Westworld Stagione 2 Episodio 2: Recensione: Reunion

Questo Westworld la recensione contiene spoiler.

Westworld Stagione 2 Episodio 2

Non siamo ancora qui. Questo non è possibile. La tecnologia può davvero fare questo?!

Questa è la domanda, più o meno, posta da un vertiginoso e incredulo Logan in uno di quelli che speriamo siano diversi cameo di Ben Barnes nella stagione 2. Il personaggio, l'inaspettato protagonista di un flashback bloccato da qualche parte nella programmazione di Angela, è appena stato introdotto al concetto di 'Westworld' come un parco e una serie televisiva nella maggior parte dei casi delizioso di modi. Alla domanda se riesce a individuare un robot artificiale nascosto tra un mare di festaioli, Logan pensa momentaneamente che solo le curve di Angela siano sintetiche fino a quando non viene rivelato che tutti nella stanza sono un robot. Da qui il suo shock, che è lo shock di tutti i consumatori quando qualcosa che non sapevano nemmeno di volere - automobili, aerei, personal computer, iPhone o Alexa - si confrontano con il futuro.



Divertente, in un futuro in cui la tecnologia può darti tutto, la realtà virtuale è per i poveri, mentre una fantasia tattile che replica le difficoltà dei poveri di centinaia di anni fa ora sarà l'oppioide dei ricchi.

È una delle tante scene intriganti in Westworld il secondo capitolo di questa stagione, e uno che potrebbe anche essere una riflessione sulla serie stessa. Non pensavamo di essere a questo punto, non proprio. Il momento in cui la serie si è completamente spostata da quello che ci aspettavamo che fosse. Ora invece di parlare del destino manifesto o degli ospiti che pensano di imparare la loro vera natura su un'isola fantasy classificata per X, o degli schiavi impliciti che lavorano lì e che sono pronti a sollevarsi, siamo in una serie che non è più così lo sapevamo. Le cose sono più esoteriche e distaccate persino di una delle diatribe di Arnold e Ford, e le narrazioni sembrano costruire un sottotesto insidioso per il lavoro di Delos che si estende oltre la fuga di lusso o incorrere accidentalmente in una rivoluzione robotica.

Siamo in una serie che può agire come una sorta di referendum allegorico dell'eterno confronto della nostra specie con la tecnologia e di come ne abusiamo nel tentativo di abusare anche dell'altro. E inizia, almeno in senso cronologico, con Logan che cerca di avvolgere la testa intorno a Clementine che suona il pianoforte.

Sorprendentemente, gran parte dell'ora è ambientata nel passato e si concentra sulle origini meravigliosamente deformate di Delos dall'essere la fantasia di un uomo chiamato Arnold alla brillantezza degli affari - e alla follia finale - di un ragazzo di nome William. Ci viene presentata questa transizione di scopo precedentemente sconosciuta in una sequenza di apertura su Arnold e Dolores. Mentre un giovane (e fuori dallo schermo) Robert Ford si preoccupa di come attirare gli investitori nel loro progetto incredibilmente costoso, Arnold stravede per il suo primo Android e chiaramente preferito. L'originale.

Ford ha ragione a iniziare a indovinare il fascino di Arnold per Dolores in quel momento, perché il favoritismo è insolito, forse più di quanto immaginassimo in precedenza, ed è anche, a ben vedere, piuttosto pericoloso. Permettendo a Dolores di guardare un paesaggio urbano straniero che non posso nominare al di là della sua affettazione distintamente asiatica (se qualcuno lo sa, per favore gridalo nei commenti!), Arnold è intimorito dal senso di stupore della sua creazione. Riflette sul fatto che la città è come le stelle sparse per terra, ed è entusiasta solo di camminare per strada mentre Arnold le presenta la casa che ha comprato per Charlie e sua moglie.

Sì, pellegrini, questo precede qualsiasi altro esempio del nostro vedere Jeffrey Wright come Arnold, il vero artista dietro Westworld. Non abbattuto dalla sofferenza di perdere suo figlio, riflette persino: 'Sono stato fortunato nella vita'. Conferma anche inavvertitamente che l'isola popolata da Westworld si trova da qualche parte nei mari del sud-est asiatico, poiché questa casa è il più vicino possibile a trasferire la sua famiglia senza portarli nel parco. In combinazione con quelli che sembravano militari cinesi arrabbiati cadendo dietro a Karl Strand la scorsa settimana k, possiamo supporre che Westworld si trovi su una vasta isola che deve essere stata gravemente terraformata.

In ogni caso, l'interesse di Arnold per Dolores prima della morte di suo figlio è intrigante. La sta ancora paragonando a Charlie, notando il suo stupore infantile per tutte le banalità della vita, eppure sembra che ci sia anche qualcosa di più in questa scena. La tratta più come una musa che come una bambina, e studia attentamente come riceve le informazioni del suo mondo. Sembrava anche vagamente romantico finché non inizia a ripetersi sullo splendore dei grattacieli che assomigliano alle stelle. A quel punto, perde la speranza in qualunque cosa stia cercando. Eppure, anche se le curiosità di Arnold vengono contrastate, ne ha benignamente impiantato una minacciosamente grandiosa nella banca dei ricordi di Dolores. Prima era programmata per 'non vedere nulla' quando le vengono offerte fotografie del mondo reale, lo vedeva da sola. Ci camminavo dentro e volevo viverci. Ora, 35 anni dopo, vuole esserci ancora di più.

Arnold potrebbe aver cercato di renderla ignara di questo splendore in seguito, ma a differenza della maggior parte degli umani, lei sa esattamente cosa hanno in serbo per lei quelle delizie.

Questo è informato da ciascuno dei suoi viaggi al di fuori del parco. La prossima volta che vediamo Dolores lasciare Westworld, è dopo che Logan è stato sedotto da Angela (in un ruolo apparentemente originariamente destinato a Dolores), ed è anche dopo tutte le avventure che lei, Logan e William hanno avuto nella prima stagione. Perché William torna al parco con una scheggia sulla spalla. Il resuscitato Jimmi Simpson è anche uno spettacolo dolce per i vecchi occhi nella serie poiché sembrava che i creatori di lungo corso Jonathan Nolan e Lisa Joy avrebbero avuto così tanto bisogno di lui dopo averlo trasformato nel macabro Old Man William. Eppure eccoci qui... a vedere i primi passi verso quel destino dal cappello nero.

È anche in questa sequenza che ci viene presentato Peter Mullan nei panni di James Delos. Sorprendentemente uno scozzese dato come appare americanizzato suo figlio, è anche quella distinzione che illustra il motivo per cui inizia a considerare William come l'erede apparente. L'arrivo di Big Jim con William al parco, in elicottero e in abiti moderni, ci dice molto anche sul patriarca. È chiaramente disinteressato a 'campionare' il parco in cui suo figlio ha investito milioni di dollari. Quindi c'è qualcosa di piacevolmente diretto in questo bastardo estroverso e disinteressato che chiaramente vive una vita priva di sogni; non gli importa della fantasia o del futuro, solo del qui e ora. In quanto tale, caratterizza, in qualche modo sorprendentemente, Logan come un sognatore con uno sguardo al futuro. A James Delos interessa solo la linea di fondo di stasera dopo la campana di chiusura. Ed è qui che entra in gioco la vera carne della stagione 2.

William non ammetterà che il discorso che sta facendo è nato da un cuore spezzato inflittogli da un oggetto apparentemente inanimato. Tuttavia, quell'ossessione chiaramente persistente per Dolores è ciò che salva il parco dalla bancarotta, poiché suggerisce di usarlo come un enorme alveare di data mining. Dimentica di lasciare che i banchieri di investimento giochino a cowboy; l'attrattiva del parco è quella di rivolgersi alla clientela più elitaria ed esclusiva per la pubblicità. Bene, questo più un po' di più.

Alla fine, è la tenacia e la volontà di William di tenere testa a suo suocero mettendo in discussione il suo acume negli affari che convince Jim Delos ad ascoltare. È anche ciò che impedisce a Dolores di essere spenta e gettata in un mucchio di rottami. William salva il sogno di Ford e Arnold e lo trasforma in qualcosa di più. Qualcosa di più oscuro.

La brillantezza dell'episodio di stasera, 'Reunion', è che mentre ci aggiorna sugli anni di dramma tra la versione Simpson di William e Dolores, è davvero informato da un monologo interiore sopportato dall'uomo nella sua giovinezza e nella sua vecchiaia- tra Jimmi Simpson e Ed Harris. Perché saltiamo di nuovo il tempo nel prossimo flashback, mentre Dolores partecipa a una festa di compleanno (o è una pensione?) tenuta per James Delos. Nonostante Clementine sia l'ospite d'onore della festa che interpreta Chopin, è fortemente implicito che William abbia chiesto a Dolores di farlo (il che è doppiamente preoccupante poiché a quanto pare Angela Sarafyan può davvero suonare il piano, e Evan Rachel Wood no). Ciò è sottolineato dal fatto che la moglie di William e la figlia di Jim guardano Dolores con sospetto e disagio.

Anche se a Big Jim non interessa cosa sta suonando il robot, a patto che non lo è Chopin, tutto ciò che interessa a William e a sua moglie è chi sia quel robot. In questo senso, la bambina che ha incontrato Dolores sarà un'adulta 25 anni dopo, quindi sarà interessante vedere se il figlio di William è mai venuto a Westworld e ha pensieri sull'elettrodomestico preferito di papà (o se è per questo, dove cade Charlotte Hale in questo Game of Thrones -esque casa familiare).

Ma al momento, significa solo che Dolores può immergersi in un altro paesaggio urbano che la morte di Arnold l'ha privata di vedere di più. E lei ne è estasiata. Tanto che mi porta a chiedermi se la rivoluzione di Dolores riguardi davvero la liberazione della sua specie o se lei voglia solo rivendicare una bellezza negata che è sprecata per gli umani.

È anche fuori casa dove Dolores incontra di nuovo Logan, che è talmente preso da quella che sembra essere l'eroina che non riesce nemmeno a ricordare il suo nome; lei è semplicemente la ragazza carina. La scorsa stagione, abbiamo visto Dolores giudicare duramente William per l'uomo che è diventato, tuttavia sono curioso di conoscere le sue misure su Logan e quali potrebbero essere le sue ultime parole sulla serie. Quando lo incontra a questo punto, è in fondo al barile. Suo padre lo ha lasciato per dirigere l'azienda in favore di suo cognato, quel piccolo idiota che ha dovuto convincere ad andare a Westworld, ma poi l'ha usato per sedurre Big Jim. Nel frattempo, Logan si è apparentemente perso in un tipo di fantasia diverso e più oscuro.

Tuttavia, dice una verità su cui Dolores nella linea temporale più presente (di cui ce ne sono circa... sei ora nella seconda stagione?) sarebbe d'accordo: queste persone ricche e felici stanno organizzando una festa mentre la specie brucia da un fiammifero che hanno acceso . Logan potrebbe riferirsi al cambiamento climatico, alla disparità di reddito o a qualsiasi altra cornucopia di guai che sono intensificati dagli sforzi di lobby dei più privilegiati. Ma in realtà si riferisce anche a ciò che verrà dopo Westworld Stagione 2. Perché se Logan è un uomo che a quanto pare sta pensando al futuro, come da suo padre, è anche l'unico che sembra saperlo tutto questo , incluso Westworld, non può durare. “Quindi ecco a voi, stronzi. Possa il tuo per sempre essere beatamente breve.”

Jim Logan si preoccupa solo delle sue iniziative imprenditoriali oggi. Non gliene potrebbe importare di meno tra 20 anni 'quando me ne sarò andato da tempo'. A William interessa solo eludere suo suocero e mantenere Westworld come un parco che renderà ricca la sua famiglia... e allo stesso tempo far durare il suo sogno di Dolores. Ma stanno tutti accendendo un fiammifero che a quanto pare definirà il resto del destino dell'umanità. Perché se passiamo a una delle scene finali dell'episodio, è di nuovo un flashback tra Young William e Dolores. A quanto pare William il Giovane è volato a Westworld e chiede in modo inquietante un'udienza privata con Dolores nuda. È soprattutto in questa scena in cui lo vediamo diventare il vecchio bastardo scontroso di Ed Harris.

Nei flashback precedenti, William sta cercando di trovare il coraggio per resistere a suo suocero e apparire come uno squalo, o per sembrare interessato a una moglie e una famiglia che in precedenza era pronto a buttare via per un robot. Ma ora, solo con Dolores, è amareggiato, vendicativo e patetico. Pensa erroneamente di vedere solo un riflesso di se stesso nei suoi occhi, ignaro del fatto che lo stiano giudicando. E più lui la umilia verbalmente, più posso notare sottili guizzi di dolore emanati dagli occhi della signora Wood. È una performance straordinaria, poiché sta facendo molto di ciò che ha fatto nella prima stagione sedendosi esposta, vuota e vulnerabile allo sguardo maschile (anche se lo spettacolo sceglie saggiamente di non essere così sfruttatore al riguardo ora). Ma ora ci sono indizi della consapevolezza che William sta cercando di convincere se stesso non esiste.

E poi la porta fuori per vedere cosa sta costruendo. Se Dolores è meno di niente per lui ora, allora perché la tratta come una donna che vuole impressionare? Non sappiamo esattamente cosa sia quel progetto di costruzione, e potrei solo indovinare, ma penso che sia la conseguenza delle fantasie che William ha dovuto girare per un accento scozzese poco convinto. Sembra essere i resti di un ponte che potrebbe andare a 'un'arma' come lo descrive Dolores in seguito, il sottoprodotto della loro operazione di estrazione di dati. Dolores nel presente ha intenzione di usarlo contro l'umanità, ma cosa potrebbe essere così vitale in passato?

Penso che la risposta sia in realtà nel modo in cui l'amarezza del giovane William è in contrasto con il rimpianto riflessivo di Old William. Dopotutto, incontriamo William the Older di Ed Harris che fa quello che fa sempre: giocare. Giocherellare mentre la specie brucia. In questo caso, si imbatte in altri ospiti che chiaramente non sono consapevoli di sé, poiché stanno ancora provando a dare da mangiare alle formiche del povero vecchio Lawrence.

L'Uomo in Nero entra così nella sua prima vera sparatoria nel Vecchio West, dove sono tutti vestiti con abiti adeguati e possono davvero rispondere al fuoco. Forse pericolosamente più di quanto sia abituato, dato che uno degli ospiti nemici si rialza dopo essere stato colpito da un colpo di arma da fuoco e almeno sfiora il vecchio CEO facendogli sanguinare sangue vero... e questo lo rende sorprendentemente felice.

Mentre in seguito si siede in un bar con Lawrence, curando la sua vera ferita con un cheat code di pronto soccorso, rivela che il giovane ragazzo che una volta ha fatto gli occhi finti a Dolores è scappato e si è unito al circo. “Nel poco tempo che ci rimane, abbiamo la possibilità di vedere di cosa siamo veramente fatti. Un assaggio degli uomini che saremmo potuti essere'. Oh, William, tu, povero, povero scemo giocatore. Pensi davvero World of Warcraft può ancora amarti.

Per essere onesti, William si trova di fronte alla realizzazione che tutto ciò che ha costruito sta crollando: la compagnia di Delos sarà citata in giudizio dopo quella che presume essere una 'vera rivoluzione' interrotta; l'impero danaroso che ha costruito finirà, così come il suo senso del potere; e la sua terra fantastica, con Dolores, gli sarà portata via. Eppure qui è ancora ansioso di giocare. La scorsa settimana, l'ho giudicato duramente per essere passato dal suonare nel 'labirinto' di Arnold a ora suonare in uno nuovo lasciato da l'anche molto morto Robert Ford . Ha più senso stasera però. Sa che il suo mondo sta per finire, quindi vuole solo giocarselo fino in fondo. Trascorri del tempo con i tuoi cari, per così dire.

Anche così, accenna alla vera minaccia di Westworld come modello di business, così come l'arma che Dolores ora cerca. “Volevano un luogo nascosto a Dio; un posto dove potevano peccare in pace. Ma li stavamo osservando, stavamo registrando tutti i loro peccati, tutte le loro scelte. Ovviamente il punto non era il giudizio, avevamo in mente qualcos'altro'. William ha contato tutti i peccati degli ospiti di Westworld per oltre 30 anni, e ha cercato di fare qualcosa con loro oltre a giudicarli. Potrebbe essere un racket di ricatti, ma comincio a pensare che sia qualcosa di più inquietante. Qualcosa di più grave, e se l'arma che Dolores cerca fosse forgiata dalla Delos Corporation, che ha creato a lungo repliche di veri esseri umani - loro e i loro peccati - e li ha messi al mondo. E se sono in posizioni abbastanza alte che se Dolores spegne un interruttore, o un interruttore 'uccidi tutti gli umani', ci fa comunque un giudizio?

William sembra essere consapevole di questa minaccia ed è sulla buona strada per rimediare. Finché non si lascia distrarre troppo dal gioco di Ford nel processo. Sarebbe interessante che William e Dolores si incontrassero di nuovo su quel ponte. Certamente più di William che ripete i movimenti ancora una volta, come intravisto in Pariah durante una lunga sequenza che sembrava del tutto superficiale, a parte la conferma che il fantasma di Ford nella macchina continuerà a tormentare William, e che forse gli elefanti dovrebbero cercare di tirare la posta in gioco Di Più.

Tuttavia, mentre la trama del 'presente' di William si esaurisce alla fine dell'episodio, quella di Dolores diventa molto più interessante. Ad essere onesti, sono stato sorpreso di scoprire che la sete di sangue di Dolores è l'elemento più debole nella premiere della seconda stagione, e qui mantiene la sua natura ripetitiva. Apparentemente Dolores e Angela hanno preparato quella trappola la scorsa settimana per gli ospiti che non erano Bernard e Charlotte in modo da seguire l'unico sopravvissuto fino a un punto di accesso. Una volta lì, Dolores continua a ripetere le frasi preferite degli umani agli ospiti prima di eseguirle in una scena che ha risultati diminuiti.

Eppure, questo è comunque di cruciale importanza, perché è la prima scena in cui Teddy inizia a diventare consapevole di sé e veramente in grado di capire cosa sta combattendo Dolores. Mostra a Teddy le fotografie dei suoi tanti, tanti, molti morti, e Teddy a sua volta capisce che sono stati bestiame per il divertimento degli dei distratti. Non credo ancora che Teddy manterrà il fuoco e la furia che guidano Dolores - è semplicemente troppo gentile per questo - ma alla fine è più vicino a Dolores e Maeve di quanto non sia Lawrence e tutti quegli idioti che William ha lasciato per gli elicotteri che non potranno mai venire.

Dolores usa anche questa sequenza per trovare un Confederado che la condurrà a un nuovo esercito facilmente flessibile. Apparentemente come Pariah, l'intera trama di Confederados si svolge più o meno come dovrebbe fino a quando Dolores e compagnia non si presentano. Hanno persino abbattuto il sessismo brevettato minacciando di violentare Dolores e Angela. Eppure Dolores, Angela e ora Teddy sanno qualcosa che i Confederados non sanno: ora puoi andare fuori copione. E lo fanno abbattendo i cappelli grigi e poi portando con sé il loro elicottero personale non Felix per riprogrammare i loro cadaveri in obbedienza servile. Dolores ora ha un esercito e apparentemente una base militare che assomiglia molto ad Alamo. È un cattivo presagio, ma lo ha ancora still qualcosa per combattere l'imminente tempesta delle forze di sicurezza di Delos.

Eppure l'elemento più interessante qui è che Dolores, in tante parole, si definisce il nuovo dio dei Confederados. Afferma di aver abbattuto l'Onnipotente e di aver sostituito la Sua immagine con la Sua. In una certa misura questo è vero, come se i padroni di casa avessero un dio, che si tratti di Arnold o Ford, quella divinità è morta da tempo e Dolores li ha collegati entrambi. Ma il suo letterale God Complex fa riflettere anche Teddy.

E l'effetto di ciò può essere visto nella migliore sequenza senza flashback della notte. Purtroppo, Maeve di Thandie Newton era a malapena in 'Reunion'. Tuttavia, quando si è presentata, è stata una delle migliori sequenze della serie. Dolores incontra Maeve e Maeve incontra Dolores. Ufficialmente. Penso che questi due abbiano avuto una conoscenza di passaggio nei loro piccoli giri nella prima stagione, ma è in questo momento in cui sono effettivamente entrambi senzienti e indipendenti che possono valutarsi e giudicarsi a vicenda. Inoltre, per estensione, al pubblico viene chiesto di fare un passo indietro e rivalutare entrambe le eroine.

Nella prima stagione, Dolores ha cercato una comprensione esistenziale di chi fosse: chi è Arnold e dove porta il labirinto? Maeve era più pratica in quanto voleva solo scappare con ogni mezzo necessario. Con l'evolversi delle cose, tuttavia, queste differenze sono diventate più pronunciate. Alla fine dell'episodio, Maeve fa la scelta consapevole di salvare una figlia, anche se in realtà non è una figlia. Dolores, nel frattempo, non cerca la vita nonostante quello che dice. Desidera una resa dei conti in cui ora siamo a due episodi interi.

Dolores sta inchiodando gli umani contro i muri o con i cappi sopra le lapidi. Alcuni sono indubbiamente malati come l'uomo che divenne William, alcuni potrebbero effettivamente essere persone decenti se ignare. Non fa differenza, dato che sta dando lo stesso giudizio su tutti loro. Maeve, d'altra parte, ha preso in simpatia Felix e non lo ha risparmiato solo per necessità utilitaristiche, ma perché era piacevolmente più umano di tutti gli umani che vogliono solo peccare. Ora ha anche Simon Quartermane nel suo entourage, anche se per necessità utilitarie. Tuttavia, entrambe le scelte suggeriscono che ha un certo livello di simpatia anche per i più grandi putze della nostra specie.

E ora vuole semplicemente salvare coloro a cui tiene, incluso un bambino e forse Hector. Dolores nel frattempo ha l'unico ospite a cui tiene, tranne suo padre, a Teddy. Ma non vuole fuggire in 'tutto quello splendore' come Maeve. Invece Dolores vuole conquistarla e spazzare via la terra di una specie che considera inferiore. Sta davvero offrendo a Teddy, ad Angela oa qualcuno dei suoi seguaci così tanta libertà? Ha rivelato loro che vengono usati e manipolati da dei perniciosi, ma ora sta usando quella tecnologia divina per renderli sottomessi a lei. Questo non è liberarli o illuminarli. Solo Teddy ottiene questo privilegio e, come giustamente suppone Maeve, non le sembra molto libero con la sua sfortunata ansia di puntare una pistola contro la signora con cui era solito condividere battute e drink.

Dolores lascia passare Maeve dopo che quest'ultima ha fatto un po' di jujitsu linguistico su come sono tutti liberi, e quindi liberi di passare. Ma questa non è la fine dei loro incontri. Sono così simili eppure su strade completamente diverse. La scorsa stagione, sono stato più costretto a seguire Dolores, mentre lottava per la vera indipendenza da questo mondo e dai suoi oppressori. Eppure, ora che abbiamo visto com'è quella 'libertà', c'è da chiedersi se Teddy farebbe meglio a unirsi liberamente alla piccola band di Maeve, invece di fare qualcosa di simile a un'ultima carneficina con l'esercito di Dolores.

È una domanda - chi ha il diritto di come dovrebbe essere la libertà - che immagino tormenterà gran parte della stagione 2. E questo è il benvenuto, perché questa lattina di vermi, così come un maggiore apprezzamento di ciò che i demoni all'interno di Jimmi Simpson L'aspetto di Logan di William e Ben Barnes ha dato uno scopo e un significato alla seconda stagione. La scorsa settimana c'era solo caos e vendetta . Stanotte si è parlato delle vere applicazioni nefaste dell'intelligenza artificiale. È più della semplice alternativa per ricchi alla realtà virtuale. È una nuova strada per il malaffare aziendale. E l'aspetto di questo illecito cambierà di nuovo la nostra definizione di 'Westworld' e le ambizioni di questi personaggi nei prossimi episodi.

Per stasera, però, è difficile credere che siamo già qui.

Autore

Rick Morton Patel è un attivista locale di 34 anni a cui piace guardare i cofanetti, le passeggiate e il teatro. È intelligente e brillante, ma può anche essere molto instabile e un po' impaziente.

Lui è francese. È laureato in filosofia, politica ed economia.

Fisicamente, Rick è in buona forma.