Street Fighter: l'epica storia di Ryu

L'attesa è finita e Street Fighter V è fuori. Ebbene, parte di esso è fuori, ma c'è la mia recensione per questo . Ad ogni modo, ho fatto dei profili su alcuni dei personaggi coinvolti nel gioco e ora è il momento migliore per parlare del protagonista dell'intero combattente di strada serie, Ryu.

Ryu è stato in ogni singolo combattente di strada gioco... a meno che tu non voglia essere un asino e crescere bring Street Fighter 2010 . Nel corso degli anni, Ryu è passato dall'essere l'eroe della serie a passare in secondo piano per far posto ad altri personaggi centrali. Potrebbe non essere il principale personaggio più, ma molte cose ruotano attorno alla sua esistenza.

Ryu è apparso per la prima volta nel 1987 1987 combattente di strada . Lui e Ken sono gli unici personaggi selezionabili con il giocatore 1 che è Ryu e il giocatore 2 che è Ken. Giocano esattamente allo stesso modo e, sebbene abbiano a disposizione i loro iconici attacchi speciali (Hadoken, Shoryuken e Tatsumaki Senpukyaku), il gioco non te lo fa sapere. Tutti e tre gli attacchi sono segreti che i giocatori devono scoprire da soli.



Unisciti ad Amazon Prime: guarda migliaia di film e programmi TV in qualsiasi momento: inizia subito la prova gratuita

Nella loro prima uscita, Ryu o Ken si lanciano in un torneo di combattimento e affrontano un gruppo di avversari generici, come 'ragazzo bianco senza maglietta' e 'amico con Mohawk'. Alla fine, affrontano Sagat, un maestro di Muay Thai alto 7 piedi con un occhio. In termini di canone, Ryu vince la battaglia finale e apre il petto di Sagat con uno Shoryuken.

A quel tempo, questo era tutto quello che c'era da fare. Il ragazzo di karate generico ha vinto un torneo di combattimento generico e il gioco si è congratulato con te per aver vinto. Non c'era tradizione.

poi è arrivato Street Fighter II nel 1991. Non più un gioco con due personaggi giocabili che hanno combattuto esattamente allo stesso modo, Ryu e Ken sono affiancati da un cast memorabile che includeva Chun-Li, Guile, Blanka, Zangief, E. Honda e Dhalsim. Affrontano quattro boss ingiocabili, uno dei quali è Sagat, deciso a vendicarsi della brutta cicatrice Shoryuken sul petto. È fondamentalmente il gancio più bello che avrebbero potuto inventare per basarsi su un predecessore così generico.

Con più personalità nel gioco, abbiamo anche avuto un'idea più chiara di chi siano Ryu e Ken, specialmente in relazione l'uno con l'altro. Sono cresciuti e si sono allenati insieme sotto lo stesso maestro, motivo per cui i loro abiti e stili di combattimento sono esattamente gli stessi al di fuori dei colori. Inoltre, uno dei lanci di Ken è leggermente diverso. Altrimenti, all'epoca non c'erano praticamente differenze, anche se le cose sarebbero cambiate nei decenni successivi.

Mentre combattevano allo stesso modo, le loro identità furono stabilite per essere molto diverse. Ken è un ragazzo ricco e appariscente con una ragazza a fianco. Ryu, d'altra parte, è solo un vagabondo che non voleva altro che combattere. Anche nel suo finale, quando tengono una cerimonia per celebrare la sua vittoria, Ryu se n'è andato da tempo, camminando a piedi nudi su un percorso per trovare avversari più degni. Questo ha dato il tono per i successivi 25 anni, poiché avrebbe dovuto affrontare ogni sorta di pazzi avversari del suo mondo e di molti altri.

Ma in realtà, probabilmente era per il meglio che Ryu non si fosse fatto vivo. Bison e Sagat erano lì e probabilmente non sarebbe finita bene.

Una delle curiosità più memorabili di questo gioco è la citazione di vittoria inglese in cui Ryu afferma: 'Devi sconfiggere Sheng Long per avere una possibilità'. Era una traduzione errata e doveva riguardare il suo Dragon Punch. La gente si è grattata la testa su questo e Mensile sui giochi elettronici notoriamente alimentò le fiamme affermando, nel loro primo pesce d'aprile in assoluto, che Sheng Long era il nome del maestro di Ryu e Ken e che potevi affrontarlo giocando come Ryu, vincendo con nient'altro che round perfetti, e andando diversi round contro Bison senza mai subire danni.

Eravamo molto creduloni nei giorni pre-internet.

Sheng Long è diventato una cosa negli Stati Uniti. Il manuale SNES per Street Fighter II lo nominava per nome. Doveva essere un personaggio del gioco arcade basato sul film live-action. Inoltre la serie Malibu Comics lo presentava come personaggio.

Ah, il fumetto di Malibu. AKA quello che è durato solo tre numeri fino a quando Capcom ha detto loro di fermarsi. Ryu è il personaggio principale e tutto, ma ha solo due momenti memorabili qui. Uno è quando hanno deciso di spedirlo con Chun-Li. Voglio dire, ha senso. Chun-Li era la femmina simbolo del gioco ed è pratica comune lanciarla con un interesse amoroso, anche se in realtà non lo hanno fatto nel gioco. Si parla di Ken, Guile e Dhalsim, mentre lei può fare meglio di Zangief, Honda e Blanka. L'altro grande momento vede Sagat e Balrog picchiare a morte Ken e poi scalparlo. Ryu ha poi avuto il suo orribile Se7en momento in cui ha ricevuto un pacco speciale.

Annnnnd questo è ciò che ha cancellato il fumetto.

In Giappone, hanno pubblicato a Street Fighter II manga di Masaomi Kanzaki che ha anche messo in scena il rapporto tra Ryu e Chun-Li. La storia dei primi due volumi si concentra su un torneo nell'isola di Shad, il paese di Bison, dove sta distribuendo un farmaco che gli consente di controllare i suoi utenti. Ken Masters è uno di quegli utenti. Ryu finisce per superare il torneo e aiuta Ken a riprendere il controllo. Finisce per sconfiggere Bison e mette fine al suo complotto.

La storia è nota anche per l'introduzione di Gouken, il ragazzo che ha effettivamente addestrato Ryu e Ken. Dal momento che Akuma doveva ancora essere introdotto nel canone del gioco, la morte di Gouken è arrivata per mano di Bison, dando a Ryu un motivo in più per Shoryuken nella sua stupida faccia.

Il terzo volume è una strana storia che coinvolge cloni malvagi che non vengono mai spiegati. Non è buono come la storia iniziale, ma ha questo strano momento in cui Ryu cerca di capire se ha a che fare con il vero Chun-Li.

Uh Huh.

Il Giappone ci ha dato un paio di tentativi a combattente di strada cartoni animati a metà degli anni '90. I primi anni del 1994 Street Fighter II: Il film d'animazione , che è fondamentalmente l'ispirazione per Street Fighter Alpha . Si svolge qualche tempo dopo che Ryu ha sconfitto e orribilmente segnato Sagat, con quella vittoria che lo ha messo in cima alla lista di M. Bison. Bison vuole creare un esercito di soldati controllati dalla mente e qualcuno come Ryu sarebbe una scelta azzeccata. Guile e Chun-Li sanno che Ryu è una persona interessante, quindi cercano prima di raggiungerlo.

Il viaggio di Ryu lo porta a fare amicizia con E. Honda e, proprio come nel manga, deve combattere un Ken con il lavaggio del cervello. Ken si riprende e si alleano per apparentemente distruggere Bison. Ciò porta al cliffhanger finale assolutamente ridicolo in cui Bison cerca di investire Ryu con un semi.

Il fatto che Bison non l'abbia mai fatto come super in nessuno dei giochi è totalmente una stronzata.

Il film è stato trasformato in un bizzarro gioco per console chiamato Street Fighter: il film interattivo . In esso, interpreti un cyborg, proprio come quelli mostrati nel film, che assiste a combattimenti e assorbe conoscenza e abilità. Era fondamentalmente Pokemon Snap . Alla fine del gioco, diventa improvvisamente un gioco di combattimento con una partita: Shadaloo Cyborg vs. Ryu.

Se perdi, puoi vedere la fine del film vero e proprio. Se vinci, Bison mostra il cyborg come la sua arma segreta, solo per Ryu che si presenta e corre per una rivincita. Se vinci con un perfetto, il cyborg uccide Ryu... ma allo stesso tempo assorbe così tanto da lui che praticamente diventa Ryu. Il cyborg poi continua a distruggere Bison e vaga per il mondo proprio come avrebbe fatto Ryu.

Nel 1995, hanno realizzato una serie animata in Giappone chiamata Street Fighter II V , incentrato sulle avventure di Ryu, Ken e Chun-Li. Non sono mai riuscito a guardare l'intera serie e onestamente, non ha mai fatto molto per mantenere il mio interesse al di fuori di un paio di episodi. Inoltre la mancanza di fascia su Ryu mi ha sempre infastidito. Finì anche con Ryu e Ken che si allearono per sconfiggere Bison.

In America, il combattente di strada il film è uscito nei cinema nel 1994 e la rappresentazione di Ryu da parte di Byron Mann è un po' fuori luogo. Ryu e Ken sono truffatori viscidi che cercano di truffare le persone da entrambe le parti. Anche se guadagnano punti a Shadaloo, alla fine si rivoltano contro di loro e aiutano gli altri eroi, portando Ryu e Ken a combattere e sconfiggere Vega e Sagat. Nel gioco di combattimento basato sul film, Ryu sceglie di lasciarsi alle spalle i combattimenti per aiutare a ricostruire Shadaloo City.

Il film è stato trasformato in un cartone animato del sabato mattina e come fan di combattente di strada , è davvero un viaggio da guardare. È durato due stagioni, ma con un notevole cambiamento. Vedi, la prima stagione è stata una GI Joe knockoff che ha preso dopo il film. Guile, Blanka e Chun-Li erano i personaggi principali mentre Ryu, Ken, Cammy e gli altri ricevevano ruoli secondari. Dopotutto, non solo Guile era l'eroe principale del film, ma Blanka era incredibilmente popolare tra il pubblico americano.

Poco prima del debutto dello spettacolo, Street Fighter Alpha ha colpito le sale giochi e ha reso evidente che Ryu e Ken erano i veri personaggi principali della serie. Guile e Blanka erano scomparsi completamente e non sarebbero riapparsi per diversi anni. Per questo motivo, la seconda stagione di combattente di strada il cartone doveva in qualche modo fare da perno e aggiungere ulteriore enfasi a Ryu e Ken. Hanno ancora il L'isola di Gilligan 'e il resto!' trattamento nell'intro, ma era ancora qualcosa.

Parlando di dare a Ryu alcuni oggetti di scena, in questo periodo, Capcom's Mega Man X i giochi tendevano a includere gli attacchi di Ryu come aggiornamenti nascosti super segreti per X per trovare e ottenere equipaggiamenti. In uso, tendevano a eliminare tutti gli avversari in uno o due colpi.

Tornando a Street Fighter Alpha , il gioco ha introdotto uno dei punti base più popolari di combattente di strada : Dan Hibiki. Man mano che i giochi di combattimento diventavano sempre più popolari nei primi anni '90, c'erano una manciata di personaggi che erano una sfacciata fregatura di Ryu e Ken. Nessuno più notevole di Ryo e Robert di and Arte di combattere e re dei combattenti . Per tornare a SNK per i loro doppelganger dei poveri, Dan è stato creato come un ibrido dei due, con un insieme di mosse e un retroscena che lo ha reso l'Homsar di Ryu's Homestar Runner.

Alfa ha avuto luogo nel mezzo combattente di strada e Street Fighter II , ai tempi in cui Capcom doveva ancora stabilire gran parte della trama. Mentre la prima versione del gioco si concentrava sulla rivalità di Ryu e Sagat, non è stato fino a quando Masahiko Nakahira Street Fighter Alpha manga ha colpito la scena che combattente di strada finalmente trovato una direzione.

Ancora più importante, ha ridefinito Ryu.

Mentre Akuma era stato introdotto in Super Street Fighter II: Turbo come questo tipo di Dark Super Ryu che ha avuto il merito di aver ucciso Gouken, non hanno fatto molto altro per dargli alcuna dinamica o relazione con Ryu. Nakahira ha introdotto l'idea del Satsui no Hadou, altrimenti noto come Dark Hadou, altrimenti noto come Surge of Murderous Intent. Il lato oscuro della Karate Force, praticamente.

In sostanza, il manga ha inventato Evil Ryu. Ha anche ricollegato gli eventi di combattente di strada in modo che Ryu non abbia semplicemente battuto Sagat in un combattimento leale. Sagat ha dato un calcio a Ryu, ma era così in preda al proprio ego che gli ha offerto una mano. Ryu fu posseduto dall'Oscuro Hadou per un istante e trafisse Sagat con un demoniaco Shoryuken più potente di quanto Ryu di solito avrebbe raccolto.

Ryu non ha semplicemente vinto un torneo e si è trasferito, ha vinto a buon mercato in un modo che gli ha mostrato che la sua anima era contaminata e lo perseguitava. Sarebbe finito per essere come Akuma, solo peggio. Mentre Akuma aveva dominato la propria oscurità, Evil Ryu era incontrollabile e irregolare, come un ubriacone primordiale che era davvero abile nel combattere.

E questo è diventato il grande conflitto di Ryu. Da un lato, potrebbe allenarsi per anni come un guerriero onorevole e forse, solo forse , ne esci più forte e conquista la sua oscurità interiore. Poi di nuovo, se dovesse cedere alla tentazione, potrebbe immediatamente saltare in cima alla scala e diventare virtualmente imbattibile, uccidendo anche Akuma.

Questa sarebbe diventata una delle trame centrali di Street Fighter Alpha 2 e 3 . Mentre Ryu viaggia per il mondo, in cerca di combattimenti, Akuma vuole che ceda al suo lato oscuro e lo sfidi. Bison vuole catturare Ryu e usare il suo corpo potente come ospite per la propria anima. Sagat vuole una rivincita, ma è in conflitto sul come e sul perché. Poi c'è la fangirl/protetta di Ken e Ryu, Sakura, che vuole che sia il meglio che può essere, sia come combattente che come persona.

Come va la storia, Bison cattura Ryu e lo trasforma in uno schiavo a cui è stato fatto il lavaggio del cervello. Sagat accende Bison e sconfigge Ryu, ma sa che proprio come il loro primo combattimento, non conta davvero a causa dello stato d'animo di Ryu. Ryu combatte contro il controllo mentale ed è in grado di distruggere il corpo di M. Bison con un enorme Hadoken. L'anima di Bison continua a vivere, e così anche Ryu, che si allontana per combattere un altro giorno.

Negli anni '90, Ryu ha iniziato a presentarsi in più crossover, a partire da X-Men contro Street Fighter . Sebbene Ryu si ritrovasse a casa a combattere nuovi e oltraggiosi nemici, raramente faceva qualcosa di più che parlare di combattimenti prima di allontanarsi per trovare altri combattimenti. Anche quando esci con gli eroi Marvel. È stato ucciso da Omega Red in Red's Supereroi Marvel contro Street Fighter fine, quindi c'è quello.

Almeno sono diventati creativi con lui in Marvel contro Capcom . Piuttosto che lanciare Akuma e Ken nel gioco, li hanno trasformati in stili alternativi per Ryu. Finché ha un super bar pieno, Ryu può cambiare il colore del suo abbigliamento per farlo suonare improvvisamente più come i suoi rivali. Da quando Akuma e Ken sono stati inseriti nell'enorme elenco di Marvel contro Capcom 2 , hanno immediatamente abbandonato quell'espediente.

La maggior parte dei finali crossover di Ryu lo vedono alla ricerca di nuovi avversari, non importa quanto ridicoli. Nel Mini-mix di Gem Fighter , combatte Tabasa da Terra Rossa nella speranza che lei possa condurlo a un degno nemico. Lei cerca di fregarlo facendogli combattere il gigante mitologico T-Rex Hauzer, ma Ryu è semplicemente tutto, 'Uh... figo, immagino che lo combatterò con tutte le mie abilità allora.'

Nel Capcom Fighting Evolution , vediamo Ryu che cerca Jon Talbain da Darkstalker , che è passato davvero troppo tempo senza apparire in un gioco di combattimento.

Poi c'è il suo finale in Tatsunoku contro Capcom . Salva alcuni Pirati delle Nevi da un Akrid, un gigantesco mostro cibernetico da cui Pianeta perso . Mentre dice loro di andarsene, otteniamo questo incredibile e tosto scambio:

“Vuoi che scappiamo?! E tu?!'

'Me? Cercherò un avversario più forte'.

Dal momento che Capcom e SNK hanno realizzato una manciata di giochi crossover, Ryu ha avuto molto da giocare come controparte di re dei combattenti ' eroe principale Kyo Kusanagi. Sebbene in alcuni giochi, Evil Ryu fosse incluso come controparte più adatta a Riot of the Blood Iori Yagami. Davvero, Ryu non ha fatto nulla di importante in questi crossover a meno che non si contino tutte le stronzate SvC Caos fumetto di Hong Kong in cui lui e Kyo hanno picchiato gli avatar del Paradiso e dell'Inferno per riportare la Terra dalla distruzione totale.

Arriva la controparte inter-franchising più cool di Ryu Marvel vs Capcom 3 . Nel suo finale, i viaggi di Ryu lo portano a un torneo di combattimento sotterraneo a Madripoor e il cliffhanger mostra il suo avversario come futura star di Netflix Iron Fist. Poi hanno rilasciato Ultimate Marvel vs Capcom 3 con Iron Fist aggiunto come personaggio giocabile. Dal momento che la fine di cui sopra non era più significativa, l'hanno cambiata. Ryu inizia a indossare quella che sembra essere la sua bandana rossa mentre parla di come ha finalmente trovato la giusta direzione per superare il Dark Hadou e raggiungere il suo potenziale. Akuma lo sfida e nell'immagine successiva vediamo la nuova vocazione di Ryu.

Non c'è da stupirsi che la gente volesse un pugno di ferro asiatico.

Per coincidenza, nel finale di Iron Fist, mette insieme una nuovissima versione di Heroes for Hire, con Iron Fist, Luke Cage, Misty Knight, Colleen Wing, Ryu, Chun-Li e Scuole rivali ' Batsu. Improvvisamente, sono arrabbiato per il fatto che la Marvel non abbia mai realizzato fumetti per i loro crossover Capcom.

Cambiando marcia, Ryu ha recitato negli anni 2000 Street Fighter Alpha: L'animazione . Era un film anime decente, anche se non eccezionale, su un ragazzo di nome Shun, che afferma di essere il fratello perduto da tempo di Ryu. C'è un'intera faccenda in cui Shun suggerisce che Akuma è il loro padre, ma Akuma rifiuta categoricamente l'idea e Shun si rivela essere una frode a prescindere. Tuttavia, molte persone si sono aggrappate all'idea che Akuma fosse il padre di Ryu, che immagino si inserisca nell'intera cosa Darth Vader / Luke Skywalker che la gente ama.

Qualche anno dopo, hanno fatto un altro anime chiamato Street Fighter Alpha: Generazioni , che si concentra sulla discesa di Akuma nell'oscurità. Non è particolarmente memorabile, ma cerca di spingere ancora di più il concetto di Akuma-is-Ryu.

Tornando ai giochi, il 1997 ci ha dato l'inizio del Street Fighter III serie. Quei giochi hanno finito per diventare il finale canonico del franchise, principalmente perché Capcom ha deciso di pulire l'intero elenco ad eccezione di Ryu e Ken. Anche allora, quei due non sarebbero stati originariamente lì dentro. Gli aggiornamenti ( Secondo impatto e Terzo colpo ) ha introdotto Akuma e Chun-Li. L'intero rinnovamento non è andato molto d'accordo con i fan dei personaggi classici, quindi tutti i giochi rilasciati dopo hanno avuto luogo prima di Street Fighter III come un modo per colmare tutto.

Come di Street Fighter III , Ryu ha apparentemente conquistato completamente l'Hadou Oscuro. Ora si sta solo concentrando sul padroneggiare la sua arte ed essere il meglio che può essere. Anche se non è più l'eroe principale della serie, è diventato un po' una leggenda. Il nuovo protagonista, Alex, finisce per ispirarsi a lui, e l'anziano e potente Oro riconosce che in pochi decenni Ryu potrebbe essere il migliore di sempre.

Masahiko Nakahira farebbe un altro manga su Ryu chiamato Street Fighter III: Ryu Final . È assolutamente fantastico ed è uno dei motivi principali per cui Ryu si è classificato così in alto nella mia lista dei migliori combattente di strada personaggi . È una storia su Ryu che cerca di capire il vero significato dietro la sua esistenza. Scopre con riluttanza che non è destinato a essere il migliore, ma che è quello che rende tutti migliori. Chi combatte con lui ne esce più saggio e più ricco.

Ci sono molte cose fantastiche in questo libro, come Akuma che fa un buco nella testa di un orso e Sagat che salva gli orfani da un bracconiere, ma è il climax che lo rende. Ryu combatte Akuma e otteniamo una vera chiusura alla loro rivalità.

Vedi, la tradizione aveva fatto sembrare che ci fossero tre modi in cui poteva finire: 1) Ryu batte Akuma, lo risparmia e nulla è risolto perché Akuma lo inseguirà di nuovo, 2) Akuma uccide Ryu, 3) Ryu uccide Akuma e per questo cade in un sentiero oscuro.

Nella loro lotta, che include Ryu che si lascia impalare per colpire un contatore, così come un scherzo mortale momento in cui i due condividono una risata insieme, Akuma viene illuminato dalla natura dell'esistenza di Ryu. L'avversario finale di Akuma potrebbe non essere Ryu, ma chiunque sia, Ryu sarà probabilmente stato la loro ispirazione.

Akuma, come molti altri, diventa più saggio e sta meglio combattendo Ryu. Quelle regole.

Passando da un grande adattamento a un adattamento di merda, il 2009 ci ha dato il live-action Street Fighter: La leggenda di Chun-Li . Anche se Ryu non c'è nemmeno, viene nominato alla fine del film da Gen, che si comporta come se fosse in lavorazione un sequel. Coraggio amico.

Ryu è tornato in forma in Street Fighter IV . Rimase il solito se stesso con non molto di nuovo di cui parlare. Diavolo, la cosa più importante che sta succedendo nel suo passato è la rivelazione che Gouken non è poi così morto. Altrimenti, Ryu ha solo una cascata di Hadoken nella sua introduzione e una grande cosa del computer nel suo finale. Nessun grosso problema.

Il gioco si è trasformato in Street Fighter X Tekken , dove Ryu e Ken viaggiano insieme per indagare sul misterioso dispositivo cosmico nell'Antartico noto solo come Pandora. Lungo la strada, si affrontano Tekken personaggi Kazuya Mishima e Nina Williams, che sono dipinti come i loro rivali. Principalmente perché Ryu e Kazuya sono i personaggi principali, e la forma 'Diavolo' di Kazuya è un po' come il Dark Hadou.

Il finale vede Pandora che si apre e praticamente ingoia Ryu e le sue energie oscure. Dopo un lampo luminoso, Pandora e Ryu se ne sono andati, lasciando Ken solo nella meraviglia. È un po' stupido finché non ti rendi conto che potrebbe in effetti essere un preludio all'apparizione di Ryu in L'ira di Asura . Come DLC, Ryu ottiene il suo capitolo in cui appare semplicemente nel mondo di Asura e lo sfida. Hanno una lotta ridicolmente esagerata che coinvolge l'andare sulla luna e finisce con un pareggio.

Come parte del prossimo capitolo DLC, Akuma si presenta e lancia Ryu nello spazio, dove svanisce in una grande scintilla, rimandandolo teoricamente nel combattente di strada universo. Considerando lo stile della sua uscita, ho visto teorie scherzose secondo cui è così che è finito Ryu Super Smash Brothers per Wii U . E quella teoria in realtà si adatta!

Ryu è stato interpretato da Mike Moh nel 2014 Street Fighter: il pugno dell'assassino . La webserie di Joey Ansah si concentra sull'educazione di Ryu e Ken sotto Gouken e sui flashback su come è nata Akuma. È piuttosto fantastico e riceverà due follow-up. Uno è il prossimo Street Fighter: Resurrezione , che si concentrerà su Street Fighter V l'incarnazione di Charlie Nash, e l'altro è Street Fighter: il guerriero del mondo , che racconterà la storia di Street Fighter II .

Ryu è il personaggio principale di UDON's combattente di strada serie di fumetti. Come puoi immaginare, è incentrato su tutta la sua storia di Dark Hadou mentre viene preso di mira da M. Bison. Quando si mettono a fare il Street Fighter II torneo, Ryu raggiunge la finale dopo aver sconfitto Sagat. Come con un sacco di altri adattamenti di combattente di strada nella trama, Ken si presenta come uno degli schiavi sottoposti al lavaggio del cervello di Bison perché ovviamente lo fa. La lotta tra Ryu e Bison viene interrotta da Akuma, che fa fuori Bison e prende a calci il culo di Ryu finché Gouken non riappare per salvarlo.

Come è adesso, Ryu ha ancora a che fare con l'oscurità interiore. È persino entrato in modalità Evil Ryu completa prima che Gill la moderasse e lo riportasse alla normalità. Non per aiutarlo. Proprio come un modo per mostrare il proprio potere divino.

La parte più interessante e creativa dei fumetti è la storia delle origini di Ryu. Come mostrato in Origini di Street Fighter: Akuma , il maestro di Akuma Goutetsu aveva un modo unico di mettere alla prova i suoi studenti. Li accoglieva, li addestrava, li faceva meditare mentre digiunavano per giorni in una grotta, quindi offriva loro una possibilità di vendetta contro coloro che avevano rovinato le loro vite. Se hanno rifiutato la vendetta, cosa che ha fatto Gouken, allora erano davvero pronti.

Il padre di Akuma e Gouken era un ex assassino addestrato da Goutetsu che se ne andò e divenne un contadino. Un gruppo di banditi, anche loro addestrati da Goutetsu, ha trovato il padre di Akuma grazie al test di Goutetsu e ha vendicato uno dei loro compagni caduti. Anni dopo, come parte di quello stesso test, Akuma fu puntato in direzione dei banditi e colse al volo l'occasione per vendicarsi. Li uccise tutti e la battaglia rase al suolo il loro villaggio. Gouken è arrivato giusto in tempo per salvare un bambino i cui genitori erano stati uccisi nel caos. Quel ragazzo, naturalmente, era Ryu.

Per coincidenza, il bandito principale indossava una bandana rossa sopra la testa, a significare che era molto probabilmente il padre di Ryu.

Alla fine, Ryu è bloccato in un ciclo infinito di vendetta e tocca a lui romperlo e andare avanti. Molto meglio che renderlo semplicemente il figlio di Akuma.

Parlando di fumetti, Ryu è apparso in Street Fighter X GI Joe , un fumetto di Aubrey Sitterson ed Emilio Laiso. Nonostante sia il poster boy numero 1 della serie, Ryu è già stato eliminato dal torneo della storia dopo aver perso un combattimento contro Jinx nel primo numero. Tieni presente che Rufus e Hakan sono stati in grado di avanzare negli otto finalisti. Non Ryu. È inaspettato.

Ryu, naturalmente, ritorna per Street Fighter V . Mentre l'eventuale modalità storia cinematografica fa sembrare che se ne occuperà con il nuovo cattivo Necalli, l'attuale modalità storia del gioco riguarda Ryu che affronta la sua oscurità interiore e... OH DIO IMPARA GIÀ UNA NUOVA MEMORIA!

Cavolo!

Mentre il suo set di mosse viene modificato relativamente poco da un gioco all'altro, Ryu avrà sempre un posto come uno dei personaggi più iconici dei videogiochi. Finché Capcom sarà disposta a fare un crossover con chiunque, Ryu sarà sempre lì per farsi avanti e sfidare Scorpion o Solid Snake o Mavis Beacon o chiunque altro.

E ora, ti lascio con questo. Non chiedere. Sta 'a guardare.

Gavin Jasper non si è mai arrabbiato così tanto che i suoi vestiti hanno cambiato colore. Seguilo su Twitter!