Il finale di Star Wars Rebels rivela che il Capitano Rex era in Il ritorno dello Jedi

Ribelli di Star Wars ha concluso le cose su una nota potentemente commovente con il suo evento finale della serie del 5 marzo. Mentre c'è molto da disfare quando si tratta di ciò che il destino aveva in serbo per il nostro intrepido equipaggio del Fantasma, il finale ha lasciato cadere un pezzo di continuità deliziosamente potente quando si trattava del personaggio preferito dai fan, il Capitano Rex!

Tra gli eventi monumentali conclusivi Ribelli di Star Wars , l'epilogo finale del finale conferma il destino di Rex, menzionando che la sua presenza con la Ribellione contro l'Impero sarebbe continuata e che ha partecipato alla schermaglia culminante della Guerra Civile Galattica, la Battaglia di Endor, che, ovviamente, è stata raffigurata nel Trilogia originale del 1983 più vicina, Il ritorno dello Jedi . – Perché questo è un grosso problema? Bene, è perché essenzialmente conferma una teoria importante su Rex che anche Ribelli lo stesso creatore Dave Filoni ha suggerito: Rex è, in effetti, il commando ribelle dalla barba bianca, che ti fa perdere le palpebre e ti manca, noto come 'Nik Sant'.

Nel Il ritorno dello Jedi , mentre Luke Skywalker era nella sala del trono dell'Imperatore sulla Morte Nera II per fare un po' di terapia con la spada laser padre/figlio con Darth Vader, Han Solo e Leia Organa – dopo essere stati distratti dal loro incontro iniziale con gli Ewok – intraprese un attacco contro il generatore di scudi terrestre della Morte Nera II, accompagnato da commando mimetizzati, uno dei quali spiccava con una barba tipicamente epica (che, in seguito, è anche notoriamente visto travestito da Scout Trooper dopo che gli Imperiali catturano i Ribelli). I fan hanno dato al personaggio il soprannome irriverente, ispirato al Natale, 'Nik Sant', altrimenti noto come 'Gramps'.



Tornando a Guerre Stellari la battaglia dei cloni , l'arco del personaggio di Rex è stato un aspetto coerente del segmento animato ufficialmente riconosciuto Guerre stellari canone. Introdotto nel 2008 in Le guerre dei cloni nei panni di un clone soldato d'élite che guida il 501 50 di Anakin SkywalkerstoLegion, Rex è stato descritto come il più feroce dei guerrieri e la coscienza onorevole della serie; un'idea che è cresciuta in seguito Ribelli quando una versione liberata, più anziana e con la barba bianca del personaggio è emersa come un eroe nella Ribellione contro l'Impero. Eppure, il volto di questo 'vecchio' Rex rendeva difficile non notare che poteva, in teoria, passare per Nik Sant, portando alla speculazione che il post-Disney Guerre stellari canon potrebbe semplicemente ricredersi su una simile nozione.

leggi di più: Programma completo dei prossimi film e programmi TV di Star Wars

In effetti, l'idea ha avuto un grande slancio nell'aprile 2017, durante a Celebrazione di Star Wars tavola con Filoni, titolata, Dave Filoni: origini animate e fatti inaspettati . Lì, il pannello è omonimo Ribelli di Star Wars il produttore esecutivo ha svelato un concept art potenzialmente toccante per l'allora imminente stagione 4, presentando in anteprima il nuovo look del Capitano Rex, che lo vedeva indossare un'uniforme mimetica familiare (modificata con equipaggiamento da clone) simile a quella indossata dai commando ribelli sul pianeta abitato da Ewok di Endor Il ritorno dello Jedi durante la missione a terra. Mentre Filoni si fermò prima di confermare a titolo definitivo l'idea in quel momento, lui fatto mescolare la pentola, affermando in modo sfacciato quando è stata mostrata la concept art:

'Che cos'è? È una specie di... non prestarci attenzione. Non dovrebbe nemmeno essere in questa cartella! Perché avrebbe bisogno di mimetizzarsi? Non ha alcun senso!”

Presente al panel, anche il dirigente del gruppo di storie Lucasfilm Pablo Hidalgo ha accumulato le prese in giro, affermando: 'Basta congetturare, lo stiamo mettendo in mostra'.

leggi di più: Tutto quello che c'è da sapere su The Mandalorian

La connessione teorizzata tra Rex e 'Nik Sant' non è affatto nuova ed era stata posta in passato al personale creativo. Tuttavia, la sua conferma nel Ribelli finale serve come un sentito tributo agli anni di duro lavoro che Filoni e compagnia hanno messo nel loro segmento animato del canone in Ribelli , che risale a Le guerre dei cloni . Inoltre, proprio come i momenti in 2016 2016 Rogue One: una storia di Star Wars mostrando cameo sparsi del fantasma, insieme a, l'impaginazione di “General Syndulla” alla base ribelle (confermando il destino di Hera), il destino rivelato di Rex legato a Endor aiuta a cementare il luogo canonico di Guerre dei Cloni / Ribelli in un modo che i fan più attenti possono apprezzare.

È un piccolo, certamente agrodolce, rivestimento d'argento da abbracciare per i fan come fine di Ribelli di Star Wars sta appena iniziando a stabilirsi come realtà.

Questo articolo è stato originariamente pubblicato il 14 aprile 2017 ed è stato aggiornato con nuove informazioni.

Autore

Rick Morton Patel è un attivista locale di 34 anni a cui piace guardare i cofanetti, le passeggiate e il teatro. È intelligente e brillante, ma può anche essere molto instabile e un po' impaziente.

Lui è francese. È laureato in filosofia, politica ed economia.

Fisicamente, Rick è in buona forma.