Le molte storie di origine del Joker

Questo articolo contiene alcuni spoiler per il Burlone film. Abbiamo una recensione completamente senza spoiler proprio qui .

Il jolly è probabilmente il supercriminale più riconoscibile al mondo. Dedicato liberamente al famoso attore tedesco Conrad Veidt in L'uomo che ride , l'aspetto unico del Clown Prince of Crime e la sua propensione per l'omicidio a tema elaborato ha lasciato un segno enorme nella coscienza pubblica. Le sue origini nel mondo reale sono in discussione: Bob Kane afferma che il Joker era una sua creazione, ma Kane ne era così pieno che Jim Steranko, il leggendario artista dietro l'innovativo Nick Fury: agente dello SHIELD , una volta è andato a testa in giù a Kane perché Kane gli ha accarezzato la faccia come un ragazzino nessuno. Il consenso generale degli studiosi è che il Joker è stato creato da Jerry Robinson e Bill Finger piuttosto che da Kane.

E mentre le origini del mondo reale del Joker sono controverse e nebulose, le sue origini in continuità sono generalmente piuttosto coerenti dal punto di vista tematico. La vera variazione deriva dalla visione fondamentale di un creatore del Joker: è un personaggio all'interno dell'universo di Batman? O è una forza primordiale che si oppone a ciò che Batman rappresenta? O sei... chissà che diavolo Gotham era? Diamo un'occhiata.



Cappuccetto Rosso di Detective Comics #168

IL CAPPUCCIO ROSSO: VARIAZIONI SUL TEMA

La maggior parte delle storie sulle origini di Joker ha colpito molte delle stesse note. Un uomo è coinvolto in un crimine in un impianto chimico, cade in una delle vasche e ne esce uno psicopatico impazzito con la pelle sbiancata chimicamente e una manciata di capelli verdi, spesso con un sorriso permanente di qualche tipo.

Nella maggior parte di questi, l'uomo coinvolto è un criminale esuberante noto come Red Hood. Mentre la prima apparizione del Joker risale agli anni '40 Batman #1, la sua vera origine non è stata concretizzata per più di un decennio. Nel 1951 Fumetti investigativi #168, è stato rivelato che un abile criminale esperto con un elmetto rosso a cupola stava pianificando una rapina alla Ace Chemicals. Fu colto sul fatto da Batman e Robin e si tuffò in un bacino di raccolta pieno di sostanze chimiche per sfuggire a loro. Quelle sostanze chimiche lo hanno deformato, trasformandolo in un pagliaccio dall'aspetto malvagio, quindi si è appoggiato al trucco ed è diventato il Joker.

Questa origine è alla base di molte varianti. In Alan Moore e Brian Bolland's Lo scherzo dell'uccisione , l'uomo senza nome che diventa il Joker era originariamente un assistente di laboratorio presso Ace Chemicals che ha svolto il lavoro più pericoloso che l'uomo conosca, alzati commedia, per fare soldi extra per mantenere la moglie incinta. Quando ciò non ha funzionato, ha quindi firmato con alcuni mafiosi per derubare il suo ex posto di lavoro come Red Hood. Dopo che sua moglie è morta ed è stato comunque costretto a continuare la rapina, salta in una vasca chimica per sfuggire a Batman, con i soliti risultati.

leggi di più: Tutti gli Easter Egg di Batman e DC nel film Joker

E in 'Zero Year' di Scott Snyder e Greg Capullo del 2013, la storia è sostanzialmente la stessa, solo che Cappuccetto Rosso è una banda di criminali invece di uno solo. È il misterioso Red Hood One, il leader ma forse uno di un numero qualsiasi di primarie a rotazione, che cerca di fuggire Batman saltando in una vasca di sostanze chimiche mentre una rapina pianificata di Ace va storta.

Ci sono piccole differenze tra ciascuna di queste origini, ma sono fondamentalmente tutte uguali: un brutto giorno trasforma una persona normale in un super-psicopatico. Vale la pena notare che anche due delle quattro interpretazioni cinematografiche moderne del Joker seguono approssimativamente il percorso del 'bagno chimico'. Anche se non apprendiamo mai i dettagli esatti, è una scommessa sicura che qualcosa del genere sia successo prima al Joker senza nome di Jared Leto del DCEU Squadra Suicida . Ma altri Joker sul grande schermo hanno fatto una leggera deviazione...

Batman

JACK NAPIER

di Tim Burton Batman dal 1989 ha seguito una premessa simile, solo senza l'aspetto di Cappuccetto Rosso. Jack Napier è stato incastrato da Carl Grissom, il suo immediato supervisore nella mafia, per morire in una rapina alla Axis Chemicals. Napier ha catturato l'installazione e ha ucciso Grissom, ma cade sul lato di una passerella e viene accidentalmente fatto cadere in una vasca di sostanze chimiche da Batman, che stava cercando di salvarlo. Lì, otteniamo il vantaggio aggiuntivo di un rimbalzo di proiettile che cicatrizza e paralizza i muscoli facciali del vanitoso e bello Napier, da qui il sorriso permanente.

leggi di più: Cosa c'è di sbagliato nella controversia sul Joker

Questo è anche più o meno quello che era la sua origine nel Batman: la serie animata . Jack Napier viene chiamato per nome più volte durante la serie, e un gangster che Bruce è convinto alla fine diventa il Joker è responsabile della morte del padre di Andrea Beaumont in Maschera del Fantasma . Tuttavia, questo richiede un po' di lavoro insieme, perché per quanto ne so, è sempre e solo menzionato e non mostrato direttamente.

Il Cavaliere Oscuro

VUOI SAPERE COME HO RICEVUTO QUESTE CICATRICI?

Non tutte le storie sulle origini del Joker seguono questo schema. O qualsiasi schema, davvero.

Il Joker di Heath Ledger è probabilmente quello che è più saldamente radicato nell'attuale coscienza popolare. di Christopher Nolan Il Cavaliere Oscuro molto intenzionalmente non ha dato un'origine chiara per il personaggio, scegliendo invece di presentarlo come una forza del caos, una sorta di anticorpo psicotico al rigido ordine di Batman. Racconta due storie di origine molto diverse (e terrificanti) in diversi punti del film, una in cui suo padre si taglia la faccia perché è un ubriacone violento, e una in cui lo fa a se stesso per rendere felice sua moglie dopo che lei ha ottenuto il suo faccia sfigurata dagli allibratori. Non ci viene mai detto se sia vero, ma questo è il punto esatto che il film sta cercando di trasmettere: non importa da dove viene, solo cosa sta facendo. Il Joker in Il Cavaliere Oscuro è meno un personaggio, e più una reazione elementare all'esistenza di Batman.

leggi di più: Le molte morti del Joker

Grant Morrison ha fatto qualcosa di simile con il Joker nella sua corsa epica con il personaggio negli ultimi anni. Nella prima, pre- Batman, Inc . parte della storia, Bruce è portato a credere che suo padre sia ancora vivo e un servitore dell'oscuro Bat-dio Barbatos. Uno degli obiettivi primari dell'arco è che Morrison metta insieme tutte le diverse ere di Batman: la stravaganza della Silver Age, il cupo e grintoso Batman del post Il ritorno del cavaliere oscuro / Anno uno era, il ragazzo di strada che combatte i vecchi assassini regolari nell'età dell'oro.

Morrison voleva davvero che il lettore capisse che tutto conta. In tal modo, ha impostato il Joker come il fioretto di Batman - mentre Batman stava usando la sua personalità Zurr-En-Arrh come backup di emergenza, per ripristinare ed eseguire automaticamente mentre Bruce Wayne guariva, il Joker stava anche ripristinando la propria personalità periodicamente. Questo Joker, sosteneva in una bizzarra e selvaggia questione di prosa ( Batman #663, se stai controllando), era super sano e avrebbe alterato i suoi pensieri e metodi per adattarsi ai tempi. Quindi per questo Joker niente era vero e tutto era vero allo stesso tempo.

Gotham

GOTHAM

E poi c'è Gotham . Buon Dio, c'è Gotham . Abbi pazienza adesso, perché stiamo per entrare” Il fratello di Xorn Xorn “territorio.

Jerome Valeska è un anarchico violento e malato di mente, figlio di un artista circense con una risata caratteristica. Uccide sua madre, confessa e viene lanciato ad Arkham, dove ispira una setta. Lui e la sua setta fuggono, e uccidono Sarah Essen per aiutare qualcuno a candidarsi come sindaco, prima di essere ucciso da quel candidato sindaco per risolvere le questioni in sospeso. Viene resuscitato dal suo culto, raccoglie una squadra di supercriminali, semina l'anarchia in giro per la città e muore di nuovo. Nel processo, innaffia il suo gemello identico Jeremiah con sostanze chimiche assortite, che fanno impazzire Jeremiah. Jeremiah è un serial killer molto più discreto e nell'ultima stagione viene gettato in una vasca di sostanze chimiche che lo rendono ancora più pazzo.

leggi di più: Gli attori che hanno interpretato il Joker

È importante notare che in nessun momento Jerome o Jeremiah o nessuno dei cambiamenti di personalità di Jeremiah è mai stato attivamente identificato come Joker. Hanno appena condiviso quasi tutte le caratteristiche del Joker in vari punti. E c'era un sacco di risate quando erano in giro. Allusioni pesanti e tutto. Uomo, Gotham era molto.

Joker Aurora sparando violenza con la pistola

IL JOLLY

Arthur Fleck è un aspirante (e terribile) cabarettista che vive con la madre malata di mente. Imbarazzato e timido, Arthur ha alcuni problemi, tra cui una risata snervante che non ha nulla a che fare con l'umorismo. Invece, una lesione cerebrale (causata da anni di abusi fisici che ha subito da bambino) lo fa scoppiare in crisi di risate incontrollabili e senza gioia, che a volte sembrano dolorose, come un attacco di tosse. Per timore che tu ti senta troppo dispiaciuto per lui, il film Joker di Todd Phillips chiarisce presto che Arthur conduce una vita fantasy malsana (e completamente narcisistica).

leggi di più: 10 volte il Joker ha quasi inchiodato Batman

Arthur raggiunge il suo punto di rottura dopo una rapina, la perdita del lavoro, il continuo deterioramento di sua madre... e un triplice omicidio che commette su un vagone della metropolitana. La sua spirale continua mentre vengono portati alla luce più fatti sul suo passato, e alla fine scatta, indossando il trucco da clown (piuttosto che qualcosa di più permanente) e abbracciando il suo destino. Ovviamente, il film offre un finale leggermente ambivalente ciò rende chiaro che, come le storie contrastanti di Ledger, questo potrebbe essere solo uno dei POSSIBILI passati di Joker...

Burlone ora è al cinema.