Supernatural Stagione 12 Episodio 12 Recensione: Bloccato nel mezzo (con te)

Questa recensione di Supernatural contiene spoiler.

Supernatural Stagione 12 Episodio 12

Questo episodio è stato tanto artistico nello stile quanto terribile nelle conseguenze. Abbiamo anche avuto modo di incontrare un nuovo tipo di cattivo, di cui probabilmente vedremo di nuovo poiché c'era un accenno non così sottile sui suoi fratelli. Ma sto superando me stesso.

Il titolo “Stuck in the Middle (with you)” si riferisce alla canzone folk-rock degli Stealers Wheel che appare nel film Le Iene . Questo episodio è stato ispirato dalle opere di Quentin Tarantino. Combina questo con il fatto che Richard Speight Jr., sì, il tuo unico Trickster/Gabriel, era il regista? Avremmo dovuto sapere che ci aspettavamo una sorpresa.



Tutto in questo episodio aveva una distinta atmosfera cinematografica di Tarantino. Il montaggio, allo stesso tempo instabile e frenetico, e poi fluido e calcolato per momenti integrali, è stato strappato a qualsiasi delle grandi opere di Tarantino. Quando i Winchester e i loro alleati sono seduti al tavolo da pranzo, la telecamera ruota intorno a loro a velocità diverse mentre passa da un personaggio all'altro. Hai la sensazione che stia arrivando qualcosa di grande e non delude. Un altro scatto fantastico è in casa, mentre la telecamera piomba e si sposta da una persona all'altra mentre preparano le armi.

Parte del formato insolito era la narrazione non lineare. La sostanza della storia era fondamentalmente tre scene: 1. Il commensale che porta alla lotta, 2. la battaglia a casa di Ramiel, 3. le conseguenze al fienile. La narrazione saltellava tra queste scene, intervallate da title card che annunciavano su quali personaggi ci saremmo concentrati questa volta. In primo luogo, 'L'angelo ferito' che ha lasciato il posto a 'Madre Maria' e 'Mr. Crowley.”

Ogni volta che una scena viene riproposta, viene ritratta sotto una luce diversa a seconda del personaggio che stiamo seguendo. Ad esempio, quando vediamo le cose attraverso gli occhi di Mary, otteniamo il colore narrativo aggiunto di lei che parla con l'altro cacciatore prima del combattimento. La vediamo anche usare il decodificatore di sicurezza segreto Men of Letters, di cui nessun altro nel suo gruppo è a conoscenza. Quando otteniamo il capitolo di Crowley, lo vediamo sei anni prima, quando ha presentato a Ramiel la lancia di Michael ed è diventato il re dell'inferno, è un pezzo del passato di Crowley che non abbiamo mai visto prima.

Ramiel è un grande cattivo, perché i demoni sono diventati vecchi cappelli per questi Winchester. Ma che dire dei SUPER demoni? Ramiel è uno dei primi, dopo Lilith. I Principi dell'Inferno sono tutti dotati di impugnatura kung-fu, occhi gialli e una feroce determinazione a non morire. Pensavamo che Ol' Yellow Eyes (alias Azazel) fosse un cattivo ragazzo. Ora possiamo vedere i suoi fratelli: Ramiel e prima o poi, Asmodeus e Dagon.

Le scelte della colonna sonora hanno davvero aiutato a vendere il sapore del film di Tarantino. C'era un fischio da cowboy per i nostri eroi e un riff di chitarra folk per l'introduzione di “My. Crowley.” Guarderei di nuovo questo episodio solo per gli spunti musicali.

E poi, il momento che tutti stavamo aspettando, la rivelazione di ciò che esattamente Mary ha rubato dalla cassaforte del demone. Il Colt. Oh quanto mi sei mancato. Prima dei tempi delle lame d'angelo, avevamo la famosa Colt. È come vedere un vecchio amico tornare.