Il fumetto di The Walking Dead uccide il personaggio principale

Questo Morto che cammina l'articolo contiene importanti spoiler.

Negli ultimi mesi, Morto che cammina lo scrittore Robert Kirkman e l'artista Charlie Adlard hanno esplorato il Commonwealth , il più grande insediamento postapocalittico del fumetto. All'inizio, questa enorme città-stato sembrava un sogno del passato, la rinascita di una società scomparsa da tempo sulla scia dell'epidemia che ha creato i non morti. Ma, come la maggior parte degli insediamenti incontrati dal protagonista Rick Grimes e dai suoi amici nelle storie precedenti, il Commonwealth era una bugia con alcuni problemi molto seri (sebbene, questa volta a livello socioeconomico invece che, sai, omicidio).

Bene, le conseguenze dei recenti eventi al Commonwealth, che hanno visto Rick diventare la figura di riferimento per il cambiamento nell'insediamento, segna un importante punto di svolta per il fumetto. Nel Il morto che cammina #192, Rick muore per ferite multiple da arma da fuoco, assassinato da Sebastian, il figlio codardo dell'ex leader deposto del Commonwealth, Pamela Milton.



In un tocco crudele di Kirkman, Rick muore, non circondato dalle persone a cui tiene di più, ma solo nella sua stanza, senza nessuno che gli impedisca di trasformarsi in un vagante. Per aumentare il dolore di questa grave perdita, è il figlio di Rick, Carl, che trova suo padre non morto. Carl è costretto a sopprimere suo padre una volta per tutte, piantando una pallottola nella testa del vecchio eroe.

Ulteriori letture: tutto ciò che sappiamo sulla stagione 10 di The Walking Dead

Il morto che cammina Il numero 192 segna la fine del quarto compendio di dimensioni omnibus del fumetto, il che di solito significa che la storia sta per cambiare in modo sostanziale. La morte di Rick è il più grande cambiamento di status quo finora, tuttavia, poiché il fumetto ha ucciso il personaggio che ha seguito in una forma o nell'altra per 192 numeri. Come il fumetto e i suoi personaggi andranno avanti da questa tragica svolta degli eventi sarà la domanda principale del numero 193, che uscirà il 3 luglio e inizierà un nuovo arco narrativo. Quella storia è semplicemente intitolata 'The Farm House'.

Mentre Rick lascia degli stivali molto grandi da riempire, Kirkman e Adlard non dovrebbero avere problemi ad agganciarsi a un altro personaggio centrale, dal momento che il libro ha un cast così ampio. La scelta più probabile è, ovviamente, Carl Grimes, che abbiamo anche seguito sin dai primi giorni del fumetto. Non solo è l'erede logico apparente, ma è cresciuto nel nuovo mondo, sotto l'ala paterna, e ha subito gravi perdite proprio come tutti gli altri. Il morto che cammina è sempre stata la storia di Carl tanto quanto quella di Rick. Ora, come l'ultimo Grimes in piedi, Carl potrebbe prendere le redini e portare il libro in una nuova direzione. Potrebbe onestamente usare un aggiornamento.

Kirkman ha parlato con il New York Times su quest'ultima svolta, spiegando il motivo per cui ha finalmente deciso di porre fine alla storia di Rick:

Sapevo che non sarebbe sopravvissuto fino alla fine fin dall'inizio. È sempre stato nella mia mente che potesse essere tolto dal tavolo per scopi di storia. Quando ho iniziato a sviluppare l'arco del Commonwealth, sapevo che saremmo arrivati ​​a questa comunità che aveva alcuni difetti molto distinti, ma era il primo vero passo verso il ritorno alla civiltà, un luogo che ha ristoranti e ha un'infrastruttura e un governo funzionante, anche se un governo corrotto. Una civiltà riparatrice, se vuoi, e che Rick essenzialmente darebbe la sua vita per preservare questa civiltà.

Tuttavia, porre fine alla vita di Rick non è stata una decisione facile per Kirkman. In effetti, sta ancora facendo i conti con la morte: “È qualcosa che avevo pianificato da molto tempo. È una sensazione strana per me perché è stato così inevitabile. L'ho affrontato, preparandomi emotivamente per anni. È ancora sconvolgente. Non ho costruito la morte di un personaggio per tutto il tempo che ho fatto con Rick'.

Quanto a come questa ultima morte influenzerà la serie TV, nessuno lo sa. Dopotutto, lo spettacolo tecnicamente 'ucciso' Rick la scorsa stagione per liberare Andrew Lincoln per recitare in il prossimo Morto che cammina film . Anche se non si sa dove un Rick ferito sia volato via dopo il suo scontro culminante contro l'orda di vaganti diretta verso le comunità, alcune teorie puntano al Commonwealth , che potrebbe essere introdotto in un film prima di arrivare allo spettacolo, se non del tutto.

Se è davvero così, allora Rick potrebbe affrontare un destino simile a quello dei fumetti, con uno di questi film in uscita che si concluderà con la sua morte. Ovviamente, l'universo televisivo non avrà Carl Grimes a raccogliere i cocci. Questa storia è sicuramente triste, non è vero?

John Saavedra è un editore associato presso Den of Geek. Leggi di più sul suo lavoro Qui . Seguilo su Twitter @giovannijr9 .