Perché il remaster di GoldenEye 007 è stato cancellato?

Se hai tenuto d'occhio i social media dei videogiochi negli ultimi giorni, probabilmente hai notato questo video di uno YouTuber che riproduce un remaster di GoldenEye 007 .

Mentre molte persone si sono affrettate a chiamare questo remaster 'falso' o semplicemente un tributo creato dai fan, recenti prove suggeriscono fortemente che questo è il resto di un tentativo ufficiale di rimasterizzare GoldenEye 007 . Naturalmente, questa informazione ha lasciato molte persone a chiedersi perché un remaster così incredibile di un gioco così amato non abbia mai visto la luce del giorno nonostante il fatto che sembra essere quasi finito.

La risposta a questa domanda è complicata, controversa e straziante per legioni di GoldenEye 007 fan che aspettavano da tempo l'opportunità di provare una delle migliori esperienze multiplayer mai rilasciate su una console Nintendo. Alla fine, però, è una storia che devi sentire.



Cos'è il remaster di GoldenEye 007?

Il GoldenEye 007 remaster è una versione aggiornata del classico N64 del 1997 . Sembra essere lo stesso gioco in termini di contenuto (a parte alcune mappe multiplayer aggiuntive e un paio di funzionalità relativamente minori), ma è stato aggiornato per offrire un gameplay a 60 FPS, un rapporto 16: 9 e vari miglioramenti visivi. È stato detto che il remaster era progettato in modo simile al Ciao rimasterizzazioni , vale a dire che una squadra essenzialmente ha appena scambiato alcune parti della ROM originale. Come quelli Ciao giochi, il Goldeneye 007 remaster offre anche la possibilità di scambiare al volo la vecchia e la nuova grafica.

Il motivo per cui sappiamo così tanto su questo remaster (e il motivo per cui è stato nelle notizie ultimamente) è che uno YouTuber chiamato Graslu00 ha caricato un playthrough completo del progetto apparentemente perduto. Anche se le riprese del remaster erano già state caricate online (ne parleremo più avanti tra poco), questa è stata la prima volta che la maggior parte delle persone al di fuori di Rare l'ha visto suonare dall'inizio alla fine.

L'estensione di quel filmato (così come la qualità del remaster stesso) ha ispirato molti fan a porre nuove domande su questo remaster cancellato che molte persone sospettavano da tempo fosse stato abbandonato prima che potesse essere completato.

Quando è stato sviluppato il remaster di GoldenEye 007?

Prima di andare oltre, ora è il momento di chiarire che alcune delle risposte a queste domande si basano su informazioni vaghe e su più di una piccola speculazione.

Detto questo, la conversazione pubblica su questo remaster si è davvero surriscaldata nel 2008 quando le voci di corridoio di EGM hanno rivelato una breve menzione di un Occhio d'oro remaster che era stato apparentemente cancellato da Rare. UN Articolo del 2008 da 1UP elabora questa storia suggerendo che il gioco era solo a un paio di mesi di distanza dall'uscita su XBLA per Xbox 360 prima che venisse staccata la spina. I file scoperti suggeriscono che il lavoro sul remaster è iniziato già nel 2007.

Tuttavia, ci sono un paio di dettagli in quella storia che non combaciano con ciò che sappiamo ora. Ad esempio, l'articolo 1UP rileva che la 'versione XBLA avrebbe caratterizzato la stessa grafica, mappe e armi della versione N64' e che il grande punto di forza sarebbe stato 'l'aggiunta cruciale del multiplayer online su Xbox Live'. Questo non sembra descrivere il filmato del remaster che abbiamo visto anni dopo.

Per quanto riguarda ciò, ci sono due cose da considerare. La prima è che alcune delle informazioni disponibili nel 2008 erano semplicemente errate. Questo sembra davvero il fattore più probabile data la quantità di informazioni su questo argomento che si conoscevano a quel tempo.

Va anche notato che il remaster stesso è stato migliorato in qualche modo dai moderni emulatori. Anche se non nominerò alcuni degli emulatori e dei caricatori coinvolti in questo processo, è chiaro che parte della fedeltà visiva che vediamo in questi caricamenti non sarebbe esistita nel 2008.

Tuttavia, la maggior parte del filmato di rimasterizzazione sembra certamente essere basata sul gioco a cui Rare ha lavorato tranquillamente intorno al 2007 e alla fine ha dovuto abbandonare solo pochi mesi prima che potesse essere rilasciato.

A differenza di alcuni dettagli riguardanti il GoldenEye 007 remaster, in realtà sappiamo abbastanza sul perché non è mai stato rilasciato semplicemente perché Rare ne ha parlato molto nel corso degli anni.

Ad esempio, in un'intervista del 2008 con Videogamer.com , L'ingegnere di Rare Nick Burton ha affermato chiaramente che la cancellazione del gioco alla fine si è ridotta alla licenza:

'Avrei voluto che le differenze fossero risolte, ma ovviamente c'è il problema della licenza per Bond, anche se è qualcosa che è già emerso', ha detto Burton. “È incredibilmente difficile da risolvere perché ci sono così tanti titolari di licenza coinvolti. Ci sono i ragazzi che possiedono la licenza per i diritti di gioco ora, i ragazzi che hanno la licenza per Bond come IP e ci sono mille licenziatari. Io, personalmente, ho pensato: 'Dio, è un problema difficile da risolvere.'”

Nel corso degli anni, la narrativa relativa a quei problemi di licenza si è ridotta all'idea che Nintendo e Microsoft (che possedevano Rare al momento in cui questo remaster era in fase di sviluppo) semplicemente non potevano concordare un accordo che consentisse di ripubblicare Occhio d'oro . Questa storia è apparentemente supportata da a Intervista a MTV 2006 con Reggie Fils-Aime in cui l'ex presidente di Nintendo of America ha dichiarato che gli sarebbe piaciuto 'vedere [ GoldenEye 007 ] su console virtuale' ma che 'ci sono molti problemi lì'.

Quella citazione rafforza l'idea che tra Rare sia una società di proprietà di Microsoft, Nintendo pubblica l'originale GoldenEye 007 , e EA e Activision controllavano i diritti di gioco del franchise di Bond negli anni successivi, c'erano troppi pezzi in movimento che dovevano unirsi perché il remaster o una riedizione potesse mai accadere.

La cosa interessante è che molte persone sembrano pensare che il motivo per cui Rare non ha potuto rilasciare il GoldenEye 007 rimasterizzare su XBLA o as parte di Repliche rare e collezione n è semplicemente che Nintendo alla fine non è riuscita a dare la loro benedizione al porto. Questa idea ha un senso in quanto sembrerebbe che Microsoft e Nintendo sarebbero i due principali attori coinvolti in un accordo su quello specifico gioco di Bond. Inoltre, un remake di GoldenEye 007 pubblicato da Activision è stato rilasciato esclusivamente su Nintendo Wii nel 2010. Quel remake ha rafforzato il suggerimento che Nintendo alla fine abbia bloccato il Goldeneye 007 remaster dall'uscita.

Nintendo è davvero responsabile del fatto che il remaster di GoldenEye 007 non sarà mai pubblicato?

Mentre Nintendo sembra essere un fattore in questa storia, il leaker Graslu00 ha chiuso l'idea che sia tutta colpa di Nintendo in un ampio messaggio che hanno recentemente ripubblicato su Twitter.

Se non riesci a leggere quel messaggio, in pratica dice che anche se Nintendo e Microsoft avessero raggiunto un accordo, avrebbero comunque avuto a che fare con MGM ed Eon Productions che avevano le loro preoccupazioni su James Bond videogiochi. Queste preoccupazioni potrebbero aver richiesto a Rare di alterare l'originale Occhio d'oro in modi che avrebbero quasi sicuramente danneggiato il gioco nella mente di molti fan. L'idea di un remaster di Occhio d'oro con 'nessun trucco, nessun uso del tema di Bond e nessun personaggio buono o buono in multiplayer' non sembra certamente attraente.

Sebbene vi sia un certo dibattito sulle esatte restrizioni sui contenuti applicate ai giochi di Bond, questa non è la prima volta che sentiamo parlare di tali restrizioni. In un 2020 intervista con GamesIndustry.biz , Adam Foshko (direttore dello sviluppo della storia di Activision quando controllava i diritti di gioco di Bond) spiega che realizzare giochi di Bond richiede l'adesione a determinate idee del personaggio.

'Bond è unico perché i detentori della proprietà intellettuale hanno una visione molto particolare di Bond come personaggio e di come dovrebbe essere usato', ha affermato Foshko. 'Avendo lavorato con loro, si tratta più di: 'Come fa Bond a uscire da una situazione?' piuttosto che di: 'Bond può sparare in faccia a un ragazzo?' Si tratta di obiettivi e cose che sono unici e speciali in Bond in particolare, anche se la gente vorrebbe interpretare Bond in una situazione'.

Restrizioni a parte, l'altro fattore a cui non viene fatto riferimento molto è l'interesse di Rare per un progetto del genere. In un Intervista 2015 con Polygon , Il direttore delle operazioni rare Drew Quakenbush ha osservato che uno dei motivi Occhio d'oro non era incluso nel Replay raro raccolta è che lo studio ha scelto di concentrarsi su 'personaggi e mondi che Rare ha creato in modo indipendente' quando ha selezionato i giochi per quella raccolta. Dice che il problema 'non era necessariamente la licenza' e che ' Occhio d'oro non si adatta perfettamente a quel particolare confine che abbiamo messo lì. '

Anche se la licenza è più un problema di quanto Rare fosse disposto a suggerire, questa idea da cui Rare vuole prendere le distanze in qualche modo Occhio d'oro di certo non è nuovo. In quell'intervista del 2008 con VideoGamer.com, a Nick Burton viene chiesto 'Fa? Occhio d'oro quasi infestare lo studio?' Ecco la sua risposta:

“No, per niente. Non direi indifferenza. È bello vedere che la gente ne parla ancora. Ma penso anche, e molti di noi lo pensano, che lo guardi indietro ed è ancora divertente da giocare, ma se ci giocassi ora con i miei gusti di gioco raffinati come sono ora, avrei ancora lo stesso reazione o ho davvero degli occhiali rosa? È quasi impossibile separare l'uno dall'altro. Lo guardo ancora e penso, no, ha un ottimo design dei livelli per esempio, ma poi pensi che lo dica perché forse il controllo sembra davvero buono, ma non è perfetto. Ma non è perfetto perché il frame rate non era abbastanza alto. È molto difficile separare la tua memoria. Come qualcuno ha coniato al lavoro l'altra settimana. 'Hai bisogno di un po' di candeggina cerebrale' così puoi liberarti della memoria”.

Da tutto quello che ho visto, il problema si riduce sostanzialmente a una combinazione di problemi di licenza, restrizioni sui contenuti e disponibilità. Il lungo e breve è che molte persone vedono GoldenEye 007 come una capsula del tempo che si è rivelata particolarmente difficile da dissotterrare e preservare.

Riesci a giocare al remaster di GoldenEye 007?

Recentemente, punti vendita e giocatori hanno rivelato che una versione completa e funzionante del of GoldenEye 007 remaster è trapelato online ed è attualmente giocabile.

Sebbene il processo di download e di gioco sia complicato e quasi certamente non sarebbe approvato da chiunque abbia un interesse di controllo nella licenza di questo gioco, è già chiaro che i file di gioco si stanno rapidamente diffondendo online ed è generalmente ben accolto dai fan finora nonostante i suoi evidenti spigoli.

Va anche notato che chi è interessato a suonare una versione più moderna di Occhio d'oro dovrebbe assolutamente controllare il GoldenEye: Fonte fan project che rifa il gioco N64 usando il motore Source di Valve. È un esperimento brillante che cattura quasi perfettamente quasi tutto ciò che ha fatto GoldenEye 007 speciale durante l'aggiornamento del gioco in modi che anche questo remaster non necessariamente fa.