The Wilds: Spiegazione del finale

La nuova serie di naufraghi di Amazon incentrata sulle donne le selvagge non si tira indietro quando si tratta di lanciare misteri ai suoi personaggi (e al pubblico) e, dopo i suoi primi dieci episodi, le due linee temporali che abbiamo seguito si concludono entrambe con cliffhanger di diverso tipo.

Uno, che ha seguito le ragazze mentre cercano di sopravvivere su un'isola apparentemente disabitata, si interrompe proprio mentre Rachel viene attaccata da uno squalo e Nora corre in acqua per salvarla. Il secondo, che si svolge nel presente dopo che le ragazze sono state trasferite in una struttura a 150 miglia di distanza, lascia il pubblico sconcertato quanto Leah con la rivelazione di ciò che l'alba di Eva potrebbe effettivamente fare.

Ma dopo dieci ore di retroscena patchwork, interviste e guardando il dramma svolgersi sull'isola, i fan sono ancora un po' all'oscuro del motivo per cui le ragazze erano sull'isola in primo luogo e del motivo per cui ora vengono tenute all'oscuro.



Cosa significa la scoperta da parte di Leah di un altro campo di sopravvissuti? Le famiglie delle ragazze sanno davvero dove si trovano? E qual è esattamente il piano di Gretchen Klein? Qui scaviamo nel finale di le selvagge , le domande a cui risponde e i misteri ancora irrisolti.

Dove sono le ragazze?

Grazie all'agente 'buon poliziotto' che porta fuori Leah e le porge stupidamente il suo smartphone, apprendiamo che la struttura in cui sono detenute le ragazze si trova vicino al Perù. Ciò non significa molto in sé, ma indica che qualsiasi tentativo di fuga è piuttosto vano.

Perché Nora stava lavorando con Gretchen Klein?

Nascosto in bella vista, con gli spettatori che presumevano che l'episodio di flashback di Nora fosse stato inserito in quello di Rachel per non destare sospetti, l'episodio finale di le selvagge La prima stagione ci ha finalmente dato uno sguardo sulla vita del secondo agente segreto di Klein. L'episodio racconta la storia d'amore di Nora e Quinn, che finisce in tragedia quando Quinn viene accidentalmente ucciso durante un rituale di nonnismo della confraternita andato storto.

La svolta è che l'autore di quel rituale era il figlio di Gretchen, che è andato in prigione per la sua parte in quello che è successo. Nora e Gretchen si incontrano quando entrambi tentano di fargli visita, e presto si parla di come il patriarcato sia responsabile della maggior parte dei mali del mondo.

Non ci vuole molto per convincere Nora, nel suo stato di dolore per lo spirito sia di Quinn che di Rachel dopo il suo disturbo alimentare e il viaggio in riabilitazione, ad accettare di prendere parte a un misterioso esperimento sociale che promette di consentire alle donne di disconnettersi, rompere liberarsi e ricostruirsi.

Quanto ne sa Nora?

A differenza di Jeanette, non sembra che Nora sia stata pienamente informata sui dettagli del progetto Dawn of Eve. Ad esempio, sapeva che ci sarebbe stato un incidente aereo in scena? E cosa le è stato detto della morte di Jeanette se non ha saputo di essere l'altro agente fino a dopo?

È difficile credere che Nora sarebbe rimasta fedele alla farsa dopo aver preso parte alla sepoltura di un compagno di campo, a meno che non sia stata informata di più di quanto il pubblico attualmente sappia.

La nostra ipotesi è che sia stata colta alla sprovvista come tutti gli altri sulla realtà di questo 'ritiro femminista', ma la paura di essere scoperta le ha impedito di far conoscere Klein agli altri.

Su cosa aveva ragione Leah?

Adn l'episodio precedente ha visto Shelby far scivolare un pezzo di carta che diceva 'avevi ragione' a Leah in segreto, che legge all'inizio dell'episodio dieci lontano dallo sguardo della telecamera. La risposta più semplice a questa domanda è che era azzeccata con la sua supposizione che qualcosa non andava nell'esperienza delle ragazze sull'isola, ma potrebbe anche esserci dell'altro nella storia.

Dato che non vediamo mai le ragazze essere rimosse dall'isola - proprio quello che è successo ad un certo punto prima e quasi subito dopo - è lecito ritenere che ci siano ancora alcuni colpi di scena in arrivo. Quando lasciamo le ragazze, Leah ha appena denunciato Nora per qualcosa di brutto ma non specifico prima che il gruppo venga immediatamente distratto da Rachel che è in pericolo.

È importante notare che non abbiamo visto Nora nella timeline attuale, il che potrebbe significare che il suo tentativo di salvare Rachel non va molto bene.

Anche Dot è coinvolto?

Un thread che non è stato raccolto nell'episodio finale è stato il coinvolgimento di Dot con Klein e Dawn of Eve. le selvagge Il terzo episodio si è concluso con la rivelazione che la situazione di Dot dopo la morte di suo padre era stata risolta e con lei che chiedeva cosa voleva l'organizzazione in cambio. Non abbiamo sentito la risposta, che di per sé suggerisce una storia ancora da raccontare.

Era solo una deviazione per gettare sospetti su Dot e distrarre da Nora? Forse, ma potrebbe anche essere qualcosa da esplorare ulteriormente in una potenziale seconda stagione.

Cos'è la Fase Due?

Quando si discute se rimuovere o meno Leah da terra, a Klein viene detto che 'il lancio per la fase due ha assorbito tutte le moto d'acqua disponibili'.

Potrebbe essere possibile che la Fase Due sia ciò che le ragazze stanno vivendo nella struttura e che non siano state effettivamente salvate? O che un altro gruppo di ragazze viene spedito per ricominciare l'esperimento? A questo punto, non sarei scioccato se lo squalo diretto verso Rachel fosse piantato dall'organizzazione come un altro test.

Chi sono i 'Crepuscoli di Adamo'?

Alla fine dell'episodio si è verificato un cliffhanger, con Leah che ha scoperto che non sono gli unici ad essere rimasti bloccati su un'isola. Gli schermi video, che presumibilmente mostrano filmati dal vivo, rivelano un gruppo di controllo chiamato 'Twilight of Adam'.

Sulla base di ciò che sappiamo finora dell'organizzazione, una solida ipotesi sullo scopo di questo gruppo di controllo è mostrare come gli uomini siano mal equipaggiati per sopravvivere insieme rispetto alle donne. Fondamentalmente, è Il signore delle mosche giocando fuori dallo schermo mentre le selvagge si concentra su cosa sarebbe successo se i naufraghi fossero stati ragazze invece che ragazzi.

È sempre una mossa coraggiosa per uno show misterioso finire con così tante domande sospese nell'aria quando non c'è la certezza di un rinnovo della seconda stagione e, quando l'episodio finale diventa nero, gli spettatori sono ancora curiosi quanto i personaggi a quello che hanno appena passato.

Se questo è tutto ciò che otteniamo le selvagge , potremmo essere lasciati a interrogarci sui suoi numerosi misteri per sempre ma, d'altra parte, una seconda stagione di certo non raggiungerà le storie da raccontare.