The Magicians Stagione 4 Episodio 7 Recensione: L'Effetto Collaterale

Questo I maghi la recensione contiene spoiler.

The Magicians Stagione 4 Episodio 7

I maghi ci sta facendo mangiare le nostre parole mentre risponde alla domanda esatta che eravamo in posa critica la scorsa settimana : 'Dove diavolo è Kady?' In un meraviglioso meta omaggio ai personaggi minori, Penny 40 fa il suo ritorno con un'esplorazione di ciò che è veramente importante nella storia della stagione 4, e anche se non abbiamo davvero un quadro completo di come la rivoluzione di Kady, le profezie di Fen e i dubbi di Zelda riguardo all'Ordine si relazionano tra loro, i semi sono stati ora piantati e moriamo dalla voglia di sapere come andrà a finire. Dato che ora siamo nella seconda metà della stagione, c'è una maggiore aspettativa per la risoluzione del problema del Mostro e il dominio fascista della Biblioteca .

L'idea che Penny 40 stia leggendo cosa stanno facendo i suoi amici e creando connessioni che loro (e noi) non possiamo necessariamente vedere è in qualche modo confortante, e questa tecnica di narrazione, sebbene ricordi di 'Sei racconti sulla magia' della scorsa stagione ha molto più successo nel creare un senso di un'importanza più profonda al di sotto di ciò a cui abbiamo assistito finora. L'inganno narrativo riesce anche a evidenziare la tendenza del pubblico a dare più importanza a ciò che Quentin e Alice stanno facendo rispetto a ciò che i 'personaggi secondari nelle missioni epiche', che siano bianchi o meno.



La cosa interessante è che, nonostante l'intuizione che abbiamo acquisito sui personaggi di Zelda, Kady e Fen, nessuna di queste trame raggiunge una risoluzione completa, e va bene. Ma il finale che rivela che l'interrogatorio di Penny del nuovo ragazzo è in realtà un test condotto da un veterano esperto delle capacità di Penny come bibliotecario ha una conclusione stranamente insoddisfacente. Promosso a Segreti portati alla tomba? Da un lato, vediamo che Penny 40 ha accettato la sua morte e la sua servitù negli Inferi e sta andando bene, ma resta da vedere se c'è dell'altro. Forse il nuovo post di Penny rivelerà dettagli ancora più rilevanti in seguito.

La promessa di rilevanza è più chiara nell'allestimento fornito dai sogni profetici di Fen. I maghi si aspetta che teniamo il passo con il leggero riavvolgimento del tempo in questa trama, e la nuova prospettiva sul dramma tra Josh e Margo durante la cena di stato con Lady Pike è stata un bel bonus. Ma in realtà le profezie sono state progettate per introdurre una nuova influenza in Fillory: quella della misteriosa Green Lady che si rivela durante il sogno lucido di Fen. Tutto ciò che sappiamo è che siamo diretti alla Foresta Fucsia per continuare la ricerca per riportare le voci dell'animale, che, sebbene non sia ancora l'aspetto più avvincente della stagione, è stato raccontato in modo innovativo e divertente. Inoltre Brittany Curran ha avuto il suo tempo sotto i riflettori, che è atteso da tempo.

La politica interna dell'Ordine e il tumulto personale di Zelda non erano così attesi, ma hanno sicuramente fornito un gradito cambio di prospettiva (e un ritorno per Jewel Staite – evviva!). La scoperta della fuga di Alice ha rivelato quanto facilmente i Bibliotecari oscillino tra superiorità morale e tirannia, discutendo contro la reclusione ma anche sostenendo la morte se 'protegge la fiamma della conoscenza dall'essere estinta'. La missione di Zelda nel regno dello specchio per salvare Harriet è stata in qualche modo confusa con la sua menzogna sul fatto che Alice fosse al sicuro lontano dalla magia a Portland, ma entrambe servivano allo stesso scopo: turbare Harriet abbastanza da rendere credibile la sua complicità con Dean Fogg nel chiedere aiuto ad Alice.

L'arco narrativo più solido dell'episodio, tuttavia, appartiene a Kady, e quale grande uso della forza della presenza di Jade Tailor per far sì che il suo personaggio guidi una rivoluzione delle streghe siepe. Non che ci siamo ancora arrivati, ma il set-up qui è molto più chiaro di quello di Fen o Zelda. Il desiderio di Kady di continuare la ricerca di giustizia di Sam Cunningham piuttosto che essere soddisfatto di essere un aiutante nelle ricerche di Physical Kids è in parallelo con la caratterizzazione di Penny della sua importanza per il suo collega Underworld. Non dovrebbe giustificarlo con noi o Julia ha impedito agli altri di consegnare a Marina 'codici di lancio nucleare', ma onestamente, avevamo bisogno del promemoria.

Nel frattempo, la caccia al tesoro per conto del suo padrone di casa che canalizzava Baba-Yaga è stato un delizioso viaggio attraverso il mercato nero della cultura delle streghe siepe, e il contesto che ha fornito per l'attacco alla biblioteca di Modesto è stato decisamente il benvenuto. Parlare di gemelli di carisma e borse di contenimento deve aver entusiasmato il contingente di D&D di I maghi ', ma si trattava davvero di dare a Kady uno scopo oltre a risolvere crimini o drogarsi. Sua madre, la strega delle siepi, ha fornito a Kady la motivazione perfetta per trasformare un avvertimento contro gli incantesimi personali e contaminare Deweys in una più grande crociata che avrà sicuramente un entusiasmante risultato nei prossimi episodi.

'Quando archivi le persone come aiutanti, non ti rendi conto della loro importanza per la storia, e questa storia appartiene a molte più persone di quanto pensi', dice Penny verso la fine di questo episodio, parlando al pubblico tanto quanto al capo del suo capo. I maghi è diventata una delle serie televisive più scritte di recente, e sebbene questo episodio abbia i suoi difetti, la nostra fede è forte che verranno stabilite connessioni che alla fine saranno soddisfacenti. A questo punto, lo spettacolo ha molte palle in aria da destreggiarsi, ma è così che raggiungi il finale più emozionante, che siamo sicuri sta arrivando.

Tieniti aggiornato su tutte le notizie e le recensioni per I maghi stagione 4 qui!

Ascolta le ultime Fedeltà fantascientifica podcast:

Sottoscrivi: Podcast Apple - Spotify - cucitrice - Un cast - RSS

Michael Ahr è uno scrittore, revisore e podcaster qui a Den of Geek; Puoi dai un'occhiata al suo lavoro qui oppure seguilo su Twitter ( @mikescifi ). È co-conduttore del nostro Podcast Sci-Fi Fidelity e dà voce a gran parte dei nostri contenuti video.