Alla NES Classic Edition mancano questi 30 fantastici giochi

Internet ha avuto un raro momento di gioia collettiva a luglio, quando Nintendo ha annunciato che avrebbe rilasciato la NES Classic Edition questo autunno. La mini-console è dannatamente vicina a tutto ciò che un fan a 8 bit potrebbe chiedere, con una porta HDMI, controller wireless e 30 giochi integrati, inclusi tutti e tre Super Mario titoli, entrambi NES Leggenda di Zelda giochi, e anche l'originale Fantasia finale .

C'è un aspetto negativo, tuttavia. Quei 30 giochi sono tutto ciò che il NES Classic potrà mai giocare. Non puoi scaricare nient'altro e non riprodurrà le cartucce originali. Ovviamente, questo significa che ci sono alcune grandi omissioni dalla line-up della console retrò.

Ma hey, è ancora un ottimo affare a soli $ 59,99 e se è un grande successo per Nintendo, non sorprenderti se lanceranno una NES Classic Edition II l'anno prossimo. In tal caso, questi sono i titoli che vorremmo vederci dentro...



Partecipa al sondaggio sui lettori di Den of Geek 2016 per avere la possibilità di vincere un buono Amazon da $ 100 proprio qui!

30. R.C. Pro-Am

1987 - Raro

Il NES non ospitava molti giochi di corse, e ancora meno di quelli erano effettivamente buoni. Mentre RC Pro-Am non ha una gestione o una grafica super realistica, è un corridore isometrico decisamente divertente e stimolante che ha influenzato il genere per gli anni a venire. Certo, Microsoft ora possiede i diritti della serie, ma non è che ne abbiano fatto molto ultimamente, il che aumenta le probabilità che possano trovare un accordo con Nintendo per questo.

29. Tecmo World Wrestling

1990 - Tecmo

La maggior parte dei giocatori NES ha bei ricordi di Tecmo Super Bowl , ma per coloro che hanno goduto di un po' più di divertimento nei loro sport, niente potrebbe battere Tecmo World Wrestling . Il gioco presenta 11 lottatori fittizi con tonnellate di mosse e persino scene tagliate a 8 bit per mosse speciali. Potrebbe non avere l'ambita licenza WWE, ma è facilmente il miglior gioco di wrestling su NES; e francamente, regge meglio anche di alcuni recenti giochi WWE.

Unisciti ad Amazon Prime: guarda migliaia di film e programmi TV in qualsiasi momento: inizia subito la prova gratuita

28. Rospi da battaglia

1990 - Raro

Battletoads è uno dei giochi più difficili mai realizzati e molto probabilmente il gioco più difficile per NES. Tuttavia, è ricordato con affetto per il suo solido gameplay picchiaduro, la grafica dettagliata e la colonna sonora rock. L'unica cosa che lo sostiene potrebbe essere che Microsoft ora possiede Rare e ha usato un po' i rospi in alcuni recenti titoli di prima parte, come Istinto omicida . Tuttavia, Microsoft è stata aperta a consentire a Rare di sviluppare giochi per palmari Nintendo in passato e consentire i loro titoli classici sulla Virtual Console, quindi non è impossibile che potessimo vedere questo gioco apparire su un altro mini-NES.

27. Inizi terrestri

1989 - Nintendo

Questo prequel del classico per SNES è stato elogiato alla sua uscita in Giappone per aver soppiantato così tanti tropi del genere RPG con la sua ambientazione moderna e il gameplay approfondito. Dopo decenni di persecuzione da parte dei giocatori americani e la diffusione di traduzioni ampiamente disponibili online, Nintendo ha finalmente rilasciato Inizi Terrestri Earth sulla Virtual Console di Wii U l'anno scorso. Tuttavia, inserirlo in una console NES Classic sarebbe un bonus inaspettato per molti giocatori che potrebbero non aver preso in mano una Wii U e vogliono finalmente provare questo classico dimenticato.

26. Il bosco di Wario

1994 - Nintendo

Quando si tratta di giochi di puzzle NES, tutti ricordano Tetris e Dott. Mario (l'ultimo dei quali è in bundle con il Classic NES). Meno persone ricordano I boschi di Wario per il NES, e questo non è sorprendente dato che è stato l'ultimo gioco mai rilasciato per la console alla fine del 1994. Essendo un'uscita così tardiva, il gioco beneficia di una grafica sorprendentemente vivace. Il gioco è anche una versione particolarmente innovativa e profonda del genere puzzle. Invece di controllare i blocchi, controlli effettivamente Toad, che manipola gli oggetti dopo che cadono. I boschi di Wario è stato sorprendentemente ripubblicato solo una manciata di volte nel corso degli anni, quindi sarebbe il perfetto classico Nintendo dimenticato per riempire il roster nella prossima mini-console.

25. La nazione degli zombi

1991 - KAZe

Una meteora si è schiantata nel deserto e ha trasformato tutti gli Stati Uniti in zombi. L'unica cosa che può fermare gli zombie è un samurai che brandisce un'antica spada. Quindi, ovviamente, interpreti la testa disincarnata del samurai in questo sparatutto 2D. Nazione di zombi è un gioco davvero bizzarro che in realtà ha un gameplay piuttosto solido. Includerlo in un altro sistema NES classico consentirebbe finalmente a una nuova generazione di giocatori di sperimentare questo strano piccolo gioiello.

24. Hockey su ghiaccio

1988 - Nintendo

Nintendo non ha mai avuto una grande reputazione come sviluppatore di giochi sportivi, ma ogni tanto ha rilasciato un vero classico del genere. Hockey su ghiaccio è una versione estremamente semplice di questo sport. Non ci sono giocatori o squadre famosi, solo il ragazzo grasso, il ragazzo magro e il ragazzo normale, e i tuoi sogni di gloria sul ghiaccio, mentre scegli una qualsiasi combinazione di loro (una specie di rivoluzionario alla fine degli anni '80). Anche l'azione sul ghiaccio ha resistito sorprendentemente bene nel corso degli anni.

23. La ricerca di Fester

1990 - Sunsoft

La missione di Fester è una voce davvero strana nella libreria NES. Perché Sunsoft ha deciso di realizzare un videogioco della famiglia Addams quando lo spettacolo era già in onda da più di due decenni e il riavvio del film era a un anno di distanza è da indovinare. Quando ti rendi conto che ha coinvolto lo zio Fester che combatte contro un'invasione aliena, sembra solo più strano. Come molti giochi NES, questo è estremamente duro e non è invecchiato molto bene, ma molte persone ne hanno ancora bei ricordi.

22. Street Fighter 2010: Lo scontro finale

1990 - Capcom

Gli editori hanno fatto alcune cose stupide per convincere i giocatori ad acquistare i loro prodotti tra la fine degli anni '80 e l'inizio degli anni '90. Capcom aveva sviluppato uno sparatutto difficile, ma solido, che temevano sarebbe stato completamente ignorato nell'affollato mercato NES nel periodo di massimo splendore della console. Quindi, per l'uscita americana, hanno riscritto la trama per riguardare Ken dal from combattente di strada serie. Ma invece di essere un maestro di arti marziali, ora è il futuro e lui è un poliziotto cyborg che viaggia su altri pianeti. Non aveva molto senso neanche allora, ma è comunque meglio di entrambi combattente di strada film, e una volta superato tutto questo, è in realtà un gioco divertente (anche se estremamente difficile).

21. Ninja Gaiden II: La spada oscura del caos

1990 - Tecmo

Il primo Ninja Gaiden è imballato con il NES Classic, ma quello era solo l'inizio di una delle migliori trilogie sulla meraviglia a 8 bit. Il secondo capitolo del Ninja Gaiden saga ha lanciato livelli più grandi, più potenziamenti e alcune scene tagliate sorprendentemente impressionanti (per l'epoca). È ancora un gioco difficile, forse di più con l'età, ma i controlli rigorosi lo rendono una gioia da giocare. Nessuno obietterebbe a includere anche questo this Ninja Gaiden III: L'antica nave del destino in un altro NES Classic.

20. Re degli anelli

1987 - Namco

Tutti ricordano Punzone!! , come il gioco di boxe per NES. Dimenticato è re degli anelli , un'alternativa di qualità. a differenza di Dai un pugno!! , re degli anelli ti consente di visualizzare il tuo pugile dall'esterno del ring, dandoti un po' più di controllo e consentendo anche le prese È un po' come la prima vera simulazione di boxe. E poi c'è quella certa... scena tra i round. Se non l'hai mai visto prima, cercalo su Google ora. Sì, sarebbe piuttosto divertente vedere i giocatori più anziani sperimentare quella scena per la prima volta su NES Classic.

https://www.youtube.com/watch?v=Rnr-QMYlnkg

19. Fuma

1987 - Tecmo

Anche con l'uscita di un sequel 3D ben considerato qualche anno fa, Fuma per il NES è stato criminalmente sottovalutato. La versione NES è migliorata rispetto alle sue origini arcade con un grande overworld e potenziamenti permanenti che lo hanno reso più simile a Metroid con una fantastica arma Diskarmor. Il gioco era famigerato per la mancanza di qualsiasi tipo di funzione di salvataggio, che richiedeva ai giocatori di tenere accese le proprie console per giorni o settimane alla volta, ma includerlo in un NES Classic, completo di stati di salvataggio, avrebbe facilmente risolto il problema.

18. Ranger di salvataggio Chip 'n Dale

1990 - Capcom

C'erano un sacco di terribili giochi con licenza sul NES. Fortunatamente, i giochi Capcom hanno garantito un'esperienza di qualità. Ranger di salvataggio è stato prodotto da Tokuro Fujiwara, che aveva già lavorato su Mega Man 2 e Ghosts'n Goblin . Il gioco è sorprendentemente facile per un platform della vecchia scuola, ma presenta ancora controlli stretti e una grafica brillante basata sulla serie animata Disney. Questo è solo uno di quei semplici giochi a 8 bit che è una gioia da giocare.

17. Megauomo

1987 - Capcom

Mega Man 2 è confermato per la NES Classic Edition ed è ancora probabilmente il migliore mega uomo gioco nella prolifica serie. Ma mentre l'originale Mega Man potrebbe non avere tante mosse o livelli come i sequel, è comunque una qualità, dura come i platform platform. Ci vuole vera abilità anche solo per arrivare al Dr. Wily in questo gioco, e includerlo in un'altra compilation classica per NES sarebbe la prova definitiva delle abilità di gioco della vecchia scuola.

16. Cristalli

1990 - SNK

Successo come il Leggenda di Zelda i giochi erano su NES, è incredibile che più giochi non abbiano provato a emularli. Crystalis è stato uno dei pochi che lo ha fatto, tuttavia, e in qualche modo è persino superiore ai classici di Nintendo, con la sua presentazione più cinematografica. Il gioco presenta una grafica e una musica superbe (per l'epoca) ed enfatizza il combattimento sugli enigmi, il che lo distingue dal Zelda serie, e vale la pena provarlo anche oggi.

15. Commando bionico

1988 - Capcom

Non c'è nient'altro di simile Commando bionico sul NES o su qualsiasi altra console. È un platform, ma non puoi saltare. Invece, attraversi i livelli oscillando con il tuo braccio bionico. Il gioco offriva una sorprendente quantità di libertà per il suo tempo, permettendoti di scegliere quale livello affrontare dopo e quali armi prendere in quei livelli. Capcom ha provato senza successo a far rivivere la serie alla fine degli anni 2000, ma in realtà tutto ciò che chiunque vuole giocare è l'originale.

14. Tartarughe ninja mutanti adolescenti

1989 - Konami

Rilasciato al culmine della tartaruga-mania, praticamente ogni bambino sembrava avere questo gioco quando è uscito. E ci è piaciuto perché i livelli e i nemici erano sorprendentemente fedeli al cartone animato. Col senno di poi, eravamo un po' stupidi. Il gioco è incredibilmente, frustrantemente difficile. Forse anche rotto in una certa misura. La maggior parte degli sviluppatori si vergognerebbe a spedire qualcosa del genere oggi, ma la maggior parte di noi vorrebbe ancora giocarci ancora una volta per provare quello che una volta pensavamo fosse un buon gioco. E far giocare i nostri figli a quel dannato livello.

13. Batman: il videogioco

1990 - Sunsoft

Il NES è stato la patria di un sacco di orribili incassi per film e fumetti. In qualche modo, nonostante sia vagamente basato su un film tratto da un fumetto, Batman battere le probabilità ed è diventato uno dei migliori platform sulla console. I livelli sono enormi e il Caped Crusader ha un sacco di mosse per attraversarli, come la capacità di arrampicarsi sui muri e il sempre fidato batarang. Dio solo sa chi ha effettivamente i diritti per ripubblicare questo gioco, ma varrebbe la pena scoprirlo in nome del miglior gioco di Batman mai realizzato prima del rilascio di Rocksteady il manicomio di Arkham .

12. Caccia all'anatra

1985 - Nintendo

Caccia all'anatra è venuto confezionato con Super Mario Bros. per il NES negli anni '80, motivo per cui un gioco così dichiaratamente ripetitivo è diventato così iconico. Tutti ricordiamo quel classico momento in cui sapevamo che sparavamo a un'anatra solo per farla volare via e farci ridere quel maledetto cane da caccia perché pensa di essere così grande. Bene, vediamolo sparare a un'anatra senza pollici opponibili. Compreso Caccia all'anatra potrebbe significare rendere la prossima mini-console NES un po' più costosa perché avresti bisogno di uno Zapper per giocarci, ma varrebbe la pena di rivivere questo classico. E forse Nintendo potrebbe anche aggiungere altri giochi Zapper super oscuri come Il vicolo di Hogan e Pistolero selvaggio .

11. Riscatto di River City

1989 - Tecnologie

Il Doppio Drago serie attira tutta l'attenzione come il miglior picchiaduro sul NES, ma i veri giocatori sanno che niente batte River City Ransom City . Il gioco ha le stesse solide meccaniche di Doppio Drago , ma puoi effettivamente potenziare il tuo personaggio acquistando oggetti trovati in tutto il mondo aperto. E c'è un numero ridicolo di oggetti da usare come armi. per fortuna, River City Ransom City ha ricevuto molta più attenzione per le sue innovazioni con il passare del tempo.

10. Le avventure di Lolo

1989 - Laboratorio HAL

Le avventure di Lolo ha dato il via a una trilogia assolutamente brillante di puzzle game per NES. Il primo Lolo presentava 50 stanze sempre più difficili in cui dovevi spingere i blocchi ed evitare i nemici per raccogliere cuori e arrivare al piano successivo. Purtroppo, i protagonisti del gioco, Lolo e Lala, fanno solo cameo in HALAL Kirby giochi al giorno d'oggi, ma qualsiasi tipo di riconoscimento o follow-up per questi classici da parte di Nintendo sarebbe accolto con favore dalla maggior parte dei giocatori della vecchia scuola.

9. Castlevania III: La maledizione di Dracula

1990 - Konami

Konami sta permettendo a Nintendo di includere i primi due Castlevania giochi nel NES Classic, quindi è un po' sconcertante che il terzo e miglior gioco della serie non sia anche in bundle con il sistema. Castlevania III ha un gameplay più stretto, una grafica migliore e persino percorsi ramificati per completare la storia, rendendolo un gioco NES insolitamente rigiocabile. Inoltre, è la prima apparizione di Alucard, che avrebbe continuato a recitare nel classico Sinfonia della notte .

8. Teenage Mutant Ninja Turtles II: The Arcade Game

1990 - Konami

Questa era una specie di scusa di Konami per la sua prima delusione TMNT gioco. TMNT II era un porting dell'amato gioco arcade picchiaduro che ha retto sorprendentemente bene nel corso degli anni (anche vedendo il rilascio della scorsa generazione su Xbox 360 e PS3). Il NES non poteva eguagliare la grafica di un gioco arcade della fine degli anni '80, quindi gli sviluppatori hanno compensato includendo due nuovi livelli aggiuntivi e persino sezioni extra per i livelli con cui i giocatori avevano familiarità. Questa versione del gioco non è mai stata ufficialmente ripubblicata, quindi sarebbe una gradita aggiunta a una NES Classic Edition.

7. DuckTales

1989 - Capcom

Se hai bisogno di ulteriori prove che Capcom fosse assolutamente in fermento con grandi idee durante l'era NES, non cercare oltre Racconti di paperi . Sviluppato dai membri chiave del team che ha portato il mondo Mega Man 2 , il gioco presenta Paperone che usa il suo iconico bastone come un pogo stick per attraversare livelli creativi come l'Amazzonia, l'Himalaya e persino la luna. Aggiungi una grafica colorata e una delle migliori colonne sonore del NES, e non c'è da meravigliarsi se questo è ricordato come un classico. Capcom ha finalmente rilasciato una versione rimasterizzata di Racconti di paperi nel 2013 su console e smartphone last-gen, ma per molti giocatori ha perso molto del fascino che aveva l'originale.

6. Guerriero drago

1989 - Chunsoft

guerriero Dragone (adesso Dragon Quest ) ha gettato le basi per la prima Fantasia finale giochi, ma continua a ricevere molto meno riconoscimento in Occidente. È un peccato, perché il combattimento a turni ha retto molto meglio del primo Fantasia finale 'S. Con Fantasia finale essendo incluso nella NES Classic Edition, una console di follow-up potrebbe includere un altro lungo gioco di ruolo e guerriero Dragone si adatterebbe perfettamente al conto.

5. Mega Man 3

1990 - Capcom

Capcom ha rilasciato un sorprendente sei mega uomo giochi per NES. Mentre il secondo gioco della serie è ampiamente considerato il migliore, il terzo è spesso considerato solo leggermente inferiore. Poi, le cose sono andate in discesa. Questo è stato il primo mega uomo gioco per introdurre il meccanico di diapositive e il compagno di cani robot, Rush. Inoltre, la sigla di apertura è assolutamente iconica e molto probabilmente la più grande canzone di qualsiasi gioco NES.

4. Tetris

1989 - Software a prova di proiettile

Ormai, tutti coloro che attualmente giocano nel mondo hanno giocato a qualche versione di Tetris . E mentre ci sono molte versioni di qualità dell'iconico rompicapo là fuori, per molti giocatori più anziani, niente supera l'originale NES. C'è solo qualcosa nei controlli, nella velocità dei blocchi e nella perfetta colonna sonora di ispirazione russa che fa sembrare questa versione definitiva del gioco. Mentre l'inclusione di Dott. Mario nella NES Classic Edition sarà sufficiente per molti fanatici dei puzzle game, T Etrio è sempre stato visto da molti come il gioco di puzzle a 8 bit superiore.

3. Il piccolo Nemo: il maestro dei sogni

1990 - Capcom

Capcom era probabilmente al suo meglio durante l'era NES. Capcom dell'era NES era seconda solo alla stessa Nintendo nella promozione di titoli di alta qualità. Praticamente tutto ciò che toccava si trasformava in oro e Piccolo Nemo non faceva eccezione. Questo platform, basato su un film d'animazione giapponese basato su un fumetto dei primi anni del 1900, presenta un ragazzo con più costumi e amici animali di quanti Mario abbia mai avuto. I livelli mostrano un'incredibile quantità di creatività e la musica è tra le più memorabili su NES. Forse i diritti sono legati in un limbo legale (anche se quanta richiesta può esserci per licenziare un fumetto secolare?), Ma Capcom ha mostrato poco interesse a far rivivere questo classico nel corso degli anni, il che è un vero peccato.

2. Contro

1988 - Konami

Il Contro Continuazione, Super C , sarà incluso nel NES Classic. È un bel gioco a sé stante, ma non è il gioco con cui la maggior parte di noi è cresciuta. Vogliamo l'originale NES che è stato così incredibilmente difficile da richiedere il famigerato codice Konami per battere e ispirare anni di cheat code a venire. Vogliamo la versione NES che fosse in molti modi superiore alla versione arcade, con i suoi livelli più lunghi e i controlli più rigorosi. E, soprattutto, lo vogliamo subito.

1. Ingranaggio di metallo

1988 - Konami

Molto prima delle scene tagliate di 90 minuti, Matrice -trame ispirate e profonde discussioni filosofiche sulla natura della guerra e del complesso militare-industriale, c'era semplicemente Ingranaggio in metallo . Sì, la versione NES è completamente diversa dalla versione MSX2 che l'ha ispirata. È stato rinnegato dal creatore della serie Hideo Kojima, ma ciò non rende la versione NES meno fantastica. Sebbene ancora frenati dai limiti tecnici dell'hardware, gli Ultra Games di Konami hanno creato un'esperienza stealth tesa che ha ispirato l'intero genere per i decenni a venire. E per questo, vale la pena includerlo nel prossimo NES Classic.

Chris Freiberg è un collaboratore freelance.