I 21 migliori film horror di Natale

Le luci in technicolor stanno per illuminare ogni altra casa del quartiere; carolers stanno marciando per le strade; anche quel vecchio albero di Rockefeller risplende brillantemente.

Per alcune persone, è abbastanza per farti venire voglia di prendere un'ascia. Ma non farlo . Guarda uomini dementi vestiti da Babbo Natale o un demone Krampus assecondare i tuoi sentimenti anti-natalizi con il massimo del sangue. In effetti, questa lista non riguarda i più affascinanti, commoventi o sdolcinati Natale vedere le tradizioni. Nah, questo è circa il 20 Natale più disgustoso, più cattivo e in tutto il mondo più divertente film horror . Il tipo in cui il regalo più grande che riceverai la mattina di Natale è fuggire con la tua vita e forse alcuni inneschi psicologici ogni volta che vedi uomini allegri vestiti di rosso.

Sì, questi sono i migliori film horror di Natale. Ho. Pazzo. Ho.



Anna e l

Anna e l'Apocalisse (2017)

Quasi certamente uno dei film di Natale più dolci, positivi e ottimisti della lista è questa meravigliosa storia d'amore musicale del regista John McPhail, che è anche un film di zombi. Segue un gruppo di amici in una piccola città scozzese che stanno per finire la scuola e stanno facendo piani per il futuro quando arriva un'epidemia di zombi.

Brani incredibilmente orecchiabili che prendono ispirazione dall'episodio musicale di Buffy Ancora una volta con sentimento , mescolare con fantasiose uccisioni festive - la decapitazione di un pupazzo di neve zombi è un punto culminante - in un modo che riesce a non stonare tonalmente. È soprattutto grazie alle performance super simpatiche del giovane cast, guidato da Ella Hunt, e ai problemi adolescenziali, alle storie d'amore e al crepacuore che fanno da sfondo al film. Paul Kaye si presenta anche come preside tirannico della scuola: i suoi numeri musicali non sono i migliori ma porta l'energia del cattivo dei cartoni animati in un horror natalizio insolito ma piuttosto adorabile che è molto meglio di quanto ci si possa aspettare.

- Rosie Fletcher

Meglio stare attenti (2016)

Meglio stare attenti (2016)

A casa da solo è sicuramente uno dei film di Natale più famosi e iconici di tutti i tempi, anche se non è, ovviamente, un orrore. Tuttavia, se lo fosse, assomiglierebbe a qualcosa del genere Meglio stare attenti , una brillante reinvenzione del sottogenere delle invasioni domestiche. Olivia DeJonge interpreta la babysitter Ashley, che tenta di proteggere il suo figlio, il dodicenne Luke (Levi Miller), quando vengono minacciati da intrusi nella sua casa. Ma non tutto è come sembra.

DeJonge e Miller si divertono magnificamente in un film che gioca con i tropi di genere e di formazione e include manciate di scene raccapriccianti, mentre Ed Oxenbould porta sollievo comico. Questa è roba intelligente, divertente e raccapricciante del regista Chris Peckover che potrebbe non diventare una nuova tradizione natalizia, ma dovrebbe assolutamente essere guardata almeno una volta.

- Rosie Fletcher

Black Christmas - I migliori film horror di Natale

Natale nero (1974)

Essere accoltellati da una testa di unicorno sulle note di cantanti di Natale che cantano 'Silent Night' probabilmente non è come vorresti trascorrere la vigilia di Natale. Questo pre- Urlare Holiday slasher rivendica le sue vittime in una confraternita infestata da telefonate inquietanti (senza maschera da fantasma), rumori demoniaci, corpi misteriosamente avvolti in un involucro di plastica e un killer perverso la cui voce da sola è sufficiente per congelare il sangue.

Quando un chiamante non identificato continua a molestare l'intera casa della confraternita con cose oscene che puoi capire solo a metà (perché suona come un Paperino squilibrato che ride come il Burlone ), dovresti correre anche se fuori ci sono 10 gradi. La bufera di omicidi continua a infuriare con una vittima trascinata urlante da un gancio e un'altra bastonata a morte. Non importa quello soffocato dalla pellicola e lasciato vicino alla finestra come il volto vacuo di una bambola che fissa la notte. Difficilmente dormirai nella pace celeste dopo questo.

- elisabetta rayne

Christmas Evil - I migliori film horror di Natale

Christmas Evil (alias You Better Watch Out) (1980)

Nel suo unico film come sceneggiatore/regista, Lewis Jackson ha realizzato una commedia nera intelligente e intelligente che è più uno studio del personaggio che un semplice film horror. John Waters insiste che è una commedia su un travestito nascosto (di una sorta), ma è molto più di questo... è il Tassista degli shock di Yuletide . Brandon Maggart interpreta un uomo che prende il Natale troppo sul serio. La sua casa è piena di luminose decorazioni natalizie tutto l'anno mentre i canti di Natale suonano allo stereo. Babbo Natale è il suo modello, un simbolo di tutto ciò che è buono e giusto nel mondo. Lavora persino in una fabbrica di giocattoli.

Si identifica così tanto con Babbo Natale che inizia a spiare i bambini del vicino, tenendo le sue liste di cattivi e simpatiche annotate con cura. Ma quando riconosce il livello di cinismo e ipocrisia tra i suoi colleghi, i capi e le persone in città mentre si avvicina il periodo più gioioso dell'anno, beh, diventa un po' buffo nella testa. Prende l'abito, la barba e l'ascia, determinato a premiare i buoni e punire i cattivi.

Da allora Maggart ha cercato disperatamente di prendere le distanze dal film, ma qui offre una performance notevole come una figura completamente isolata con una testa che nuota sia di gioia che di rabbia. Alla fine, il film rimane il re del sottogenere. Vite È una vita meravigliosa e Rudolph . A parte esplosione di silenzio e Invasione U.S.A. , il male di natale è l'unico film delle vacanze che guardo ogni anno.

- Jim Knipfel

Una storia dell

Una storia dell'orrore di Natale (2015)

Certo, un certo numero di film di Natale basati sull'orrore sono andati con l'angolo antologico per la loro narrazione. Diavolo, questo non è nemmeno l'unico film antologico in corso Questo elenco. Una storia dell'orrore di Natale potrebbe non essere sul radar di molte persone, ma è una degna puntata che va in posti insoliti semplicemente perché sia ​​i parchi giochi di Natale che quelli dell'antologia sono diventati così gonfi a questo punto. Questo film beneficia anche di essere eseguito da una cabala di registi che sono responsabili della regia di alcuni dei migliori film horror usciti dal Canada negli anni che passano, come giuntura, il Natale nero remake, e il Biscotti allo zenzero trilogia.

Una storia dell'orrore di Natale usa deliziosamente un DJ radiofonico ( William Shatner ) come il tessuto connettivo che tiene insieme le quattro storie che compongono il film. Le parabole sulla possessione da parte dei fantasmi, i doppelganger clone, i Krampus e gli elfi zombi hanno tutte il loro dovuto qui. Il film ha anche un finale piuttosto ispirato che in realtà proietta l'immagine sotto una luce completamente nuova. C'è Babbo Natale che combatte Krampus. Cosa non va?

- Daniel Kurland

Dead of Night - I migliori film horror di Natale

Morto di notte (1945)

Non giocare mai a nascondino in una casa dove qualcuno è stato assassinato. Mentre potrebbe essere meglio conosciuto per la scena del manichino ventriloquo che induce terrore notturno di Michael Redgrave che ha scatenato la fobia dei burattini posseduti, Morte della notte ti invita anche a una festa di Natale con un ospite spettrale. Il terrore genuino di Spacecase Sally nel realizzare ciò che pensa di aver visto è ciò che ha visto davvero ti farà intuire per sempre ombre che si insinuano nel freddo.

Ciò che è ovvio in questa scena - oscurità invadente e ombre che incombono su ciò che un luogo che conosci è infestato senza mai dover ascoltare la grande rivelazione - non è così agghiacciante come ciò che non è così ovvio fino a quando la verità non si materializza silenziosamente. Il fantasma del bambino gioca a nascondino con gli altri bambini come se nelle sue vene scorresse sangue caldo. A differenza di molti fantasmi trasparenti stereotipati dell'epoca, questo non ha quella traslucenza rivelatrice che scatenerebbe un coro di urla. Essere quasi inquietantemente normale è esattamente ciò che lo rende così terrificante.

- elisabetta rayne

Eyes Wide Shut - I migliori film horror di Natale

Occhi ben chiusi (1999)

Occhi ben chiusi era la stella non confessionale in cima all'albero di Natale di Stanley Kubrick. Originariamente concepito come un veicolo di Woody Allen, è stato quasi interpretato da Steve Martin dopo che Allen ha insistito per leggere la sceneggiatura da destra a sinistra. È tanto un ammonimento quanto quello di Dickens Un canto natalizio , riunendo tutta la famiglia con un albero di Natale diverso in quasi ogni fotogramma.

Kubrick si riversa sull'acclamazione della sequenza di apertura alla festa di Natale in cui vengono scartati i primi regali, e oh cavolo sono scartati. Bill Harford, interpretato da Tom Cruise, si tuffa nello spirito ovattato del dare dopo aver compiuto un atto più che di beneficenza per l'ospite della festa, interpretato da Sydney Pollack.

Harford trascorre la maggior parte del film alla ricerca del regalo perfetto come una versione al rallentatore di Jingle fino in fondo , correndo in giro dal famoso deposito di giocattoli di New York, FAO Schwartz, ai negozi specializzati del centro, nei sobborghi, dove può trovare edizioni da collezione. Cruise paga Harford come un giocattolo di legno a molla, e nemmeno particolarmente carino. Nonostante tutte le luci colorate e i viaggi sopra e sotto l'arcobaleno, Harford non riesce proprio a entrare nello spirito natalizio. Non è nemmeno commosso dalle stimolanti accordature stagionali di 'I Want a Boy for Christmas' dei Del-Vettes. Tuttavia, recupera le sue strutture stagionali mentre canticchia il canto durante la festa del sesso degli Illuminati! La canzone è in realtà 'Here Comes Santa Claus' cantata al contrario in latino, aggiungendo più minaccia al procedimento di quella che Silas Barnaby ha portato a Toyland in La Marcia dei Soldati di Legno .

- Tony Sokol

Gremlins - I migliori film horror di Natale

Gremlins (1984)

Babbo Natale non esiste... a meno che non sia tuo padre in abito rosso che ha incontrato la sua prematura fine cercando di scivolare giù dal camino con un sacco di regali prima di rimanere bloccato. Non dirlo alle innocenti orecchie da pipistrello di un innocuo (per ora) Mogwai. È esattamente il tipo di storia che ti aspetteresti di sentire mentre ti accovacci nell'ombra con una torcia mentre un mucchio di cose verdi e coriacee con troppi denti saccheggiano il quartiere.

E per quanto riguarda Babbo Natale? Quell'odore proveniente dal camino settimane dopo non era un gatto morto. Peggio. Storia di Natale. Mai.

Questo film dovrebbe essere nella playlist natalizia di ogni fan dell'horror hardcore solo per la mostruosità musicale di quelle cose rettiliane addobbate con cappelli di Babbo Natale e paraorecchie che cantano 'Deck the Halls' alla porta dei vicini, spartiti e tutto il resto. Questa è la prova continua che gli animali hanno un sesto senso, perché il suo gatto ululante percepisce qualcosa nelle voci che gorgheggiano 'Gioia al mondo' all'esterno. Ha ragione ad avere un'avversione per i canti natalizi.

- elisabetta rayne

Vacanze (2015) - I migliori film horror di Natale

Vacanze (2015)

Ci sono stati così tanti film horror a tema natalizio a questo punto, arrivando al Natale e andando molto, molto oltre, quindi perché non fare un film antologico che porti quell'idea all'estremo? Vacanze colpisce i punti base attesi come Natale, Halloween e San Valentino, ma parte del divertimento qui è come le vacanze con aspettative minori come Pasqua o il giorno di San Patrizio offrono contenuti davvero orribili (seriamente, il segmento del giorno di San Patrizio è inquietante, caos pazzesco).

Il segmento di Natale viene per gentile concessione di Scott Stewart ( Legione ) e Seth Green cerca di sopravvivere alle vacanze mentre cerca di ottenere a suo figlio il regalo perfetto. La puntata di Stewart ricorda molto a Specchio nero episodio con la realtà virtuale, il consumismo e i pericoli della mentalità mafiosa che giocano tutti la loro parte qui.

Molti di questi film d'antologia cercano anche di sfruttare il riconoscimento del nome e la notorietà dei registi riuniti, ma Vacanze presenta con orgoglio una collezione di volti per lo più freschi (anche se Kevin Smith e occhio stellato 'S Kevin Kolsch contribuisce ai segmenti). È divertente scoprire un mucchio di nuovi talenti in fiore qui.

- Daniel Kurland

Jack Frost (1997) - I migliori film horror di Natale

Jack Frost (1997)

Questo non è il veicolo del legame padre / figlio con protagonista Michael Keaton. No, questo è il Jack Frost dove il naso del pupazzo di neve assassino funziona sia come strumento di uccisione che come dispositivo per aggredire sessualmente le sue vittime. Tutto quadrato? Ma ehi, almeno il film non ha paura di cavalcare il suo ridicolo premessa il più difficile possibile.

Prima di tutto, un vero assassino di nome Jack Frost si schianta contro un camion di 'materiale genetico' che lo fa trasformare in questo freddo abominio in primo luogo. Questo dà il tono abbastanza bene agli abbondanti omicidi, sesso e buchi della trama che affliggono la città di Snowmonton (yup). È difficile credere che questo film sia stato realizzato, con tutte le immagini che sono veri e propri spettacoli che di solito non si vedono nel genere horror.

Jack Frost è il film horror di Natale perfetto per spegnere il cervello e guardare, o il titolo che dovresti selezionare proprio nel mezzo della tua profonda foschia dello zabaione. È un'assurdità assoluta, ma sa che lo è e si diverte un sacco con se stesso. Abbiamo bisogno di persone più talentuose che cercano di attingere al sottogenere killer del pupazzo di neve. C'è ancora un vero classico che aspetta di prendere vita qui.

- Daniel Kurland

Krampus (2015) - I migliori film horror di Natale

Krampus (2015)

Morbosamente divertente nel suo sarcasmo anti-festivo e demoni ridicoli, Krampus è come un mashup dei Griswolds, del Grinch e di ogni bestia mitica che si dice divori i bambini nella lista dei cattivi. Preferiresti avere il carbone nella calza piuttosto che un killer jack-in-the-box jump spavento... o trovare impronte di zoccoli agghiaccianti nella neve che sicuramente non sono di Rudolph.

Krampus è un mostro di Yuletide in realtà peggiore del Grinch. La macabra ispirazione per questa storia è quella germanica su un demone peloso, cornuto e con gli zoccoli che infila i bambini cattivi nel suo sacco e li picchia con un interruttore di legno o li mangia (a seconda di chi chiedi). Inoltre, il suo cuore non crescerà di tre dimensioni per essersi rimpinzato di carne umana.

Questa versione di Krampus è anche affamata di chiunque abbia perso il suo spirito natalizio, indipendentemente dal fatto che tu sia qualificato o meno per la bella lista. Guarda questo con le luci spente per il pieno effetto dell'interruzione di corrente che funziona a vantaggio della creatura mentre va a caccia di non credenti in vacanza. Ragazzi, non disprezzate Babbo Natale o i Krampus verranno a prendervi.

- elisabetta rayne

L

L'incubo prima di Natale (1993)

Ci sono alcuni di noi che conoscono questo film alla lettera e al punto che esploderemo senza vergogna cantando 'This is Halloween' e resusciteremo il monologo quasi shakespeariano di Jack dai morti anche a metà luglio. Oppure continua ad avvertire le persone che la tragedia è a portata di mano. Oppure correggi chi dice che mancano 365 giorni al prossimo Halloween ringhiando '364!' La saga di animazione in stop-motion dello scheletro parlante trasformato in 'Sandy Claws' ha stregato un'intera generazione di bambini degli anni '90.

Anche le persone che odiano Halloween guarderanno con gioia e stupore quando il cranio di Jack esplode da un cumulo di neve, e per prima cosa mette luci colorate nelle orbite ed esplora ogni 'cos'è questo?' a Christmas Town come un fantasma in un negozio di bare. Non puoi fare a meno di amare lo scheletro avventuroso, anche se finisce per creare case infestate dai salotti delle persone alla vigilia di Natale. Che tu preferisca festeggiare il Natale con canti stranamente cupi, renne rianimate o giocattoli che mordono, ora è un classico delle vacanze ufficialmente non ufficiale .

- elisabetta rayne

P2 con Wes Bentley e Rachel Nichols

P2 (2007)

Alla fine più sciocca dello spettro horror natalizio arriva P2 , un film che prende il nome da una sezione in un parcheggio, con Wes Bentley e Rachel Nichols. Lei è una donna d'affari intrappolata in un parcheggio a più piani la vigilia di Natale, lui è la folle guardia di sicurezza che è ossessionata da lei e vuole davvero che lei provi il suo zabaione festivo, per così dire.

Camp and gory, questo è il debutto alla regia di Franck Khalfoun che avrebbe seguito con un remake di Maniaco . Il film è stato co-scritto da Alexandre Aja che ha realizzato uno dei più grandi gatti e topi di sempre Romanzo a serramanico . L'impostazione è stereotipata, forse, ma le prestazioni di gioco e l'implacabilità dell'azione ne valgono la pena. E se ciò non bastasse, dai un'occhiata a una squilibrata Bentley vestita da Babbo Natale, per l'angelo in cima all'albero di Natale.

- Rosie Fletcher

Esportazioni rare - I migliori film horror di Natale

Esportazioni rare (2010)

Non potrebbe esserci un posto più sinistro per cercare l'antico tumulo funerario di Babbo Natale che nelle gelide profondità della Lapponia. È lo stesso luogo apparentemente incantato in cui Dick van Dyke si è recato alla ricerca di Babbo Natale in uno speciale natalizio musicale degli anni '80, tranne che questa volta non lo troverai in un accogliente cottage con le calze appese con cura al camino. Non troverai il ragazzo vestito di rosso dal centro commerciale, ma tutto ciò che prende come esca una testa di maiale disincarnata non potrebbe essere jinglebelling su una slitta con otto piccole renne, specialmente quando sembra avere un appetito vorace per detto renna.

Questa volta, 'lo spirito della stagione' è letteralmente lo spirito natalizio più malizioso che abbia mai terrorizzato il periodo natalizio. Anche se guardi tutto in finlandese e non capisci una parola tranne le urla, il fantasma del bambino che c'è in te che davvero fatto Credo che ci fosse un ragazzo al Polo Nord sarà per sempre traumatizzato. Questa incarnazione di Mr. Claus da zombi dagli occhi vitrei non ride come una ciotola piena di gelatina. Faresti meglio a stare attento, davvero.

- elisabetta rayne

Artigli di Babbo Natale - I migliori film horror di Natale

Artigli di Babbo Natale (1996)

Devi chiederti cosa è successo a John Russo lungo la linea. 30 anni dopo la co-scrittura La notte dei morti viventi , ha inventato questa meraviglia decisamente squallida ma tristemente poco originale, che era molto più focalizzata sulle tette che sulla macelleria di Yuletide. In quello che a quel punto era diventato un cliché malconcio del sottogenere Slasher Santa, un ragazzino di nome Wayne (Grant Kramer) vede sua madre fare sesso con un uomo che indossa un cappello da Babbo Natale (!), e così li uccide entrambi. Non sono esattamente sicuro di come funzionerebbe questo transfert in termini freudiani, ma quando invecchia, a) diventa ossessionato da una regina dell'urlo a basso budget di nome Raven (interpretata dalla regina dell'urlo a basso budget Debbie Rochon) e b) decide lui è Babbo Natale.

Come puoi immaginare, stalkerare qualcuno quando indossi un costume da Babbo Natale non è un'impresa da poco, ma Wayne fa del suo meglio. La maggior parte del film, tuttavia, si concentra su Raven e la sua famiglia allargata mentre si spoglia molto e si chiede non solo perché quel verme vestito da Babbo Natale continui a comparire ovunque, ma perché tutti intorno a lei continuano a morire in modo particolarmente sanguinoso. Può sembrare che ci siano due film in corso qui, un film di stalker/slasher con i numeri e un film horror natalizio, il che mi fa pensare che Russo ne avesse uno in mente, ma dopo che un bambino di otto anni... pantaloni si è inventato quell'intelligente gioco di parole 'Santa Claws', beh, doveva solo correre con esso.

- Jim Knipfel

Babbo Natale

L'uccisione di Babbo Natale (2005)

Il Natale può sicuramente spaventare i Dickens dalle persone. Quindi perché non puoi non guarda un film horror natalizio in cui Babbo Natale è l'Anticristo, condannato a 1.000 anni di consegne di regali dopo aver perso una partita di curling con un angelo, e interpretato dall'ex wrestler Bill 'Who's Next?' Goldberg.

Essendo l'unico figlio di Satana (sai cosa si dice sulla riorganizzazione delle lettere in quel nome) la cui triste leggenda è immortalata nel Libro di Claus, ora può finalmente diffondere la paura del Natale con armi, calci di karate, bombe a mano, regali esplosivi , e la sua idea perversa di ciò che 'Ho ho ho' dovrebbe davvero significare. Sono le pause una volta che i termini della scommessa sono finiti.

I metodi di omicidio di Babbo Natale sono diabolicamente festosi, per non dire altro. Non esiste un elenco cattivo o carino quando si tratta di un insaziabile appetito per la violenza. Mette persino KO i poser in tute rosse e guida una slitta con un motore a razzo come se fosse la Batmobile. I Babbo Natale dei centri commerciali stanno tremando nei loro stivali di pelle.

- elisabetta rayne

Silent Night, Deadly Night - I migliori film horror di Natale

Notte silenziosa, notte mortale (1984)

I bambini cattivi vengono puniti con qualcosa di più di una semplice calza piena di carbone in questo refrigeratore natalizio. Solo la scena iniziale con tutti quei giocattoli animatronici dagli occhi vuoti che infestano una vetrina dopo l'orario di lavoro dovrebbe dirti che questo non è un film che finirà con visioni di confetti. Dimentica che dovrebbe essere la stagione di tutte le cose magiche. Queste cose possono essere più terrificanti di ogni singolo scheletro di plastica e maschera di zombi spalancata che vedrai mai in una casa infestata intorno ad Halloween.

Faresti meglio a stare attento a quello psicopatico vestito di rosso che afferra un'accetta dal muro come se fosse la sua borsa piena di giocattoli e mette una pistola automatica nella tasca foderata di pelliccia, uccidendo ragazzini che si comportano male che ha guardato sotto copertura dell'ombra . Questo sadico Babbo Natale chiaramente non crede nello scivolare giù dai camini e l'unico rosso che gli interessa indossare è il sangue degli innocenti. Se questo non ti convince a rimanere sveglio perché ti vede mentre dormi, devi essere Freddie Krueger.

- elisabetta rayne

Silent Night, Deadly Night Parte 2 - I migliori film horror di Natale

Silent Night, Deadly Night Parte 2 (1987)

Tre anni dopo la tempesta di merda scatenata dalla campagna pubblicitaria dell'originale, un biscotto intelligente ha deciso che era necessario un sequel. Una chiamata difficile lì, dato che la maggior parte dei presidi sono stati uccisi abbastanza accuratamente la prima volta, ma comunque, giusto?

Ma c'erano soldi da fare, quindi hanno portato un regista non testato (Lee Harry), una troupe per lo più non testata e un cast di attori per lo più non professionisti. Dopo che una mezza dozzina di scrittori ha dato un'occhiata alla sceneggiatura, hanno tirato fuori una confusa ma tiepida rivisitazione del primo film. Questa volta, e soprattutto in un flashback, apprendiamo che dopo che il primo assassino, Babbo Natale è stato spedito in modo approssimativo alla fine di Parte 1 , suo fratello Ricky diventa determinato a scoprire cosa è andato storto.

Fa visita alla sadica Madre Superiora del manicomio cattolico dove era stato rinchiuso suo fratello, e prima che tu possa dire 'ho ho ho', Ricky finisce per indossare lui stesso l'abito rosso e bianco per scatenarsi un po', anche se senza quasi metà dell'immaginazione di suo fratello. Hanno anche usato lo stesso fottuto poster, ci hanno solo messo un '2'. Immagino che possano sollevare lo stesso tipo di putiferio che ha avuto il primo. Purtroppo, era troppo tardi per quello.

- Jim Knipfel

Sint (2010) - I migliori film horror di Natale

Santo (2010)

Il regista olandese Dick Maas ha mosso i primi passi verso il territorio dei Krampus con la sua rivisitazione della leggenda del cordiale Saint Nick. Prendendo in prestito pesantemente dai precedenti film horror italiani, spagnoli e americani, così come dal folklore danese, 'Sinterklaas' qui era in realtà un assassino medievale assetato di sangue e un bruto tutt'intorno che ha supervisionato un selvaggio regno del terrore. Alla fine stufi di tutte le sue sciocchezze, gli scontrosi abitanti del villaggio si sono uniti la notte del 5 dicembre e lo hanno linciato. Come da tradizione, tuttavia, nei momenti prima di morire Sinterklaas ha giurato vendetta dall'oltretomba, promettendo di tornare ogni 32 anni quella stessa notte per fare cose cattive e sgradevoli ai discendenti degli abitanti del villaggio.

Nel corso dei secoli, la storia è stata diffusa e pedalata, entrando a far parte del folklore locale. Il personaggio di Saint Nick è diventato molto più benevolo e a misura di bambino per non spaventare i piccoli. Allora, beh, non lo sapresti? Quell'anniversario si insinua di nuovo, Sinterklaas è fedele alla sua parola e Amsterdam diventa tutta sanguinosa, lasciando che sia un intrepido adolescente di nome Frank a porre fine al caos.

Una versione elegante, malvagia ed estremamente divertente della storia più oscura di un'amata leggenda. È stato anche il film campione di incassi in Danimarca nel 2010, il che dice qualcosa sull'industria cinematografica danese o sugli stessi olandesi.

- Jim Knipfel

Racconti dalla cripta: e per tutta la casa (1972)

Racconti dalla cripta: e per tutta la casa (1972)

The Crypt Keeper è emerso per la prima volta come un macabro presentatore horror della EC Comics nelle pagine di Racconti dalla cripta che ha strisciato sul grande schermo in questa antologia dell'orrore, accogliendo turisti ignari nelle sue catacombe a braccia ossute aperte. Quello che i turisti non sanno è che sono tutti deceduti di recente. L'invito è a una storia sotterranea in cui scopre i raccapriccianti dettagli della loro morte con un sorriso sdentato. Le creature si stanno ovviamente agitando quando la moglie assassina Joanne viene perseguitata da un Babbo Natale omicida in questo distorto omaggio a 'Era la notte prima di Natale intitolato (abbastanza appropriato) '... E per tutta la casa'.

È così che 'O Come All Ye Faithful' viene interrotto mentre suona alla radio da un graffiante avvertimento di un maniaco omicida impazzito. E non lo sapresti, questo si verifica proprio mentre Joan Collins sta sparando a suo marito con un colpo alla testa, e poi si rende conto che deve smembrare il corpo prima di incassare la sua assicurazione sulla vita. Sua figlia beatamente ingenua lascia entrare il vecchio elfo assassino, gridando che Babbo Natale è finalmente arrivato prima che esploda in una rabbia psicopatica. Clement C. Moore si starà rivoltando nella tomba.

- elisabetta rayne

Il lupo di Snow Hollow

Il lupo di Snow Hollow

Certamente meno puramente natalizio di altre voci in questo elenco, Il lupo di Snow Hollow è comunque una delizia invernale ambientata durante le festività natalizie. I canti natalizi suonano minacciosamente in sottofondo durante i momenti chiave, e l'ambiente immacolato e innevato di Snow Hollow, nello Utah, è rotto solo da spruzzi di colore delle luci sulle case e sugli alberi di Natale. Oh sì, e il sangue delle vittime del licantropo titolare.

Il film di Jim Cummings è pesante per l'atmosfera accogliente delle vacanze in una città di sci senza appoggiarsi affatto alla sua reale ambientazione natalizia. Ma i buoni film sui licantropi sono davvero una razza rara in questi giorni, e un film sui licantropi ambientato a Natale? Bene... ora sai cosa guardare quando la luna è piena ogni dicembre

Mike Cecchini

Hai altri suggerimenti per i film horror di Natale che ci siamo persi? Fateci sapere nei commenti!