Recensione Van Helsing Stagione 3 Episodio 7: Braccato verso il basso

Questo Van Helsing la recensione contiene spoiler.

Van Helsing Stagione 3 Episodio 7

'Cominciate a litigare, stronzi, o morirete tutti.'

Per non dimenticare per un momento la brutalità inerente a qualsiasi evento apocalittico, lo scrittore/showrunner Neil LaBute è assolutamente certo che ricordiamo la terrificante realtà che i nostri eroi affrontano quotidianamente. Dalla sequenza di apertura di un raduno della Sorellanza, 'Hunted Down' porta il comportamento violento e le immagini raccapriccianti ai livelli Van Helsing ha solo accennato in precedenza, ma lo fa con uno scopo. È facile accontentarsi della precisione spesso chirurgica con cui Vanessa e Scarlett dispensano dall'attuale coltura di vampiri, ma stasera ci viene ricordato che l'uccisione di vampiri è una brutta faccenda e non tutti di fronte a quella prospettiva portano il nome di Van Helsing. Con questo in mente, è diventato dolorosamente evidente che Vanessa ha miglia da percorrere prima di dormire.



La scena iniziale del regista Leslie Hope mette la telecamera in alto sopra Scab che giace con l'aquila su un altare circolare mentre le sorelle discutono del suo destino e se dovrebbe essere accettato in The Sisterhood. Ci vogliono solo pochi secondi per capire dove è diretta questa scena quando Scab grida: “Fammi diventare una sorella; fammi come te.' Anche se abbiamo la sensazione che capisca cosa sta chiedendo a Ivory e agli altri di fare, le orribili implicazioni sono comunque confermate dalle urla agghiaccianti di Scab mentre rimuovono la sua virilità con un paio di cesoie tutt'altro che sterili. Scab sente disperatamente il bisogno di appartenere a qualcosa e la Sorellanza gli offre l'opportunità di trovare un significato in un mondo altrimenti insensato. Il fatto che sia disposto a fare il sacrificio estremo ci dice tutto ciò che dobbiamo sapere su Scab.

Con la comparsa di un altro gruppo di mangiatori semi-organizzati, potrebbe essere il momento di considerare se la ricerca di Vanessa e Scarlett si stia semplicemente evolvendo in un esercizio di futilità. Eliminare gli Anziani e l'Oscuro interromperà improvvisamente una sorta di connessione psichica con tutti gli infetti in tutto il mondo, o queste tasche sopravviveranno e richiederanno un'eliminazione sistematica? Mentre aspettiamo una risposta, ci vengono offerti diversi incontri selvaggi, il primo dei quali coinvolge il gruppo di Axel. Penseresti che Marybeth eserciterebbe un giudizio migliore mentre Axel è alla ricerca di carburante, e che essere esposti allo scoperto porterebbe a un comportamento più conservatore. No.

Non si può negare che 'Hunted Down' richieda più spettatori che mai, e con le urla di Scab che echeggiano ancora in lontananza, il gruppo di Axel deve ricorrere allo stesso approccio barbaro impiegato dai loro aggressori se vogliono sopravvivere un altro giorno. Il direttore Hope continua il Van Helsing tendenza a mantenere le sequenze di combattimento focalizzate attraverso movimenti strettamente coreografici, un uso giudizioso degli effetti al rallentatore e una musica da culo che guida la scena e coinvolge lo spettatore. Ma non dimentichiamo che questa è una serie horror, e a volte è divertente far saltare in aria le cose e guardare i personaggi che compiono indicibili atti di violenza l'uno sull'altro. Che si tratti di Axel che esegue un preciso colpo alla testa che si traduce in una testa che esplode come un cocomero maturo o Marybeth e Barry che decapitano un vampiro con una vanga da giardino, questa scena raccapricciante invia un chiaro messaggio al gruppo che gli ordini devono essere seguiti se vogliono raggiungere Denver in sicurezza. Tutto considerato, capiamo che non avevano scelta. Era uccidere o essere ucciso.

Nessuno può accusare Van Helsing di essere prevedibile, e quando il gruppo di Axel incontra un veicolo in panne sul ciglio della strada, deve decidere se fermarsi e aiutare anche se potrebbe mettere in pericolo il suo gruppo. Questa non sarebbe la prima volta che cade in una trappola, e nonostante le sollecitazioni degli altri a rimanere fermi, riesce comunque a guadare. Forse è con il loro recente incontro in mente che Dre (Danny Wattley) suggerisce di guidare da quando la minaccia di un'imboscata è semplicemente troppo grande, ed è difficile discutere contro questo approccio. È facile criticare Axel per aver messo a repentaglio la sicurezza del gruppo, ma quando invoca uno dei più grandi assiomi dell'umanità, capiamo che non ha altra scelta. Non vorremmo che si fermassero se fossimo nei guai?

È ragionevole aspettarsi che i vampiri emergano dal veicolo in panne o che uomini armati nascosti colpiscano con l'intento di requisire le ruote di Axel, e sebbene nessuno di questi si verifichi, si può sostenere che sono i modi un po' ufficiali di Axel che intensificano la situazione al punto che lui si sente obbligato a uccidere il leader. Axel sa meglio di chiunque altro che senza una forte leadership, la sopravvivenza diventa nella migliore delle ipotesi una prospettiva imperfetta. Ha buone intenzioni ma non ha una vera visione della storia di questo gruppo, e sebbene sembri connettersi rapidamente con la ragazza incinta mentre accelerano lungo la strada, la fastidiosa sensazione che avrebbe dovuto lasciare che questo gruppo continuasse per la sua strada persiste. Indipendentemente da ciò, una volta che Axel sente di non avere altra scelta che abbattere il leader, usare il pugnale di Scarlett per eseguire il colpo mortale sembra del tutto appropriato. E se quella non è l'arma che gli ha dato quando si sono separati, beh, dovrebbe esserlo.

Nonostante le discutibili tattiche impiegate qui, la menzione delle Hawaii come rifugio sicuro merita di essere osservata. Ovviamente, ha senso che il gruppo isolato dell'isola avrebbe potuto evitare la rivolta dei vampiri, e la menzione della prenotazione del passaggio su una barca per navigare lì aggiunge un'altra opzione al mix. Ma il buon senso ci dice che arrivare con successo alle Hawaii sembra improbabile, dato che la domanda per uno slot su una di queste navi deve essere naturalmente estremamente alta. Tuttavia, con l'atmosfera idilliaca di Denver in pericolo e il fatto che la portata di The Rising rimane vaga, i sopravvissuti devono continuare ad avere obiettivi a cui mirare. Le Hawaii potrebbero semplicemente essere un mito urbano, ma finché forniscono speranza ai sopravvissuti, se è davvero possibile raggiungerle diventa meno importante.

E poi c'è Kit (Maddie Phillips/ Guerre di fantasmi ), la giovane donna incinta. Lei e Axel sono andati subito d'accordo, e anche se sono sicuro che ci sono fan che vorrebbero vedere questi due costruire su questa connessione immediata, è fuori questione. Affrontiamolo; lui e Scarlett sono una coppia perfetta. Tuttavia, ciò non gli impedisce di assumere un ruolo attivo nella sicurezza di Kit. Sebbene la differenza di età non sia così grande, questo ha tutti i segni di una figura paterna che garantisce la sicurezza di sua figlia mentre aspetta di dare alla luce un bambino senza il padre presente. Una volta che il bambino sarà nato, la partecipazione di Axel a Kit e le vite di suo figlio si espanderanno? Probabilmente no, dal momento che l'esperienza ci dice che questo gruppo si rimuoverà da solo in un modo o nell'altro, e Axel e Marybeth (Vanessa Walsh) prenderanno la loro gente e procederanno da soli.

Anche se non c'è dubbio che Sam pensi di aumentare alla fine la sua importanza per la ricerca di Vanessa di abbattere l'Oscuro, per ora, è la sua decisione di abbandonare Mohamad in favore di Felix che torna a perseguitarlo. È interessante notare che ora dobbiamo mettere in discussione le visioni di Sam e Mohamad. Ancora intrappolato nel sottosuolo, Mohamad alterna la ricerca del conforto umano nel calore di un letto e il ritorno a comportamenti animali più pronunciati mentre lotta per trovare un modo per tornare in superficie. Tuttavia, è l'aspetto di Cara, la giovane donna che ha ucciso quando i due sono stati imprigionati da Sam, che gli offre una via d'uscita fisica da questa situazione e suggerisce una liberazione emotiva dal senso di colpa con cui alla fine sarà costretto a far fronte. Sappiamo che Mohamad verrà respinto ad un certo punto, e una volta che ciò accadrà, come Phil, dovrà fare i conti con le cose che ha fatto mentre era vampiro.

Dopo aver ottenuto la sua libertà, Mohamad sembra intenzionato a seguire la dichiarazione di Cara di uccidere Sam, e contrariamente all'ordine della Figura Oscura a Sam di uccidere la persona che ama, entrambi gli uomini ora affrontano sfide presentate da figure che il pubblico riconosce come allucinazioni. Tuttavia, è il confronto di Sam con il suo demone che solleva il maggior numero di domande e sicuramente le possibilità più narrative. 'Ora è il tuo momento', dice a Sam, che ha iniziato a vederla per la prima volta quando era confinato nel carcere minorile. Da un punto di vista psicologico, sembra che questa figura oscura (Amanda May) permetta a Sam di giustificare il suo comportamento vizioso e gli fornisca uno scopo rinnovato proprio mentre sta perdendo la propria direzione. Queste figure sono reali in senso paranormale o semplicemente manifestazioni di menti malate? Roba buona.

Probabilmente il personaggio più spaventoso per abbellire il Van Helsing paesaggio è stato Sam, e ora che la Figura Oscura lo ha ridotto a un essere che improvvisamente si dibatte senza meta nel caos, vediamo un mostro molto meno sicuro di sé. Fornisce alcuni messaggi criptici che implicano che il destino di Sam attende, ma ciò che significa in realtà rimane sconosciuto. “Forse essere il prossimo, se fai tutto quello che devi fare; tutto quello che devi fare.” È impossibile provare una parvenza di simpatia per Sam, e quando segue la direttiva 'uccidi la persona che ami' strangolando Felix a morte, abbiamo la sensazione che abbia commesso un errore. O l'ha fatto?

Sam prova che la Figura Oscura accetterà che Felix è quello che ama e gli permetterà di passare alla fase successiva? La saggezza convenzionale ci dice che la figura oscura si riferisce a Mohamad, e lei dice immediatamente a Sam che ha commesso un terribile errore. 'Non è quello che ami.' Non è mai stato del tutto chiaro il motivo per cui Sam ha scelto di portare Felix con sé e lasciare Mohamad alle spalle. Un Sam ora sconvolto affronta non solo la prospettiva di essere solo, ma manca anche di una chiara direzione rispetto alla profezia contorta della figura vestita del suo destino.

Sebbene nulla sia cambiato nel ruolo di Vanessa e Scarlett nel porre fine all'apocalisse dei vampiri, il rientro di The Sisterhood nella narrativa più ampia offre alcune possibilità intriganti. Sappiamo che sono vampiri, ma c'è sempre stata la sensazione che i loro obiettivi non coincidessero con quelli di leader come Dmitri, Scarhead e gli Anziani. Quali sono i suoi obiettivi? Stanotte sembrano pronti a fondersi con il gruppo di Scarhead, ma non ci vuole molto per capire che Ivory ha in mente un piano molto diverso. Tuttavia, è la sua dichiarazione che devono 'mostrare loro che non c'è più nessun posto dove nascondersi' che complica ulteriormente le cose. In un episodio che ci lancia un'immagine raccapricciante dopo l'altra, il suo sventramento del leader fa sicuramente la breve lista. È disgustosamente divertente 'una cosa?'

Come spettatori, non ci siamo ancora lasciati scappare perché LaBute e Hope hanno tenuto il meglio (o il peggio) per ultimo. A parte il lupo solitario Sam, le sorelle incombono da tempo sullo sfondo e ora presentano un'altra forza con cui fare i conti. Quando Ivory (Jennifer Cheon) dice ai nuovi arrivati ​​che 'prima abbiamo del lavoro da fare', veniamo trasportati di nuovo all'apertura e all'iniziazione di Scab. A volte è ciò che non vediamo che finisce per essere il più orribile, e anche se ci viene risparmiata la chirurgia genitale di massa, Ivory si assicura di sapere con chi abbiamo a che fare. Sia per ottenere il coraggio del suo nemico o nutrirsi dal suo sangue, Ivory festeggia simbolicamente il cuore del leader inviandoci nella notte con un'immagine non facilmente dimenticabile.

C'è un ultimo dettaglio da affrontare, tuttavia. Prima che Axel lo uccida, il capo del gruppo di Kit gli mostra la scatola di minerali che hanno rubato prima di fuggire dalla loro prigionia. Poiché è improbabile che i vampiri stiano conducendo un'operazione mineraria, dobbiamo quindi considerare Blak Tek, i militari o entrambi come i volti dietro questo processo. E che valore possiede questo minerale? Ci viene mostrato per un motivo; non sappiamo ancora cosa sia.

Sembra probabile che la Sorellanza e il gruppo di Axel siano destinati ad incrociarsi durante il viaggio verso Denver mentre Sam fatica a trovare un significato nelle profezie della Figura Oscura e, dati gli attuali livelli di forza delle truppe, questo incontro potrebbe trasformarsi in un bagno di sangue. Nonostante la sua preponderanza di gore, 'Hunted Down', riesce ancora a esaminare alcuni valori umani di base che vengono facilmente smarriti in periodi difficili come l'ambientazione post-Rising. Ancora, Van Helsing costringe gli spettatori a ricordare il nucleo di ciò per cui si sono iscritti all'inizio: prendere a calci in culo e uccidere i vampiri. E può diventare disordinato.

Resta al passo con tutti i nostri Van Helsing notizie sulla stagione 3 qui!

Dave Vitagliano scrive e fa podcast sulla televisione di fantascienza dal 2012. Puoi leggere più del suo lavoro qui. Attualmente ospita Podcast di fantascienza fedele e Podcast The Den of Geek .

Autore

Rick Morton Patel è un attivista locale di 34 anni a cui piace guardare i cofanetti, le passeggiate e il teatro. È intelligente e brillante, ma può anche essere molto instabile e un po' impaziente.

Lui è francese. È laureato in filosofia, politica ed economia.

Fisicamente, Rick è in buona forma.