Thor: Ragnarok – Chi è il Gran Maestro e cos'è la Sfida dei Campioni?

Il Grandmaster usa da tempo gli eroi e i cattivi dell'Universo Marvel come un dungeon master usa miniature di peltro e dadi a otto facce. Quindi apriamo la scatola del gioco su Grandmaster con un focus particolare su uno dei più grandi e primi eventi Marvel: l'indimenticabile primo Contest of Champions!

Il Gran Maestro è un maestro del 'potere primordiale', una forza cosmica grezza che è la stessa energia rimasta dal big bang. Con questa potenza, la vecchia pelle blu può manipolare i campi di probabilità, creare e distruggere qualsiasi cosa e ha abbastanza potere grezzo per affrontare lo stesso Galactus. Entità cosmiche come Eternity, Living Tribunal e In-Betweener vedono il Grandmaster come un pari e anche gli eroi più potenti come Silver Surfer e Thor sono stati facilmente abbattuti dal Grandmaster. Potrebbe sembrare un Puffo allungato, ma Grandy è un duro al massimo livello cosmico.

La prima cosa che dovresti sapere è che i fan hanno già incontrato il fratello di Grandmaster nel Marvel Cinematic Universe.



Sì, in effetti, il Collezionista e il Gran Maestro sono fratelli ed entrambi gli Anziani dell'Universo hanno avuto un rapporto di superiorità per decenni. Il Gran Maestro una volta possedeva anche una delle Gemme dell'Infinito, la Gemma della Mente, che ha perso contro Thanos proprio prima della leggendaria Guanto dell'Infinito evento.

Da questi fatti divertenti, puoi dire che Grandmaster è stato a lungo un importante attore cosmico le cui macchinazioni hanno spesso scosso l'UM. Fratello cosmico e gioielli cosmici a parte, il modus operandi preferito del Gran Maestro è mettere due super squadre l'una contro l'altra e scommettere sul risultato. E Grandmaster lo ha fatto molte volte nel corso degli anni e il risultato di solito porta ad alcuni fumetti davvero leggendari.

Alcuni altri in buona fede, il vero nome di Grandmaster è En Dwi Gast ed è uno degli esseri più antichi dell'universo. Per quanto riguarda i fumetti, En Dwi Gast ha fatto la sua prima apparizione in I Vendicatori #69 (1969) ed è stato creato da Roy Thomas e Sal Buscema. In questo debutto, il Gran Maestro sfidò l'arcicattivo Vendicatore Kang il Conquistatore a un concorso. Kang ha scelto i Vendicatori e il Gran Maestro ha scelto lo Squadron Sinister (analoghi della Justice League di DC) e le due parti hanno combattuto. Se Kang avesse vinto, la sua amata Ravonna sarebbe risorta. Ma Kang ha perso a causa dell'attenta pianificazione del Gran Maestro e della comicità in generale ha imparato che quando si gioca con il Gran Maestro, si trova sempre un mazzo impilato.

I giochi del Gran Maestro lo portarono in giro per la galassia conosciuta mentre continuava a usare i Vendicatori come pedine.

Ha riservato lo stesso trattamento ai Defenders prima di prendere parte a un evento comico e narrativo che sarebbe stato a lungo ricordato nel 1982 Sfida dei Campioni . In questa serie, Collector ha avuto un brutto caso di essere morto, quindi il suo amorevole fratello Grandmaster ha sfidato la Morte a una gara. La Morte e il Gran Maestro sceglievano ciascuno da un gruppo dei più grandi eroi della Terra e mettevano le loro pedine eroiche l'una contro l'altra in epiche battaglie. Questi concorsi sono stati realizzati in modo epico dagli scrittori Mark Gruenwald, Bill Mantlo e Steven Grant con i disegni di Bob Layton.

La squadra del Gran Maestro era composta da Capitan America, Talisman, Darkstar, Capitan Bretagna, Wolverine, Defensor, Sasquatch, Daredevil, Peregrine, She-Hulk, la Cosa e Blitzkrieg mentre la squadra della Morte era composta da Iron Man, Vanguard, Iron Fist, Shamrock, Storm, Arabian Knight, Sabra, Invisible Girl, Angel, Black Panther, Sunfire e Collective Man. Sì, il concorso aveva un sapore internazionale come usava la Marvel Sfida dei Campioni per introdurre nuovi eroi come Shamrock, Collective Man e Peregrine.

Ma sono state le gare individuali e la posta in gioco alta che hanno reso questa serie così indimenticabile. Oh, per non dimenticare, Sfida dei Campioni è stata anche la prima miniserie della Marvel! E che miniserie! L'enorme cast di personaggi, la lotta per la vita e la morte cosmica e il finale shock hanno fissato lo standard per miniserie di eventi futuri come Guerre segrete . Alla fine, Grandmaster ha vinto, ma ha imparato che per resuscitare suo fratello, Grandmaster deve sacrificare la propria vita. Apprezzando le regole del gioco, il Gran Maestro ha nobilmente donato la sua esistenza affinché suo fratello potesse vivere.

Ma pensi che il Gran Maestro sia rimasto morto? Ovviamente no!

Dall'oltretomba, il Gran Maestro e il Collezionista hanno ingannato i Vendicatori per far risorgere il Gran Maestro in Vendicatori della costa occidentale Annuale #2 e Vendicatori Annuale #16 (1987). Da lì, Grandmaster è tornato nel cosmo e ha giocato con Silver, Surfer, Quasar e molti altri. E se pensi che Contest of Champions sia stato enorme, ascolta questa follia.

Abbiamo discusso in precedenza dello Squadron Sinister, una squadra di eroi che era (ehm) un omaggio alla Justice League di DC. È piuttosto tosto manipolare una super squadra adiacente alla Justice League, ma cosa succederebbe se ti dicessimo che il Grandmaster ha anche manipolato la stessa JLA? Sì, Grandmaster è così potente dal punto di vista cosmico che ha persino usato i suoi poteri per aggirare gli avvocati della Warner Brothers. Esatto, Grandmaster è stato uno dei catalizzatori dell'unico incontro tra i Vendicatori e la Justice League.

Nel JLA/Avengers #1-4 (2004) di Kurt Busiek e George Perez, Grandmaster ha sfidato la Krona di DC a un concorso di cui il nerdom non avrebbe mai immaginato. Il Gran Maestro sceglie i Vendicatori e Krona sceglie la JLA e ogni pantheon editoriale ha combattuto per trovare dodici artefatti cosmici dei fumetti. Questa è stata la cosa più grande, come sempre, l'unione di due colossi editoriali e tutto è nato grazie al puro acume di gioco del Grandmaster (e alla necessità di denaro da parte di entrambi gli editori nei primi anni 2000).

E ora questo maestro di tutti i giochi sta arrivando sul grande schermo. Il Grandmaster dell'MCU sarà all'altezza della sua controparte dei fumetti quando si tratta di potenza pura? La versione a fumetti di Grandmaster ha manipolato le entità più potenti in un certo numero di universi, e ciascuno di questi eroi, mostri e dei non erano che pedine nelle avide dita dell'ultimo manipolatore della Marvel.

Thor: Ragnarok apre il 3 novembre

Leggi tutto Den of Geek Rivista in edizione speciale NYCC proprio qui!