Il film di Star Trek di Quentin Tarantino è proprio ciò di cui il franchise ha bisogno

In forse l'episodio più divertente di Star Trek: la serie originale (scusa 'Problemi con i triboli'!) Il capitano Kirk cammina audacemente su un tavolo da biliardo, vestito con un abito gessato blu, e dice, con un finto accento torturato di Al Capone, 'la Federazione sta prendendo il controllo dell'intera palla di cera. ' Sta parlando del pianeta Sigma Iotia II, meglio conosciuto dai Trekkies come 'il pianeta mafioso'. 'A Piece of the Action' immagina un pianeta interamente gestito da mafiosi in stile anni '20 e '30, e ora sembra un po' oscuro Trekking concetto sta per fare un grande ritorno. Secondo Scadenza , il tanto discusso Quentin Tarantino Stella Trekking film: “si basa su un episodio del classico Star Trek serie che si svolge in gran parte sulla terra in un ambiente gangster degli anni '30.

Allora, Tarantino Trekking suona come un remake/reboot di 'A Piece of the Action'. Se ciò accade (che sfortunatamente non sembra molto probabile al momento), questo è grande notizia. Fatto correttamente, questa potrebbe essere la mossa più creativa e piena di nostalgia per il Trekking franchising da molto tempo.

In che modo il pianeta mafioso di 'A Piece of the Action' è diventato il pianeta mafioso? Il retroscena è spiegato da Kirk nei momenti iniziali dell'episodio. Una nave della Federazione si fermò sul pianeta un secolo prima ed espose la cultura 'altamente imitativa' a tutti i tipi di valori del mondo esterno. Casualmente, qualcuno di questa nave (il USS Horizon ) ha lasciato un libro di storia chiamato Chicago Mobs degli anni Venti . Un secolo dopo, questa cultura prese questo libro quasi come la loro Bibbia, chiamandola riverentemente 'il Libro'.



Vuoi trasmettere di più Star Trek ? Prova una prova gratuita di CBS All Access, in regalo!

Chiunque sia un fan di Tarantino sa che è abbastanza bravo a navigare nelle versioni controfattuali della storia. Lo ha fatto in Bastardi senza gloria e, più recentemente, in C'era una volta...a Hollywood . Quindi, non c'è motivo di pensare che Tarantino non possa trovare una versione leggermente contorta di Trekking anche la storia. Un reboot di Tarantino di 'A Piece of the Action' in un nuovo film di Trek potrebbe facilmente adottare un approccio simile. Non avrebbe nemmeno dovuto entrare così tanto nelle erbacce canoniche. O il film ruota attorno allo stesso pianeta, Sigma Iotia II, o semplicemente riutilizza il concetto ma in un nuovo contesto.

C'è un precedente per ambientare un film di Star Trek soprattutto su un singolo pianeta (o in un ambiente 'terrestre'). In effetti, ha funzionato in modo fantastico negli anni '86 Star Trek IV: Il viaggio verso casa , che, per almeno una parte del film, trattava di persone con valori del 23° secolo che cercavano di camuffarsi nel 20° secolo. Un reboot di Tarantino di 'A Piece of the Action' potrebbe combinare l'umorismo della premessa originale, ma dargli un po' più di pericolo. I gangster nell'episodio sono un po' uno scherzo, ma se fossero più hardcore?

In un certo senso, Tarantino assumendo questo concetto sarebbe come una versione lungometraggio di Picard sul ponte ologrammi in Primo contatto . Anche se Picard sta sparando proiettili olografici in quella scena, c'è più tensione in quel momento che forse in qualsiasi altro nel film. Mescolare il futuro high-tech di Trek con l'estetica di una storia poliziesca hardboiled funziona quasi sempre. Che si tratti di 'A Piece of the Action' o di una qualsiasi delle storie di Picard Dixon Hill (e, in misura minore, degli episodi dell'agente segreto di Julian Bashir di Deep Space Nine ) mettendo Star Trek personaggi in ambientazioni anacronistiche è avvincente perché mette in scena la cosiddetta “utopia” di Trekking il futuro alla prova.

In 'A Piece of the Action', Kirk deve sostanzialmente agire esattamente come un boss del crimine per convincere gli Ioti ad accettare una soluzione pacifica. Gene Roddenberry ha notoriamente scoraggiato il conflitto e la violenza tra i membri della Flotta Stellare e quelli affiliati alla Federazione, ma i mafiosi su Sigma Iotia II sono immuni a quella regola semplicemente perché la loro genesi precede le regole illuminate della Federazione. Fondamentalmente, Kirk che diventa un boss del crimine (ma per sempre) è una scappatoia sia nell'universo, sia anche metafiction, perché consente a Kirk di agire contro le regole della Flotta Stellare per mantenerle a lungo termine. Se vuoi un Trekking film con un sacco di conflitti che anche non 'viola' uno degli approcci alla scrittura della vecchia scuola Trekking , 'A Piece of the Action' si adatta perfettamente alla staccionata. E in parte perché l'episodio affronta domande di base come: 'l'utopia della Federazione ha bisogno, giustificare i mafiosi spaziali significa?'

Meglio di tutto, se ottenessimo una versione per il grande schermo di questo, potrebbe essere una delle più filosofiche Trekking film negli anni. La storia di 'A Piece of the Action' è molto più stratificata e interessante dei semplici 'mafiosi spaziali'. L'esistenza di questa cultura mafiosa è il risultato diretto di dogmi e informazioni distorte nel tempo. Ma è anche il colpa della Federazione in primo luogo e un enorme argomento sul perché la Prima Direttiva esista in seguito. Kirk (e Picard e Sisko e Janeway) hanno tutti lottato con la direttiva di non interferenza, ma gli Iotiani in 'Un pezzo dell'azione', sono i bambini poster del perché la Prima Direttiva è così importante.

Se abbiamo un intero film su questo, allora hai potenzialmente un film in cui le persone discutono della Prima Direttiva per tutto il tempo. E non diventa più legittimo Star Trek di quello. Questo porta all'inevitabile domanda: in quale linea temporale funziona meglio?

Se questo fosse un seguito diretto di Star Trek Oltre , quindi avremmo a che fare con l'equipaggio dell'Universo Kelvin che incontra gli Ioti. Canonicamente, questo significherebbe che Sigma Iotia II sarebbe per lo più lo stesso di come era in TOSSE . E questo perché il retroscena originale del USS Horizon dall'episodio originale rimarrebbe invariato. Detto questo, poiché la politica della galassia in generale è molto diversa nella Kelvin Timeline, potresti anche avere una versione del pianeta mafioso in cui la Federazione non è l'unico governo che ha interferito. Ad esempio, cosa accadrebbe se i Klingon della linea temporale Kelvin si fossero infiltrati in questa cultura? Sigma Iotia II potrebbe improvvisamente avere un valore strategico?

Se così fosse, potresti combinare le premesse di 'Un pezzo d'azione' con 'Una piccola guerra privata' e il Impresa l'equipaggio potrebbe combattere i Klingon attraverso il contesto del pianeta mafioso. Ancora una volta, questo funzionerebbe molto bene con l'equipaggio di Kelvin, ma potrebbe funzionare anche nella Prime Timeline. Sembra improbabile che Patrick Stewart torni per interpretare Picard in un film, ma poi di nuovo, e se dovesse diventare Dixon Hill per infiltrarsi nel pianeta mafioso? Di tutti i famosi capitani della Flotta Stellare, Picard è in realtà più qualificato per infiltrarsi rispetto a qualcuno come Kirk (o Janeway). E chi non vorrebbe vedere Patrick Stewart declamare dialoghi gloriosamente profani di Tarantino?

Poi di nuovo, gli abitanti mafiosi di Sigma Iotia II esistono in tutte le linee temporali al di fuori del contesto del Impresa . Alla fine di 'Un pezzo dell'azione', Kirk scherza dicendo che gli Ioti potrebbero usare la tecnologia della Federazione per 'richiedere un pezzo della nostra azione!' Quindi, con questo in mente, il ritorno dei mafiosi spaziali funziona in quasi tutti i contesti di Trek. Qualunque equipaggio della Flotta Stellare abbia a che fare con l'ira dei mafiosi potrebbe non importare tanto quanto pensiamo. Il punto è che gli stessi gangster spaziali sono interessanti da soli; il che significa che l'equipaggio che va coraggiosamente a trattare con loro è semplicemente un bonus.