Recensione di The Outer Worlds: il gioco di ruolo che stavi aspettando

Data di rilascio: 25 ottobre 2019 Piattaforma: PS4 (recensito), Xbox One, PC Sviluppatore: Intrattenimento di ossidiana Editore: Divisione Privata Genere: gioco di ruolo

La nostalgia può essere pericolosa. Ci incoraggia a immortalare ciò che era quando in realtà dovremmo strombazzare come quelle cose ci hanno fatto sentire e ci hanno spinto a scoprire nuove esperienze. Finiamo per girare le ruote con la stessa mentalità mentre il mondo cambia intorno a noi.

Se c'è qualcosa di nobile da dire sulla nostalgia (almeno nell'intrattenimento), però, è che c'è quasi sempre un elemento di verità in essa. Il più delle volte, il motivo per cui hai nostalgia di qualcosa è che viviamo in una cultura del 'fuori il vecchio, dentro il nuovo' che insegue le tendenze e spreme la vita dalle idee fino a quando non sono più redditizie. Pertanto, spesso usiamo la nostalgia come un modo per esprimere il desiderio che i creatori e gli studi non abbandonino completamente le vecchie idee alla ricerca di tutto ciò che può essere caldo al momento.



Ecco perché Obsidian's I mondi esterni è più di un viaggio nostalgico. È una dichiarazione gloriosa e il ritorno di uno stile di design del gioco che è stato abbandonato per ragioni che non hanno nulla a che fare con il fatto che sia ancora in grado di offrire esperienze incredibili.

La descrizione ufficiale di I mondi esterni ti dirà che segue le avventure di un personaggio creato dal giocatore mentre viene spinto un po' controvoglia in un futuro in cui le corporazioni hanno rozzamente colonizzato i confini più remoti dello spazio. Mentre ti avventuri tra le città aziendali e le navi ribelli, scoprirai presto una grande storia al centro di tutto ciò che rivela il tuo posto in questo universo e cosa, esattamente, sta succedendo.

Questo è più o meno il retro della descrizione della scatola di I mondi esterni , e parleremo tra poco dei meriti del retro della scatola del gioco. Tuttavia, c'è probabilmente una descrizione più importante di Il mondo esterno s da considerare, e questo è: ' Fallout: New Vegas 2 . '

In poche parole, I mondi esterni è stato pubblicizzato come il Cadere sequel che Obsidian Entertainment non ha mai avuto la possibilità di realizzare. Anche i direttori del gioco e il team di progettazione non ho evitato questo confronto .

Se stai entrando in I mondi esterni cercando quello New Vegas sequel, probabilmente non rimarrai deluso. L'elenco degli elementi di design che I mondi esterni condivide con Fallout: New Vegas (e il meglio del Cadere serie, se è per questo ) è ampio, ma inizia con la creazione e la crescita del personaggio.

Preparati a dedicare un po' di tempo I mondi esterni creatore di personaggi. Non è necessariamente il più profondo che abbia mai visto in termini di opzioni disponibili, ma molto simile Cadere , presenta una complessa serie di scelte che richiedono di considerare più di quali categorie hanno i numeri maggiori. Ad esempio, puoi effettivamente sottrarre punti dalle statistiche 'di base' per spenderli altrove. Tuttavia, farlo ti costringerà a subire una penalità in quell'area. Mentre alcune di queste penalità portano a opzioni divertenti come scelte di dialogo a bassa intelligenza, altre potrebbero davvero costringerti a fare affidamento su un particolare stile di gioco (almeno all'inizio). Devi anche scegliere una professione che aggiungerà punti vitali iniziali al tuo personaggio e bilancia una serie di vantaggi interessanti.

Più importante del processo iniziale di creazione del personaggio, tuttavia, è come scegli di costruire il tuo personaggio mentre giochi. Questo è un riporto vitale dal from Cadere serie, che spesso ti costringeva a convivere e ad adattarti alle conseguenze delle tue azioni. Si tratta più di prendere confidenza con le tue scelte e non solo di aggiungere più punti al personaggio che 'costruisci' dall'inizio.

Ad esempio, avrai anche diverse opportunità durante il gioco per acquisire determinati attributi negativi e positivi offerti in base al tuo modo di giocare. All'inizio, ho subito molti danni dalle armi energetiche e mi è stata data la possibilità di ottenere un punto vantaggio aggiuntivo se fossi disposto a rendere il mio personaggio permanentemente più vulnerabile a quel tipo di armi. Idee del genere aiutano a vendere la sensazione che stai davvero facendo crescere il tuo personaggio e forgiando il loro posto in questo mondo piuttosto che seguire semplicemente un percorso predeterminato che alla fine finirà più o meno dove andrà ogni altra persona che gioca.

Quel concetto brilla davvero in un altro riporto dal Cadere franchising: le tue scelte di dialogo. I mondi esterni ti offre una serie di opzioni di dialogo che non solo ti permettono di essere un eroe, un cattivo o qualcosa nel mezzo, ma spesso ti dà l'opportunità di utilizzare le tue abilità per sbloccare possibilità uniche. Queste possibilità sono più prolifiche con i giocatori che scelgono di aumentare di livello il carisma e i livelli di personalità del proprio personaggio, ma anche i bruti, gli ingegneri, gli hacker e i sempliciotti avranno occasionalmente l'opportunità di flettere le loro build attraverso il dialogo.

Tutti i tipi di personaggio devono anche affrontare l'occasionale dilemma morale. Alcune di queste difficoltà sono presentate in modo abbastanza bianco e nero in gran parte per scopi di intrattenimento, ma altre sono davvero complicate. Un primo esempio mi ha visto incaricato di acquisire una parte per la mia nave che richiedeva di deviare il potere verso una città aziendale o verso una sorta di avamposto ribelle che cercava di far ricrescere il mondo. La scelta può sembrare semplice, ma come ha sottolineato il mio compagno di allora, deviare il potere dalla città dell'azienda significava che molte persone avrebbero perso il lavoro e l'accesso a risorse vitali. Le brave persone saranno ferite indipendentemente da ciò che decidi di fare, ed entrambe le decisioni avranno un impatto immediato sul mondo che cambierà drasticamente il suo aspetto e il modo in cui si svolgono determinati altri eventi. Ci sono momenti in cui I mondi esterni è il gioco raro che ti costringe a mettere alla prova il tuo radar morale indipendentemente dal fatto che tu ci entri impegnato o meno a giocare in un certo modo.

Come sappiamo da Cadere , questo approccio alle conversazioni e alle scelte dinamiche funziona solo se la scrittura di un gioco è abbastanza buona da incoraggiarti a parlare (e a interessarti) a quante più persone possibile. Per fortuna, ecco dove Il mondo esterno S brilla di più. L'umorismo oscuro del gioco solleticherà sicuramente l'osso divertente di chiunque apprezzi questo genere di cose, ma ciò che è davvero impressionante della scrittura è il modo in cui bilancia umorismo, emozioni e design dei personaggi creativi mentre introduce un mondo in cui andrai spesso innamorati anche quando ti mostra i suoi lati più brutti.

Tutte queste qualità parlano a I mondi esterni ' ruolo di Fallout: New Vegas sequel che non abbiamo mai avuto. Ciò che mi ha davvero sorpreso, però, sono i modi in cui il gioco funge anche da Star Wars: Knights of the Old Republic sequel che anche Obsidian non ha mai avuto la possibilità di realizzare .

SPORCO' l'influenza di s è più evidente in I mondi esterni ' uso di una nave come hub principale del gioco. Ottieni presto la tua nave attraverso un esilarante malinteso e ti ritroverai spesso a tornarci per viaggiare in nuovi mondi o anche solo per approfittare dei suoi servizi. Ancora più importante, la tua nave alla fine ospiterà un considerevole equipaggio di compagni.

Proprio come in SPORCO e Effetto di massa , ognuno dei tuoi compagni vanta una personalità unica e i propri retroscena. Non solo la maggior parte di questi retroscena si manifesta nelle missioni secondarie (che sono, proprio come il resto del gioco, spesso scritte in modo brillante), ma la personalità del tuo compagno influenzerà il modo in cui si svolgono determinati scenari. Ad esempio, portare con te una particolare combinazione di compagni (puoi avventurarti nel mondo con due al tuo fianco) può provocare battute uniche tra loro, con te o con altri personaggi nel mondo, a seconda della loro relazione con te, ciascuno altro, e tutti gli altri. Ancora una volta, questo sistema ti ispira naturalmente a sperimentare diverse possibilità solo per vedere cosa accadrà.

Tuttavia, la tua scelta di compagni non riguarda solo il dialogo. Ogni personaggio ha le proprie abilità di combattimento, inventario e opzioni per i vantaggi, il che significa che dovrai considerare spesso quali compagni ti avvantaggeranno tatticamente di più in determinate situazioni. Puoi anche investire punti personaggio in 'Leadership', che renderà i tuoi compagni più efficaci e aprirà nuove possibilità di gioco. Metti tutto insieme e hai un sistema di accompagnamento che sembra molto più sostanziale di quanto non sia mai stato nel Cadere serie e invoca di nuovo dolci ricordi di gioco alcuni dei grandi giochi di ruolo BioWare del passato .

Ancora, SPORCO l'influenza più sorprendentemente gradita su I mondi esterni si trova nell'approccio del gioco al design del mondo. Piuttosto che offrirti un enorme 'mondo aperto', I mondi esterni scompone il suo universo in pezzi sezionali più piccoli. Questo approccio non solo aiuta a conferire ad ogni area la propria personalità e il proprio sapore, ma ti consente anche di gestire più facilmente la quantità impressionante di cose che ci sono da fare in questo gioco. Occasionalmente potresti rimbalzare tra i mondi, ma a coloro che preferiscono un percorso più mirato attraverso i loro giochi di ruolo verrà offerta la possibilità di sperimentare più facilmente una linea narrativa dedicata che ti porta attraverso l'universo del gioco.

Ormai avrai sicuramente notato che ho parlato molto di come I mondi esterni richiama grandi giochi del passato. Che dire di ciò che il gioco offre di per sé? Bene, è qui che le cose si fanno un po' più complicate.

prima di tutto, I mondi esterni La storia principale è buona, ma non credo che raggiunga il picco stabilito da alcuni dei suoi predecessori spirituali. Ti sentirai obbligato a vedere la storia principale attraverso in gran parte a causa delle esperienze che incontrerai lungo la strada, ma se dovessi riportare la trama principale in uno stile più tradizionale e lineare, non sono sicuro che te ne andresti convinto che sia qualcosa di così speciale. Per fortuna, le incredibili storie secondarie, le storie dei personaggi e gli eventi momento per momento hanno molto peso in quel reparto.

Inoltre, sono ancora un po' indeciso sull'approccio del gioco al combattimento. I mondi esterni abbandona il sistema VATS visto di recente Cadere giochi (così come l'ibrido a turni/tempo reale in SPORCO titoli) per un approccio FPS leggermente più tradizionale. Vale a dire che punti la tua arma contro qualcosa, la spari e guardi come un numero di danno si apre sopra la testa del nemico. L'idea alla base di tale alterazione sembra servire a rendere il combattimento più 'in tempo reale' e coinvolgente, pur continuando a premiare coloro che decidono di investire punti personaggio in tratti di combattimento, consentendo loro di utilizzare in modo più efficace una maggiore varietà di equipaggiamento e tecniche.

È una buona idea sulla carta, ma si rivela una sorta di miscuglio una volta che inizi a giocarci. Il problema di base è che il combattimento raramente sembra abbastanza punitivo da incoraggiarti a costruire un personaggio incentrato sul combattimento al di fuori di alcune scaramucce degne di nota con nemici di alto livello. Ci sono momenti in cui ti sembra di ottenere di più dal gioco giocando nei panni di un personaggio incentrato sul carisma che può accedere alla maggior parte dei dialoghi aggiuntivi. Alla fine, a un certo punto, sblocchi anche opzioni di combattimento basate sul carisma e i personaggi ingegneri possono modificare più facilmente le armi per aiutare a mitigare i danni persi tramite le disposizioni dei punti stat. Inoltre, sembra che alcuni dei momenti più 'intelligenti' del gioco riguardino i modi in cui usi altre abilità per evitare gli scenari di combattimento tradizionali.

Ad un certo punto ho rispettato il mio personaggio in più di una build di combattimento solo per vedere come si è svolto, e sebbene abbia sicuramente reso il combattimento più facile, non ho sperimentato molto che mi ha portato a credere che fosse un percorso di gioco più gratificante . Detto questo, il tuo chilometraggio varierà in base alle tue preferenze personali, ed è possibile che un intero gioco come personaggio di combattimento riveli opzioni affascinanti che non ho avuto modo di sperimentare durante quella finestra abbastanza breve. Con un gioco di queste dimensioni, è difficile tenere conto di ogni possibilità .

Questo mi sembra anche un buon momento per notarlo Il mondo esterno S soffre di alcuni problemi tecnici. Mentre la maggior parte dei problemi si riduceva a fastidiosi bug visivi, l'ho scoperto I mondi esterni ' il testo di gioco era incredibilmente piccolo. Data la quantità di informazioni relative alle nuove meccaniche trasmesse tramite testo, questo è diventato più di un piccolo fastidio. Sarò curioso di vedere se questo problema viene risolto dalla patch del primo giorno del gioco o se è meglio giocare in 4K su Xbox One (o upscalato su PS4 Pro).

Questo non vuol dire che tutto ciò che è unico Il mondo esterno S porta in tavola non riesce a essere all'altezza delle sue ispirazioni. Ancora una volta, i personaggi sono incredibili, la musica è decisamente sbalorditiva e gli ambienti pullulano di personalità che, e tutto questo parla dell'incredibile ambizione artistica del team che ha lavorato a questo progetto.

Ed è questo che rende I mondi esterni uno di i migliori giochi del 2019 . Potrebbe dover parte della sua genialità a ciò che è accaduto prima, ma a differenza di un titolo open world di Ubisoft che spesso si basa su una rigida formula meccanica, non puoi semplicemente produrre ciò che I mondi esterni fa meglio. La scrittura, il design visivo, la personalizzazione del personaggio, i momenti unici e dinamici e l'umorismo di questo gioco sono resi possibili solo perché derivano dalle voci e dalle visioni dei designer, scrittori, registi e artisti che li hanno portati in vita.

Nella migliore delle ipotesi, la nostalgia è il riconoscimento di un buco nel mondo. Il fatto è che non ci sono molti studi che sono disposti e in grado di realizzare un gioco come T lui Outer Worlds più, e anche le Bethesda e BioWares del mondo hanno probabilmente visto i loro giorni di gloria venire ang andare . Quelli che stanno andando in I mondi esterni con un desiderio per quello stile di design RPG quasi certamente cadranno in ginocchio nell'apprezzamento del fatto che il gioco che stavano aspettando è, infatti, arrivato.

Eppure, credo (e forse spero) che un'altra generazione di giocatori si innamorerà di I mondi esterni . È probabilmente il miglior gioco di ruolo per giocatore singolo da allora The Witcher 3 , e suggerisce che il futuro del genere potrebbe risiedere nel rendersi conto che c'erano idee del passato che meritano di essere preservate anche se presentate in una forma leggermente modificata.

Matthew Byrd è uno scrittore di personale per Den of Geek . Trascorre la maggior parte delle sue giornate cercando di proporre pezzi analitici profondi su Killer Klowns From Outer Space a una serie di editori sempre più turbati. Puoi leggi di più del suo lavoro qui o trovalo su Twitter su @SilverTuna014 .