Stardust è ancora uno dei migliori adattamenti di Neil Gaiman in circolazione

Matthew Vaughn l'adattamento cinematografico di Neil Gaiman 'S polvere di stelle ha più di un decennio, ma non ha perso nulla della sua magia. Con un cast stellare che includeva temerario 'S Charlie Cox e Patria ' S Claire Danes , un regista che sarebbe andato a fare X-Men: Prima Classe e Kingsman: Il servizio segreto, e una storia dalla mente di Neil Gaiman, polvere di stelle è una favola divertente, intelligente e sincera di un film che sembra essere criminalmente sottovalutato dalla maggior parte del pubblico di film tradizionali.

Sulla scia dell'ottimo Buoni presagi adattamento, ci stiamo prendendo il tempo per parlare dei motivi per cui polvere di stelle rimane uno dei migliori adattamenti di Gaiman in circolazione, anche se i numeri al botteghino non lo rispecchiano o se la storia non è rimasta fedele al libro...

Stardust Comics Art

La storia del libro.

polvere di stelle originariamente ha iniziato la vita di pubblicazione come un fumetto - in particolare una miniserie di quattro numeri in formato prestigioso . Con il racconto di Gaiman e le illustrazioni di Charles Vess, polvere di stelle è nato come un racconto intrinsecamente visivo, che è forse uno dei motivi per cui funziona così bene come film.



leggi di più: Come Matthew Vaughn ha reso Stardust una fantasia moderna

Tuttavia, nel 1999, polvere di stelle è stato pubblicato come un romanzo più tradizionale di Gaiman senza le illustrazioni di Hess. Per me, questa edizione perde gran parte della storia e della magia della versione originale illustrata, basata sui fumetti, ed è forse il motivo per cui, confrontando la versione romanzata senza illustrazioni di polvere di stelle alla versione cinematografica di polvere di stelle -il primo è lasciato leggermente a desiderare.

Fortunatamente per tutti i fan dell'originale polvere di stelle libro di fiabe a fumetti, rilasciato Vertigo una nuova edizione cartonata nel 2007 (in coincidenza approssimativa con l'uscita del film) con 50 nuove pagine di materiale, tra cui alcuni nuovi artwork. Finora, il film di Matthew Vaughn è l'unico adattamento cinematografico di polvere di stelle ...

La storia di Stardust.

polvere di stelle è una storia sorprendentemente complessa per un film d'avventura fiabesco che è stato anche commercializzato come un film per famiglie. Il cuore della storia arriva nella ricerca del giovane Tristan Thorn (Charlie Cox), che si avventura fuori dalla sua piccola città di Wall nel magico regno di Stormhold che si trova proprio accanto, dall'altra parte di un muro.

Tristan è alla ricerca di una stella caduta dal cielo, un regalo per la sua cotta Victoria. Le cose si complicano, tuttavia, quando scopre che la star non è un pezzo di roccia celeste, come pensava, ma piuttosto una donna viva e respirante nella forma di Yvaine di Claire Danes.

leggi di più: Spiegazione del finale dei buoni presagi

Altrove a Stormhold, altri stanno cercando la stella. La strega di Michelle Pheiffer, Lamia, vuole tagliare il cuore della star e mangiarlo in modo che lei e le sue sorelle possano continuare a godersi la vita immortale. Anche i reali del regno - un branco di principi spietati - sono a caccia, poiché il loro padre morente ha proclamato che chiunque avesse recuperato la pietra attorno al collo della stella sarebbe salito al trono.

polvere di stelle destreggia queste trame multiple e intrecciate magnificamente attraverso un editing fantasioso e cinetico ( uno dei tratti distintivi di Vaughn come regista). E, sebbene molte persone indichino il cambiamento del finale della storia nel film, trovo che il finale del film sia molto più ritmato e complementare agli altri cambiamenti sottili (e non così sottili) che il film apporta al panorama del mondo del libro.

leggi di più: Hot Fuzz è il migliore della trilogia del Cornetto

polvere di stelle la sua specialità sta nel capovolgere i tropi in modi inaspettati, celebrandoli allo stesso tempo. Mi ricorda molto Fuzz caldo in quel modo. È un ottimo esempio della modalità Have Its Cake e Eat It Too di narrazione consapevole. In un'epoca piuttosto cinica, riesce a darci una fiaba soddisfacente sovvertendo abbastanza dei suoi tropi da indurci ipnoticamente ad abbracciarne altri. Non sempre riesce - ci sono troppi momenti da damigella in pericolo per i miei gusti - ma, per la maggior parte, i suoi pochi difetti sono oscurati dal suo innumerevole fascino.

Stardust - Tristan e Yvaine

Un cast eccezionale, guidato da Claire Danes e Charlie Cox.

Molti di polvere di stelle 'Il fascino di cui sopra deriva dalla qualità del suo vasto cast. Seriamente, tutti sono in questo film e stanno dando il massimo, facendo prendere vita alla sceneggiatura con complessità, umorismo e cuore. Nella storia d'amore centrale, abbiamo Charlie Cox e Claire Danes nei panni di Tristan e Yvaine. Oltre a ciò, i momenti salienti includono Lamia di Michelle Pheiffer, Robert De Niro nei panni di Capitan Shakespeare e Prince Septimus di Mark Strong. (Strong avrebbe anche recitato in Vaughn's Kingsman come Merlino.)

Oltre a ciò, abbiamo alcune esibizioni divertenti e memorabili di Rupert Evertt nei panni del principe Secundus, Peter O'Toole nei panni del re di Stormhold, Henry Cavill nei panni del perverso Humphrey, Ricky Gervais nei panni del comico Ferdy the Fence e Sienna Miller nei panni della superba Victoria. . E ho detto che è tutto narrato da Ian McKellen? Sì, le comparse sono praticamente tutte interpretate dai vincitori dell'Oscar in questo film.

leggi di più: Perché The Princess Bride è un perfetto film fantasy

Per me, uno dei principali punti di forza del film rispetto al libro risiede nella realtà e nello sviluppo dei personaggi. Questo è in gran parte dovuto all'imponenza di questo cast, ma ha anche qualcosa a che fare con la sceneggiatura. Mentre Gaiman tende ad essere più interessato agli archeypi, ai temi e alla prosa, il film – forse per necessità, come prodotto di Hollywood – ha molto più interesse a rendere questi personaggi tridimensionali e riconoscibili.

L'enfasi che preferisci dipende tutto dal tipo di consumatore di storie che sei, ma, per me, i personaggi archetipici di Gaiman tendono ad essere la parte meno interessante delle sue opere fantasiose.

Copertina dei fumetti Stardust

Le modifiche dal libro.

Chiunque abbia letto il libro e visto il film saprà che il polvere di stelle il film, co-scritto da Vaughn e dalla frequente collaboratrice Jane Goldman, cambia parecchio rispetto al materiale originale. Come è comune con gli adattamenti, molto è semplificato - su entrambi i lati del muro.

La comunità di origine di Tristan è molto meno vasta e complessa. Allo stesso modo, il mondo di Stormhold è meno strano e magico. Nel libro ci sono tutti i tipi di creature magiche. Per motivi di semplicità narrativa o forse per questioni di budget, quella stessa portata di tipo magico è molto più limitata nel film.

leggi di più: L'influenza di Terry Pratchett sul programma televisivo Good Omens

Il film aggiunge anche un'intera sequenza attorno al Capitano Shakespeare di De Niro che è appena presente nel libro. Per me, questa è in realtà una decisione importante. Oltrepassando la rappresentazione potenzialmente riduttiva dell'identità emarginata di Shakespeare, per me, è qui che il film prende una delle sue decisioni più intelligenti: il montaggio. Sono un grande sostenitore del montaggio nei blockbuster di Hollywood che hanno interesse a costruire una relazione credibile e significativa per due personaggi che si sono appena incontrati.

Un montaggio ci dà l'illusione che sia passato un tempo indefinibile e (cosa più importante) che, in quel tempo, un intero modo di interazione significativa potrebbe avere e probabilmente si è verificato. In un film di due ore, il montaggio può coprire tutti i tipi di personaggi sottosviluppati e peccati dinamici del personaggio, e più blockbuster di Hollywood dovrebbero trarne vantaggio.

Nel polvere di stelle, non è possibile che il montaggio di Captain Shakespeare sia durato più di qualche giorno al massimo, dato che passa solo una settimana nel corso del viaggio di Tristan a Stormhold. Tuttavia, è qui che Tristan e Yvaine si innamorano, è qui che Tristan fa la sua transizione da goffo garzone di bottega a uomo più sicuro di sé, è qui che polvere di stelle ci fa credere nel vero amore che deve portare a termine il suo finale da favola.

Il finale.

C'è anche la questione del libro contro i finali del film. Nel finale del libro, Lamia trova Yvaine nella città mercato vicino al muro, ma - quando cerca di prendere il cuore di Yvaine - Yvaine spiega che non può perché l'ha già dato a Tristan. Questo è diverso dal finale più incentrato sull'azione del film, che include una lotta tra il cadavere rianimato di Septimus e Tristan, oltre a un po' di frantumazione del vetro piuttosto estesa.

Alla fine, è Yvaine che salva la situazione usando il suo amore per Tristan per far uscire una raffica di stelle, uccidendo Lamia. Forse il cambiamento più grande alla storia del libro si trova nell'epilogo. Nel libro, Tristan e Yvaine lasciano Stormhold per un po', lasciando Una (la madre di Tristan al comando). Alla fine tornano, Tristan vive la sua vita come sovrano, e poi muore, lasciando Yvaine con il cuore spezzato a tornare in cielo da solo.

leggi di più: La direzione distintiva della serie TV The Good Omens

Nel film, i due vivono insieme fino alla vecchiaia come sovrani di Stormhold, poi, quando sono molto vecchi, salgono in cielo per vivere insieme come stelle. È un lieto fine, uno che non costringe Tristan a rinunciare ai suoi legami con la sua famiglia e i suoi amici a Wall, e uno con cui alcuni fan di Gaiman hanno problemi. Per me, è un punto minore che ha meno a che fare con la storia rispetto al finale che si verifica nel senso più immediato, completando la ricerca di Tristan e la storia d'amore di Tristan e Yvaine. E quel finale è molto più ritmato e culminante di quello che otteniamo nel libro.

Ovviamente, il libro è interessato a cose molto diverse dal film, e il finale meno drammatico e più tranquillo lo riflette. Mentre il polvere di stelle il libro è molto più interessato a coinvolgere e sfidare il fantasy inglese pre-Tolkien a livello di romanzi e prosa, il film non prova nemmeno a fare lo stesso. Sarebbe un tentativo sciocco, dopotutto, di cercare di imitare e sovvertire uno stile che vive così interamente nel mondo pre-cinematografico. Invece, il polvere di stelle Il film punta a sovvertire e celebrare il blockbuster hollywoodiano in tre atti.

Autore Neil Gaiman

Il ruolo di Gaiman nel film.

Montaggi e dettagli finali a parte, tutte le modifiche dal libro al film sono state apportate con la benedizione di Gaiman, che ha anche agito come produttore del film e ha avuto voce in capitolo nelle decisioni creative. Parlando delle modifiche apportate per il polvere di stelle film su MTV , Gaiman ha detto:

Quello che ho fatto con Matthew è stata questa cosa che non devi mai fare. Non farlo; è molto, molto sbagliato: gli ho dato l'opzione per niente. Gli ho telefonato e ho detto: 'OK, polvere di stelle è tuo; Mi sono davvero fidato di lui, e non lo incontri molto spesso. Mi ha offerto la sceneggiatura, ma ho detto: 'No, ho scritto il romanzo, ma questo è il tuo film, la tua visione'. Ma io ti aiuterò.'

La prima cosa che ho fatto è stata trovargli uno scrittore, Jane Goldman, che non aveva mai scritto una sceneggiatura prima, ma amavo i suoi romanzi, amavo il suo giornalismo e lei ha ottenuto il libro. Mi occupavo anche del casting e delle location.

Per me, polvere di stelle è uno dei pochi esempi di adattamento cinematografico che non ha paura di apportare modifiche che funzionano molto meglio per il formato. Personalmente, mi piace il polvere di stelle film più del polvere di stelle romanzo, sebbene entrambi contengano le proprie gioie separate. In un'era di remake e adattamenti, più registi e scrittori di sceneggiature adattate potrebbero imparare dall'esempio di Matthew Vaughn e Jane Goldman.

Stardust - Tristan e Yvaine corrono

Come sarebbe stato un sequel di Stardust?

Den of Geek chiacchierato con Matthew Vaughn nel 2015 su cosa a polvere di stelle sarebbe stato il seguito. Il regista aveva già un'idea approssimativa, se il film avesse guadagnato abbastanza soldi da giustificare il passaggio a un altro, cosa che, purtroppo, non è stata fatta.

Ecco cosa ha detto Vaughn:

Ho avuto un'idea davvero pazza e divertente per un polvere di stelle 2 . La scena di apertura era il personaggio di Charlie Cox, essendo il re e lanciando la collana. Questa volta la collana va oltre il muro e rimbalza sul Big Ben, e all'improvviso sei a Londra nei primi anni '60, con questi re, principi e principesse pazzi che corrono per Londra. Tutti alla ricerca della pietra.

Stardust - Primo incontro con Tristan e Yvaine

Ciò che distingue Stardust.

Nonostante il suo status sia di adattamento di materiale esistente sia di interesse a commentare così tanti dei tropi di genere che sono venuti prima, polvere di stelle sembra ancora un'opera del tutto originale. Riesce anche a fare il genere delle fiabe con un impegno per la sincerità stravagante che raramente si vede nel clima mediatico di oggi, specialmente per gli adulti.

Non c'è bisogno di guardare oltre Game of Thrones per vedere che tipo di dramma fantasy è apprezzato nel clima della cultura pop di oggi. È decisamente rinfrescante rivisitare una fantasia che non lascia che il suo uso dell'ironia metta mai in pericolo il suo impegno a confortare i valori fiabeschi che sono spesso respinti come poco importanti o infantili.

Non, polvere di stelle riesce a catturare parte della stupida autocoscienza e del sentimentalismo sfacciato di Principessa Sposa in un'era cinematografica contemporanea in cui solo una di queste cose è veramente apprezzata. Per questo - e per tanto altro - polvere di stelle rimane uno dei migliori adattamenti di Neil Gaiman in circolazione, anche (e forse soprattutto) quando non è affatto simile a Gaiman.

Leggi e scarica il Den of Geek SDCC 2019 Special Edition Magazine giusto qui!