Perché ci mancherà Il Viaggio in FIFA 20

Non sembra che la modalità di gioco The Journey tornerà tra FIFA 20 , con il prossimo simulatore di calcio di EA che sposta l'attenzione del franchise su la nuova modalità calcio di strada Volta anziché. Sembra un successore di FIFA Street , Volta consentirà ai giocatori di creare la propria stella del calcio di strada che progredirà attraverso una storia e affronterà gli avversari in partite più piccole in tutto il mondo.

Il Viaggio ci mancherà, però. Questa modalità basata sulla storia è stata introdotta per la prima volta in FIFA 17 , con Tomiwa Edun che dà voce a un giocatore chiamato Alex Hunter che si unisce alla squadra della Premier League di tua scelta all'inizio di una nuova stagione.

FIFA 18 ha trasformato il migliore amico di Alex in un personaggio giocabile, con Chris Walters che ha doppiato il ruolo di Danny Williams, mentre Alex ha lasciato il tuo club originale per nuovi pascoli. FIFA 19 ha visto Alex e Danny competere l'uno contro l'altro in Champions League, completando piacevolmente una trilogia, mentre Kim Hunter di Lisa Solberg ha inseguito la gloria nella Coppa del Mondo femminile.



È stato, in mancanza di un altro termine, un bel viaggio. E poiché vale sempre la pena gridare delle cose che ami, abbiamo pensato di scrivere qualche parola su The Journey prima che la serie FIFA si sposti verso Volta. Cominciamo con le cose che ci mancheranno, poi...

Il dramma decisionale

Quando sei nelle sue scene tagliate, The Journey sembra un gioco Telltale incrociato con un simulatore sportivo (forse con un po' di soap opera lanciata per buona misura), con decisioni difficili che saltano fuori di tanto in tanto per buttarti fuori dal tuo gioco. Forse il più memorabile di questi momenti è arrivato FIFA 18 , con l'agente di Alex, Michael, che ha fatto un pasticcio che avrebbe potuto portarti al Real Madrid. Di conseguenza, la tua carriera nella tua squadra originale è rovinata e al giocatore viene chiesto se vuole o meno licenziare Michael, il che è una proposta molto allettante.

Una situazione simile si verifica per Danny in FIFA 19 , ma questa volta Michael non è in realtà il cattivo: dopo un litigio, la scelta di schierarsi con il compagno di Danny Ringo invece di Michael porterà alla rivelazione degli investimenti loschi di Ringo e agli ufficiali giudiziari che bussano alla porta di Danny. Questa è una svolta ordinata su ciò che ti aspetti e ti fa pensare due volte a tutte le tue scelte future.

Scegliere tra famiglia e lavoro è un altro enigma in FIFA 19 , con l'importanza del marchio di Alex che si scontra con il suo desiderio di trascorrere del tempo con i suoi cari. Ci vuole un imbarazzante cameo a bordo piscina di Neymar perché Alex si renda conto di ciò che è importante nella vita, ed è a dir poco trionfante quando riesci a mollare l'entourage di Alex a favore di scherzare con sua madre e sua sorellastra.

Le connessioni emotive

Essere così coinvolti nelle decisioni di Danny, Alex e Kim significa che non puoi fare a meno di essere coinvolto emotivamente nei loro viaggi individuali. Quando l'ossessione di Alex per il suo marchio lo mette nei guai con il suo manager, ad esempio, vuoi fare uno sforzo extra nell'allenamento per conquistare il gaffer. Vuoi riavere il tuo posto nella squadra, certo, ma vuoi anche che Alex sia emotivamente in un posto migliore.

La rivalità in corso di Danny con il suo fratello un po 'pericoloso alza la testa anche in numerose occasioni, e vorrai giocare la partita della tua vita ogni volta che ti scontri con lui. Ti sentirai davvero sventrato se perdi contro di lui, che si tratti di una sessione di allenamento nella tenuta o di una partita a eliminazione diretta della Champion's League. E il rovescio della medaglia, ottenere quella vittoria finale per Danny e guadagnare il riposo di suo fratello è una vera ricompensa emotiva.

Anche il desiderio di Kim di correre avanti nella vita è un arco narrativo interessante, con numerose persone che la sconsigliano di provare a diventare professionista invece di andare al college. Non ci sentiremmo mai così vicini ai singoli giocatori in una modalità carriera vecchio stile, che fa parte di ciò che rende Il Viaggio così unico. Ci mancherà scavare così a fondo nelle loro vite personali, perché guidare i giocatori nella giusta direzione emotivamente e tatticamente è qualcosa di davvero speciale.

Le storie non raccontate

Il Viaggio sembrava un prodotto finito alla fine di FIFA 19 rata, ma ci ha lasciato comunque desiderare di più. Come con molti fantastici giochi basati su storie, trilogie di film e programmi TV, c'è molto da fare nell'immaginare cosa è successo dopo per questi personaggi. Jim Hunter sarà sicuramente orgoglioso di vedere i suoi nipoti (e Danny) giocare insieme sotto il sole, ma continuerà a seguire le loro carriere negli anni a venire. È un po' triste che non saremo in grado di fare lo stesso.

La storia di Kim sembra particolarmente incompleta. Come abbiamo accennato prima, FIFA 19 's Journey suggerisce che una carriera professionale l'attende dopo un'estate di gloria internazionale. Per quale club firma? Quali lotte deve affrontare? È davvero diventata un punto di svolta per il calcio femminile o è una pressione troppo grande da gestire per la giovane? Salvo un annuncio a sorpresa di più contenuti di Journey, sembra probabile che non troveremo mai nessuna di queste risposte.

Con Alex e Danny, ci sono anche storie non raccontate. A seconda di quale hai vinto la Champions League, il giocatore alternativo dovrà riprendersi alla grande. Anche l'agente invadente di Alex è ancora sulla scena, e i problemi di denaro di Danny non sono scomparsi. E non abbiamo ancora visto nessuno dei due giocatori convocati per la nazionale.

Abbiamo una conclusione, certo: è stato bello vedere Alex e Danny suonare insieme a Kim alla fine di at FIFA 19 's Journey, e la scena in cui hanno condiviso un po' di tempo FIFA insieme è stato un meta momento sorprendentemente sentito. Ma se ci offrissi la possibilità di giocare di nuovo nei panni di questi personaggi, forse quando si terrà la prossima Coppa del Mondo nella vita reale, probabilmente ti morderemmo la mano.

E fino a quando un tale ritorno da sogno non avrà luogo, continueremo a gridare su quanto abbiamo amato The Journey... una rara fetta di dramma emozionale per giocatore singolo per il franchise, che ci mancherà sicuramente.

FIFA 20 uscirà su PC, PS4, Xbox One e Nintendo Switch il 27 settembre. Nel frattempo, potresti dare un'occhiata al nostro copertura della demo di PES 2020 per vedere come sta andando la concorrenza.