Star Wars: The Clone Wars è Canon?

Le guerre dei cloni copre uno dei momenti più importanti di Guerre stellari storia. Non solo segue le gesta di eroi Jedi come Anakin Skywalker, Obi-Wan Kenobi , Master Yoda e Ahsoka Tano, ma colma il divario tra l'Era della Repubblica e l'Ascesa dell'Impero. Alla fine della serie, i Separatisti e i Jedi sono stati distrutti e la Repubblica è diventata il primo Impero Galattico. Imperatore Palpatine e i Sith ora governano la galassia.

Per una serie animata concepita pensando agli spettatori più giovani, Le guerre dei cloni presenta uno dei finali più oscuri della saga. Gli ex compagni cloni di Ahsoka si sono rivoltati contro di lei durante Ordine 66 e solo lei e Rex sfuggono al micidiale atterraggio di fortuna che costituisce il culmine dello spettacolo. Dopo essere stato catturato durante il Assedio di Mandalore , Maul fugge in luoghi sconosciuti, mentre Anakin è irrevocabilmente trasformato in Darth Vader . Anche se non vediamo mai Palpatine nel finale, sappiamo che ora siede sul suo trono come sovrano assoluto dell'Impero. I cattivi hanno vinto e i buoni sono caduti.

Fan che hanno già guardato La vendetta dei Sith , che racconta la caduta di Anakin nel lato oscuro e la distruzione dell'Ordine Jedi, sapeva sempre dove stavano andando le cose. Ma quando Le guerre dei cloni si è concluso per la prima volta nel 2013 e poi di nuovo nel 2014, sembrava che lo spettacolo non avrebbe mai raggiunto gli eventi dell'Ordine 66. Eppure, nel 2020, la nuova prospettiva di vita dello spettacolo ha permesso alla stagione 7 di esplorare l'Ordine 66 e La vendetta dei Sith da una prospettiva diversa - e in qualche modo, la versione della storia di Ahsoka è ancora più straziante di quella che abbiamo visto nel film del 2005.



Trasmetti in streaming il tuo Guerre stellari preferiti su Disney+ con un PROVA GRATUITA , su di noi!

A differenza dei protagonisti di La vendetta dei Sith , l'ex apprendista Jedi di Anakin trascorre la settima stagione osservando il decadimento della Repubblica e dell'Ordine Jedi dal livello del suolo. Non solo incontra coloro che sono stati abbandonati e vittimizzati dai Jedi durante la guerra, ma osserva anche i cloni morire per niente durante l'Ordine 66. Mentre Anakin e Obi-Wan stanno urlando sulla moralità dei Jedi su Mustafar, Ahsoka è in realtà nel bel mezzo di esso. , vedendo in prima persona le devastazioni provocate dalla Repubblica alla fine della guerra.

Non sorprende che, nella scena finale della serie, Ahsoka abbia deciso di lanciare la sua spada laser e rinunciare definitivamente ai Jedi. Anche se sappiamo che alla fine si unirà alla lotta contro l'Impero in ribelli , in questo momento, ha finito di avere fede nella forza percepita per sempre. Alla fine, i Jedi e la Repubblica hanno ferito la galassia tanto quanto i Separatisti. È per questo che così tante persone esultano quando Palpatine si afferma come Imperatore della galassia in La vendetta dei Sith . Una galassia stanca e devastata dalla guerra è pronta ad accettare la 'pace' in ogni modo possibile.

Con Le guerre dei cloni finale così strettamente connesso a La vendetta dei Sith , dovrebbe essere abbastanza chiaro come si inserisce la serie animata Guerre stellari canonico, no? Mentre la Disney ha effettivamente ritenuto Le guerre dei cloni una parte ufficiale del canone della saga che colma il divario tra L'attacco dei cloni e La vendetta dei Sith , questo può creare un po' di confusione per coloro che hanno iniziato a guardare la serie animata prima che la Disney acquistasse la Lucasfilm e i diritti di Guerre stellari nel 2012.

Vedi Le guerre dei cloni ha debuttato per la prima volta nel 2008 ed è stato creato dallo stesso George Lucas, con Dave Filoni che ha assunto le funzioni di showrunner. In anteprima quattro anni prima che la Disney prendesse il controllo e riavviasse gran parte dell'Universo Espanso, Le guerre dei cloni tecnicamente ha iniziato l'esistenza come parte del canone originale delle storie di Clone Wars prima di essere convertito nell'attuale canone Disney.

Mentre il pre-Disney Le guerre dei cloni non ha fatto di tutto per stabilire collegamenti diretti con i libri di Clone Wars come L'inganno del cesto di Steven Barnes, Prova Jedi di David Sherman e Dan Cragg, e punto di rottura di Matteo Stover; o fumetti come l'eccellente di Dark Horse Repubblica serie; presentava almeno un elemento del 2003 Guerre dei Cloni microserie nel lato oscuro assassino Asajj Ventress . Anche se non abbiamo davvero visto gli eventi delle storie preferite dai fan come quella MedStar libri con protagonista il guaritore Jedi Barriss Offee si svolgono nello show, si è capito che Le guerre dei cloni faceva ancora parte di questa trama più ampia.

Ma quando il canone è stato riavviato per far posto a una nuova era di Guerre stellari film, ha lasciato il posto dello show nella continuità ufficiale in questione. La Disney in seguito dichiarò che tutti i film e Le guerre dei cloni rimarrebbe canonico. Ma il resto delle storie di Clone Wars pubblicate fino a quel momento non sono state così fortunate. Le guerre dei cloni microserie, i romanzi e i fumetti Dark Horse sono stati cancellati dalla timeline (ad eccezione di Darth Maul: figlio di Dathomir ), lasciando la serie animata come l'unica vera cronaca di questa epoca.

Come abbiamo esaminato in un precedente articolo , Le guerre dei cloni la stagione 7 elimina persino la possibilità che la microserie del 2003 possa rimanere in continuità attraverso un po' di headcanon. Con l'episodio 'Old Friends Not Forgotten' che mostra la versione canonica di ciò che Anakin e Obi-Wan stavano facendo poco prima dell'inizio di La vendetta dei Sith , praticamente non c'è più modo che la microserie si inserisca nella continuità ufficiale. povero Durge non ha mai avuto nemmeno una seconda possibilità di vita.

Se hai tenuto il passo con Le guerre dei cloni dal 2008 o sintonizzato per la prima volta con la stagione 7, puoi stare tranquillo: la serie animata è infatti considerata canonica – ed è anche una parte vitale della saga. Ma non lasciare che questo ti impedisca di amare le storie di Clone Wars non canoniche che ora sono considerate parte di la cronologia delle “Leggende” . La cosa grandiosa di una buona storia è che puoi godertela, non importa cosa sia canonico e cosa no.

Iscrizione alla prova gratuita di Disney+

Autore

Rick Morton Patel è un attivista locale di 34 anni a cui piace guardare i cofanetti, le passeggiate e il teatro. È intelligente e brillante, ma può anche essere molto instabile e un po' impaziente.

Lui è francese. È laureato in filosofia, politica ed economia.

Fisicamente, Rick è in buona forma.