Thor: Ragnarok – Uova di Pasqua dell'Universo Marvel e guida di riferimento

Thor: Ragnarok non è solo il miglior film di Thor. È il film Marvel più cosmico da questa parte del mondo Guardiani della Galassia serie. E senza fastidiosi e fastidiosi terrestri (ehm, Midgardians) che si aggirano per intasare il procedimento, ha più riferimenti Marvel e easter egg per fotogramma rispetto a tutti i suoi predecessori. È ora disponibile possedere anche su Blu-ray e DVD.

Thor: Ragnarok è una festa per i fan della Marvel, e probabilmente mi ci vorrà una seconda visione per catturare tutto ciò che contiene, semplicemente perché in quasi ogni scena c'è un design, un'architettura o un personaggio di sfondo che deve provenire dalla pagina dei fumetti . Quindi, con la piena consapevolezza che mi sono sicuramente perso qualcosa (o qualcosa), tocca a voi, cari lettori, aiutarmi. Hai notato qualcosa che non ho notato? Gridalo nei commenti, o dammi un grido su Twitter . Se si verifica, lo aggiornerò!

Hela davanti all

Cos'è il Ragnarok?

– Ragnarok, ovviamente, è il “crepuscolo degli dei” norreno. I punti chiave del Ragnarok mitologico che vengono esplorati qui includono la morte di Odino e Thor che perde un occhio (anche se di solito deve farlo da solo per acquisire conoscenza, ma prenderemo invece la lotta tosta per scopi cinematografici).



La Marvel ha toccato Ragnarok più di una volta nei fumetti, in particolare nelle storie di Walt Simonson (la cui influenza è in tutto questo film) e più recentemente di Michael Avon Oeming e Andrea Di Vitto. È stato in quest'ultimo che vediamo un paio di piccoli elementi in questo film, in particolare la rottura del martello di Thor, la morte dei Tre Guerrieri e l'importanza di Surtur.

I cattivi

Hulk contro Surtur

Surtur

Il primo cattivo che incontriamo nel film è Surtur, e i fan della versione di Thor di Walt Simonson saranno entusiasti. Sebbene il personaggio sia in circolazione dai tempi di Lee/Kirby, è davvero la roba di Simonson che ha fatto risaltare il personaggio nella pagina dei fumetti, e la grafica che otteniamo qui è più in linea con la sua visione.

– Surtur finisce per manifestare una specie di serpente gigante, e mi chiedo se questo dovrebbe rappresentare il Serpente di Midgard, il cui disturbo è un altro precursore del mitologico Ragnarok.

Hela e Skurge

Totale

Hela è apparsa per la prima volta in Viaggio nel mistero #102 (1964) di Stan Lee e Jack Kirby. Quel folle copricapo ha sempre fatto parte della festa...

Hela in Viaggio nel Mistero #102

Anche se questa pagina è ancora più simile all'aspetto che otteniamo nel film...

Hela nei fumetti Marvel

L'origine di Hela è diversa sia dalla sua versione comica che da quella mitologica. È troppo per entrare qui, ma abbiamo un intero articolo sulle sue origini comiche per te.

- Le sue origini cinematografiche hanno molto meno in comune con la sua controparte dei fumetti di quanto non abbiano con Angela. Angela è... hoo ragazzo... è la figlia perduta di Odino e Frigga uccisa in una guerra segreta con il decimo regno nascosto in seguito, 'il paradiso'. Fu allevata dagli angeli nel decimo regno dopo che fu sigillato da Odino come punizione per la loro ribellione. È apparsa per la prima volta nella versione a fumetti di L'età di Ultron ed è stato rivelato come la sorella di Thor e Loki in Originale Senza . Attualmente sta vivendo la sua vita migliore, dopo aver conquistato Hel per liberare l'anima intrappolata della sua ragazza, quindi abdicando al trono.

(La sua origine nella vita reale è in qualche modo più contorta: è stata creata da Neil Gaiman e Todd MacFarlane per Produrre prima di essere coinvolta in una causa decennale sui diritti di uomo dei miracoli e fu scambiato con la Marvel quando i diritti su quest'ultimo si stabilirono lì. È seriamente selvaggio.)

Fenris in Thor: Ragnarok

È bello vedere Fenris in giro, non solo perché è un cagnolino gigante con le orecchie a punta, ma perché Fenris ha avuto un ruolo ragionevole nel già citato Michael Avon Oeming/Andrea Di Vitto Ragnarok comico.

Skurge in Thor: Ragnarok

Skurge

- Skurge 'The Executioner' è apparso nel modo in cui è tornato indietro Viaggio nel mistero #103 nel 1964, e come tanti personaggi nei film di Thor è stato creato da Stan Lee e Jack Kirby. Non si è davvero affermato fino ai tempi di Walt Simonson, e la parte del film con lui che cambia idea e usa quella coppia di M16 per tenere un ponte è fuori di testa. Thor #362 del signor Simonson.

Thor nei fumetti Marvel

Il Gran Maestro

– Una cosa interessante che potresti voler sapere è che il Gran Maestro è il fratello del Collezionista dei Guardiani della Galassia. Abbiamo scritto molto di più su la sua storia pazzesca proprio qui se sei interessato.

- Nei fumetti di Planet Hulk, il Gran Maestro non era un fattore, e le battaglie nell'arena in cui Hulk ha combattuto non erano chiamate 'The Contest of Champions'. C'era, tuttavia, Sfida dei Campioni serie di fumetti, in cui Grandmaster era l'antagonista principale. Questa è la sua cosa, mettere le persone l'una contro l'altra, ed è abbastanza bravo in questo.

Valchiria in Thor: Ragnarok

valchiria

– Valkyrie ha una storia a fumetti straordinariamente complicata. Fortunatamente, l'abbiamo dettagliato in forma facilmente digeribile per te proprio qui.

– Valkyrie è indicato come 'Scrapper 142' che potrebbe essere un riferimento a L'incredibile Hulk #142. Anche se questa non è la sua prima apparizione in un fumetto, ma è la prima apparizione di una delle versioni del personaggio ... fidati di me, il suo retroscena a fumetti è un mal di testa totale. Basta leggere l'articolo che ti ho consigliato e vedere se riesci a capirci qualcosa, altrimenti staremo qui tutto il giorno.

- La signora irritabile che esce con Grandmaster e Valkyrie si chiama 'Topaz' nei titoli di coda, ma non è sicuramente la stessa Topaz dei fumetti. Comics-Topaz è una maga originaria di Lupo mannaro di notte e non un bastardo spaziale assetato di sangue.

Valchiria sul ponte dell

– Potrebbe non assomigliare molto alla versione a fumetti del personaggio, ma l'ultima armatura blu e bianca che indossa è sicuramente un cenno alla sua combinazione di colori dei fumetti.

Hulk nell

Thor: Ragnarok – La connessione con il pianeta Hulk

– Quindi, Sakaar è letteralmente il “Pianeta Hulk” dei fumetti. Non che sia un pianeta pieno di Hulk o altro, ma è proprio lì che tutto si svolge. Nei fumetti, tuttavia, Hulk non è finito accidentalmente nello spazio, è stato effettivamente inviato da Tony Stark e Reed Richards perché è una tale minaccia. Non... non è finita bene per nessuno dei coinvolti.

Ma Hulk è davvero finito come Gladiatore su Sakaar (non aveva nulla a che fare con il Gran Maestro). Tuttavia, non ha combattuto Thor nell'arena... ha combattuto Silver Surfer! Ma dal momento che il Surfer non è purtroppo disponibile per i Marvel Studios (che è un vero peccato... riesci a immaginare cosa potrebbero fare con questo personaggio?) lo hanno scambiato per Thor. Questa lotta è QUASI avvenuta nell'adattamento animato di Pianeta Hulk , tranne che c'era la versione Beta Ray Bill di Thor nell'arena con Hulk.

Beta Ray Bill potrebbe non essere effettivamente qui, ma è nello spirito. Puoi vedere la sua faccia come una delle sculture sulla torre in cui risiede Hulk (più su questo in basso, perché è TANTO!)

Korg in Thor: Ragnarok

– Korg, che tu ci creda o no, è un personaggio che è stato qui sin dalla prima apparizione di Thor nel 1962. Conosci la copertina di Viaggio nel mistero #83 con Thor che fa fuori un gruppo di tizi rock alieni? Bene, si scopre che uno di loro è Korg.

Korg è tornato per il Pianeta Hulk trama (e lui è molto meno un goofball lì) e insieme a Miek, era uno dei 'Warbound' dell'equipaggio di ribelli / rivoluzionari di Hulk. Vorrei che l'elemento rivoluzionario di questo film fosse un po' più pronunciato, ma comunque avevano pesci più grandi da friggere.

A proposito di Miek...

Miek, la strana piccola creatura insettoide è in realtà un nativo di Sakaar nei fumetti. Non credo che sia il caso qui, altrimenti ci sarebbe di più di lui.

- Hulk viene presentato nell'arena come 'The Incredible Hulk', che è, ovviamente, il nome del suo fumetto e della famosa serie TV. Ma nelle conversazioni casuali viene anche definito 'sorprendentemente selvaggio'. The Savage Hulk è stato il titolo di più di una serie di Hulk nella storia della Marvel. Dopo che il primo fumetto solista di Hulk svanì nei primi anni '60, trascorse del tempo co-protagonista di Tales to Astonish, che alla fine divenne L'incredibile Hulk serie.

- Quando Hulk dice 'No Banner solo Hulk' è un sentimento che ha espresso in vari punti della sua storia dei fumetti. Ma ci sono stati alcuni momenti notevoli in cui Hulk è rimasto nella forma di Hulk per lunghi periodi, a volte mantenendo anche più intelligenza di Banner. Pianeta Hulk era uno di loro (sebbene fosse tutt'altro che un vero genio in stile Banner), sebbene fosse decisamente più intelligente durante i suoi anni con il Pantheon. Abbiamo dettagliato un paio di storie tipo 'no Banner only Hulk' qui.

– Il bel letto di Hulk non sembra essere un design uscito direttamente dai fumetti, anche se ha una leggera somiglianza con il letto a baldacchino che ha nel Futuro Imperfetto storia. Forse non è abbastanza per me da menzionarlo qui, ma lo sto menzionando comunque.

Varie cose interessanti

Quindi sembra che abbiamo finalmente identificato tutti sulla torre di Hulk qui...

Hulk

La prima faccia (quella con il naso a elefante) è Man-Thing. Sì, Man-Thing, famigerato per essere apparso in un fumetto noto come, non ti cago, Cosa-uomo di taglia gigante .

Cosa-uomo di taglia gigante

In basso a destra c'è Ares della Marvel. Forse non a caso, Michael Avon Oeming, che ha scritto la storia a fumetti che ha ispirato gran parte di questo film, ha scritto anche un fumetto killer di Ares. (grazie a @ItsEvoTF su Twitter per avermi chiarito su questo)

Ares nei fumetti Marvel

A sinistra non c'è altro che Beta Ray Bill! Ho un disperato bisogno di vederlo presto in un film Marvel.

Thor: Beta Ray Bill nei fumetti Marvel

Beh, potrebbe non essere Bill, potrebbe essere un membro della sua razza, ma in base a quella connessione con la versione animata di Pianeta Hulk , Ho potuto vederlo essere un campione precedente qui.

In basso a destra c'è il cattivo Hulk che si vede raramente in questi giorni, il Bi-Beast (è il ragazzo con due facce). Grazie a Pat per averlo notato, perché è davvero una bella cattura.

Bi-Bestia nei fumetti Marvel

Gary M. Miller crede che le due facce inferiori siano in realtà il cattivo poco conosciuto di Hulk Dark-Crawler...

Dark-Crawler nei fumetti Marvel

…e il leggendario drago di Kirby Fin Fang Foom!

Fin Fang Foom nei fumetti Marvel

- Loki fa riferimento a 'quella volta che ti ho trasformato in una rana' a Thor. Questo è un meraviglioso, meraviglioso riferimento a una delle idee più stravaganti di Thor di Walt Simonson... Throg. No, lo giuro su Dio.

Throg nei fumetti Marvel

Ora, per essere onesti, Throg non è il nostro Thor, e Loki non c'entrava nulla, ma è una cosa reale perché Walt Simonson è un genio.

Thor nell

Il look da capelli corti di Thor è stato una cosa di recente in L'indegno Thor i fumetti.

Thor con i capelli corti in The Unworthy Thor

Va di pari passo anche con le sue nuove armi...

Thor: Ragnarok corazzato con armi

Il 'club' di Thor sembra la mazza che impugna la versione Marvel di Hercules. Il che mi ricorda che hanno davvero bisogno di introdurre Hercules nell'MCU.

Ercole

– Quando ci presentiamo al Sanctum Sanctorum di Doctor Strange al 177a di Bleecker Street, puoi sentire le note di un clavicembalo, che ricorda più che un po' la colonna sonora di Michael Giacchino per quel film.

E mentre quel film era molto una storia di origine, qui abbiamo un Doctor Strange più completo, ed è esattamente quello che volevo dalla versione cinematografica del personaggio in primo luogo. Dovrebbe essere misterioso e potente, e quando altri eroi vengono da lui per chiedere aiuto dovrebbe essere perché non hanno assolutamente idea di cosa diavolo altro fare con se stessi.

Inoltre, l'aggiunta di Doctor Strange a un film che include anche Valkyrie e Hulk non può essere un incidente. Tutti e tre erano membri fondatori della versione a fumetti di The Defenders, una squadra che non ha quasi nessuna somiglianza con quelle di Netflix.

– Mentre siamo sulla Terra, abbiamo un cenno alla vecchia continuità dei fumetti. L'ombrello di Thor è il suo stand Mjolnir, e in Norvegia batte l'ombrello a terra per passare dal fantastico abbigliamento street a Thor pronto per la battaglia di Asgard. Nei vecchi fumetti, il dottor Don Blake era solito battere il suo bastone da passeggio per terra per cambiare da medico umano a dio del tuono nordico.

Ma non iniziare a pensare che Thor dovrebbe essere Don Blake in queste scene! Per prima cosa, avevamo già una battuta su Don Blake nel primo Thor film. Per un altro, il suo abbigliamento più operaio e il fatto che sia ancora abbastanza chiaramente, ehm, Thor, lo mette più in linea con il suo alter ego dell'era di Walt Simonson, Sigurd Jarlson.

– Hai preso? tutti i cameo nella scena del gioco? Quello era Matt Damon come Loki, Sam Neill come Odino e il fratello di Chris, Luke Hemsworth, come Thor.

– Finalmente abbiamo una spiegazione su come Odino possa avere un Guanto dell'Infinito in giro nella sua stanza dei trofei: è un falso.

– Anche se abbiamo visto il segnale visivo molte volte nei film, questa è la prima spiegazione esplicita di come Thor vola in giro: lanciando il suo martello e prendendolo all'ultimo secondo in modo che possa tirarlo in aria. L'ho sempre adorato, per quanto strano e poco plausibile possa sembrare.

– “Wrath of the Mighty Thor” sembra il titolo di un fumetto. E infatti, molti fumetti di Thor sono stati chiamati Il potente Thor .

Thor nel mucchio della spazzatura in Thor: Ragnarok

Come abbiamo visto in entrambi Guardiani della Galassia film, così tante delle astronavi assomigliano ad alcune delle folli navi progettate da Chris Foss per la scomparsa di Alejandro Jodorowsky Duna film.

Eccone uno per il confronto:

Concept art della nave per il film Dune perduto

Puoi vedere di più qui se non mi credi.

E per davvero, se non hai visto il Dune di Jodorowsky documentario, Non posso assolutamente raccomandarlo abbastanza.

– Quando i nostri eroi tornano ad Asgard e svengono nel tunnel spaziale, non posso fare a meno di ricordare una sequenza simile nel brillante film di Mike Hodges Flash Gordon film del 1980. Entrambi i film sono opere spaziali incredibilmente colorate e pazze.

Il Gran Maestro e Loki

Non solo c'è una forte influenza di Jack Kirby visibile praticamente in ogni personaggio e design dei costumi che puoi vedere qui, anche nella forma di quella pazza porta, ma sembra che ci siano letteralmente opere d'arte di Jack Kirby sulle pareti lì.

Quello che stai vedendo è un dettaglio di una pagina di Fantastic Four #64.

La sentinella sinistra! fumetto

Per gran parte del resto del film, puoi vedere quel tipo di circuiti e tecnologia folli ispirati a Kirby. Quasi tutto ha segni 'Kirby tech' che mi ricordano i dettagli di un pezzo di Kirby art non legato ai fumetti chiamato 'Macchina dei sogni'.

Jack Kirby

Seriamente, l'influenza di Kirby è OVUNQUE in questo film...

Thor: Ragnarok colosseo pubblico
Thor: Ragnarok porta del colosseo

Thor: Ragnarok Post Credits Scene

Ci sono due punti chiave qui. Il primo è che sembra probabile che gli Asgardiani sopravvissuti apriranno un negozio sulla Terra, come hanno fatto durante l'era di J. Michael Straczynski e Olivier Coipel sul personaggio.

Ma, cosa più importante, quella è sicuramente la nave di Thanos che appare davanti a loro, e che getterà una chiave inglese nelle cose. Non aspettarti che 'New Asgard' (o Asgardia come era noto nei fumetti) accada davvero prima Vendicatori 4 è finito a questo punto. Abbiamo spiegato di più su Asgardia e cosa significa questo finale per il futuro di Thor e dell'intero Universo Marvel proprio qui!

OK, questi meritano un po' più di tempo, quindi siamo entrati in qualche dettaglio in più su di loro qui.

Lo aggiornerò durante il weekend di apertura, soprattutto perché ottengo di più da una seconda visione. Ma nel frattempo, se hai notato qualcosa che mi sono perso, aiutaci nei commenti o contattami su Twitter!