Supernatural Stagione 14 Episodio 19 Recensione: Jack in the Box

QuestoSoprannaturalela recensione contiene spoiler.

Supernatural Stagione 14 Episodio 19

Soprannaturale ha spesso affrontato temi dell'obbligo familiare e della scelta tra il bene e il male. Man mano che i personaggi vengono aggiunti allo spettacolo, come Castiel o Mary, questi temi vengono esplorati di nuovo. Queste sono storie universali e, se combinate con il potenziale illimitato di creature soprannaturali e parabole della Bibbia, sono andate molto lontano per fornire archi narrativi di più stagioni.

Le conseguenze della morte di Mary portano con sé un tenero servizio funebre, dicendo addio al genitore Sam e Dean hanno avuto a malapena la possibilità di saperlo prima di allora. È punteggiato da una creatura che viene colpita con un'ascia alla testa e una rapida scena di AU Bobby, ma ci porta dritti nel melodramma che sono i nostri Winchester dopo la morte di un genitore. Dean di solito reprime le emozioni degli altri a meno che non mostri rabbia, ma crolla completamente alla vista della morte di Mary. Sam tuttavia è più in conflitto sullo stato dell'anima di Jack, il che rende il loro piano finale ancora più difficile da affrontare per lui. Sam si contrae visibilmente quando è costretto a mentire a Jack in seguito, mentre la Morte a volte è impertinente e impassibile.



'Jack in the Box' come episodio è essenzialmente questo tema pesante. Dopo che Jack ha incenerito Mary (e Samantha Smith, hai avuto una grande corsa nello show e ci mancherai) ha evitato di affrontare la responsabilità delle sue azioni, sapendo che Sam e Dean non si fideranno più di lui, ma sperando in un bambino in modo che capiranno quando spiegherà che è stato solo un errore.

Il diavolo di Jack sulla sua spalla è un'allucinazione di suo padre, Lucifer, che lo pungola e spiega che i Winchester non lo accetteranno mai più. Per quanto Jack cerchi di ignorare le osservazioni della visione, sta chiaramente arrivando a lui. Mark Pellegrino deve divertirsi a molestare gli altri attori in queste scene di allucinazione perché è un vero spasso guardarli. Qualcosa nel modo gioioso in cui interpreta il personaggio si è sempre tradotto bene sullo schermo, rendendo facile capire perché altri personaggi potrebbero cadere sotto il suo incantesimo.

L'altra parte che lotta per il potere di Jack è ciò che pochi angeli sono rimasti in Paradiso, vale a dire Duma, che usa spudoratamente il potere di Jack per i propri mezzi. Questo è esattamente il tipo di abuso di potere che i ragazzi hanno cercato di tenere lontano da Jack all'inizio della sua vita, ed ecco che sta alzando di nuovo la sua brutta testa.

ulteriori letture: la stagione 15 di Supernatural sarà l'ultima stagione

Su suggerimento di Duma, Jack appare a un devoto gruppo di chiesa e concede il loro presunto desiderio di diventare angeli. In questa scena, la presenza di Jack e il comportamento più santo di te richiamano quando Castiel se ne andò tutti anni fa. È decisamente inquietante. Certo, potresti ascendere al paradiso, ma potresti anche finire come una statua di sale o essere mangiato dai vermi. Non c'è molta zona grigia tra i due.

Jack e i Winchester finalmente si riuniscono (sembra che sia passato un'eternità, sono passati solo due episodi). Jack è così fiducioso, ma è ancora agghiacciante come riduce al minimo l'uccisione di Mary come un semplice incidente. Usando l'ingenuità di Jack per costringerlo a chiudersi volontariamente nella prigione dell'arcangelo, Sam è visibilmente teso mentre mente a Jack.

'I campi lunghi sono una specie di cosa nostra'. È una citazione che risuona, perché è un aspetto duraturo della lotta per sempre dei Winchester. Sono stati questi due cacciatori che alla fine hanno lasciato sopravvivere mostri innocenti, che hanno battuto probabilità insormontabili per salvare il mondo più e più volte, che sono sfuggiti alla morte chissà quante volte (qualcuno ha un conteggio aggiornato?). Longshots, scommettere sul perdente, credere nell'impossibile: questo è il modo di Winchester. Ma a seconda di quanto siamo vicini a un finale di stagione, dobbiamo immaginare che qualcosa di grosso e brutto possa mettere a dura prova ogni speranza rimasta.

L'episodio racchiude davvero l'intera vita di Jack: forze opposte che cercano di controllarlo e manipolarlo. Sono quelle tensioni che lo allontanano ancora di più del senz'anima. È esattamente ciò che lo trasforma in qualcosa di spaventosamente vicino al suo caro vecchio papà.

La prossima settimana c'è il finale di stagione. Vediamo come entriamo nell'ultima stagione, vero?

Tieniti aggiornato su tutte le nostre notizie e recensioni su Supernatural qui.