Star Wars: Gli Ultimi Jedi – Perché Lando Calrissian non è nel film?

La trilogia sequel ha realizzato ciò che molti fan una volta pensavano impossibile, riportando versioni precedenti di Luke, Han e Leia per un'altra avventura attraverso la galassia molto, molto lontano. Ma c'è un personaggio che è stato notevolmente assente dai film recenti: Lando Calrissian, interpretato dal meraviglioso Billy Dee Williams.

quando Episodio VII è stato annunciato per la prima volta, c'erano voci che Williams sarebbe tornato al personaggio in cui aveva immortalato per la prima volta L'impero colpisce ancora nel 1980. Questo ovviamente non avvenne in Il Risveglio della Forza . Lando non è affatto nel film – non c'è nemmeno una menzione del truffatore diventato eroe ribelle. E quelli che sperano che Lando possa apparire in Gli ultimi Jedi sarà molto deluso, come ha già confermato EW che non vedremo il truffatore che parla dolcemente.

Perché Lando è di nuovo assente? Secondo Gli ultimi Jedi scrittore-regista Rian Johnson, il motivo è piuttosto semplice: non ha posto nella storia Gli ultimi Jedi sta cercando di raccontare.



'No, e non voglio che i fan si alzino le speranze', ha detto Johnson a EW. “Non è nel film e non è mai successo qualcosa. Voglio dire, ho adorato quel personaggio. Sarebbe stato divertente vederlo, ma non è qualcosa che ha mai avuto un posto nella storia'.

I commenti di Johnson non sono di buon auspicio per il futuro di Lando, almeno per quanto riguarda la trilogia prequel. Mentre Donald Glover ( Atlanta ) è impostato per interpretare una versione più giovane del personaggio in Solo: una storia di Star Wars , non c'è segno che vedremo mai Williams in a Guerre stellari film di nuovo.

Già nel 2015, Guerre stellari lo scrittore veterano Lawrence Kasdan – ha co-scritto L'impero colpisce ancora , Il ritorno dello Jedi , Il Risveglio della Forza , e Solo - detto a Vanity Fair che c'era speranza che Lando potesse tornare a Guerre stellari .

“In questo momento, non c'è Lando Calrissian in [ Il Risveglio della Forza ]', ha detto Kasdan. 'Ma Lando non credo sia finito in alcun modo, forma o forma.'

Non è chiaro se Kasdan volesse dire che la storia di Lando non fosse finita in termini di Sequel Trilogy o se stesse solo parlando della versione più giovane che appare in Solo , anche se quest'ultimo sembra più probabile. Dopotutto, solo poche settimane dopo la dichiarazione di Kasdan, Lucasfilm ha annunciato ufficialmente il film di Han Solo.

L'era Disney di Guerre stellari ha lasciato Williams, che ha compiuto 80 anni quest'anno, in una sorta di limbo del grande schermo. Williams ha espresso interesse a tornare al ruolo in diverse occasioni, tra cui a Huffington Post nel 2015:

Sì, se è quello che vogliono che faccia, sarei molto felice di farlo – da vecchio [ride]. Ma non so se qualcuno potrebbe portare il tipo di qualità che ho portato io a qualcuno di quei personaggi che ho interpretato. È solo perché non sono una persona che pensa in termini di etnia. Penso in termini di portare ciò che è molto speciale nel mio punto di vista come individuo. E penso che questo sia probabilmente il motivo per cui quei personaggi hanno funzionato in un certo modo.

Finora, a Williams è stata data solo l'opportunità di riprendere il ruolo per serie animate come ribelli e il recente Lego film. Al di là Solo , Lando ha continuato a vivere attraverso libri, fumetti e videogiochi.

C'è da chiedersi se parte dell'esitazione di Lucasfilm abbia a che fare con la confusione che potrebbe essere causata dall'avere due versioni di Lando sul grande schermo a distanza di mesi o anni l'una dall'altra. Dopotutto, Alden Ehrenreich non è diventato il nuovo volto di Han Solo fino a quando la versione di Harrison Ford non è stata uccisa nel Il Risveglio della Forza quasi sei mesi prima. Mentre i fan irriducibili capirebbero senza dubbio la differenza tra le linee temporali giovani e vecchie di Lando, il pubblico che si ferma solo per Guerre stellari i film di tanto in tanto potrebbero avere più difficoltà a seguirli.

Dopo che il casting di Glover è stato annunciato lo scorso anno, Williams ha espresso i suoi sentimenti di riserva su Glover che assume il ruolo per il film indipendente:

Non so chi sia Donald Glover. Ma per quanto mi riguarda, direi che [i produttori] dovrebbero lasciare in pace quel personaggio. Non credo che tu possa fare più di quello che ho fatto io con quel personaggio. Penso di aver trasformato quel personaggio in qualcosa di molto speciale, e non riesco a immaginare che qualcun altro lo faccia, per essere molto franco con te.

Ha detto a THR nel 2017 che non era ancora sicuro se un altro attore dovesse interpretare il ruolo.

Non lo so. Per me, immagino cos'è che mi identifico così tanto con Lando. Voglio dire, Lando fa parte della mia vita da oltre 30 anni. Quando esco e faccio convegni e cose del genere, anche se la gente mi conosce per tutte le altre cose che ho fatto, certamente [Lando] ha la precedenza. Non ho mai pensato che nessun altro potesse essere Lando. Mi vedo solo come Lando.

Tuttavia, quando è arrivato il momento per Williams di offrire qualche consiglio a Glover su come interpretare Lando, ha obbligato il giovane attore con un consiglio molto semplice. Come descritto da Glover, dopo aver dato tutti i suggerimenti su come potrebbe interpretare il personaggio, Williams ha semplicemente risposto: 'Sì, non lo so. Sii semplicemente affascinante.'

In definitiva, il fascino di Lando è ciò che amiamo e ricordiamo con affetto del personaggio. Se Glover sarà in grado di emulare l'eccellente interpretazione di Williams e rendere suo il personaggio, nessuno lo sa. Lo scopriremo sicuramente il 25 maggio 2018 quando Solo: una storia di Star Wars arriva nelle sale.

Per quanto riguarda il Lando originale, dovremo continuare a sperare che ci sia un posto per lui (anche se è solo un piccolo cameo) nella prossima generazione di Guerre stellari .