The Marvel Movies Debrief: Ant-Man and the Wasp Recap, Legacy e connessioni MCU

Questo articolo contiene spoiler per Ant-Man e Wasp e il più ampio MCU.

Meno di un anno prima l'MCU la prima uscita di supereroi guidata esclusivamente da donne in Capitan Marvel e a seguito di Avengers: Infinity War arriva la strana anomalia Ant-Man e Wasp , un film con pochi legami con il franchise che lo ha dato vita, ma che alla fine potrebbe fornire molti pezzi chiave del puzzle in futuro.

Riprendiamo con Scott Lang (Paul Rudd) quasi due anni dopo gli eventi di Guerra civile , in cui ha risposto alla chiamata alle armi di Sam Wilson in Germania. Apparentemente, questo non è stato esattamente sanzionato né dal governo degli Stati Uniti né dal creatore della tuta di Ant-Man, Hank Pym (Michael Douglas), e la ricaduta significa che Scott è ora agli arresti domiciliari e Pym è in fuga insieme alla figlia Speranza (Evangeline Lilly).



Proprio quando i due anni di Scott sono quasi scaduti, viene trascinato di nuovo nel gioco dei supereroi attraverso la ricerca di Janet van Dyne (Michelle Pfeiffer) e il suo ruolo nella svolta di Hank nel Regno Quantico.

I punti di forza del primo Uomo formica sono ancora qui a palate: Cassie (Abby Ryder Fortson) – e il dolce rapporto di Scott con lei; il divertimento e l'immaginazione infusi in quelle che sarebbero sequenze d'azione con i numeri in un altro film; e ovviamente Luis di Michael Pena. L'aggiornamento di Hope al supereroe è anche di enorme beneficio per l'azione del film, con il costume di Wasp brillantemente realizzato.

D'altro canto, Ant-Man e Wasp è un film senza un vero cattivo. Ava Starr/Ghost (Hannah John-Kamen) è una strana antagonista, che risulta più tragica di quanto gli scrittori probabilmente intendessero, e il suo retroscena non è dissimile da quello del Soldato d'Inverno – preso dallo SHIELD solo per essere addestrato come arma umana. Ava viene infine redenta insieme al suo 'gestore', il dottor Foster (Laurence Fishburne), e quindi il ruolo del cattivo spetta al criminale del mercato nero di Walton Goggins, Burch, e ai suoi scagnozzi.

Acquista Ant-Man e Wasp su Blu-ray qui.

Questa stranezza tonale crea alcuni momenti divertenti, come il tono leggermente farsesco della sequenza di inseguimento finale in cui tutti cercano il laboratorio per motivi diversi, ugualmente egoistici. E la minaccia senza superpoteri di Burch dà ai soci in affari di Lang Luis, Dave (Tip 'T.I.' Harris) e Kurt (David Dastmalchian) qualcosa con cui contribuire mentre il resto dei personaggi si occupa di questioni quantistiche più grandi.

Il problema più grande con il film è il suo posizionamento nel MCU più ampio e quanto sia inessenziale dopo gli eventi sconvolgenti di guerra infinita . Questo può migliorare negli anni a venire quando gli alberi possono essere considerati fuori dal bosco, ma per ora soffre molto più di Capitan Marvel a causa di a) il suo stato di sequel e, b) la sua ambientazione nel presente pre-Snap.

Poi di nuovo, Ant-Man e Wasp è un indizio sul tipo di film a cui la Marvel probabilmente tornerà dopo il gigantesco Vendicatori: Fine del gioco archi: su piccola scala, in gran parte scollegati, divertenti e pieni di personaggi che abbiamo imparato ad amare.

Scena eccezionale: La sequenza dell'inseguimento in auto verso la fine è di prim'ordine e distribuisce tutto nell'arsenale del film 'le cose grandi diventano piccole e le cose piccole diventano grandi'. Un set come questo funziona solo se le gag sono migliori e più intelligenti di quanto il pubblico possa pensare da solo, e l'intera cosa va ben oltre in quell'arena. Funziona come un normale inseguimento in auto e allo stesso tempo fa cadere i cattivi dalle loro bici con un gigantesco dispenser Hello Kitty Pez.

Miglior battuta: 'Ragazzi, mettete la parola Quantum davanti a qualcosa?' è un paralume perfettamente intonato che praticamente annulla qualsiasi uso stravagante del Regno Quantico per il resto del film, ma il primo posto deve andare al racconto di Luis del viaggio emotivo di Scott mentre si trova sul siero della verità, completo delle sue parole che escono dal bocche della maggior parte del cast.

Prime apparizioni: La più grande qui è Michelle Pfeiffer nei panni di Janet van Dyne (aka l'originale Wasp), che non è solo una grande presa per meraviglia ma la cui esistenza ha il potenziale per sbloccare la soluzione al problema Thanos dei Vendicatori. Ava Starr e Bill Foster potrebbero essere le altre presentazioni più importanti, anche se non è chiaro se li rivedremo mai più. Essi arricchiscono la storia di Hank Pym e SHIELD, collegando questa piccola storia all'universo più ampio. Come uno dei momenti salienti del film, è molto più probabile che l'agente dell'FBI Jimmy Woo faccia un'altra apparizione.

Addio, addio: Forse Ava e Bill Foster, ma resta da vedere cosa farà la Marvel con un Ant-Man 3 . La missione di raccogliere particelle curative per Ava è stata infine naufragata da Thanos, quindi potrebbe essere un thread che viene ignorato o ripreso dopo... Fine del gioco . Burch è quasi certamente in prigione dopo essere stato iniettato da Luis con il siero della verità.

È tutto collegato: Giusto dirlo Ant-Man e Wasp La più grande connessione MCU è nello sviluppo del Regno Quantico...

• A questo punto sono tutte speculazioni, ma è opinione diffusa che Ant-Man e il Regno Quantico saranno la chiave per sconfiggere Thanos in Fine del gioco . Ci sono sicuramente molte regole e retroscena per il concetto stabilito in questo film, e sono state fatte le basi per il film finale della Fase Tre per attaccare la parola 'Quantum' davanti a qualsiasi cosa voglia.

• La capacità di Scott di diventare gigante e trasformarsi in 'Giant Man' è stata vista per la prima volta in Capitan America guerra civile la battaglia dell'aeroporto.

• Sebbene l'agente Woo sembri essere un membro standard dell'FBI in questo film, viene rivelato in Agenti di SHIELD che ha lavorato con Melinda May prima che lo SHIELD si sciogliesse in seguito agli eventi di Il soldato d'Inverno .

• Il Regno Quantico è stato brevemente intravisto in Dottor Strange come una delle dimensioni mostrate all'eroe di Benedict Cumberbatch dall'Antico.

Controllo del Crédito: Non sorprende, con eventi MCU più ampi che si svolgono tra Guerra civile e in questo film, le scene di metà e fine dei titoli di coda hanno il compito di unire i puntini. Il primo stabilisce che Scott si trova nel Regno Quantico al momento dello Snap e questo, insieme alla menzione usa e getta di Janet di un 'vortice temporale', ha lanciato da allora un migliaio di teorie dei fan. Rivela anche che Hope, Hank e Janet sono state tutte vittime della vittoria di Thanos. Nella clip finale si sente un telegiornale che annuncia la spolverata di metà della popolazione.

Sei un fan di Ant-Man And The Wasp? Ci sono altri aspetti che ami o qualcosa che ci è sfuggito? Fateci sapere nei commenti qui sotto!