The Walking Dead Stagione 5: un'anteprima piena di spoiler della zona sicura di Alexandria

Nota dell'editore: Questo articolo è pieno di spoiler che rovinano la vita per Il morto che cammina . Leggi a proprio rischio.

Dopo due episodi piuttosto deprimenti della seconda metà della stagione 5 e l'introduzione del personaggio di Ross Marquand, Aaron, abbiamo una buona idea di dove Il morto che cammina è diretto. L'unica domanda ora è: il gruppo riuscirà a raggiungere l'Alessandria Safe-Zone tutto intero?

Ora sappiamo che il primo mini-arco della stagione 5 è stato strappato ai fumetti. I cacciatori (alias i Terminans) erano in primo piano in questa stagione, e le cose si sono svolte più o meno come in 'Temi i cacciatori'.



Il resto della stagione fino a questo punto ha preso in prestito frammenti di 'Life Among Them' (#67-72), per quanto riguarda le parti di Abraham ed Eugene. Gran parte di quell'arco riguarda le conseguenze della grande rivelazione di Eugene che non è uno scienziato e che non esiste una cura. Il gruppo deve capire cosa fare dopo. Dove vanno? Ovviamente Washington non è più una meta necessaria.

C'è la possibilità di fare un po' di condensazione nella seconda metà della stagione 5. Mentre la seconda metà della stagione 4 e la prima metà della stagione 5 riguardavano il gruppo che vagava nel deserto come cani randagi in cerca di una casa, noi probabilmente vedrà un cambiamento nello status quo quando lo spettacolo tornerà l'anno prossimo.

La fonte immediata delle trame nel 2015 sarà probabilmente 'Life Among Them', anche se probabilmente avremo un po' di 'Too Far Gone' (#73-78), 'No Way Out' (#79-84) e 'Ritroviamo noi stessi' (#85-90). Se Gimple e i suoi amici vogliono davvero farci innervosire per la stagione 6, potremmo anche dare un'occhiata a 'A Larger World' (# 91-96) in cui viene introdotto il prossimo grande cattivo ...

Supponiamo che la narrazione comincerà ad accelerare davvero nell'Alexandria Safe-Zone. Certo, c'è sicuramente abbastanza storia in questi pochi archi per far durare lo spettacolo quelle 12 stagioni che i produttori sperano. Non tutto ce la farà, alcune altre cose saranno ottimizzate per il tempo, e tuttavia altre trame saranno del tutto originali per lo spettacolo.

Per ora, concentriamoci sul resto di 'Life Among Them' e alcuni momenti negli altri archi che pensiamo potrebbero farcela. Si svolgono tutti nei primi giorni della zona sicura di Alexandria (il libro di Kirkman uscirà nel numero 135 a dicembre). Senza perderci troppo nello specifico, ecco come va la storia:

Succedono molte cose in questi archi, anche se l'essenza principale è che il gruppo tenta di stabilirsi in una società più ampia di sopravvissuti, cercando di assumere una vita normale nel caos.

Dobbiamo prima parlare di Morgan, che è stato preso in giro durante la premiere della quinta stagione. Nei fumetti, si è unito al gruppo in 'What We Become' (#61-66) quando Rick, Carl e Abraham tornarono nella città natale di Rick per cercare provviste rimanenti. La missione di salvataggio di Rick e Carl a casa è stata mostrata nell'episodio 3×12 “Clear”, che si è svolto in modo leggermente diverso. L'episodio si conclude con Morgan, che non è mentalmente in forma dopo la morte di sua moglie e suo figlio, che sceglie di non rientrare nel gruppo.

Quindi il fatto che vediamo Morgan così presto in questa stagione è un'ottima indicazione che Gimple è pronto a riprendere la trama di Morgan ancora una volta. Il ritorno di Morgan consente anche un ulteriore sviluppo del personaggio da parte di Michonne. Durante il loro tempo insieme, questi due personaggi si avvicinano e iniziano anche una relazione sessuale (di una sorta).

La nostra ipotesi è che Morgan entrerà in gioco nel finale di mezza stagione e che si unirà al gruppo sulla strada da percorrere. Il suo destino diventa chiaro un po' più avanti nella storia...

Come finisce il gruppo nella Zona Sicura di Alessandria? Che diavolo è la zona sicura di Alessandria?

a) Rick e Abraham stanno cercando di capire cosa diavolo fare dopo che Eugene sarà stato scoperto. Proprio quando gli animi stanno per scoppiare, il gruppo incontra un sopravvissuto di nome Aaron, che li informa che è un reclutatore per un rifugio sicuro chiamato Alexandria Safe-Zone. Ovviamente, Rick ha un sacco di problemi di fiducia a questo punto, quindi lega Aaron e lo interroga. Alla fine, il gruppo si fida abbastanza di Aaron da seguirlo nella zona sicura.

b) Situata ad Alexandria, in Virginia e a circa 6 miglia da Washington D.C., la Safe-Zone è composta da pochi blocchi privi di infezione circondati da un alto muro su tutti i lati. È anche l'attuale ambientazione dei fumetti, rendendolo il rifugio più duraturo per il gruppo - quasi tre anni e oltre. Inoltre, chiamare questo posto una 'zona sicura' è piuttosto ridicolo...

Molte persone muoiono nella zona sicura di Alessandria. Non ci addentreremo troppo in quanto molte delle vittime sono nuovi personaggi introdotti nei fumetti che potrebbero non essere necessariamente introdotti nello show. Non abbiamo bisogno di un cast più grande di quello che già abbiamo.

Ma Douglas Monroe, il leader della zona sicura di Alexandria, merita di essere menzionato. Douglas fondò la zona insieme al suo amico, Alexander Davidson, che in seguito fu bandito oltre il muro per aver manipolato le donne in favori sessuali. Douglas è diventato il leader a tempo pieno e le cose sono state pacifiche per la maggior parte. Sfortunatamente, i problemi seguono sempre il gruppo di Rick e le cose iniziano lentamente a svelarsi.

Dopo che la zona sicura è stata attaccata da un gruppo di spazzini di Washington, Rick (che originariamente era stato nominato agente della zona) diventa il nuovo leader dopo che Douglas si è dimesso. Quindi Rick è di nuovo il leader, ed è allora che la merda colpisce davvero i fan. Tutto questo si svolge in gran parte in 'Too Far Gone'.

Lo scontro a fuoco tra gli spazzini e la zona sicura avverte un'enorme orda di zombi della posizione del gruppo e 'Nessuna via d'uscita' si occupa delle conseguenze. Questo potrebbe essere foraggio per la stagione 6. Idem per gli eventi di 'We Find Ourselves'.

E questo, signore e signori, è un riassunto SERIAMENTE tralasciato della storia. Usalo per la scala e la narrativa generale, ma non per gli archi di personaggi più intimi. Ci vorrebbe un articolo MOLTO più grande, probabilmente illeggibile per riassumere tutto questo. Ma arriveremo a quei pezzi quando sarà il momento.

Quello che devi davvero sapere è che questi personaggi sono diretti verso nuovi pascoli, che lo status quo cambia e che le trame probabilmente inizieranno a concentrarsi sulla ricostruzione della società. Si è già parlato del “Nuovo Mondo” in Il morto che cammina . La nota di Abraham a Rick alla fine di 5×03 “Four Walls and a Roof” è un bel presagio… Il nuovo mondo avrà bisogno di Rick Grimes.

Per saperne di più Il morto che cammina , visitare il nostro hub di copertura !

Una versione di questo articolo è stata pubblicata nel novembre 2014.

John Saavedra vorrebbe che tu sopravvivi all'apocalisse zombie con lui addosso Twitter . Resta sintonizzato per il suo Morto che cammina recensioni e live tweet la domenica sera!