arriva verso la fine della prima stagione generalmente poco brillante. In quanto tale, è abbastanza ovvio che le cose si siano sistemate e sia il cast che la troupe sono più fiduciosi in quello che stanno facendo. Ti avverto però, questo episodio è completamente privo di spensieratezza ed è una presentazione molto drammatica.

Cospirazione (Stagione 1)

Sebbene i temi di questo episodio siano accennati in Diventare maggiorenne (diciannovesimo episodio della prima stagione) questo episodio funziona bene anche come storia a sé stante. Anche se Diventare maggiorenne non è affatto un brutto episodio, cade ben al di fuori della top 25. La Flotta Stellare sembra aver preso una svolta per lo strano, e un vecchio amico del Capitano Picard lo convoca per un incontro segreto. I dati inoltre, attraverso l'analisi del traffico delle comunicazioni, hanno scoperto una tendenza preoccupante negli ordini della Flotta Stellare...

Questo è l'episodio in cui i phaser sembrano un po' tortuosi e non così efficienti come dovrebbero essere (anche se ad essere onesti all'inizio Prossima generazione sembrano Dustbusters) e fanno un'ottima impressione del Veron-T Disruptor (vedi la stagione 5 La maggior parte dei giocattoli ). Nel complesso, questo è un episodio ben scritto con alcuni effetti che sembrano un po'... beh, anni '80 ora, carne esplosiva inclusa.

La Zona Neutrale (Stagione 1)

Data trova una capsula terrestre perduta da tempo che ha letteralmente il passato dentro sotto forma di 3 pazienti congelati criogenicamente facilmente curabili dell'inizio del ventunesimo secolo. Il trio tenta di acclimatarsi al ventiquattresimo secolo e al massiccio cambiamento nella cultura umana. Nel frattempo, l'Enterprise deve incontrarsi con una nave romulana dopo decenni senza contatto, solo per i risultati dei dati condivisi sugli attacchi lungo la zona neutra per inaugurare un serio senso di presentimento. La guest star seriale degli anni '80 Peter Mark Richman sfrutta al meglio le sue scene, mentre l'apparizione dei Romulani nella forma del Comandante Tebok, interpretato da Marc Alaimo, che sarebbe diventato non solo il primo Cardassiano che avremmo visto, ma poi Gul Dukat in Deep Space Nine .

Questa potrebbe essere un'inclusione discutibile in una top 25 pura degli episodi solo per qualità, ma le basi gettate in questo episodio, per più di un nemico della Federazione, sono vitali per la stragrande maggioranza che segue non solo Prossima generazione , ma Deep Space Nine e Viaggiare , pure.

La misura di un uomo (Stagione 2)

Da un episodio che è cruciale per gli altri ma considerato puramente per i suoi meriti è una voce discutibile in questa lista, a un episodio che appartiene assolutamente alle prime 2 storie - e uno che rivaleggia persino Il meglio di entrambi i mondi (sì, l'ho detto!)

A Data viene ordinato di essere smantellato in modo che il Comandante Maddox dell'Istituto Daystrom possa studiarlo. Data non si sente a suo agio e rifiuta, solo per scoprire che il suo ricorso finale alle dimissioni non è un'opzione per lui poiché è visto dalla Flotta Stellare come una proprietà. Indica il miglior episodio drammatico in tribunale di Star Trek mai prodotto, tra cui una sorprendente performance di Patrick Stewart, supportata da un'interazione sobria ma incredibilmente potente con Whoopi Goldberg, e il superbo lavoro di Jonathan Frakes, specialmente nelle versioni estese esclusive Blu-ray della storia.

D Chi (Stagione 2)

Q arriva, ha uno scontro con Guinan e chiede di unirsi all'equipaggio dell'Enterprise con grande fastidio del Comandante Riker e Microbrain (alias Worf.) Il Capitano Picard fa l'errore di affermare la sua convinzione che il suo equipaggio e la Flotta Stellare nel suo insieme è pronto a soddisfare qualunque cosa ci sia là fuori. Quindi Q fa schioccare le dita e lancia la classe Galaxy Enterprise nel sistema solare designato J-25 per scoprire un pianeta con letture identiche a quelle trovate in La Zona Neutrale . Non solo... ma una nave a forma di cubo entra in orbita.

Si scopre che la resistenza è inutile e la tua distintività biologica e tecnologica si aggiungerà a quella di Trekking fandom, poiché questo è uno degli episodi che ti cattureranno davvero, anche se il suo sequel diretto deve ancora arrivare.

L'Emissario (Stagione 2)

Una vecchia fiamma di Worf, nella forma dell'ambasciatore K'Ehleyr, metà umano e metà Klingon, arriva sull'Enterprise in un modo unico. Per volere della sicurezza della Flotta Stellare, l'Ambasciatore è a bordo per avvertire e assistere l'equipaggio dell'Enterprise in merito alla minaccia rappresentata da un incrociatore Klingon di classe K'Tinga, il cui equipaggio è in animazione sospesa da 75 anni. L'equipaggio dell'IKS T'Ong è in missione segreta per attaccare la Federazione e, ovviamente, non sa che la pace è scoppiata tra gli ex nemici.

Il turno di Susie Plakson nei panni di K'Ehleyr consolida la sua posizione di attrice di riferimento per il franchise dopo il suo superbo debutto come Dottor Selar all'inizio della stagione ( L'uomo schizoide ) e avrebbe continuato a riprendere questa parte e sarebbe riuscito ad assumere altre due razze aliene in ruoli come la femmina Q in Viaggiare e il tenente Tarah della Guardia Imperiale Andoriana in Impresa , per un totale di quattro. Nessun altro attore ha interpretato un vulcaniano, un andoriano, un klingon e un Q!

Chi guarda gli osservatori (stagione 3)

prefigurazione Star Trek: Insurrezione , una squadra di ricerca della Federazione è stata rivelata alle forme di vita indigene su un pianeta con una (molto) civiltà pre-curvatura, causando una violazione della Prima Direttiva, che ha richiesto al comandante Riker e al consigliere Troi di andare sotto copertura come i Mintakan vulcaniani per salvare un ricercatore. Ne consegue l'ilarità. Cioè, se trovi che Picard viene definito un Dio e che le persone sacrificate a lui siano esilaranti.

Questa è una base così buona per i nuovi spettatori da capire perché la Prima Direttiva è così importante nel Star Trek universo da cui è stato attinto per la sequenza di apertura di Star trek Into Darkness . Mostra Prossima generazione al suo meglio premuroso.

L'impresa di ieri (stagione 3)

Sapete che è successo qualcosa di importante quando la fine della sequenza pre-crediti prevede che Worf venga sostituito dal tenente Yar... La USS Enterprise NCC-1701-C, la precedente classe Ambassador della Galaxy Class Enterprise-D, si presenta dopo essere scomparsa e si presume distrutto per 22 anni. Sfortunatamente la percezione extra-normale di Guinan rileva che la linea temporale è cambiata.

Questa storia imposta alcune cose, oltre ad essere decisamente brillante a sé stante, ed è altrettanto imperdibile quanto Il meglio di entrambi i mondi .

La prole (stagione 3)

Jonathan Frakes si diploma alla Paramount Academy con il suo debutto alla regia qui, tirando fuori il meglio da Patrick Stewart e Brent Spiner in particolare, mentre Data fatica a capire perché deve informare il Capitano dei suoi tentativi di procreare quando nessuno degli altri membri dell'equipaggio deve farlo.

Una grande interpretazione di Hallie Todd nei panni di Lal che, letteralmente, è il cuore della storia, eleva questo nella top 25.

I peccati del padre (stagione 3)

Mogh, padre di Worf, è accusato di aver tradito i Klingon ai Romulani, e quindi di aver istigato il massacro di Khitomer. L'unico ufficiale Klingon della Flotta Stellare non lascerà che le cose mentiscano, solo per scoprire di avere un fratello di cui non sapeva nulla.

Questa è la prima volta che Worf interagisce con l'Alto Consiglio Klingon, almeno sullo schermo, ed entra in conflitto con la famiglia Duras per la prima volta: le azioni in questo episodio si ripercuotono su entrambi Prossima generazione , DS9 e in Star Trek: Generazioni.

Sarek (stagione 3)

Da un padre all'altro. L'Ambasciatore Sarek di Vulcano, il cui figlio altri non è che l'Ambasciatore ed ex Capitano Spock, sale a bordo dell'Enterprise con grande gioia del Capitano Picard. Sfortunatamente sembra che Sarek non sia in grado di visitare l'Enterprise in buona salute, ed è sospettato di essere la causa dell'accresciuta tensione e dei conflitti a bordo della nave.

Ancora una volta Mark Lenard è eccezionale, e la performance di Patrick Stewart mentre è alle prese con lo stato emotivo irregolare di Sarek è un punto culminante leggermente scomodo.

Il meglio di entrambi i mondi/Famiglia (stagioni 3 e 4)

J-25 risulta essere un sistema solare non abbastanza lontano dalla Federazione, e le letture da La Zona Neutrale vengono dimenticati mentre una singola nave Borg si prepara a tagliare una fetta attraverso il territorio della Federazione, con il Capitano Picard e chiunque altro sulla loro strada che diventa poco più che un danno collaterale.

La guest star Elizabeth Dennehy brilla nei panni del tenente comandante Shelby, accendendo un fuoco sotto Riker. Il prendisole, Star Trek è il primo come una stagione più vicina, ha spinto i fan sul muro per mesi, con la storia principale racchiusa nel primo episodio della stagione 4 e un epilogo nel secondo episodio della stagione, Famiglia , che ha sottolineato abbastanza ciò che il Capitano ha vissuto come Locutus, dimostrando ancora una volta chi stava guidando il cast in più di un modo.

Riunione (Stagione 4)

K'Ehleyr torna sull'Enterprise con non solo il Cancelliere dell'Alto Consiglio Klingon al seguito, ma anche suo figlio, Alexander. Si scopre che i bambini Klingon di 3 o 4 anni crescono molto velocemente poiché Alexander è stato concepito durante l'ultima visita di sua madre sull'Enterprise, e sembra che abbia circa 5. L'episodio riporta anche Duras sullo schermo e introduce Gowron. Sfortunatamente Alexander perde sua madre, dopo che lei ha indagato sul disonore di Worf e sul massacro di Khitomer, quando Duras la uccide. Worf non lo prende alla leggera e si assicura che il candidato alla carica di Cancelliere abbia ottenuto il punto, dis-commendato o meno.

Questa storia continua il viaggio di Worf nella cultura Klingon che non si conclude davvero fino almeno a What You Leave Behind di DS9... o forse alla storia a fumetti del prequel del film 'canonico' del 2009, Conto alla rovescia.

I feriti (stagione 4)

Capitano veterano della Guerra Cardassiana/Federazione, Ben Maxwell ha deciso di lanciare la sua nave stellare di classe Nebula, la USS Phoenix, in una guerra di una sola nave contro l'Impero Cardassiano, credendo che si stia riarmando per sfidare ancora una volta la Federazione. . Un Cardassian Gul (Capitano) e due aiutanti si uniscono all'equipaggio dell'Enterprise per impedire alla Fenice di distruggere ulteriori vascelli e avamposti cardassiani.

Questa è la prima apparizione dei Cardassiani sullo schermo con Marc Alaimo che rivendica presto la rappresentazione di fatto di un comandante cardassiano, Gul Macet, prima di ottenere il ruolo regolare di Gul Dukat in Deep Space Nine . Impariamo anche qualcosa sul background del capo O'Brien nel processo, dando a Colm Meaney uno spazio decente per mostrare cosa può fare.

Riscatto (stagioni 4 e 5)

Gowron tenta di prendere il suo posto come Cancelliere dell'Alto Consiglio Klingon ma le sorelle di Duras, Lursa e B'Etor rivelano il figlio del candidato deceduto e sfidano la successione. Il risultato è una guerra civile klingon e la lealtà di Worf è divisa tra la Federazione e il suo stesso popolo. Sembra che anche i Dura stiano ricevendo aiuto, come hanno fatto prima, da un'altra razza con navi occultate. Lascia che sia il Capitano Data a risolvere la situazione.

Qualcuno potrebbe dirmi per favore come Picard non sia un Capitano di Flotta o un Commodoro a questo punto, quando è al comando di una flotta? Anche se il cliffhanger della stagione non è affatto avvincente come quello in as Il meglio di entrambi i mondi , questa storia in due parti serve per approfondire la cultura Klingon e impostare alcune cose per entrambi Prossima generazione e Nove spazio profondo.

Darmok (Stagione 5)

Come si fa a parlare con una razza che sembra parlare in modo incomprensibile, anche con il traduttore universale che fa del suo meglio? Secondo i Children Of Tamar, la soluzione migliore è teletrasportare il tuo Capitano e quello della nave con cui stai cercando di comunicare su un pianeta con una creatura pericolosa, dare a ciascun ufficiale un coltello e vedere se riescono a risolvere le loro differenze. Paul Winfield (che ha anche interpretato il capitano Terrell in Star Trek II: L'ira di Khan ) fa un ottimo lavoro nei panni del Capitano Tamarian che comunica con il Capitano Picard tramite metafora: si scopre che conoscere la storia dell'esempio che stai citando aiuta parecchio.

Il compianto, grande Michael Piller ha osservato di questo episodio 'Penso solo che Darmok sia il prototipo di cosa Star Trek dovrebbe essere.' È stato anche usato dagli insegnanti di linguistica come esempio di come il linguaggio può svilupparsi mentre la premessa da sola sotto forma di trama di fatturazione per l'episodio ha ispirato Russell T Davis a scrivere Mezzanotte , dalla quarta serie di Dottor chi la rinascita.

Unificazione (Stagione 5)

Di nuovo un po' di Sarek, mentre Spock va sotto copertura su Romulus che conduce una diplomazia da cowboy, spingendo Picard e Data a fingere di essere Romulani, e vengono trasportati su Romulus a bordo di un Klingon Bird Of Prey. C'è un riferimento al leccare le orecchie. C'è una discussione tra Data e Spock. La figlia di Tasha, il comandante Romulano, si presenta. Jonathan Frakes canta il Prossima generazione sigla in un blooper.

Ho davvero bisogno di dire altro? Il grande e tanto mancato Leonard Nimoy su Prossima generazione è tutta la raccomandazione di cui ha bisogno.

L'emarginato (stagione 5)

Potente oggi come La serie originale lascia che sia il tuo ultimo campo di battaglia , questo episodio adesso sembra affrontare l'identità di genere e usa la metafora di un membro di una razza androgina, il J'naii, che tende all'essere femminile come uno specchio per la lotta di coloro che sono fluidi di genere o transgender, sebbene non fosse l'intento originale .

Riker viene coinvolto sentimentalmente con la Soren, di tendenza femminile, solo per scoprire che una persona del genere è vista come un ritorno al passato che necessita di terapia dalla loro stessa gente. È ugualmente straziante e brillante. Stranamente sembra che la nostra più ampia conoscenza della condizione umana nel suo insieme abbia raggiunto questo episodio che è stato originariamente concepito per fornire un'allegoria per diverse sessualità, ed è stato criticato per non aver avuto molto successo in quell'impresa in quel momento. L'orrore di Soren che è stata costretta a subire un'alterazione mentale per la sua percepita 'perversione criminale' di essere femmina piuttosto che senza genere, ora è fin troppo reale.

I Borg (Stagione 5)

Non è una persona dannazione, è un Borg ! Tranne che è una persona, anche se è un Borg, traspare. Un risoluto Capitano Picard è determinato a introdurre un problema simile a un virus nel collettivo usando come condotto un Borg adolescente che una squadra di sbarco dell'Enterprise ha salvato da un luogo di schianto. Guinan, pur essendo uno degli ultimi resti di una razza quasi spazzata via dai Borg, non è d'accordo e convince il Capitano a parlare effettivamente con 'Hugh'.

Questo è un episodio scritto ed eseguito meravigliosamente che apre la strada a sviluppi successivi: i Borg possono davvero diventare di nuovo individui.

La Luce Interiore (Stagione 5)

Il capitano Picard viene intrappolato da una sonda aliena che, per quanto ne sa il resto dell'equipaggio, lo costringe a perdere i sensi. Non sono consapevoli che la vita di un altro uomo è vissuta da Jean-Luc, cosa che noi spettatori sperimentiamo con lui.

Patrick Stewart eccelle (come spesso fa) in un bel pezzo di fantascienza che ha vinto un premio Hugo ed è stato nominato per un Emmy. Anche il punteggio di Jay Chattaway per questo è indimenticabile.

Catena di comando (Stagione 6)

Prendi un Patrick Stewart e un David Warner, mettili in una stanza delle torture con 4 luci. Metti Patrick in catene e trasforma David in un Cardassiano che sta torturando Picard per ottenere informazioni, mentre Dick Jones, ehm, voglio dire, il Capitano Jellico (Ronny Cox) è a capo dell'Enterprise. Alcuni dicono che questa sia la migliore interpretazione di Patricks Stewart nei panni del capitano Picard, e considerando che l'attore ha effettivamente fatto ricerche con Amnesty International per questo ruolo, non è sorprendente. Le audaci interazioni tra Jonathan Frakes e Ronny Cox sono scene fantastiche.

Per quanto l'episodio sia fantastico, tuttavia, non è certamente per i deboli di cuore, e sono stupito che BBFC gli abbia dato un certificato PG.

Arazzo (Stagione 6)

Picard è morto. Q è Dio. L'universo, fortunatamente, non è progettato così male. Q dà a Jean-Luc la possibilità di tornare indietro e sistemare ciò che lo affligge (la sua dipendenza da un cuore artificiale) evitando in primo luogo il suo infortunio per mano di un burley Nausicaan. Purtroppo si scopre che il risultato sarebbe un uomo molto diverso.

Ok, quindi questo è fondamentalmente il Prossima generazione versione di È una vita meravigliosa , ma ha anche Q a consigliarlo, oltre al fatto che impari di più sulla giovinezza di Jean-Luc e sul motivo per cui ha riso quando è stato pugnalato alla schiena e al cuore.

Stato d'animo (Stagione 6)

Riker sembra trovarsi in un manicomio su un mondo alieno, con la sua storia nota come comandante della Flotta Stellare sull'Enterprise apparentemente tutta un'illusione... tranne che sembra scivolare tra le realtà, o anche loro sono delusioni?

Jonthan Frakes ha il permesso di mostrare le sue doti di attore in questa storia che piega la realtà - e trasmette molto bene Riker che perde la presa sulla realtà. Questa storia rende l'idea meglio di Sucker Punch mai potuto, per non parlare di molto prima.

Ponti inferiori (Stagione 7)

Questo fornisce uno sguardo raro sulla vita dei giovani ufficiali a bordo dell'ammiraglia della Flotta Stellare della Federazione, due dei quali sono in attesa di promozione. Nel frattempo sta succedendo qualcosa, che coinvolge uno sconosciuto salvato dal confine con l'Impero Cardassiano e l'alfiere bajoriano che faceva parte dell'insabbiamento dello Squadrone Nova all'accademia con Wesley Crusher (vedi la stagione 5 Il primo dovere ).

Questo è forse l'episodio più popolare della settima stagione e merita di esserlo. Offre una prospettiva diversa sulla vita quotidiana di coloro che sono a bordo dell'Enterprise. Ad un certo punto Sito Jaxa (l'insegna bajorana) doveva riapparire in Deep Space Nine , e questa voce si è sviluppata a un certo punto per includere Thomas Riker, ma purtroppo non è mai successo.

Incontro a Farpoint/Tutte le cose buone (stagioni 1 e 7)

La prova della razza umana che Q istiga in Farpoint è apparentemente in corso, e sembra che il capitano Jean-Luc Picard possa essere il distruttore dell'umanità stessa, nel finale di Star Trek: The Next Generation in televisione.

Ok, sto barando un po' qui. Incontro a Farpoint di per sé, non è grande, ma senza di essa lo splendore che è Tutte cose buone non ha senso. Quindi devi guardare il primo episodio di Prossima generazione per l'ultimo a lavorare. Tuttavia, anche con tutte le presentazioni e John DeLancie che è francamente fantastico come Q, Farpoint non merita di essere tra i primi 25 per i suoi meriti... Tutte cose buone lo fa davvero, però, e come conclusione della storia che Farpoint inizia, perdonami la presunzione di metterli insieme come un'unica storia qui.

Ovviamente, come qualsiasi altro elenco di questa natura, tutti avranno selezioni alternative e per essere assolutamente onesti i miei 'quasi' includono alcuni episodi brillanti come Alfiere Ro, Second Chances e La maggior parte dei giocattoli . Poi di nuovo, Prossima generazione è il mio programma TV preferito di tutti i tempi, quindi c'è molto poco che non mi piace o che non mostrerei a un amico.

Attenzione… Deep Space Nine è il prossimo nel mio mirino.