Recensione di The Witcher (senza spoiler)

Questo lo stregone la recensione non contiene spoiler.

È inevitabile che Netflix lo stregone sarà paragonato a Game of Thrones . Entrambe sono serie fantasy basate su popolari proprietà esistenti e lo stregone viene rilasciato sulla scia di Game of Thrones '…Oh… che ne dici di un finale 'controverso'? .

Tuttavia, questo confronto non è del tutto equo. Dopo aver visto i primi cinque episodi di lo stregone , è evidente che entrambe le serie mirano a cose relativamente diverse nonostante le loro apparenti somiglianze.



Se lo stai cercando Game of Thrones confronto, però, allora eccolo qui: lo stregone è come se Game of Thrones è stato scritto dal ragazzo che conoscevi che solo guardava Game of Thrones per la nudità e la violenza e la ragazza che conoscevi che ha sempre affermato di amare lo spettacolo ma non riusciva mai a ricordare nessuno dei nomi dei personaggi.

lo stregone è basato sulla serie di libri con lo stesso nome (con qualche cenno ai famosi videogiochi), ma non è necessario essere un fan di nessuno dei due per avere un'idea di cosa sta succedendo. La sua premessa di base segue Geralt di Rivia (lo strigo titolare) mentre vaga per le terre accettando il lavoro di mercenario come cacciatore di mostri e assolvendo altri incarichi difficili e spesso spiacevoli. Nello stesso periodo, la principessa Ciri del regno di Cintra è costretta a lasciare la sua casa dopo che la sua famiglia e il suo popolo sono stati massacrati dall'Impero di Nilfgaard. Armata solo di poche parole profetiche condivise da sua nonna che sembrano suggerire che è destinata a incontrare Geralt, inizia a vagare in un mondo molto più crudele e mistico di quello che la condurrebbe una vita vissuta nel castello credere.

Si tratta di una configurazione semplice che possiamo condividere senza immergerci negli spoiler, ma vale la pena notare che gli episodi iniziali di lo stregone riguardano meno i personaggi apparentemente centrali dello show e le loro storie. Si tratta più di arricchire questo mondo, stabilire alcuni giocatori principali e vivere una serie di avventure che sono in realtà un po' più vicine a un 'formato mostro della settimana' rispetto a quello che siamo abituati a vedere in forme più serializzate di moderna televisione di prestigio .

leggi di più – The Witcher: la serie Netflix porta magia e femminismo nella fantasia

Ci sono un paio di cose che devono essere dette al riguardo, e la prima è un'ammissione. non ho mai letto lo stregone libri, ed è stato ampiamente riportato a questo punto che questo spettacolo si basa più sui libri che sulla serie di videogiochi a cui ho giocato (e amo). Tuttavia, quei giochi utilizzano un formato simile allo spettacolo e una piccola ricerca rivela che il primo libro in lo stregone La serie offre anche una raccolta di racconti e avventure che alla fine si trasformano in una storia più grandiosa.

Ciò che fa funzionare quel formato (almeno nel caso dei giochi) è che sono pieni di personaggi complicati e spesso moralmente ambigui che abitano un affascinante mondo mistico brulicante di leggende e intrighi politici. Stai bene saltando da un personaggio all'altro e da una storia all'altra perché le cose sulla periferica sono spesso altrettanto interessanti (o più interessanti) della trama 'principale'.

Non è il caso di Netflix Netflix lo stregone serie che non riesce a eseguire quella formula perché non riesce a fornire due degli aspetti più importanti della scrittura: personaggi di qualità e buone storie.

In effetti, uno dei maggiori problemi di questo spettacolo è che la maggior parte dei suoi personaggi sono in realtà caricature. Con poche eccezioni, sai esattamente chi è un personaggio nel momento in cui viene presentato, e lo spettacolo raramente si preoccupa di sfidare le tue aspettative attraverso la sovversione o semplicemente consente a un personaggio di trovare il proprio punto d'appoggio prima di stabilirsi in una scanalatura.

L'esempio di gran lunga più eclatante di questa mancanza si presenta sotto forma di un bardo itinerante che accompagna Geralt nelle sue avventure. Non è un'esagerazione dire che il 95% delle sue battute sono battute o sporchi limerick, e il 90% di quelle battute cadono in faccia. È stato detto che non c'è niente di così brutto come una commedia poco divertente, e questo personaggio fa sicuramente la sua parte per dimostrare questa teoria. In effetti, alcune delle sue battute non hanno nemmeno molto senso nel contesto di un mondo che ha una cultura e una progressione storica diverse da quelle del nostro.

È fondamentalmente come Tyrion se la maggior parte delle battute di Tyrion erano cattive e Tyrion non ha beneficiato di alcuno sviluppo significativo del personaggio o della possibilità di mettersi alla prova in scenari che mostrano che è capace di essere più che divertente. In altre parole, lui è Game of Thrones Stagione 8 Tyrion.

Anche i personaggi che beneficiano di un notevole tempo sullo schermo finiscono per essere dimenticabili o peggio. Le avventure della principessa Ciri, che in gran parte la vedono rimbalzare da un luogo all'altro per essere un piccolo attore nella storia per lo più poco interessante di qualcun altro, sono uno dei casi più sfortunati di un personaggio sottoutilizzato, ma non è niente in confronto a ciò che otteniamo con il personaggio di Yennefer .

Purtroppo ci è proibito discutere i dettagli inquietanti dell'arco del suo personaggio in questa recensione, ma dirò che ci sarà senza dubbio molta discussione riguardo a questa trama potenzialmente offensiva e certamente a buon mercato che cerca di nascondere i suoi cliché con una spruzzata di shock.

In realtà, ci sono diversi casi in cui le storie di lo stregone ricordami il libro per bambini L'uomo del formaggio puzzolente e altri racconti abbastanza stupidi in quanto sembrano aspirare a interpretazioni leggermente più oscure di fiabe annacquate che si librano da qualche parte tra l'omaggio e la parodia. La differenza è che la scritta in Uomo di formaggio puzzolente è molto più coinvolgente.

Ancora una volta, è difficile immergersi completamente in questo problema senza entrare in un brutto territorio spoiler, ma per farti un esempio, c'è una sottotrama particolarmente stanca che coinvolge un uomo bestiale e una grande bellezza che si svolge nel modo in cui ti aspetteresti con l'eccezione dell'aggiunta di qualche parolaccia e qualche altro spargimento di sangue. È questa esasperante miscela di concetti cliché conditi con un'eccessiva dipendenza da nudità, violenza e parolacce che mi avrebbe attratto solo quando ero un bambino che non poteva elaborare nulla di più profondo nell'intrattenimento rispetto al fondo del mio cartone animato di cereali del sabato mattina bowl ma non vedevo l'ora di guardare film per adulti in modo da poter vedere 'le cose buone'.

leggi di più: The Witcher 3 Mod ti consente di giocare nei panni di Henry Cavill

Non aiuta che i valori di produzione dello spettacolo e la maggior parte delle sue esibizioni mi ricordino di guardare cinque ore di fila di quegli spot pubblicitari medievali di Bud Light. Con l'eccezione di alcuni bei costumi, un paio di battute sincere e uno o due pezzi di CGI che non sono ridicoli, tutto potrebbe essere meglio descritto come 'utile' in termini di consegna di ciò che ti aspetti principalmente da un moderno pezzo di spada e intrattenimento di stregoneria a cui assomigliare.

Henry Cavill si trasforma in una performance per lo più eccellente come Geralt, ma è in gran parte limitata ai grugniti, all'aspetto gradevole nelle sequenze d'azione e alla linea di scelta occasionale. Mi ricorda come Tom Hardy è stato utilizzato in Mad Max: Fury Road , ma la grande differenza tra i due era che Hardy in quel film era usato come veicolo per alcuni punti della trama e come gancio per un mondo molto più interessante pieno di personaggi molto più intriganti.

Al posto di temi e idee generali più grandi, lo stregone ti lascia aggrappato disperatamente allo strano momento buono o alla svolta interessante che ti porta a credere che qualcosa di buono possa venire da tutto questo. Ad esempio, potresti aver sentito alcune di quelle prime reazioni che affermavano lo stregone le sequenze d'azione se ne vanno Game of Thrones nella polvere. Questo è vero per quanto riguarda la coreografia di alcune scene di combattimento uno contro uno, ma la forza di Game of Thrones le migliori scene di combattimento (e la maggior parte delle scene di combattimento migliori) ha meno a che fare con la coreografia e più con le emozioni che investiamo nei personaggi partecipanti e la forza della situazione. Qui, ti rimangono combattimenti che non hanno alcun peso reale e si basano su coreografie che non sono neanche lontanamente abbastanza buone da sopportare il carico basandosi esclusivamente sulla virtù della sua esecuzione e del merito tecnico.

Detto questo, ci sono un paio di sequenze ordinate come una battaglia nell'episodio pilota e un attacco a una carrozza innevata che offrono le reazioni e lo stupore che i suoi creatori stavano chiaramente cercando. Purtroppo, guardarli è un po' come essere bloccati nell'oceano ed essere lanciati con una scialuppa di salvataggio da una nave che non si preoccupa di fermarsi. La tua situazione è migliorata, ma wow, questo spettacolo è pessimo.

Mentre abbiamo ricevuto solo i primi cinque degli otto episodi che alla fine comprenderanno lo stregone della prima stagione, è difficile immaginare la svolta creativa che dovrebbe prendere nelle sue ultime ore per scrollarsi di dosso quelli che sembrano essere alcuni problemi fondamentali. Mentre alcuni di questi problemi sembrano essere correlati a pagine estratte direttamente dai libri, non è certo una scusa.

Come probabilmente ti dirà chiunque abbia provato ad adattare alcune delle opere più gonfie di Stephen King, gli adattamenti a volte riguardano il concedersi la prospettiva di uscire dal processo creativo iniziale e gli attaccamenti emotivi che ne derivano per scoprire cosa fa davvero funzionare qualcosa e ciò che gli impedisce di essere tutto ciò che può essere. Questo è probabilmente il motivo per cui gli scrittori di lo stregone i giochi hanno impostato i loro titoli dopo i libri e per lo più hanno mantenuto alcuni degli elementi più forti che vediamo qui (alcuni del design del mondo, alcuni principi dei conflitti in corso e versioni raffinate dei personaggi più importanti e interessanti).

Netflix ha già confermato che lo stregone La seconda stagione è stata approvata , il che significa che c'è ancora molto tempo per il team creativo di questo show per dare un'occhiata a cosa funziona e cosa no. Se non lo fanno, però, allora lo stregone potrebbe finire per essere una delle più importanti opportunità mancate dell'era Netflix.

Matthew Byrd è uno scrittore di personale per Den of Geek . Trascorre la maggior parte delle sue giornate cercando di proporre pezzi analitici profondi su Killer Klowns From Outer Space a una serie di editori sempre più turbati. Puoi leggi di più del suo lavoro qui o trovalo su Twitter su @SilverTuna014 .