The Walking Dead Stagione 11: Il Commonwealth, i mietitori e cos'altro aspettarsi

Il morto che cammina la stagione 10 è la stagione più lunga dello show fino ad oggi, con 22 episodi, ma l'undicesima e ultima stagione prenderà la torta. Iniziando entro la fine dell'anno, la stagione 11 durerà 24 episodi fino al 2022 , concludendo questo capitolo di Il morto che cammina franchising. Mentre sappiamo che c'è più storia da raccontare oltre la serie di punta, con Daryl e Carol ottengono il loro spin-off e un Film di Rick Grimes ancora in arrivo, la stagione 11 probabilmente chiuderà la porta su alcune altre trame. Non sarebbe sorprendente, ad esempio, se il finale della serie fosse l'ultima volta che abbiamo visto Alexandria.

Ma ci sono molte storie da raccontare prima di allora e alcune cose rimaste irrisolte. Chi sono i misteriosi soldati che hanno catturato Eugene e i suoi amici e da dove vengono? Cosa vogliono i Razziatori da Alexandria? Maggie ucciderà Negan?

Ecco le trame che la stagione 11 dovrà affrontare prima che tutto sia detto e fatto:



Il Commonwealth

Il mistero dietro il Commonwealth non è affatto un mistero dal momento che la nuova fazione è stata strappata via da Robert Kirkman e Charlie Adlard Morto che cammina fumetto. L'arrivo del Commonwealth nei fumetti ha segnato l'inizio dell'ultimo arco narrativo principale del libro, quindi ha senso che l'ultima stagione della serie TV si concentri su questo gruppo.

Il Commonwealth, una città-stato avanzata che conta migliaia di armi e tecnologie superiori, si sforza di reclamare com'erano le cose prima dell'apocalisse, ma ciò significa preservare gli aspetti positivi e negativi della società pre-epidemia. L'arco finale del fumetto esplora la profonda disuguaglianza che si consuma all'interno della struttura sociale del Commonwealth, quella in cui ti viene assegnato un lavoro e uno status in base al ruolo che hai giocato prima della fine del mondo. Ad esempio, poiché Michonne era un avvocato prima dell'epidemia, viene trattata come una persona superiore a Eugene, che era un insegnante di scuola superiore. Questa è una grande giustapposizione a come si fanno le cose ad Alessandria, dove tutti sono trattati allo stesso modo e ogni ruolo è importante per la comunità.

La trama del Commonwealth è forse l'arco più 'politico' della serie di 193 numeri, con una maggiore attenzione al commento sociale e a ciò che serve per formare una società veramente giusta e giusta dopo tanta morte e distruzione. Questo è anche l'arco che alla fine ha ucciso Rick Grimes nei fumetti, anche se sarebbe sorprendente se le cose andassero così nella serie TV, con Andrew Lincoln fuori dallo show e in procinto di recitare nel suo Morto che cammina film. Certo, c'è sempre la possibilità che AMC stia risparmiando il tempo di Rick nel Commonwealth e l'inevitabile fine di quel film...

Abbiamo scritto molto di più su cosa significa il Commonwealth Il morto che cammina stagione 11 Qui .

I mietitori

Mentre il Commonwealth sarà probabilmente l'obiettivo principale della stagione 11, ciò non significa che gli alessandrini non abbiano problemi a tornare a casa, sia fuori che all'interno delle sue mura. Pochi giorni dopo aver ucciso l'ultimo dei Sussurratori, gli eroi hanno affrontato una nuova minaccia dando loro la caccia nei boschi: i mietitori , cattivi armati che amano isolare e tendere un'imboscata alle loro prede e bruciare i loro accampamenti.

Sappiamo molto poco dei Razziatori tranne che hanno dato la caccia al gruppo di Maggie per un po', e l'hanno seguita fino alla Virginia. Sono apparsi solo in un episodio della stagione 10, una piccola presa in giro per un gruppo che probabilmente porterà guai a Maggie e ai suoi amici la prossima stagione.

Maggie vs. Negan

Per quanto riguarda quello che sta succedendo ad Alexandria, il conflitto tra Maggie e Negan è l'elemento principale. Il finale della stagione 10 si è concluso con una sorta di cliffhanger, con Negan che è tornato ad Alexandria dopo essere stato 'bandito' da Carol all'inizio dell'episodio. Mentre Negan sembra sconfitto all'inizio dell'episodio, mentre siede da solo in esilio nella vecchia capanna di Leah, un sorriso ribelle torna sul suo volto mentre si pavoneggia davanti a una vendicativa Maggie nei momenti finali del finale. Il messaggio è chiaro: Negan non lascerà Alexandria a meno che non sia in una bara. E Maggie sembra più che disposta ad accontentarlo.

La stagione 10 ha dedicato molto tempo al tour di redenzione di Negan, mentre abbiamo visto il cattivo infiltrarsi nei Sussurratori per uccidere Alpha e proteggere Lydia, ma questa missione non è stata affatto disinteressata. Dopotutto, Negan ha accettato di affrontare i Sussurratori per ottenere la sua libertà e accattivarsi il favore del consiglio direttivo di Alessandria che decide il suo destino. Apprendiamo in 'Here's Negan' che, mentre i terribili eventi che hanno causato la vera morte di Lucille sono ciò che alla fine lo ha fatto scattare, ha sempre avuto un lato oscuro e violento, anche quando era un insegnante di ginnastica al liceo. Nonostante il bene che ha fatto di recente, è nella natura di Negan essere cattivo.

Negan diventerà di nuovo il cattivo nella stagione 11 o troverà un modo per fare ammenda per aver ucciso Glenn? Maggie è al di là delle scuse? Queste sono domande a cui sarà necessario rispondere prima della fine dello spettacolo.

Daryl e Carol

Daryl e Carol sono gli unici due personaggi della prima stagione che respirano ancora, quindi è giusto dire che ne hanno passate MOLTO insieme. E lo sappiamo Il morto che cammina stagione 11 non sarà nemmeno la fine del loro viaggio. Il loro spin-off, che dovrebbe essere presentato in anteprima nel 2023, vedrà il duo preferito dai fan lasciare Alexandria per una nuova avventura.

“È un diverso tipo di spettacolo. Riguarda noi due che andiamo a vedere chi è rimasto nel mondo ' Norman Reedus ha detto a Den of Geek l'anno scorso , prendendo in giro che lo spettacolo vedrà Daryl e Carol incontrare nuovi gruppi e personaggi mentre viaggiano da un luogo all'altro. L'attore afferma anche che lo spin-off avrà un 'gruppo rotante di persone' coinvolto, il che suggerisce che la storia si concentrerà maggiormente su episodi standalone, 'mostri della settimana', un formato che il franchise pesantemente serializzato ha per lo più evitato.

Reedus indica due western degli anni '70 come indizi su ciò che AMC sta facendo con il nuovo spettacolo.

'Ero un grande fan dei programmi TV quando ero un bambino come Kung Fu o Billy Jack , in cui hai un personaggio che vaga per la Terra e si trova in nuove situazioni, ma quando se ne vanno, cambiano il tono dell'ambiente semplicemente essendo se stessi di passaggio', afferma Reedus.

Qualunque cosa questo viaggio occidentale abbia in serbo per Daryl e Carol, Il morto che cammina la stagione 11 non dovrà solo chiudere la sua storia sulla serie di punta, ma anche creare lo spin-off. Gli ultimi sei episodi della stagione 10 hanno iniziato a fare proprio questo, mostrando come i due personaggi si fossero allontanati all'indomani della Guerra dei Sussurri. Ma aspettatevi che questo duo rimetta insieme i pezzi della loro relazione nella stagione 11 giusto in tempo per il loro spin-off.

Tanti Morti

Non tutti ottengono un lieto fine in un dramma di lunga data, e questo è doppiamente vero in uno spettacolo come Il morto che cammina che è noto per uccidere i personaggi preferiti dai fan quando meno te lo aspetti. I finali e le pause di metà stagione hanno segnato a lungo il destino dei personaggi di questa serie, ma abbiamo la sensazione che le grandi morti degli anni passati impallidiranno in confronto allo spargimento di sangue che probabilmente attende gli spettatori nella stagione 11.

Non solo questo è l'ultimo urrà per Il morto che cammina ma ci sono ancora TANTI personaggi in questo show, molti dei quali stanno arrivando alla fine delle loro storie. È ragionevole presumere che non tutti arriveranno a quel montaggio finale del 'vissero felici e contenti' poco prima che i titoli di coda arrivino al finale della serie. Prepara i tuoi fazzoletti.

Il morto che cammina la stagione 11 debutterà il 22 agosto.

Autore

Rick Morton Patel è un attivista locale di 34 anni a cui piace guardare i cofanetti, le passeggiate e il teatro. È intelligente e brillante, ma può anche essere molto instabile e un po' impaziente.

Lui è francese. È laureato in filosofia, politica ed economia.

Fisicamente, Rick è in buona forma.