La vecchia guardia: come è stato riportato in vita l'immortale Quynh

Potresti pensare di non aver mai visto Veronica Ngo prima, ma l'hai fatto, specialmente se il tuo streaming è Netflix. Come il suo personaggio Quynh, la compagna immortale di Andy (Charlize Theron) in La Vecchia Guardia , è stata dappertutto. Era la propagandista radiofonica Hanoi Hannah in Spike Lee's Da 5 Bloods ; ha anche interpretato Tien, l'assassino degli Elfi Inferni che insegue Will Smith in Luminoso , così come e l'assassino di Kung Fu Mantis in Drago nascosto tigre accovacciato: Sword of Destiny ; il suo tour de force, Rabbia , è anche su Netflix. Prodotto in Vietnam, Rabbia è stato presentato agli Academy Awards come entrée di un lungometraggio internazionale. Al di là di Netflix, e in una galassia molto, molto lontana, ha interpretato Paige Tico, la martire ribelle e bombardiera del Dreadnought che era la sorella di Rose in Star Wars: L'ultimo Jedi .

Come con molte stelle asiatiche, attraversare il Pacifico perde qualcosa nella traduzione. Il nome vietnamita di Veronica è Ngo Thanh Van. In molte culture asiatiche, il cognome è il primo, seguito dal nome. Ciò confonde IMDb, che nel tentativo di risolvere questa differenza, la etichetta con un nome che non è mai stato accreditato come 'Van Veronica Ngo'. Tuttavia, in Vietnam, Ngo è una celebrità di vecchia data. Ha attirato l'attenzione del paese nel 2002 come cantante pop, con le sue iniziali NTV. Due anni dopo, ha iniziato a recitare per la TV e ha avuto una grande rottura con il più grande film di arti marziali del Vietnam, Il ribelle , nel 2007.

Il ribelle era il più grande incasso del Vietnam all'epoca, dimostrando che il cinema vietnamita poteva offrire il proprio stile di azione brutale e cruda. Da allora, è apparsa in una varietà di film, inclusi altri due importanti attori d'azione, Scontro e C'era una volta in Vietnam , e si è anche diretta in due film fantasy: Il drago perduto , una goffa commedia romantica sulle fate celesti nella moderna Ho Chi Minh City che è stata pubblicata per Tet (Capodanno vietnamita) e Tam Cam: La Storia Non Raccontata , una classica leggenda vietnamita che inizia stranamente simile a Cenerentola, piena di una malvagia famiglia acquisita, un principe, un ballo e l'adattamento di una pantofola perduta. Quindi prende una direzione completamente diversa come racconto di reincarnazione e amore eterno. Questo è un film ricco di CGI che ricorda i film fantasy usciti di recente dalla Cina continentale. Ngo si è lanciata come Di Ghe, la matrigna malvagia, ed è molto peggio di Cenerentola.



Ngo ha parlato con Den of Geek di La Vecchia Guardia insieme ad alcuni dei suoi altri progetti.

Den of Geek: sono un tuo fan da allora Il ribelle . Cominciamo da lì.

Veronica Ong: Il ribelle è stato il mio film di svolta. È stato il film che mi ha dato il titolo di prima star d'azione vietnamita. Sono stato sostenuto dal popolo vietnamita. Mi hanno incoraggiato a fare più film d'azione e da allora sono diventata l'unica star femminile d'azione in Vietnam.

Come hai ottenuto il ruolo di Quynh in La Vecchia Guardia ?

Quando il film è stato girato per due settimane, la mia agenzia in America mi ha chiamato e mi ha detto che La Vecchia Guardia voleva che ne facessi parte. Hanno detto che Charlize Theron ha guardato Rabbia ed era davvero interessato ad invitarmi al suo progetto. Durante la nostra conversazione tramite Skype, Charlize e io abbiamo trovato la nostra voce reciproca per riconoscere il fatto che le donne come noi lavorano duramente per svolgere i ruoli nei film d'azione di Hollywood. Dopo quella discussione di 45 minuti, e con l'empatia che abbiamo avuto, Charlize si è sentita sicura di darmi il ruolo.

Com'è stato lavorare con Charlize?

Per me Charlize Theron è una donna talentuosa ed estremamente brillante. La ammiro per l'alto livello dei film in cui ha recitato. Ora, avendo la possibilità di lavorare con lei, capisco perché ha raggiunto quella posizione a Hollywood. Con il suo talento eccezionale, la sua grande bellezza e le sue capacità imprevedibili, la ammiro ancora di più.

Il personaggio originale dei fumetti di Quynh era giapponese, ma l'hai fatta cambiare in vietnamita. Quanto è stato importante per te?

Penso che sia molto importante poiché questo è il momento in cui parlo con la mia voce e rappresento il talento vietnamita. Credo che abbiamo molto da mostrare, e poiché ho questa preziosa opportunità di entrare in contatto con un film di Hollywood come questo, mi piacerebbe mostrare la mia razza e il mio background nell'industria cinematografica. Inoltre è molto importante vedere che il film realizzato da Hollywood ha diverse scelte in modo che possiamo imparare insieme e crescere meglio.

In che modo la coreografia d'azione di Hollywood è paragonabile a come viene eseguita in Vietnam?

Lavorare con una squadra d'azione americana ha i suoi vantaggi. Il loro team si è unito a grandi progetti in modo da avere l'esperienza e la creatività per creare scene di combattimento spettacolari. Prima La Vecchia Guardia , ho lavorato con altri film d'azione di Hollywood, quindi non sono così sorpreso dalla loro professionalità.

Rabbia era un ruolo così fisico. Come ti sei preparato? E hai subito lesioni durante le riprese?

Rabbia è un film che ho dovuto preparare fisicamente per oltre due mesi. Ho avuto un grave infortunio durante la prima settimana di riprese. Mi sono fatto male alla rotula e non ho potuto camminare per una settimana. Dopo che mi sono fatto male, la produzione ha dovuto interrompere le riprese e aspettare la mia guarigione. A quel tempo, avevo molta paura di non poter camminare di nuovo. Ecco perché avevo pianificato di farlo come il mio ultimo film d'azione. Ma fortunatamente, ora sono tutto guarito.

Come ti sei sentito quando Rabbia è stato presentato per gli Academy Awards?

Sono molto orgoglioso di sentire la notizia che Rabbia rappresenta il cinema vietnamita presentato agli Academy Awards. È una ricompensa per tutto il duro lavoro che abbiamo messo nel progetto. Ci sono molte persone coinvolte. Vogliamo essere ascoltati – rappresentare le persone, la cultura e l'amore dell'Asia nel mondo.

Quali arti marziali pratichi?

Per tutti gli anni sono stata un'attrice, mi sono allenata in molti diversi tipi di arti marziali. Per ogni progetto, faccio la mia formazione solo per quello. E se il personaggio richiede uno stile specifico, mi esercito per quello.

E come è stato entrare nella galassia di Star Wars?

Il viaggio verso Star Wars: Gli ultimi Jedi è stata una grande esperienza per me. Dall'essere scioccato nell'apprendere la notizia del mio ruolo fino al volo a Londra per iniziare i giorni delle riprese, è stato un viaggio [degno] di essere amato. Mi sono sentito benedetto per essere stato scelto e trattato in modo speciale. Sono stato pienamente supportato per fare bene il mio lavoro.

Qual è il futuro di Veronica Ngo?

Attualmente sto producendo un sequel di Rabbia in Vietnam. Spero che il mondo possa guardare più film vietnamiti e sostenerci. Grazie.

The Old Guard e Furie sono disponibili su Netflix.